venerdì 9 maggio 2014

Rigoni e Tanzi con una Parola d'Ordine: Lavoro.

Parola d'ordine: lavoro

Il tema del lavoro sembra essere diventato per tutti la parola d'ordine della campagna elettorale. L'amministrazione Cantini, in tempi non sospetti, si era già attivata nel 2013 aprendo un Tavolo Permanente per il Lavoro, con la funzione di svolgere il ruolo di programmazione, verifica, intervento e osservatorio sul mercato del lavoro a Fidenza. 
Il tavolo è presieduto dal Sindaco/Vicesindaco e composto dagli assessori alle Attività Produttive e Politiche Sociali, dai rappresentanti delle OO.SS, dai rappresentanti delle varie associazioni di categoria, dal Presidente della consulta del Volontariato, dal Presidente delle Terre Verdiane, dal Centro per l'Impiego di Fidenza. 
Il tavolo ha già avuto modo di riunirsi e definire le azioni da intraprendere nell’immediato futuro, azioni che sono ora state rielaborate in modo da integrare gli apporti del nuovo candidato Sindaco Rigoni.

In particolare, e’ gia’ stata prevista la creazione di uno sportello (“Facilitatore Comunale”) per il Lavoro e lo Sviluppo, che favorirà l’estensione di progetti formativi in collaborazione con gli enti di formazione professionale e le imprese, per l’acquisizione di nuove competenze specificamente mirate alle esigenze del territorio.

Lo Sportello avrà inoltre, i compiti seguenti: cercare nuove opportunità, con particolare riguardo al lavoro femminile, in ottica di conciliazione tempi di vita/lavoro; sostenere l’imprenditoria locale tramite “fondi di sostegno alle piccole e medie imprese“, conferma dei “fondi per le cooperative di garanzia” anche nel 2014, anche per esigenze di liquidità aziendale; prevedere nel 2014 fondi dedicati ad “ammortizzatori sociali” per le emergenze; erogazione voucher formativi e costituzione di un albo/ data base di imprese locali disponibili a realizzare esperienze lavorative per disoccupati/inoccupati, finalizzate alla successiva occupazione, data base da incrociare con analogo studio riferito alle persone in cerca di occupazione.

Valorizzare le imprese e le cooperative che vantano certificazioni di sostenibilità ambientale e responsabilità sociale; favorire la sicurezza nei luoghi di lavoro e la tutela dei diritti delle persone per contrastare precariato ed irregolarità; ridurre i tempi di concessione delle autorizzazioni per nuovi insediamenti e ampliamento degli esistenti; semplificazione e massima digitalizzazione degli iter amministrativi

Noi non possiamo e non vogliamo promettere posti di lavoro, questa sarebbe solo una “falsa e ingannevole promessa da campagna elettorale”. Ma vogliamo dare una prima risposta a tutti e ricercare tutte le possibilità per superare le emergenze sociali che si prospettano purtroppo in aumento.

Questo progetto già avviato non ha l'aspirazione di cancellare i problemi e i disagi che il nostro territorio sta vivendo, ma l'ambizione di ridare senso all’intervento dell’amministrazione come motore della ripresa e del dialogo tra imprese e lavoratori. 

Rigoni Gabriele – candidato Sindaco
Stefano Tanzi – Lista Civica Noi per Fidenza

2 commenti:

  1. Ma Rigoni e Tanzi sono un unico candidato?
    Sicuri che sia una cosa opportuna ?

    RispondiElimina
  2. Vivremo, dunque, nel migliore dei mondi possibili, tutti piacevolmente affetti da un attacco acuto e cronico di panglossismo. Chi vivrà, vedrà...

    RispondiElimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi