giovedì 8 maggio 2014

Mario Cantini



Mario Cantini
Con oggi si chiude la mia esperienza di Sindaco di Fidenza. Come sempre nella vita qualcosa ho indovinato e qualcosa ha sbagliato. La perfezione appartiene ad altri che hanno sempre la verità in tasca. Sono fiero di avere iscritto il mio nome nell'albo dei Sindaci della mia città. 

Come canta Frank Sinatra in my way.: cos'è un uomo, che cos'ha? Se non se stesso allora non ha niente. Per dire le cose che davvero sente e non le parole di uno che si inginocchia. I did it my way. Si l'ho fatto alla mia maniera. Sempre. Ed è stato comunque bello. Un caro saluto a tutti e viva Fidenza.




2 commenti:

  1. Un caro saluto a Cantini, a cui va il merito di essere stato il primo sindaco ,dopo 64 anni, di governo da parte della sinistra!!
    E cio' e' un gran merito.

    RispondiElimina
  2. Concordo cn te ,Mario.
    Un duomo se no ha se stesso,non ha niente...
    La coscienza pulita e' il miglior cuscino ,su cui dormire...
    Un abbraccio.

    RispondiElimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi