mercoledì 26 marzo 2014

Il Consiglio Comunale è convocato per lunedì 31 marzo



ORDINE DEL GIORNO DEL CONSIGLIO COMUNALE

Il Consiglio Comunale è convocato per il giorno 31 marzo 2014 alle ore 18.00 e alle ore 21.00
con eventuale prosecuzione della seduta il giorno 1 aprile 2014 alle ore 18.00
per la trattazione degli argomenti di cui all'ordine del giorno. 

  1. Comunicazioni del Presidente del Consiglio.
  2. Comunicazioni del Sindaco e della Giunta.
  3. Interrogazioni e interpellanze.
  4. Ordine del giorno: “A sostegno della piccola agricoltura contadina”
  5. Approvazione processi verbali sedute precedenti.
  6. Conferimento cittadinanza benemerita a Fausto Taiten Guareschi. (relatore Sindaco)
  7. Conferimento cittadinanza onoraria a Jesus Emilio Tuberquia. (Relatore Sindaco)
  8. Protocollo d'intesa sulla sicurezza urbana. (Relatore assessore Rivellini)
  9. P.R.G Variante ex art. 15.4 L. R. N. 47/78 e s.m.i. - Progetto speciale parte “A” in loc. San Michele Campagna. Attivitàcomplementare del settore alimentare. Definizione normativa. Approvazione. (Relatore Sindaco)
  10. Piano di sviluppo aziendale in zona agricola, località San Faustino n. 114 Azienda agricola F.lli Stona. Approvazione. (Relatore Sindaco)
  11. Nuovi strumenti urbanistici comunali (L.R. 20/2000 E S.M.I.). Piano Strutturale Comunale (PSC), Regolamento Urbanistico Edilizio (RUE) e revisione del piano acustico comunale. Adozione. (Relatore Sindaco)


L'ordine del giorno del prossimo Consiglio Comunale, che abbiamo riportato, prevede al punto 7 il conferimento cittadinanza onoraria a Jesus Emilio Tuberquia. 
Jesus Emilio Tuberquia è un colombiano difensore dei diritti umani e membro fondatore della Comunità di Pace di San José de Apartadó. 
Da quando è stata fondata nel 1997, la Comunità è stato denunciato violazioni dei diritti umani commesse da parte di tutti gli attori armati nei conflitti (forze di sicurezza, paramilitari e la guerriglia). 

"Le comunità di pace non partecipano alla guerra, non portano armi, denunciano pubblicamente le violazioni commesse dalle parti in conflitto, lavorano in modo comunitario, non reagiscono alla violenza con la violenza.
Sono di importanza strategica per il superamento del conflitto armato in Colombia" .



1 commento:

  1. Franco Bifani27 marzo 2014 11:01

    Personalmente, avrei ritenuto più opportuno intitolare una strada od una piazza a Nohelia Tuberquia Salas, sempre membro della medesima comunità, in un momento in cui si moltiplicano, a dismisura, le violenze contro le donne, spesso con esiti mortali. E proprio in concomitanza con il fatto che tante donne vengono candidate a futuro sindaco di Fidenza. Nohelia Tuberquia Salas, membro della Comunità di Pace di San Josè de Apartadò dal 1999, è una leader del movimento e una guida per la battaglia per le donne, vittime di violenza. Nel 2004, sua figlia, di soli due anni, è stata uccisa davanti ai suoi occhi dall'esercito. L’impunità per questo reato l'ha spinta a rendere sempre più forte il suo impegno per la vita e la comunità. La comunità ha apprezzato e riconosciuto questo suo impegno, la sua leadership e il contributo alla formazione per le donne vittime di violenza, a cui ha partecipa dal 2006. Nohelia è diventata, quindi, il simbolo della resistenza delle donne ad ogni tipo di violenza, perpetrata su di loro. Ma si vede che in Consiglio Comunale la pensano diversamente da me, che sono solo un povero suddito di Borgo S. Donnino..

    RispondiElimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi