domenica 23 marzo 2014

Panorama politico primaverile fidentino


La primavera non sembra portare grosse novità, forse l'unica è il cambio dell'ora da solare a legale. In campo politico il nuovo che si intravede puzza già di vecchio, ed i volti dei politici se li incontri non invitano certo alle domande, tanto scontate appiano le possibili risposte.

Ma andiamo in ordine, sparso.

A sinistra il vuoto era già stato certificato dalle primarie PD. Oggi si completa così: Andrea Massari sindaco, Alessia Gruzza vicesindaco. I grandi elettori di Alessia, Amedeo Tosi, Giancarlo Castellani, Claudio Iannelli, Roberto Bilzi, Giuseppe Cerri ed altri cosa ne pensano? Ma forse questo non interessa più a nessuno.

A destra il vuoto è spinto, cercano di colmarlo Francesca Gambarini rilasciando un'intervista a Parma Daily, ma il suo nome come candidato, che dovrebbe apparire scontato, attende ancora di essere fatto. La reale consistenza di questa componente che parte dal 6% di Parma non è valutabile.
Al centro la lista civica vicina all'attuale amministrazione non decolla, se aspetta ancora non avrà speranza di incidere, sembrerà improvvisata. Solo Carduccio Parizzi sembra occuparsene dalle pagine del blog, ma il suo ruolo sembra destinato ad assomigliare sempre di più a quello di Cassandra. 
Il Movimento 5 Stelle è invece abbastanza avanti nei lavori, ha un candidato sindaco, Angela Amoruso, e si appresta a diffondere il programma. Unico nodo che potrebbe dover risolvere è quello di scegliere se sfruttare la verve di Grillo o la concretezza di Pizzarotti. Cercheranno di sfruttarlo ambedue.
Avremmo finito ma, proprio oggi, esce un post Antonio Ditaranto che rilancia il gruppo civico Fidenza Oggi X Domani un poco in ombra sulla scena da un po' di tempo. 
E di oggi anche il comunicato stampa che sotto riportiamo, il resto dovrebbe (quando) venire, la ricerca del candidato è laboriosa, suggeriamo il più democratico dei sistemi, il sorteggio:





In vista della prossima scadenza elettorale, si è costituito un nuovo movimento, "Fidenza Oggi per Domani" (Il simbolo è quello di una costellazione di sette stelle chiamata "Orsa Maggiore”), con l’obiettivo di favorire la partecipazione alle future scelte politiche ed economiche della città.
"Fidenza Oggi x Domani" è un progetto che parte da un gruppo di cittadini stanchi di ascoltare le solite promesse fatte durante le campagne elettorali e mai mantenute
La necessità di un ripensamento della città e della gestione della cosa pubblica, è sotto gli occhi di tutti, così come appare evidente come la risposta alla necessità di cambiamento non risiede nelle organizzazioni politiche tradizionali, per le quali trasparenza e partecipazione allargata, sono concetti validi solo al momento di chiedere il voto.
E’ ora di dare corpo a questa forte volontà di cambiamento che non può più restare assopita dentro sé stessa.
La futura amministrazione non deve essere frutto di uno schema elettivo già visto e perseguire scelte che non favoriscano il bene comune.
Crediamo che una reale alternativa sia necessaria e possibile; costruiamo insieme la Fidenza di domani.
Se la politica ha sbagliato tocca oggi a noi, comuni cittadini, costruirne una nuova; una nuova politica che al di fuori degli schemi partitici, con il contributo di chi ha voglia di spendersi, dia un nuovo impulso alla nostra città, favorendone un equilibrato rilancio economico e ripensando anche il rapporto con gli altri comuni delle terre verdiane.
Invitiamo i tanti cittadini stanchi delle consuete oligarchie al potere a ricercare una nuova autodeterminazione, tramite un progetto comune, le cui basi sono in fase di concreta elaborazione ma aperte al contributo di chi ha buone idee da proporre o semplicemente voglia di “esserci”.
Ogni cittadino puo’ informarsi aderendo al gruppo facebook "Fidenza Oggi x Domani".

4 commenti:

  1. Franco Bifani23 marzo 2014 10:42

    A me personalmente è dispiaciuto molto che Alessia Gruzza sia stata sorpassata da Massari; l'Amoruso non mi interessa per niente. Mando un saluto caro a Carduccio, anche se non abitiamo sul medesimo pianerottolo ideologico. A Tonino chiedo chi vorrebbero candidare, come sindaco di Borgo, quelli di Fidenza Oggi X Domani.

    RispondiElimina
  2. scusate eh ma sono un pò fuori ... quando arriva l'ora legale?
    e riguardo ai 5 Stelle: in lista c'è almeno una persona legata al territorio di Borgo San Donnino?
    Ciao Marco

    RispondiElimina
  3. ... a parte che, caro Ambrogio, Cassandra (?) sarà tua sorella, per il resto la questione -"bisogna sempre spiegargliele le cose ai grandi"- non è come quadrare il cerchio. Semmai il problema consiste nel mettere insieme i tasselli del 'puzzle". Trovarsi davanti a mucchi disordinati di tasselli, da mettere in ordine, non è proprio come quando compri in negozio una nuova scatola di un puzzle e il gioco consiste nel comporre un disegno del quale hai a disposizione le istruzioni.
    Qui il gioco è più difficile; il numero dei pezzi può essere incommensurabile, li hai tutti davanti a te, scombinati, non sai nemmeno se appartengono al medesimo disegno. Occorre saper mettere insieme i pezzi giusti. Devi riuscirci utilizzando tutti gli strumenti a disposizione: le energie, il tempo disponibile, il pensiero e la resistenza alle forzature di chi vuole ancora altri pezzi, belli ma inutili e ci sono anche pezzi che finiscono nel puzzle sbagliato... poi ci sono tessere alla ricerca del loro mosaico per un'intera vita.... Forse la loro vera anima è quella della mosca che, travestita da tessera del mosaico, vola, scombina, disturba, si adagia, per poi volare via... e ricominciare... e la radio di bordo è una sfera di cristallo dice che il vento si farà lupo il mare si farà sciacallo...

    ps: Franco, il caro saluto è anche il mio,

    RispondiElimina
  4. Hai inteso Cassandra in termini volgari, ma non importa. Era per elogiare le tue intuizioni, purtroppo spesso non riprese da chi avrebbe dovuto intenderle. Per il resto è tutto molto vero, ma c'è anche una soluzione per il più difficile dei nodi.

    RispondiElimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi