domenica 3 aprile 2011

Architetture del Ventennio a Bolzano: un appello


Bolzano Casa del Fascio - foto di Gianni Porcellini

I motivi, le spiegazioni lasciamoli alla storia, quel che è innegabile è che Fidenza ha vissuto un'attività urbanistica pubblica straordinaria basti pensare alle realizzazioni in ambito scolastico, sportivo e di edilizia popolare. Ricordiamo poi il Monumento ai Caduti e Palazzo Littorio. Lo stesso fervore realizzativo lo possiamo riscontrare a Bolzano dove l'aspetto monumentale è stato particolarmente curato. Ora questi pregevoli monumenti  sono a rischio. Pubblico sotto l'appello pubblicato su Artefascista che si rifà alla nostra precedente segnalazione.

***********************



Cosa sta succedendo a Bolzano ? Sono tornati all'opera iconoclasti simil talebani ?
Qualcuno può dirci quale è l'intenzione dei bolzanini riguardo i monumenti "italiani" ?
Ma avete mai ammirato la bellezza della Casa del Fascio di Bolzano e il grande bassorilievo, che si vorrebbe ......... ?
Andate a vederlo finché siete in tempo.

Il depotenziamento dei monumenti fascisti
 
Rilievo con il Duce a cavallo di Piazza Tribunale a Bolzano
 Una commissione di cinque persone, nominate da Provincia e Comune, valuterà e selezionerà entro la metà di aprile le migliori proposte fra le 486 arrivate negli uffici della Ripartizione presidenza sul "depotenziamento" del rilievo con il duce a cavallo di Piazza Tribunale a Bolzano.................

Preghiamo il Presidente delle Provincia di Bolzano e il Sindaco del Comune di Bolzano a ripensare il programma di "depotenziamento" dei monumenti italiani del '900.
Sollecitiamo il Presidente del Consiglio, il Ministro del Turismo, il Ministro dei Beni Culturali, il Ministro della Pubblica Istruzione, il Ministro della Difesa
e la Sovrintendenza ai Beni Culturali dell'Alto Adige ad intervenire affinché il tentativo di sminuire l'italianità della regione sia bloccato.

Invitiamo tutti i nostri visitatori a mandare mail o scrivere o telefonare ai responsabili politici di Bolzano
per protestare contro il subdolo tentativo e  pregarli di recedere da questo programma assurdo e antistorico.

Nessun commento:

Posta un commento

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi