sabato 10 maggio 2014

Una mattina al museo e dintorni con Gabriele Rigoni


Gabriele Rigoni, candidato alla carica di Sindaco della città, ha effettuato una breve visita agli edifici che s'affacciano su via Berenini. Si tratta di una parte assai interessante della città che racchiude in un centinaio di metri l'ex Collegio dei Gesuiti, il palazzo ex Orsoline ed infine la chiesa vecchia di San Michele, quest'ultima transennata in quanto lesionata dal sisma di due anni fa. 

Rigoni si è soffermato ad osservare lo stato esterno degli edifici che presentano situazioni evidenti di degrado. Oltre allo stato della chiesa di cui abbiamo già parlato, ha potuto osservare il precario stato dell'ingresso principale del Collegio dei Gesuiti e di parte della facciata della Chiesa legata al collegio ed oggi chiesa parrocchiale.
Nel palazzo delle Orsoline la visita ha riguardato anche l'interno dell'edificio nella parte adibita a biblioteca, con la quadreria del pittore Oreste Emanuelli, ed in quella museale.
Ha convenuto Gabriele Rigoni dell'importanza di investire per un più completo utilizzo di questi spazi per migliorare significativamente la proposta culturale fidentina.
Particolare attenzione ha rivolto al Museo del Risorgimento Luigi Musini ed alle varie donazioni che nel tempo l'hanno arricchito. Ha fatto notare Rigoni che proprio la presenza di questo  Museo che molti ci invidiamo dovrebbe sollecitare una sistemazione altrettanto prestigiosa del materiale archeologico attualmente conservato negli scantinati della sovrintendenza di Parma. 
Altro motivo di soddisfazione per Rigoni è stata la presentazione da parte del personale addetto.


Una pacca sulla spalla di Garibaldi è quasi un augurio 
E' di prammatica l'omaggio alla Bandiera,
anche se in controluce
La riproposizione di questa ordinanza sarà
 eventualmente compito della nuova giunta






Nessun commento:

Posta un commento

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi