lunedì 5 maggio 2014

Programmi elettorali: turismo e ristorazione


I programmi elettorali concordano su di un punto strategico: collaborare con l’Outlet per far conoscere il territorio e il suo centro storico. 
Lo esprimono in varie forme puntando ai 3 milioni di visitatori con iniziative che potrebbero migliorare l'attuale flusso di presenze definito "mordi e fuggi". 
Che sia "fuggi" è vero, "mordi" un po' meno, i panini se li portano da casa.
In ogni modo l'amico Aldo mi dice che un buon lavoro in questo periodo è atteso dalle visite guidate collettive che hanno come meta il Duomo e il Museo del Duomo. Un dato confortante quindi di visitatori che accedono in Piazza Duomo da Piazza Grandi passando sopra il Ponte Romano senza accorgersene. 


1 commento:

  1. Posso scrivere che darei volentieri fuoco a quei cari e soavi pellegrini pedestri,- del tipo di quello ritratto nella prima foto- che ogni tanto, con sprezzo del pericolo, onusti di una tonnellata di zaino sulle spalle, con bastoni da trekking. vedo camminare sul ciglio della via Emilia,incuranti del fatto che è una strada per autoveicoli, e non un percorso per pedoni alla ricerca dell'Arca Perduta? Ho visto auto e camion schivarli pericolosamente; credo che sia vietata una impresa del genere. Usassero perlomeno una bici,ma con tanto di fanale acceso,la notte, e giubbotti catarifrangenti, non come i soliti noti ed incivili ciclisti fidentini.

    RispondiElimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi