domenica 11 maggio 2014

La candidatura di Sara

Sara Pedroni è nata a San Secondo nel Luglio del 1982. Diplomata in ragioneria presso l'istituto fidentino Paciolo D’Annunzio, lavora a Fidenza presso l’azienda di famiglia nel settore delle materie plastiche. 

Alla sua prima esperienza elettorale è candidata nella lista civica "con Fidenza" che sostiene Gabriele Rigoni nella sua corsa alla carica di Sindaco. 

Ma lasciamo a lei il compito di presentarsi nelle note che seguono.



Ho deciso di mettere l'esperienza accumulata, con il lavoro nell'azienda di famiglia, nel campo politico.
La Politica non mi spaventa e credo che dovrebbe essere sempre, costantemente alla portata di tutti e per tutti. La cosa che mi spaventa sono i partiti, con il loro clientelismo, che tendono a privilegiare amicizie e sudditanze personali a discapito della meritocrazia che in una azienda è vitale.

Parlando di come la città debba cambiare ne indico solo alcuni che ritengo importanti oggi. Il primo aspetto è il rapporto tra amministratori eletti e apparato burocratico che dev'essere funzionale agli interessi dei cittadini. Il secondo aspetto è sicuramente il rapporto dell'amministrazione cittadini e degli uffici con i cittadini partendo dall'ascolto e cercando proposte di risoluzione ai loro problemi.
Non c'è sviluppo di una città, se non c'è il contributo del cittadino amministrato, in quanto idee e proposte concrete ai loro bisogni.

Lavorando in una azienda a conduzione famigliare sento poi la necessità di tutelare al meglio le aziende che sono sul nostro territorio, cercando semplificazioni burocratiche e riducendo gli oneri per quanto può essere possibile.

Sono abituata ad ascoltare le necessità della gente, perché nel mio lavoro di completamento delle attività famigliari, organizzo e gestisco una struttura per "eventi" creati su misura dei soggetti richiedenti: meeting aziendali o sportivi e cerimonie.

Sara Pedroni
Le regole elettorali prevedono la possibilità di esprimere due preferenze scelte tra i candidati della lista votata, in questo caso la lista civica "con Fidenza". Ricordiamo che nel caso di doppia preferenza si è tenuti alla cosiddetta la "parità di genere", vale a dire un candidato maschio ed una candidata femmina. Nel caso suggerito nell'immagine Sara Pedroni è abbinata con Luca Pollastri.


1 commento:

  1. Sara, svegliati è primavera.
    Sara, sono le sette e tu devi andare in lista,
    Sara, prendi tutti i libri e accendi il motorino
    e poi attenta, ricordati che t'aspettano all'angolino...

    RispondiElimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi