sabato 31 agosto 2013

La Lega mette in angolo Forza Italia

Nessun commento:

Alle 11 il sole picchia in Piazza Garibaldi a Fidenza, stare all'ombra è opportuno anche se si rischia di mettere in ombra il messaggio che si vuol lanciare. Il banchetto di FORZA ITALIA (la nuova formazione politica lanciata da Berlusconi per mettere in fila i notabili del PDL) è infatti finalizzato alla raccolta firme GIUSTIZIA GIUSTA. 

L'amministrazione cinguetta ed i cittadini pigolano

Nessun commento:
Meglio dirle subito che aspettare. La presentazione del profilo Facebook dell'Amministrazione giustamente si sofferma per oltre il 50% del comunicato sulle "regole" da osservare per i cittadini che vogliono commentare o "dire la sua" sulla pagina del profilo stesso. Giusta la tutela dal "turpiloquio" (bisognerebbe però aggiungere che non è tollerata la "bestemmia" precisando "da qualsiasi religione provenga" o meglio "a qualsiasi religione faccia riferimento").

venerdì 30 agosto 2013

Fidenza: ex-cinema Corso e l'Ospedale di Borgo

3 commenti:
Percorrendo Via Berenini non si può non ammirare la facciata barocca dell'ex-Cinema Corso ora sala da gioco. Fino al 1920 l'edificio era sede del vecchio ospedale di Borgo, eretto nel 1779 dal Vescovo Alessandro Garimberti per volere testamentario dei coniugi Giuseppe Cornini e Maria Maddalena Malpeli.

La giunta cinguetta su Twitter

3 commenti:
Oggi possiamo leggere i primi messaggi in rete alla pagina che il Comune di Fidenza ha acceso su Twitter. Un modo nuovo utile e del tutto moderno di gestire l'informazione attraverso messaggi brevi ma immediati. Ecco il primo messaggio o "cinguettio".

giovedì 29 agosto 2013

Le decorazioni della stanza della Confraternita del SS. Sacramento

1 commento:
Nell'unico edificio ancora unito al Duomo di Fidenza situato a destra dell'abside della cattedrale troviamo una stanza al piano terra che presenta interessanti decorazioni. La stanza è così citata nell'articolo del prof. Guglielmo Ponzi dedicato alla cappella del SS. Sacramento: "Si devono infine alla Confraternita del SS.Sacramento anche alcune  tracce di decorazione  con angeli e i simboli della passione emerse in passato, ma tuttora inedite, sulle pareti della  volta di una  sala contigua alla omonima cappella, quasi certamente l’antica sede del pio sodalizio, resa accessibile attraverso una porticina, esistente fino agli ultimi anni sessanta  a lato dell’altare."

L'Alleluya Band fa rivivere per una sera Salsomaggiore

1 commento:
video


Le prime immagini ci mostrano una piazza gremita che assiste, ed alla fine partecipa, al coinvolgente spettacolo che i ragazzi dell'Alleluya Band hanno portato a Salsomaggiore davanti al palazzo delle terme. Nel repertorio canti e danze tribali africani, ma anche canzoni italiane e pensieri che parlano di gioia pur non dimenticando la realtà anche nella sua drammaticità.

martedì 27 agosto 2013

Te la do io la biomassa

4 commenti:

Sempre più frequente in tempo di crisi il ritorno a sistemi naturali la dove la tecnologia trionfante era data appunto come trionfante. Chi, restando pur sempre a Fidenza, non ha la fortuna di abitare nel quartiere Europa non può contare su una rete di distribuzione centralizzata ecologicamente alimentata dagli sfalci della raccolta differenziata o dal cippato. Deve attrezzarsi da solo e cercare di risparmiare rivolgendosi a distributori specializzati, guardando il prezzo e fregandosene dell'ortografia. 

N.B.: il riferimento telefonico è stato schermato ad evitare il sospetto di propaganda palese.

Stazione di Fidenza: iIl progetto Pixel riprende!

2 commenti:
Fidenza festeggia la ripresa dei lavori nel piazzale della stazione ferroviaria che avevano avuto una alllarmante pausa di molti mesi. Le difficoltà dell'impresa appaltatrice UNIECO hanno avuto come conseguenza il prolungato fermo dei lavori, ma ormai i fidentini hanno dimestichezza con i cantieri aperti e fermi. 

lunedì 26 agosto 2013

Il chi ed il come nella vicenda del corso per geometri del Paciolo

Nessun commento:
File:Woman teaching geometry.jpg
La Geometria

La rottura della continuità del corso geometri all'Istituto Paciolo viene così motivata:
  • L'ipotesi avanzata della "classe articolata" con una prima classe dell'indirizzo ragioneria, avrebbe dovuto essere richiesta esplicitamente dal competente dirigente scolastico. Richiesta che non è mai stata presentata all'Ufficio all'Ufficio Scolastico Regionale competente. 
  • Le esigue domande di di iscrizione presentate in organico di diritto, non sono state più confermate in organico di fatto 2013-2014. Queste le motivazioni della "sentenza" di abolizione del corso geometri presso l'Istituto Paciolo di Fidenza che ha convinto tutti tranne i direttamente interessati.

domenica 25 agosto 2013

"I have a dream": i cinquant'anni di un sogno

Nessun commento:


"I have a dream"
nel ricordo di Franco Bifani

Ho riascoltato, oggi, 25 agosto, il discorso di Martin  Luther King; quando lo udii, per la prima volta, il 28 agosto del 1963, avevo appena terminato l'ultimo anno di Liceo Classico. 
Le parole di quell'uomo straordinario, unico, più che raro, mi avevano lasciato, quale rampollo di famiglia borghese e cattolica, disinformato dei fatti, sbalordito ed attonito, per la loro veemenza gentile, quella loro forza d'urto, trascinante e decisa, ma garbata, scevra da qualsiasi invito, anche subliminale, alla violenza ed alla vendetta. 

venerdì 23 agosto 2013

Il Maestro Luca Pollastri a Notre-Dame onora la Musica, Fidenza e la sua Cattedrale

3 commenti:

Il Maestro Luca Pollastri ha ottenuto una affermazione prestigiosa. Il suo concerto per organo, nell'ambito dell'iniziativa  "Grandes-Orgues à Notre-Dame de Paris" che vede musicisti di tutto il mondo alternarsi sabato dopo sabato presso la cattedrale parigina, è stato commentato molto favorevolmente dalla stampa francese e da quella specializzata.   
Per lui, per la sua famiglia ed per i fidentini, in primis Don Ottorino Davighi, che hanno apprezzato da sempre la sua musica non poteva venire un maggior riconoscimento. Anche la Cattedrale di Fidenza - (CATHÉDRALE DE FIDENZA (ITALIE) - può dirsi onorata da questo suo figlio.

LE GRAND ORGUE

LES AUDITIONS D’ORGUE

TOUS LES SAMEDIS À 20H - ENTRÉE LIBRE

Après dix mois de silence et de travaux de rénovation, le Grand-Orgue de Notre-Dame de Paris a retrouvé sa voix lors de la cérémonie d’ouverture des 850 ans de la cathédrale, le 12 décembre 2012. En 2013, il sera de nouveau à l’honneur grâce à la reprise des auditions d’orgue, baptisées à cette occasion « Grandes-Orgues à Notre-Dame de Paris » tous les samedis à 20h, au Jour Mondial de l’Orgue le 6 mai 2013, et enfin aux récitals qui auront lieu au cours de la saison de Musique Sacrée à Notre-Dame de Paris.
Fondées par Pierre Cochereau et le Chanoine Berrar il y a plus de quarante ans, les auditions d’orgue de Notre-Dame ont accueilli près de deux mille organistes des cinq continents et des millions d’auditeurs. Dotée du Grand-orgue le plus célèbre du monde et d’une tradition organistique séculaire, Notre-Dame de Paris est l’un des rares lieux où sont organisées chaque semaine des auditions d’orgue. L’éclectisme et la beauté de l’instrument offrent des possibilités inouïes qui transcendent tous les répertoires et suscitent la création d’oeuvres nouvelles, ainsi que l’improvisation.
SAMEDI 17 AOÛT 2013 : LUCA POLLASTRI - CATHÉDRALE DE FIDENZA (ITALIE)

Johann Sebastian BACH (1685-1750), Prélude et triple fugue en mi bémol majeur BWV 552
Ottorino RESPIGHI (1879-1936), Prélude en en la mineur sur un Choral de Bach Ich hab mein Sach Gott heimgestellt BWV 351
Otto BARBLAN (1860-1943), Chaconne über B.A.C.H.
Joseph BONNET (1884-1944), Poèmes d’automne : Le matin provençal

Borgo San Donnino alla fine medioevo

6 commenti:

Nell'ultimo quarto del secolo XVI la Rocca di San Secondo, ormai adibita a residenza del casato dei Rossi,  fu abbellita tanto da farne una piccola reggia.  Un salone fu interamente dedicato a ricordare le gesta dei Rossi ed è costituito da un apparato iconografico ed architettonico imponente: 20 metri di lunghezza, 11,65 di larghezza e 14 ca. di altezza con oltre 1.200 metri quadrati di affreschi. In tredici grandissimi quadri-arazzo sono raffigurate le gesta gloriose dei Rossi a partire dal 1199. Il primo quadro alla destra narra l'impresa di Orlando Rossi che libera dall'assedio di piacentini e milanesi Borgo San Donnino.

mercoledì 21 agosto 2013

"Te la do io la zebra" sermo vulgaris

Nessun commento:
Il prof. Franco Bifani propone questo sua "sermo nobilis" a commento ed elogio del film “Te la dò io la zebra” .  


Personalmente, credo che sia andato tutto per il meglio e debbo fare i miei più sinceri complimenti a tutti. Non mi sarei mai aspettato qualche cosa di simile, nemmeno lontanamente, alle commedie dialettali parmigiane o parmensi. 

"Te la do io la zebra"

1 commento:
video

Si è conclusa da meno di due ore la proiezione del film "Te la do io la zebra", "Un cine in diälött burghzàn", prodotto Nave Corsara Entertainment con il concorso del contributo del Comune di Fidenza.
Le attese erano giustificate, il lavoro di Ivano Sartori, regista, e Luca Laurini, che ha curato le riprese, ha raccolto un numeroso pubblico mettendo a dura prova la capienza della Corte delle Orsoline di Via Berenini. Le foto sono eloquenti a questo proposito, occorre solo aggiungere che il "cine" ha  giustificato abbondantemente tanta partecipazione.

domenica 18 agosto 2013

Grazie, UNRRA! - parte 3: Pastasciutte e bollette. Grazie,Vaticano!

6 commenti:

Pastasciutte e bollette-Grazie,Vaticano!-part 3

Nel '57, i miei cambiarono programma estivo, per noi figli, e spedirono me e mio fratello in una mini-colonia, a Tornolo, facente parte della rete della POA -Pontificia Opera di Assistenza-, ma dove le sorveglianti erano tutte maestrine laiche, che arrotondavano il magro stipendiuzzo statale, facendo da pastorelle ad un branco di sciamannati sui 10-12 anni, parmensi e reggiani. Qui si pregava, comunque, molto poco; solo la mattina, quando avveniva l'alzabandiera dei drappi tricolore e bicolore, italiano e vaticano, e si cantava una canzone in onore di Pio XII, “Bianco Padre che da Roma...”. 

sabato 17 agosto 2013

Cinema: dove eravamo rimasti?

Nessun commento:
Estate 2011

Nell'estate del 2011 Don Mario Fontanelli, che allora curava la programmazione del Cineforum cittadino, con un articolo sulla Gazzetta di Parma apriva il dibattito sul destino del Cristallo e esponevano le sue idee con proposte condivisibili, dando poi il via alla raccolta di firme per scongiurare la possibile chiusura della sala di proiezione del Cinema Cristallo. Alla fine le firme raccolte furono circa mille. Il problema fu portato anche in Consiglio Comunale come oggetto di una interrogazione del consigliere Francesco Ghisoni ottenendo la consueta attenzione 

Grazie, UNRRA! - parte 2 - Fagioli e salamini

1 commento:


Grazie, UNRRA! - parte 2

Fagioli e salamini in colonia

Nel '54 o '55, sempre a Marina di Massa, passammo di fronte alla piccola casa d'accoglienza, in un grande edificio, che pareva un convento, immerso in una sterminata pineta. Dormivamo in camerate enormi, sorvegliati da una suora, cui era riservato, un angolino, protetto da tendoni. Noi ridevamo come matti, nel sentire, quando si spogliava, il fruscio di decine di panni che le cadevano di dosso. L'incubo di questa colonia era costituito dal fatto che si pregava, anche con una breve giaculatoria, decine di volte al giorno; pareva di stare in un seminario per frati trappisti. Lo si faceva al risveglio, prima di colazione, dopo, prima di fare il bagno in mare, dopo; il pomeriggio, sempre, visita in cappella con preghiere.

venerdì 16 agosto 2013

... visti i tempi, meglio saperlo

Nessun commento:

Come sopravvivere ad un attacco di cuore quando si è soli

... visti i tempi, meglio saperlo

Dal momento che molte persone sono sole quando subiscono un attacco di cuore, senza aiuto, la persona il cui cuore batte in modo improprio e che comincia a sentirsi debole, ha solo circa 10 secondi prima di perdere conoscenza.
Tuttavia, queste vittime possono aiutare se stesse tossendo ripetutamente e vigorosamente. Un respiro profondo deve essere eseguito prima di ogni colpo di tosse, e la tosse deve essere profonda e prolungata, vigorosa come prodotta dall’interno del torace. Un respiro e un colpo di tosse deve essere ripetuto ogni due secondi senza fermarsi fino a raggiungere aiuto o fino a quando si sente che il cuore batte normalmente.

Tempi duri per chi ama il cinema a Fidenza

4 commenti:




Riportiamo questo comunicato della Associazione Fidenz@ Cultura:

"Informiamo che ad oggi, nonostante la disponibilità della nostra Associazione Fidenz@ Cultura a proseguire nella gestione del Cinema Cristallo, non sembrano sussistere le condizioni per poter proseguire. Nè da parte privata (con la concessione dell'attuale Cristallo), né da parte pubblica (con l'individuazione di una diversa sala comunale da adibire a cinema), é stata raccolta la nostra volontà per proseguire con il Cinema a Fidenza. Questa è la situazione di cui possiamo ad oggi rendere conto."

giovedì 15 agosto 2013

Grazie, UNRRA! - parte 1 di Franco Bifani

2 commenti:

Grazie, UNRRA! - parte 1

Quel diavolone d'un Ambrogio, dalla pipa fumante, con la pubblicazione, sul suo blog, della letterina di un bimbo alla mamma, dalla colonia marina, mi ha fatto risalire dai precordi alla memoria, ricordi di un tempo che fu, anni '50, ossia appartenenti ormai all'Era Archeozoica. 
Io e mio fratello, Alberto, non essendo i miei genitori proprietari di ville al mare, ai monti o ai laghi, qualche volta, ci mandarono in colonia, a Marina di Massa ed a Tornolo; in tal modo, poveracci, respiravano per una ventina di giorni, dato che noi due eravamo ben peggio di Gian Burrasca. Ai giorni nostri, ci avrebbero affidato al Tribunale dei Minori di Bologna. 

mercoledì 14 agosto 2013

WEB rancoroso: succede a Fidenza

11 commenti:

Il seguente commento doveva comparire su Nave Corsara in risposta ad una piccatissima dichiarazione nei miei confronti del Sig. Ivano Sartori, commento non pubblicato, quindi mi sembra di capire che ogni conversazione deve essere a senso unico su quel sito, quindi mi permetto di salvarlo ed inviarlo a chiunque ritenga di pubblicarlo su qualsivoglia sito locale. Tale commento era seguente a "L'aspettativa del nostro (sindaco)", ma il rancoroso modo di interloquire risale al febbraio scorso con il mio pezzo "Furti in appartamento: cosa c'è dietro?". Ringrazio per la cortese attenzione e saluto cordialmente,
                                              Germano Meletti


“Guns” by post406 on Flickr (CC BY 2.0)
Germano Meletti scrive:
Il tuo commento è in attesa di moderazione 
12 agosto 2013 alle 15:25
Il fatto che una persona che mi conosce da anni e con la quale ci siamo sempre dati del tu mi risponda con “lei” mi disturba, non tanto per discussioni che possono starci tutte, ma semplicemente perché la cosa sa di saccenza, di onnipotenza mediatica. Sì, perchè non mi sono dimenticato quando “tu” (che maleducato che sono restando nel tu!!!) volevi contrariarmi a tutti i costi quando parlai su N.C. del tentativo di furto, non ho ancora capito oggi se volevi irritarmi o se volevi mettermi in cattiva luce davanti ai lettori (non seguaci) o se tu avessi effettivamente compreso male. Tentai di fare una telefonata chiarificatrice, proprio perché era evidente che “tu” avessi capito male, non so se per tua cattiva interpretazione o mia cattiva esposizione, telefonata chiarificatrice che andò a farsi friggere, in quanto tu ti mettesti ad urlare senza neppure darmi spazio per una sola parola e poi buttasti giù, non mi sembrava di aver esposto offese così gravi raccontando un fatto di cronaca, seppur di poco conto, ma che succede ormai a casa di tutti. Oggi ritrovarmi una risposta piccata come quella che mi hai dato per una semplice battuta mi dimostra quanto il tuo modo di fare sia arrogante e da depositario esclusivo del vero e del giusto. Sono dispiaciuto di addivenire a conclusioni simili, ma non preoccuparti, non ti disturberò più, non voglio da parte tua una “campagna elettorale gratis amore dei” (se sarò o meno della contesa non l’ho ancora deciso e tantomeno con chi, forse già hai fatto tutto tu per me). Per quel che riguarda le mie questioni legali personali di qualunque carattere esse siano, non danno automaticamente il diritto di schernire come hai fatto tu, ti giuro che non auguro neppure ad un cane quello che sto passando, anche se cerco di dimostrarlo il meno possibile, quindi ti pregherei di astenerti da qualunque assurdo ed inutile commento in merito, parla solo per quello di cui vuoi rispondermi. La sfortuna prima o poi passa da casa di tutti e nulla giustifica certi comportamenti di scherno da parte di chicchessia sulle sventure altrui. Grazie per la cortese attenzione.

martedì 13 agosto 2013

Apostoli da spiaggia

Nessun commento:
Anche in tempi non recenti si sceglievano 
momenti non usuali per rinsaldare la fede

Apostoli da spiaggia
di Franco Bifani

Ho appena letto, sulla Gazzetta on-line, che tornano, anche quest’anno, le iniziative di evangelizzazione nelle spiagge, promosse da Comunità Pastorali varie, che proporranno, fino al 18 agosto, il progetto "Chi ha sete venga a me", sul litorale di Riccione. Circa 100 giovani, "mossi dal loro personale incontro con Cristo", spiega la Comunità pastorale Riccione Mare, invaderanno le spiagge, affollate di bagnanti, con la benedizione del vescovo di Rimini, nell'intento di accostare le persone al messaggio di Cristo. 

lunedì 12 agosto 2013

Lo sviluppo di Fidenza: il modello Matrioska applicato all'urbanistica

2 commenti:

La relazione illustrativa del Documento Preliminare è debitrice per la ricostruzione storica delle vicende urbanistiche di Borgo San Donnino e di Fidenza del testo: “Centro storico e centro – città: studio sulla città di Fidenza” a cura di Franco Ferrari, Italo Jemmi, Leonardo Pedrelli, Guglielmo Ponzi) edito nel 1980 ma frutto di un lungo lavoro iniziato nel 1976. Le conclusioni urbanistiche che lo studio proponeva erano originali e delineavano per la città un diverso sviluppo da quanto poi realizzato.  

Un caldo finale di partita attende Sindaco

Nessun commento:
video

Il filmato propone i quindici minuti che hanno cambiato l'assetto della squadra di minoranza per le intervenute dimissioni dei consiglieri Enrico Montanari e Francesco Ghisoni dal Consiglio Comunale di Fidenza. I fatti, sotto commentati, fanno riferimento al Consiglio Comunale dell'8 agosto 2013. 

sabato 10 agosto 2013

La Claretta, la zebra ed altro ancora

2 commenti:
Il cinema in dialetto è la proposta culturale di questa estate di Claretta Ferrarini ed dei suoi amici i cui nomi costituiscono l'Olimpo di Borgo cui si accede solo dopo aver percorso il Viale del Gelsi in andata e ritorno.
Già la vignetta di Tito Ponzi toglie la parola di bocca se non pronunciata in vernacolo borghigiano, è il caso di accogliere l'invito visto anche che il "cine" è programmato alla vigilia del mio compleanno.
Il regista? Non vediamo il nome riportato nella locandina, probabilmente non vanta quarti di nobiltà borghigiana sufficienti per apparire accanto ai nomi della nominata Claretta e di Giovanni Chiapponi, Romano Franceschetto, Adriano Gandolfi, Franco Giordani, Giancarlo Loreni, Gianni Raminzoni e "molti altri" che non oso immaginare.

venerdì 9 agosto 2013

Un rivo che ha accompagnato la città

Nessun commento:

Da "il Risveglio" 1976
"Il territorio del comune è bagnato dal torrente Stirone e dai torrenti Rovacchia e Parola, da quattro rivi, da due canali e da tre cavi" Così il Gran Dizionario di Massimo Fabi descriveva nell'ottocento l'orografia del nostro comune che allora portava il nome di Borgo San Donnino.

Via Francigena da soli o in compagnia

4 commenti:

Non lo dice la guida turistica, ma questo "pellegrino" del XXI secolo è seduto dove sino a qualche centinaio di anni fa erano gli orti del Convento dei SS. Giovanni Battista ed Evangelista. Anche del convento e della chiesa non è rimasto nulla perlomeno in superficie. Ma il pellegrino, così solo, forse non lo sa. Ecco sotto una buona occasione per non calpestare memorie godendoci il prato. 

giovedì 8 agosto 2013

Mettiamoci una rotonda sopra

2 commenti:

Sono iniziati oggi e proseguiranno domani, venerdì 9 agosto, i lavori di asfaltatura della sede stradale dei rami di accesso alla nuova rotonda di via Gramizzi alla confluenza di via IV Novembre.

Dove volano le aquile

2 commenti:


Commenti su Cantini ha deciso: resterà sindaco di Fidenza (almeno fino a San Silvestro) di carlo fetonti

Oggi 8 agosto 2013, 6 ore fa | carlo fetonti

Chiarisco il mio ragionamento quando affermavo di non aver capito.
Se Cantini sta aspettando la modifica (annullamento) della legge retroativa in aspettativa e quindi con la possibilità di rimetterci soldi va da sé che Cantini non avrebbe l’intenzione di ricandidarsi poiché con la nuova legge dovendo rimettersi in aspettativa sicuramente ci rimetterebbe soldi.

Palma d'oro dei commenti 2007-2013

mercoledì 7 agosto 2013

La variabile demografica ed il PSC

1 commento:

Nel grafico è rappresentata la proiezione demografica della popolazione di Fidenza considerata nel Documento Preliminare al PSC. La proiezione indica in 32.193 gli abitanti del comune di Fidenza al 2030, con un incremento del 22,9% rispetto al 2011 (5.997 abitanti in più), l'andamento della crescita è abbastanza lineare tuttavia il maggior incremento si ha nel primi quattro anni.

lunedì 5 agosto 2013

Lo "Snodo stazione" è diventato un "nodo"

1 commento:

Premessa indispensabile per una corretta comprensione delle immagini fresche di giornata:

"La forma urbis è espressione di un significato importante, che nasce dalla storia e dalla cultura di un luogo"
 Arch. Adolfo Natalini. 
Gazzetta di Parma 9 settembre 2011

Museo del Duomo e la Notte delle Pievi a Fidenza

Nessun commento:



Grazie alla generosa disponibilità dei suoi Volontari, coordinati dall'arch. Marco Tombolato, il Museo del Duomo di Fidenza effettua un’apertura straordinaria, con ingresso gratuito, dalle 18.00 alle 20.00 di Domenica 11 agosto p.v.
Gratuita è anche la visita guidata a cura di Giovanni Bosi, di Melusine associazione culturale.

Dopo le 20.00 l’esperto conduce il percorso guidato "IN ITINERE – LA NOTTE DELLE PIEVI A FIDENZA, CABRIOLO E CASTIONE” con tappe, appunto, nella Piazza del Duomo di Fidenza, nella Chiesa di San Tommaso Beckett a Cabriolo e conclusione nell’Abbazia di Castione dei Marchesi (dove a illustrare la storia e l’arte e a narrare la vita medievale sarà Lia Simonetti, anch’essa esperta guida dell’associazione Melusine).

sabato 3 agosto 2013

Il PSC e la fine dell'espansione a sud

1 commento:
Il Sindaco Mario Cantini nel suo ufficio nel Palazzo 
Comunale di Fidenza
Con il termine Spazio Periurbano il Documento Preliminare del PSC individua principalmente per Fidenza lo spazio compreso tra la «città disegnata e conclusa» dell’espansione sud e disegnata dal vigente PRG e la circonvallazione stradale sud. Comprende quindi la zona pedemontana sino ai primi rilievi di Lodesana e verso Tabiano, con alcune eccellenze ambientali come il Cabriolo e la zona dei rivi a nord del quartiere Europa. 

venerdì 2 agosto 2013

Un ponte tra vecchio PRG e nuovo PSC

Nessun commento:


Gli estensori del piano devono ovviamente fare i conti con l'esistente che non è solo il costruito ma quanto previsto dal vecchio PRg e non ancora attuato in tutto od in parte. La ricognizione dell'esistente è quindi parte del processo di formazione del PSC e già nel documento preliminare si "conferma l’esigenza di concludere le iniziative ancora in corso legate alle previsioni del PRG per completare il tessuto e le dotazioni previste, garantire la possibile localizzazione in modo organico e pianificato di opportunità che dovessero presentarsi e che oggi non trovano previsioni residue, valorizzare tutto il patrimonio edilizio esistente compreso quello ex agricolo e periurbano ancora fortemente connotato e incontaminato eliminando gli incongrui. L'operazione tuttavia non è sterile ma permette agli estensori di evidenziare alcune "Aree problema" che necessitano di un ripensamento nelle loro funzioni così come permette di individuare "Aree di Opportunità" non colte o non sviluppate nei precedenti piani" 

giovedì 1 agosto 2013

La notizia

4 commenti:

   
La notizia

La Corte, presieduta da Antonio Esposito, ha quasi completamente accolto le richieste della Procura di piazza Cavour, con la sola eccezione che l'interdizione dai pubblici uffici nei confronti dell'ex premier dovrà essere ricalcolata dalla Corte d'appello di Milano.

La decisione della Cassazione è arrivata dopo sette ore di camera di consiglio. La Suprema Corte ha confermato l'impianto accusatorio nei confronti dell'ex premier. Respinti anche i ricorsi dei tre ex manager di Mediaset Frank Agrama, Gabriella Galetto e Daniele Lorenzano. A questo punto la condanna di frode fiscale nei confronti di Silvio Berlusconi diventa definitiva e per l'ex premier tre anni della pena sono coperti da indulto. L'anno residuo dovrà essere scontato ai domiciliari o con l'affidamento ai servizi sociali. Sull'interdizione sarà la Corte d'Appello di Milano a doversi ripronunciare con un nuovo giudizio rideterminando al ribasso la condanna che, a questo punto, non sarà più a cinque anni. La Procura al riguardo aveva chiesto fosse la stessa Cassazione a rideterminare l'interdizione al ribasso ma Piazza Cavour ha deciso che il riconteggio spetti alla Corte d'Appello di Milano.
usconi
Berlusconi ha inviato un videomessaggio al tg4, per commentare la condanna della Cassazione sul processo Mediaset

Il commento: "Lé…E ‘l pü gròss l’é fât”. Dževa cul ch’äva mäsè sò pädar."
(N.B.: la citazione è ripresa liberamente da un testo di Claretta Ferrarini che non ha alcun riferimento alle vicende sopra narrate)

Vedi anche: "E il cane Dudù resta solo in cortile ad abbaiare alla stampa" dal "Corriere della Sera"

Viabilità: il PSC è già scritto sul terreno

2 commenti:
Ideogramma-reticolo infrastrutturale luglio 2013

La viabilità è richiamata nel documento preliminare e meglio illustrata nella tavola ad esso allegata che sopra riproduciamo in immagine. 
Il documento precisa che:

"Il miglioramento delle condizioni di mobilità e di accessibilità al territorio, da considerare strategia primaria di qualificazione strutturale, attraverso interventi infrastrutturali e politiche sul trasporto pubblico, la viabilità, la logistica delle merci; al riguardo vanno declinate alla scala locale, d’intesa con la Provincia, le condizioni di coerenza tra le scelte infrastrutturali definite dal PTCP e quelle di tutela ambientale e paesaggistica a scala di area vasta.
Si segnalano in proposito alcune tematiche di scala provinciale e interprovinciale, già oggetto di contributi del Comune di Fidenza al PTCP:
- il tracciato della variante alla SS n. 9 (via Emilia) deve essere definito nel rispetto delle condizioni locali di assetto delle unità poderali e di salvaguardia dei centri abitati interessati; lo “Schema preliminare di assetto” allegato al Documento preliminare riporta un tracciato simile alla soluzione proposta dalla stessa Provincia;
- il completamento, con la connessione alla viabilità sud, del tracciato della “Pedemontana”;
- la mobilità ciclabile di livello provinciale va considerata come uno strumento essenziale per qualificare la fruizione turistica (culturale, paesaggistica, escursionistica) dei territori pedecollinari, oltre che per integrare il sistema relazionale locale con alternative di collegamento competitive rispetto all’auto privata."