venerdì 29 aprile 2011

Celebrazione dei 150 anni dell'Unità d'Italia: concerto nella Cattedrale di Fidenza

Nessun commento:

La Diocesi di Fidenza promuove il

 Concerto per il 150° dell'Unità d'Italia
della Corale San Donnino

diretta dal
M° Giovanni Chiapponi

Baritono
Romano Franceschetto

Il concerto si svolgerà nella Cattedrale di Fidenza
la sera del 30 aprile alle ore 21


martedì 26 aprile 2011

I ragazzi raccontano Cortemaggiore

Nessun commento:
Sez. Fiorenzuola e Valdarda

In collaborazione con
Istituto Comprensivo di Cortemaggiore

Domenica 1 maggio

I ragazzi raccontano Cortemaggiore

domenica 24 aprile 2011

L'installazione urbana all'incrocio Via Gramizzi - Via Dante

Nessun commento:
Cosa costruire in questo ritaglio di area fabbricabile non è impresa facile per un architetto a meno che l'architetto non sappia coniugare insieme architettura e scultura, quest'ultima eventualmente pensata come "installazione". Questo  percorso: area-edificio-scultura-installazione-struttura, in questo caso commerciale, è forse quello seguito per progettare qualcosa in questa particolare area.

sabato 23 aprile 2011

La fontana della piazza? va a pezzi.

Nessun commento:
Sullo sfondo il Palazzo Comunale resiste, quello che ormai risente dell'usura del tempo è la Fontana Massima in primo piano. Il crollo è avvenuto nello stretto, ma obbligato passaggio, che conduce per chi proviene dal Comune a Palazzo Porcellini sede dell'ufficio tecnico comunale. Insomma tutto in casa se non fosse che altri usano quel passaggio: i comuni cittadini, di ogni età.

mercoledì 20 aprile 2011

Il 25 aprile a Fidenza

Nessun commento:
Ricalcata sul programma degli anni precedenti, con una premessa nel pomeriggio di sabato 23 aprile, il 25 aprile si terrà la manifestazione in ricordo della "Liberazione".

domenica 17 aprile 2011

Fornio: non solo Solveco

3 commenti:
Ettore Ponzi 1952 Olio su tavola
"Un tempo, i bevitori di gran classe, la frazione di Fornio significava vigneti buoni e frescura di bosco durante la bella stagione."
"A Fornio c'erano due osterie, quella della famiglia Borlenghi e quella di Donetti, oriunda piacentina quest'ultima. Non avevano insegna alcuna, ma erano conosciute e contraddistinte dai due casati."
Così introduce un capitolo dedicato a Fornio Nino Denti nel suo fortunato quaderno fidentino "Osterie di casa mia", ma, come rileva Nino Denti stesso poi le cose sono cambiate riguardo ai boschi ed ai vigneti.

giovedì 14 aprile 2011

Vittorio Savi architetto, intellettuale, narratore.

Nessun commento:

OGGI, 17,30 - RIDOTTO TEATRO MAGNANI - FIDENZA

Di Vittorio Savi architetto ricordiamo il progetto per il rifacimento di Piazza Grandi. La soluzione finale fu poi molto diversa. Le giuste rimostranze dell'architetto verso l'Amministrazione si risolsero e successivamente Vittorio Savi fu coinvolto nella progettazione del complesso dei "Nuovi Terragli" edificato tra Via Carducci, Via Gramsci e Piazza della Stazione.

Agricoltura naturale e sostenibile

Nessun commento:

AGRICOLTURA NATURALE E SOSTENIBILE
PER UNA SANA ALIMENTAZIONE
VENERDI' 15 aprile, alle ore 20:45
presso il Ridotto del Teatro Magnani – FIDENZA (PR)
L'Associazione per la libera pedagogia steineriana invita alla conferenza pubblica dal titolo "AGRICOLTURA NATURALE E SOSTENIBILE, PER UNA SANA ALIMENTAZIONE"

Una costruzione a misura d'uomo, anzi di parroco.

Nessun commento:
La canonica si San Faustino all'epoca della costruzione nel 1947

In questa città ormai ogni spazio è visto in funzione di edificabilità e tutto si muove poi non in relazione ai bisogni reali ma alla logica dell'esaurimento del territorio. In questa logica può sembrare patetico l'elogio alla piccola costruzione che insiste sul terreno occupato prevalentemente dal "campetto dello Stirone". Nata come nuova canonica della Parrocchia di San Faustino è  diventata solo residenza dopo la soppressione della parrocchia.  A dire il vero quest'area ha una lunga storia sempre legata al nostro torrente. Anche Napoleone raddrizzando la Via Emilia si è interessato a quest'area, ma il suo interesse si è concretizzato nel radere al suolo il Santuario della Madonna delle Grazie preesistente. Potenza della ragione o del sonno della ragione? 

lunedì 11 aprile 2011

Cabriolo, deforestata guadagna in visibilità

Nessun commento:

In attesa  sia noto il destino della piccola collina, una volta completata la tangenziale sud, attorno alla chiesa sono stati rimossi alcuni alberi che nascondevano la vista della facciata e della villa che ne occupano la sommità. 

domenica 10 aprile 2011

La scuola dipinta di Contignaco (Salsomaggiore)

Nessun commento:


L’edificio, per anni utilizzato come scuola frazionale e poi come sede di associazioni, è inserito dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici e il Paesaggio tra gli immobili comunali con requisiti di interesse storico-artistico. Già dal 2000 il Comune di Salsomaggiore si dichiarava intenzionato alla sua alienazione chiedendo contemporaneamente alla Soprintendenza regionale di valutare nuovamente tali requisiti al fine di poter autorizzare l’alienazione dell’immobile. 

Quartiere Europa: gli orti socialisti per anziani.

Nessun commento:
L'ombra della recinzione in basso a destra ci dice che siamo a Fidenza, "un unieco e grande cantiere", il traliccio dell'alta tensione ci dice che siamo nel quartiere dell'ecologia, il quartiere Europa. Il cemento colorato ci dice poi che siamo in vista degli orti sociali per i più o meno anziani. Cosa c'era prima, lasciamo stare, neanche agli anziani degli orti gliene frega più di tanto, meglio uno zucchino oggi che un panorama ieri. 

sabato 9 aprile 2011

Fidenza: nuove e vecchie mura farnesiane

Nessun commento:
Fortificazione Reale fatta attorno a Borgo dai Ser.mi Ottavio & Alessandro Farnesi secondo l'uso di Fiandra in quei tempi, e poscia dal Ser.mo Ranuccio I atterrate.

Costruzioni fatte a Borgo, ora Fidenza, dalla Santa Alleanza tra Amministrazione Comunale, costruttori locali e cooperative edilizie e non ancora atterrate.
Gli effetti dell'arroganza del potere si è abbattuta due volte su questa nostra città. La prima volta nel 1575 con la costruzione delle mura farnesiane, poi atterrate nel 1603 per ordine di Filippo III re di Spagna. La costruzione delle mura ed anche il successivo abbattimento privilegiavano la funzione militare dei centri abitati. Circa quattrocento anni dopo, tra il 2000 ed il 2008, si costruirono i Nuovi Terragli, costruzioni aliene nello scenario urbanistico fidentino, per l'avidità di costruttori privati o associati in forme cooperative con l'interessata acquiescenza, anzi attiva partecipazione, di chi in quel momento, aveva la responsabilità di amministrare il Comune di Fidenza. 

mercoledì 6 aprile 2011

Le memorie storiche di Fidenza: ipotesi di un museo

Nessun commento:
Il prof. Romano Artusi, a destra il prof. Guglielmo Ponzi e, a sinistra. la dott.a Manuela Catarsi 

L'archeologa Manuela Catarsi sovrintendente per i Beni Archeologici dell'Emilia Romagna ha tenuto la conferenza a chiusura del corso accademico di Storia dell'Arte. L'argomento, trattato in modo magistrale, titolava "Fidenza e Parma: città romane a confronto".

Dopo il saluto del prof. Romano Artusi, rettore della locale Università Università della Terza Età (UNITRE), l prof- Guglielmo Ponzi ha introdotto brevemente il relatore che poi ha intrattenuto un pubblico, attento ed “attempato”, che alla fine ha tributato un lungo e meritato applauso.

L'Aquila del 6 aprile 2009 nel calendario delle celebrazioni.

Nessun commento:

"A due anni dal terremoto del 6 aprile 2009 migliaia di fiaccole percorrono quello che resta della città" 

"Un disastro? «No, poteva andare molto peggio. Però ci spaventa il futuro, perché siamo in una situazione transitoria che sembra destinata a non finire mai», "

06-04-2011
A due anni dal terremoto in Abruzzo
Italia Nostra a due anni dal terremoto che ha colpito l’Aquila e gli altri comuni dell’Abruzzo esprime ancora grande solidarietà ai cittadini  e ne condivide e sostiene la ferma volontà di ridare vita al centro storico non soltanto evitando che diventi un campo di rovine, ma promuovendone il rilancio sociale, economico e culturale.



martedì 5 aprile 2011

I pinguini della salute in realtà sono struzzi

Nessun commento:

AUSL e Comune apprendono dal settimanale STOP  che Fidenza è una di quei luoghi (44 per la precisione) in "cui sarebbe pericoloso per la salute vivere" e si affrettano a smentire. La cosa ci lascia molto perplessi non già sul tasso di inquinamento ma sugli strumenti informativi utilizzati nelle strutture preposte alla nostra salute. 

domenica 3 aprile 2011

Architetture del Ventennio a Bolzano: un appello

Nessun commento:

Bolzano Casa del Fascio - foto di Gianni Porcellini

I motivi, le spiegazioni lasciamoli alla storia, quel che è innegabile è che Fidenza ha vissuto un'attività urbanistica pubblica straordinaria basti pensare alle realizzazioni in ambito scolastico, sportivo e di edilizia popolare. Ricordiamo poi il Monumento ai Caduti e Palazzo Littorio. Lo stesso fervore realizzativo lo possiamo riscontrare a Bolzano dove l'aspetto monumentale è stato particolarmente curato. Ora questi pregevoli monumenti  sono a rischio. Pubblico sotto l'appello pubblicato su Artefascista che si rifà alla nostra precedente segnalazione.

***********************

venerdì 1 aprile 2011

Parma e Fidenza: due città romane a confronto

Nessun commento:
Ponte Romano di Fidenza (acquaforte di Ettore Ponzi)
Mercoledì 6 aprile alle ore 15
nella Aula Magna della  Università della Terza Età (UNITRE) di Fidenza