mercoledì 2 aprile 2014

Fidenza ricorda Agostino Berenini


"Buonasera Ambrogio....tutto bene? segnalo che il 28 marzo ricorreva il 75esimo anniversario della morte di Agostino Berenini nato a Parma il 26.10.1858 e morto a Roma il 28.3.1939. Erro o è lo stesso Berenini a cui è dedicata la via centrale di Fidenza?
Allego di seguito foto tratte dalla Enciclopedia Diocesana Fidentina di Dario Soresina.....sempre se non erro, nessuno si è ricordato l'anniversario....e visto che ricordano cose ben inferiori, potevano commemorarlo.....allego foto...."
P.P.


Carissimo, parlar di Berenini a Fidenza è sempre attuale, ma si parla di una via centralissima che ha sopportato una ambiziosa quanto pacchiana ristrutturazione di selciato e controselciato.
Agostino Berenini frequentava Borgo San Donnino specialmente in periodo elettorale e spronava i suoi nell'Osteria dei Lavoratori di Contrada San Bernardo (ora Via Frate Gherardo). L'osteria era quella di "Fis-cén" al secolo Servini Seumbaldo. 
Oggi fisicamente solo i muri dell'osteria ci sono ancora e sono colorati vistosamente di rosso mattone, ma si beve solo privatamente se t'invita Servini Seumbaldo, il pronipote che ci vive.
Scrivo queste note per lasciar spazio a storici e teorici locali per una ricostruzione più seria di quello che Agostino Berenini ha rappresentato per Borgo San Donnino prima che Borgo si mettesse in camicia nera e cambiasse anche osteria. 

Ustaria 'd Fis-cén

Nessun commento:

Posta un commento

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi