lunedì 31 marzo 2014

"Dobbiamo fare di tutto per vincere subito"


"Tornando alla sfida delle amministrative siamo competitivi ovunque, anche per portare a casa Sassuolo e Fidenza, perse 5 anni fa e, quindi, dico a tutti di mettere il massimo impegno perché i rischi di ballottaggio li abbiamo e dobbiamo fare di tutto per vincere subito"
Così dichiara, a ragione, Stefano Bonaccini segretario regionale uscente del partito democratico.

Il frammentato universo degli oppositori procede ancora in ordine sparso.
Dei movimenti del centro destra abbiamo già più volte parlato, quest'area molto difficilmente potrà accedere al ballottaggio, Nuovo Centro Democratico e Lega potrebbero aiutare Forza Italia, ma non sono decisivi.
In posizione migliore il M5S forte del lavoro portato avanti in questi anni e della macchina elettorale che può mettere in campo, Grillo compreso. Una sua affermazione come secondo partito riproporrebbe a Fidenza una situazione simile a quella che, a Parma, ha portato Federico Pizzarotti alla vittoria.
Concorrente al M5S alla conquista del secondo posto e quindi del diritto a partecipare al ballottaggio sarà la lista civica che fa riferimento alla presente amministrazione ed il cui candidato sarà reso pubblico dopo il Consiglio Comunale di oggi. 
Alle spalle di questo candidato vi sarà parte della collaudata macchina elettorale che portò cinque anni fa al cambio storico del colore dell'amministrazione comunale. Mancherà a questa lista l'atteso sostegno di Fidenza Oggi X Domani più che mai è intenzionata a correre da sola in coerenza alla scelte iniziali cariche di utopia ideologica. Questa scelta può apparire fuori da ogni realismo politico e potrebbe di fatto favorire proprio il PD. Il candidato più probabile di questa lista è Marco Cavallini, persona molto conosciuta e che non ha bisogno di presentazione. Domani dovremmo avere la conferma.
Il frastagliato mondo della sinistra, come sempre succede alla vigilia delle elezioni, si rimescola per poi esprimere liste pro candidato PD e liste autonome.
In definitiva è più che mai concreta la possibilità che l'amministrazione ritorni, al primo o al secondo turno elettorale, al PD il cui programma potrebbe ripartire da "dove eravamo rimasti".
Ad Andrea Massari il difficile compito di far capire che non è affatto così.

16 commenti:

  1. Siamo lieti che la lista di FOxD (ma c'è una lista di nomi?) corra da sola e che Cavallini sia il candidato sindaco (persona molto conosciuta .... infatti ha militato in tutti i partiti e movimenti), al suo curriculum politico mancava solo questa! Curiosità : che fine ha fatto il comunista Tonino Di Taranto, ispiratore della "natalizia" lista?
    Mancano all'appello: 1) la lista "civetta" pro-Massari sostenuta da Comunisti Italiani (Fellini) e SEL; 2) Rifondazione: corre da sola o appoggia "Insieme Per Fidenza" (prof. Nardella?) prossima a nascere?; 3) la lista di Giovanna Galli si fa o no? 4) Lista Massari pro Massari : anche questa! 5) E quella di uni dov'è? A destra, ex lista Cantini, Carduccio Parizzi annuncerà, "urbi et orbi", il fatidico nome ...Tonelli o Rigoni? Che caos, caro Ambrogio, vai avanti che mi scappa da ... piangere!

    RispondiElimina
  2. La "listomania" non è altro che una allergia primaverile. Si manifesta ogni cinque anni in maniera virulenta. Di solito chi ne viene colpito manifesta un esagerato interesse per i problemi cittadini, poi per cinque anni, che vinca o che perda, li scorda,

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, proprio così, Ambrogio. Hai fotografato in poche parole, l'inutiòlità di "voltare pagina" , nel senso generale, di chi ha governato in precedenza. Ogni riferimento all'ultimo slogan è puramente casuale!

      Elimina
  3. Franco Bifani1 aprile 2014 17:10

    Auguro a tutti di vincere, o almeno di portare a casa una manciata di voti, per poter proclamare che hanno vinto, pure loro; a tutti, meno anche a quelli di PRC, vetero-comunisti 68ini, che conservano ancora, in qualche cassetto, sotto naftalina, i libretti di Mao e le bandiere del Nord-Vietnam, che andavano a sventolare 45 anni fa. Per Cavallini, mi viene alla mente il ritornello di Samarcanda, di Vecchioni: Oh oh, Cavallini, oh oh, Cavallini, oh oh! Oltre alle liste-civetta, ci sono anche quelle Avvoltoio? Mi spiace, ma resto sempre dell'idea che, quale che sia il vincitore, dovrà, arrivato poi ad un certo punto ben definito, arrendersi dinnanzi ai muri gomma o di acciaio al titanio, delle varie mafie locali, armate di lupara, bianca,nera o tricolore, o meno, ed al potere, latente, ma ben fermo e deciso, del clero. Te fanno una poposhta ca nun ze po' jefiutare, o ti antepongono un: Non possumus!

    RispondiElimina
  4. Ringrazio Ambrogio per avermi fatto sapere che sono un possibile candidato sindaco ... ne prendo atto e per fortuna qualcuno mi ha consigliato di leggere l'articolo di cui per ora avevo solo visto il titolo pubblicato su facebook.

    Riguardo all'anonimo, sottolineando che l'anonimato non mi è mai piaciuto, gli faccio presente che io al limite sono conosciuto come viaggiatore e fotografo, che da sempre ho seguito e seguo il movimentismo, anche con il contributo attivo ad alcune iniziative ed alcune associazioni. Ho collaborato alla creazione del Movimento5Stelle a Fidenza perchè credevo fosse un movimento civico e quando tutti salivano sul carro del vincitore io ne scendevo disgustato perchè avevo scoperto che era un'altra cosa, tutt'altro che chiara.

    Per quanto riguarda i partiti ho provato, probabilmente sbagliando, a mettere la testa (mai avuto incarichi e quando me li hanno proposti li ho rifiutati, n.d.r.) dentro tre partiti minori della sinistra prima di tutto perchè non ne capivo le differenze e in secondo luogo perchè li pensavo aperti alle mie idee scoprendo invece che io sono incompatibile alle strutture partitiche tradizionalmente verticistiche .. ma ciò non toglie che mi sono fatto un sacco di amici con stima reciproca fatta eccezione in uno dei tre dove ho trovato solo squallido poltronismo e ho comunque soddisfatto alcune mie curiosità.

    Se poi già il fatto di cercare di capire alcune dinamiche viene visto come negativo, potrei anche pensare che chi mi attacca fa parte di questo sistema da cambiare e malgrado io sia appena tornato dalla Spagna (dove non si parlava certo di elezioni borghigiane) ho saputo che circolava il mio nome già domenica quando un coraggioso (spero fortemente non sia lo stesso anonimo di questo messaggio) per interposte persone mi ha fatto pervenire altrettanto coraggiose e stimabili minacce!! :-)

    Chiudo annunciando pubblicamente che in questi giorni sono impegnatissimo di sicuro solo a .... preparare una mostra fotografica su Belchite, un paese raso al suolo durante la guerra civile spagnola.

    Poi chi vivrà vedrà!! :-)

    Ciao Marco Cavallini

    RispondiElimina
  5. mi scuso per il doppio commento ma mi ero dimenticato di annunciare , soprattutto al "simpatico e intelligente" anonimo che straparla della mia notorietà, che proprio oggi ho comprato un biglietto aereo A/R da usufruire durante la campagna elettorale fidentina! :-)
    Inoltre per conoscenza sul "persona molto conosciuta" (e in modo molto fine aggiungo "lavati anonimamente la bocca") questa è la mia "famosissima carriera politica": http://www.marcocavallini.it/indexmar.html

    RispondiElimina
  6. Germano Meletti1 aprile 2014 19:25

    Anch'io ti parlo anonimamente, ma ti dò un aiutino: il mio cognome comincia per Mel e finisce per etti. Di nome faccio Ger per finire con mano, abito a Castione ed anonimamente ti dico: candidati, forse non vincerai, ma di gente come te ce n'è bisogno assai, Saluti da un Anonimo Castionese

    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  8. Grazie Germano. Effettivamente ci vorrebbe più gente come me, come te e come lo stesso Ambrogio ... gente capace anche di fare errori ma sempre pronta a mettere la faccia nelle cose che fa e in cui crede.

    RispondiElimina
  9. Ma insomma, caro Marco, ti candidi o no ? Hai davvero prenotato un viaggio oppure "bluffi"? Facci sapere.
    Anonimo Potenziale Elettore

    RispondiElimina
  10. Franco Bifani2 aprile 2014 11:59

    Ma come, Cavallini, ed io, che sono, il figlio della lupa? Nelle cose, che ci metto, io il retrobottega? Sono un martire dei politici da partitello e da sezione, da una vita, peggio di S. Sebastiano!

    RispondiElimina
  11. Caro Bonaccini è impossibile che il tuo PD a Fidenza possa fare al primo turno il 50% + 1, vorrebbe dire che il M5S vale lo 0%. Non credo sarà così

    RispondiElimina
  12. Franco Bifani3 aprile 2014 11:56

    S'ode a destra uno squillo di voce:Un’ora segnata dal destino batte nel cielo della nostra Fidenza. L’ora delle decisioni irrevocabili. Vincere e vinceremo! A sinistra risponde uno squillo: No pasaràn! El pueblo, unico, jamàs serà vencido!

    RispondiElimina
  13. Franco Bifani3 aprile 2014 12:02

    Votantoniovotantoniovotantoniovotantoniovotantonio. Italiani! Elettori! Inquilini! Coinquilini! Borgzàni! Quando sarete chiamati alle urne, per compiere il vostro dovere, ricordatevi un nome solo: Antonio La Trippa. Italiano! Vota Antonio La Trippa! Italiano! Vota La Trippa!

    RispondiElimina
  14. Germano Meletti3 aprile 2014 20:33

    Vota Antonio La Trippa! Italiano!
    Ma se di trippa ne vuoi un po' di più, vota Germano!
    Ciao Franco

    RispondiElimina
  15. Franco Bifani4 aprile 2014 00:41

    Mmmh, troppa trippa stroppia la truppa!

    RispondiElimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi