venerdì 18 aprile 2014

Il sindaco di Fidenza Cantini si è dimesso

L'uscita di tre consiglieri comunali della Lega Nord non aveva più la maggioranza e pochi minuti fa ha rassegnato le dimissioni.
Fidenza sarà pertanto commissariata


"Comunico le mie dimissioni dalla carica di Sindaco del Comune di Fidenza. E' una decisione che assumo in piena serenità e in coerenza con quanto sempre affermato in relazione alla necessità per un Sindaco di essere sostenuto dalla maggioranza dei Consiglieri comunali. Tale condizione è venuta meno nei giorni scorsi, a seguito delle dimissioni rassegnate dai 3 Consiglieri della Lega Nord Luca Aliani, Andrea Cabassa e Maria Alessandra Toscani. Registro, peraltro, che le suddette dimissioni non sono state accompagnate da quelle dei rappresentanti della Lega Nord designati dal Sindaco nella Società Fidenza Sport ed in Emilia Ambiente, secondo una logica incomprensibile, in quanto se si toglie la fiducia al Sindaco che ti ha designato è doveroso restituire anche l'incarico ricevuto dallo stesso Sindaco.

Siamo in un Paese nel quale pochi si dimettono dagli incarichi; io voglio, invece, far parte di coloro che non “tirano a campare”, ma con la serietà che la carica istituzionale richiede prendono atto della situazione e agiscono di conseguenza. Sono stato Sindaco in un periodo drammatico e senza le risorse economiche del passato; ciò nonostante rivendico con orgoglio di aver mantenuto alto il livello dei servizi della nostra Fidenza. Lascio come testimonianza di un impegno preso in campagna elettorale un nuovo Psc che è rispettoso dell'ambiente, salvaguarda le parti pregiate del nostro territorio e assicura le occasioni di sviluppo economico e produttivo che dovessero presentarsi. Concludo questa comunque bella esperienza di vita, con la certezza che i fidentini avranno apprezzato la mia impermeabilità ai condizionamenti esterni e alle interferenze rispetto alle decisioni che ho sempre assunto in piena libertà. Ringrazio di cuore tutti coloro che mi hanno sostenuto, supportato e, a volte sopportato in ambito politico, amministrativo e di collaborazione all'interno del Comune."

1 commento:

  1. Senz'altro ci sarà gente che non è affatto d'accordo con me,ma, per quel poco che ho potuto conoscere Cantini, mi è sempre risultato una brava persona, modesta, alla mano e di grande cultura. Mario, mi spiace per tutto quanto ti è capitato; spero di poterti incontrare ancora, per poter scambiare con te due chiacchiere. Ti auguro,intanto, una Buona Pasqua, con simpatia ed amicizia. Ciao, Mario, ed arrivederci presto!

    RispondiElimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi