sabato 29 novembre 2014

Un debito morale verso Don Amos Aimi che va saldato

2 commenti:
Riuscirà Andrea Massari a realizzare quello che i due sindaci precedenti, Giuseppe Cerri e Mario Cantini, non hanno saputo condurre a buon fine? 
Ce lo chiediamo su molte cose ma su questa conviene spendere un po' di parole.
Ha a che fare con la cultura, argomento regina della campagna elettorale, comporta un costo che è opportunità di ricavo ed è soprattutto una questione di rispetto verso la città e la sua storia.

venerdì 28 novembre 2014

Di Vittorio in Consiglio Comunale: abbassare i toni

1 commento:
Si è conclusa poco prima delle 20.30 di oggi la discussione in Consiglio Comunale sull'interrogazione sullo stato della Cooperativa Di Vittorio presentata da Gabriele Rigoni e sostenuta da tutti i gruppi della minoranza.
Il Sindaco Andrea Massari ha assicurato che verrà data informazione ai consiglieri riguardo a terreni e proprietà del Comune interessati da eventuali provvedimenti che potrebbero emergere dallo sviluppo della vicenda Di Vittorio.

Di Vittorio, è l'ora della verità.

3 commenti:

Il possibile fallimento della Cooperativa Di Vittorio comporterebbe per i Comuni coinvolti l'accollo di 27 milioni circa di debiti portando al "fallimento" ai comuni stessi. La cifra indicata in 27 ML comprenderebbe altri comuni oltre a quello di Fidenza e lo troviamo pubblicato sulla Gazzetta il 23 u.s. (vedi ritaglio a lato). 
Tutto questo sarebbe previsto dalla Legge 865 del 1971, ma dalla lettura della legge a mio avviso non emerge di per se un rischio della portata di quanto denunciato a mezzo stampa dai sindaci dei comuni interessati.

Tuttavia una conseguenza immediata di tale affermazione c'è e riguarda la delibera in ordine del giorno nel CC di oggi, venerdì 28/11 relativa agli assestamenti del bilancio 2014 e del triennio 2014-2016. Ci si chiede se è il caso di approvare una delibera sul bilancio in presenza di rilevanti potenziali perdite, non è infatti più possibile affermare di non esserne a conoscenza.

mercoledì 26 novembre 2014

"Fidenza Comune di Qualità" resta Comune ma perde la Qualità

4 commenti:
"Dopo essere stato nel 2002 il primo comune di queste dimensioni in Italia a raggiungere il prestigioso obiettivo" di Comune di Qualità Fidenza resta Comune ma perde la Qualità su cui aveva tanto investito risorse. 
Questo il commento di Occhio di Falco, mente lucida nello scenario politico fidentino, più sotto il testo del comunicato con cui l'Amministrazione di Massimo Tedeschi, più di dieci anni fa, aveva salutato il prestigioso riconoscimento .

Non resta che consolarci come  la Volpe, guascona o normanna dice
La Fontaine, ma oggi decisamente borghigiano-fidentina diciamo noi.

martedì 25 novembre 2014

Classico e cultura umanistica: che farne?

Nessun commento:
Classico od altro?
di Franco Bifani

In ballo non c'è solamente la sorte del Liceo Classico: sotto attacco è la cultura umanistica, che è, ancora, alla base di tutta la struttura scolastica italiana e che rappresenta, però, in parecchi casi, una visione snobistica di superiorità del Classico non solo sugli altri licei, ma su tutti gli altri Istituti scolastici.
Questa leggenda, o mito, dell'elite dei Licei Classici ha un po' stufato e ha fatto il suo tempo; certo, sono importanti, ma continuare a proclamare che "formano menti pensanti", equivale a proclamare che chi frequenta altri tipi di scuole sono solo dei beoti.
Il latinista Prof. Don Enrico Maffacini
Quanto al fatto di spaccarsi la testa su una versione di greco o di latino, sinceramente, non lo so come, quanto, quando e perché imparare delle lingue morte formi ed informi il cervello. Non lo so, però funziona ancora, parrebbe, almeno per certi settori.
Penso, comunque, anch'io, che si affrontino poche materie scientifiche, al Classico, che non si studino a sufficienza lingue moderne, come l'inglese ed il tedesco, così come penso che la mancanza della geografia nel triennio sia abominevole, e che Storia dell'Arte sia confinata nel dimenticatoio, qui, in un Paese che detiene, sul suo territorio, l'80% del patrimonio artistico mondiale. 
Sono del parere che prendere come parametro il sistema scolastico degli altri Paesi sia sbagliato, specialmente se si tratta degli USA, e che la divisione tra materie umanistiche e scientifiche sia assurda, perché si implicano e si completano a vicenda.

venerdì 21 novembre 2014

ASP: aperto un "tavolo" (virtuale)

1 commento:

Di Vittorio: la verità a rate (scadute)

12 commenti:



"DI VITTORIO: stiamo lavorando da mesi per sostenere l'ipotesi del concordato e abbiamo spiegato a Luca Lotti e al Ministro dello Sviluppo Economico (Federica Guidi, cui stamane è arrivata la nostra lettera) che sarebbe disastrosa la soluzione del fallimento disegnata dal commissario del Tribunale. 

Disastrosa per le famiglie che perderebbero i risparmi di una vita, messi nel prestito sociale (13 milioni di euro investiti da circa 700 soci). Disastrosa per i Comuni, che in caso di fallimento sarebbero costretti ad accollarsi debiti residui per 27 milioni circa. Una follia che rischia di far saltare tutti, perché non ci sono i margini nemmeno per gestire uno solo di quei milioni.

giovedì 20 novembre 2014

La piena ha collaudato il guado Granella

Nessun commento:

Insieme a due bastardini che ho avuto modo di conoscere per puro caso ho asseverato le condizioni del guado dopo il collauda che la piena; modesta in verità, di questi giorni. 

mercoledì 19 novembre 2014

Piantumazione riparatoria

2 commenti:

Di fronte a catastrofi ambientali la tradizione suggerisce le cosiddette "processioni riparatorie" che cercano di porre rimedio al nostro mal operare ritenuto causa di tutte le sciagure. 

Per rompere gli indugi su Di Vittorio ed ASP

3 commenti:



RACCOLTA FIRME 

DI VITTORIO

ASP

MERCOLEDI' 26  NOVEMBRE DALLE 9.30 ALLE 11.30 IN ZONA MERCATO

SABATO 29 NOVEMBRE DALLE 9.30 ALLE 11.30 IN ZONA MERCATO 

SABATO 29 NOVEMBRE DALLE 15.00 ALLE 16,30 PIAZZA GARIBALDI 

martedì 18 novembre 2014

Soldi buttati. Ci rivolgiamo ai tecnici! Ecco la soluzione!

5 commenti:

Il 13 novembre 2014 il DIRIGENTE determina:

  • di integrare l'incarico al raggruppamento di professionisti composto dal Prof. Arch. Francesco Karrer, dall’Ing. Gian Luigi Capra, dall’Arch. Alessandro Tassi Carboni per la redazione dei nuovi strumenti urbanistici comunali per l'importo di € 77.735,04;
  • di impegnare a favore di AMBITER s.r.l. con sede in via Nicolodi 5/A, Parma, l'importo complessivo di € 31.200,36
  • di impegnare a favore di Studio Telò s.r.l. a socio unico, con sede in Parma, largo 24 agosto 1942 n. 33/a, l'importo complessivo di € 5.836,48
  • 5. di impegnare a favore di ARS Archeosistemi Società Cooperativa, con sede in Reggio Emilia, via Nove Martiri 11/a – Villa Sesso, l'importo complessivo di € 6.710,00 
Complessivamente oltre 120 mila euro a fronte del completamento di un PSC:

Per la "spending deppiù!" a Fidenza lavorano anche di notte! parola di Occhio di Falco

3 commenti:

Ieri la Giunta ha approvato l'assestamento di Bilancio 2014 da proporre al consiglio comunale e i relativi documenti sono stati firmati e trasmessi dal Funzionario Responsabile del Servizio Bilancio a tutti i consiglieri.

Non sarà per caso che qualcuno li prepara e altri poi li firmano? Quella luce accesa nell'unico ufficio operativo, posto che non fosse come quelle famosa luce di Palazzo Venezia, qualche dubbio lo fa sorgere...altrimenti,  bisogna avvisare Massari di far spegnere le luci e chiudere il portone del Municipio.

Occhio di Falco

"Il mio letto di nuvole", poesia

Nessun commento:

IL MIO LETTO DI NUVOLE

Un timido sole
dalle mie finestra entra,
l’odore di mattino
si diffonde intorno.
Da quella piccola finestra sul Paradiso
nasce l’immensa immagine
della fresca erba di primavera.
Un unico tranquillo pensiero nella mia mente.
L’odore di mattino si diffonde
nella grande stanza
il pavimento freddo sotto i miei piedi
e il naso all'insù.
Lascio la mia stanza di paglia
e sorrido al giorno.
Le mie mani toccano il muro di foglie
che è di fiori adornato.
Scendo le scale
che risalirò
poi
apro le porte della mia casa di vento
e lascio entrare la primavera.

                                          Matilde 

sabato 15 novembre 2014

Largo ai giovani, finalmente una lucetta in fondo al tunnel...!

3 commenti:

Il ricambio generazionale secondo Massari. Vol. II

Largo ai giovani...agratissss! Magari si poteva fare un bel bando chissà, semmai qualcuno fosse stato nteressato a fare praticantato gratuitamente in comune, ma si sa quando di dice "il lavoro nella testa e nel cuore"...

venerdì 14 novembre 2014

Vade retro, gay!

6 commenti:
"Qui a Fidenza, alcuni giorni fa, su un muro del retro del Palazzetto dello Sport, dove si recano, quotidianamente, molte scolaresche delle Superiori, ho notato una scritta: “Beppe gay!” Immagino come si senta questo ragazzo, tra compagni di classe così tolleranti, caritatevoli, ben disposti e misericordiosi verso il loro prossimo “malato”."

Vade retro, gay!
un articolo di Franco Bifani

Il caso Rigoni - Stefanini ed il "vaffa" in Consiglio Comunale

8 commenti:


Abbiamo accennato al "vaffa" rivolto al Consigliere Rigoni da "uno del pubblico", noto esponente del PD. Le scuse, via web sono arrivate puntuali, eccole: 

"Mi scuso con il consigliere Gabriele Rigoni che, dopo aver votato contro all'adesione del Comune di Fidenza alla rete antimafia Avviso Pubblico, si è sentito offeso dal mio interloquire col gruppo PD e da un mio gesto.
____________________________________________________________  "

Nemmeno Carlomagno mette pace in Consiglio Comunale

10 commenti:
Il Consiglio Comunale fidentino non cessa di stupire, questa sera è successo di tutto: consiglieri assenti e ritiro di mozioni, discussioni di aria fritta ed anche un "vaffa" dal banco del pubblico seguito da scuse via "web", richiamo del Sindaco ai consiglieri assenti dalle manifestazioni  ufficiali, guasti nell'impianto audio, voti di pancia e non di testa e tante altre cose ancora.
Eppure l'Ordine del Giorno  presentava alcuni punti che avrebbero voluto l'unanimità dei consensi ed altri punti che potevano essere perfezionati in un'ottica di benevola partecipazione, no, non è avvenuto e per una settimana il dibattito continuerà a mezzo stampa.
Si è parlato di San Francesco, di San Donnino ed anche di Carlomagno ma anche loro sono capitati male.
Si è parlato di mafia ma alla fine è sembrato un richiamo per allodole.  

giovedì 13 novembre 2014

Il Teatro Magnani tra passato e futuro

Nessun commento:
Il Teatro Magnani tra il passato e il futuro: 
inaugurato il fondale dipinto da Dino Mora

“Il Teatro Magnani tra passato e futuro”: è questo l’interessante titolo della serie di iniziative e avvenimenti che hanno animato il dibattito culturale fidentino di domenica 9 e lunedì 10 novembre. 

Dopo cinque anni di Giunta Cantini un tiglio decide di cadere

7 commenti:
Il ceppo del tiglio esposto all'attenzione
dei cittadini in Piazza Grandi (solo per oggi)

Non ne poteva più quel tiglio dell'incuria che l'ex amministrazione comunale ha, per cinque anni, riservato a Fidenza ed al verde pubblico, tanto che ha deciso di cadere. L'ha fatto in modo spettacolare, ma nel momento sbagliato, proprio nel momento in cui una nuova giunta si è insediata e le sue pene stavano per finire. Forse è mancata l'informazione o almeno non è arrivata in Via Pescina e l'ignaro tiglio ha attuato il suo naturale proposito. Questo il senso del comunicato che "Il Comune" ha mandato alla stampa riprodotto in immagina a lato.



mercoledì 12 novembre 2014

Il giornalista del Sindaco, poteva essere un nuovo caso Sandei

2 commenti:

"Poteva essere un nuovo caso Sandei. Ricordate Genoveffa Sandei, capo dell’ufficio di gabinetto dell’ex presidente della Provincia Bernazzoli dal 2005 al 2014, assunta con l’inquadramento più alto per i funzionari pubblici (categoria D) nonostante fosse senza laurea?
La Procura contabile della Corte dei Conti ha chiesto a presidente, Giunta e dirigenti dell’ente di risarcire un danno contabile di circa 500mila euro per quell’assunzione illegittima. Il Comune di Fidenza, diretto dal sindaco Andrea Massari dello stesso partito politico di Bernazzoli (Pd), ha rischiato di ripetere lo stesso copione. Con un colpo di scena finale: il bando irregolare è stato revocato. Prima di qualsiasi selezione e assunzione. E prima di finire nel mirino della Corte dei Conti."
Così interviene il quotidiano La Repubblica sul caso del bando poi ritirato per l'assunzione da parte del comune di Fidenza di un giornalista, categoria D3 in staff al Sindaco Massari.
Un bando allo sbando quindi come spiega l'articolo citato "Se a Fidenza basta un diploma" pubblicato da Repubblica nella rubrica "Pantalone - Palazzi, poltrone, il lievito della politica"

Lettera aperta sull'istruzione scolastica

4 commenti:

Fidenza, 10 novembre ’14
All’Assessore Comunale alla Pubblica Istruzione
Dr.ssa Alice Gruzza

Fidenza, oltre alla scuola primaria e media, offre una pluralità di indirizzi che offrono ampio spazio ai ragazzi di compiere una scelta rispondente alle proprie predisposizioni individuali.
Questo è però un periodo cruciale per la nostra scuola. Entro novembre (e comunque entro fine anno) verranno prese decisioni che, oltre all'amministrazione Scolastica e ai Dirigenti scolastici, chiamano in causa anche gli enti locali (comuni ed ex provincia).
Nello specifico ci riferiamo a questi due temi:
  1. Costituzione dell’Istituto Comprensivo unificando l’attuale Direzione Didattica con la Scuola Secondaria di Primo Grado Zani. Oggi di fatto è già così in quanto abbiamo un unico dirigente alla direzione didattica che segue in reggenza anche la scuola media.
  2. Assetto Scuole Secondarie di Secondo Grado Statali e chiusura del Liceo delle Scienze Umane paritario.
Rispetto al primo punto la questione é di tipo organizzativo e non incide particolarmente sull'utenza; per genitori ed alunni non cambia nulla.

Riguardo al secondo le cose stanno diversamente. Alcuni passaggi sono già stati fatti. L’indirizzo Geometri (con approvazione anche del collegio docenti), è stato spostato dal Paciolo all'Itis Berenini. È stata richiesta, inoltre, l’annessione dell'indirizzo agrario Solari all'istituto Magnaghi di Salsomaggiore (al presente il Solari dipende dall'Itis Galilei di San Secondo).

Nulla emerge in merito alla perdita dell'indirizzo scienze umane conseguente alla chiusura del corso presso l’Istituto delle Canossiane.
Entrando nel merito, consideriamo positivo che nel territorio Fidenza/Salso si vada verso una riorganizzazione dell'offerta formativa che armonizzi i diversi indirizzi, da quello Liceale a quello Tecnico, (oggi rappresentati dall’Istituto Paciolo/D’Annunzio e dall’Itis Berenini), da quello Agroalimentare (Magnaghi con Solari da realizzare) a quello Professionale (con una sezione di Ipsia legata a Parma).
Una migliore organizzazione consentirebbe di ottimizzare contenuti, laboratori e attrezzature in modo più organico e funzionale, ma noi riteniamo, altresi, che sarebbe opportuno inserire in questo contesto il recupero dell'indirizzo scienze umane cercando di mantenerlo all'interno dell'offerta formativa di uno dei nostri istituti anche attraverso opportuna convenzione per la gestione dei locali esistenti. 

A questo punto, Assessore, ci sorgono spontanee alcune domande.
Gli Istituti in oggetto si sono mossi in tal senso? 
L’amministrazione ha provato ad esprimersi in merito anche per mantenere l’ampia l'offerta di Fidenza che raccoglie l'utenza di un territorio che va ben oltre i confini di comune e provincia? 
Chi oggi fa le funzioni delegate della Provincia ha informato o intende farlo in merito a proposte di riorganizzazione dei poli scolastici di Fidenza per migliorare ulteriormente l'offerta agli utenti? 
E' quindi doveroso da parte nostra sollecitare una risposta da parte dell'amministrazione  in merito a questi temi che renda chiaro ai cittadini in quali modi vogliamo valorizzare la nostra scuola, in che modo abbiano coinvolto dirigenti e utenza. 
Nell'eventualità l'avessero già fatto riteniamo altrettanto necessario che i cittadini vengano debitamente informati con dati e proposte concrete. 
Aspettiamo una sua cortese risposta e nell’attesa porgiamo cordiali saluti


                                       LISTA CIVICA PRIMAVERA FIDENTINA                            

martedì 11 novembre 2014

Dal CIPE oggi: 4 milioni destinati al recupero produttivo dell’area ex carbochimica del sito nazionale di Fidenza

7 commenti:

Si è tenuta nel tardo pomeriggio la seduta del Comitato interministeriale per la Programmazione Economica (CIPE) presieduto dal Presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi.
2 miliardi il valore diretto delle deliberazioni approvate.

Consiglio Comunale del 13 novembre: delibere qualificanti

Nessun commento:

I punti 5 e 7 dell'ordine del giorno del Consiglio Comunale rivestono un particolare interesse civile e vedono come relatore l'assessore, con delega a Welfare, Associazionismo, Terzo settore, pari Opportunità, Alessia Frangipane.

Il primo ha come oggetto "SCHEMA DI ACCORDO AI SENSI DELL'ART. 15 DELLA LEGGE 241/90 E S.M.I. PER L'ESECUZIONE DEI LAVORI DI RECUPERO STRUTTURALE IMMOBILE IN LOC. MILLEPIOPPI NELLA FRAZIONE DI SAN NICOMEDE IN SALSOMAGGIORE TERME. APPROVAZIONE". Questo titolo, redatto nel linguaggio burocratico, nasconde un atto particolarmente significativo, si tratta infatti di un intervento che riguarda un bene sottratto alla mafia che s'intende utilizzare per la seguenti attività:

Fin.Idra: quando il fallimento sembra una soluzione.

1 commento:
"C'è una situazione a Fidenza che va conosciuta: i dipendenti dell'azienda Fin.Idra stanno SCIOPERANDO da due settimane perché devono ricevere ancora sette mensilità arretrate! Il mercato è in crisi e per vari motivi l'azienda non riesce a pagare, quello che loro chiedono è una soluzione alternativa al concordato proposto che non da alcuna sicurezza. La procedura fallimentare potrebbe essere una soluzione di miglior recupero crediti per tutti. Ci auguriamo che il consiglio di amministrazione abbia cura di queste persone, crediamo sia loro dovuta!"
Dalla pagina FB del Movimento 5 Stelle. 




La "Relazione sullo stato dell'arte" delle bonifiche dei siti inquinati fidentini

Nessun commento:
In questi ultimi due mesi la questione dell bonifiche ai siti inquinati di Fidenza ha avuto un buon livello di attenzione più sul servante dei finanziamenti promessi che sullo stato dei lavori.
Ricordiamo la notizia "bomba" con cui veniva da Roma via Twitter confermato lo sblocco dell'ultima tranche di 4 o 8 milioni (non ho capito ancora se la notizia duplicava la realtà della cifra attesa per un miglior effetto mediatico  o effettivamente sono 8 i milioni stanziati). 
Al cinguettio romano i nostri politici hanno aggiunto la loro gran cassa attribuendo alla loro rispettiva fazione politica il merito dello sblocco dei fondi.


In risposta ai parlamentari parmigiani del PD Rete Civica Fidenza segnalava l'intervento decisivo di Gian Luca Galletti, Ministro dell'Ambiente della tutela del Territorio e del Mare, che era stato incontrato a Fidenza questa primavera da Gabriele Rigoni, capogruppo in Consiglio Comunale. 




lunedì 10 novembre 2014

Luigi Gorrini: l'ultimo volo

Nessun commento:
E' di poche ore fa la notizia che Luigi Gorrini, Medaglia d'oro al Valore Militare dell'aviazione, ci ha lasciato. 

Nato ad Alseno il 12 luglio del 1917,  è stato cittadino di Fidenza.
Dopo l'infanzia sì arruolò nella Regia Aeronautica a 20 anni, nel 1937. Terminato il corso di pilotaggio presso la Scuola di Specializzazione di Castiglione del Lago,
Gorrini fece richiesta di essere assegnato al 3° Stormo Caccia Terrestri, inquadrato nella 2ª Divisione Aerea Borea con sede presso l'aeroporto di Torino-Mirafiori[3]. Il 17 giugno del 1939[3] ottenne il trasferimento al reparto ed integrato all'85ª Squadriglia del 18° Gruppo con il grado di sergente pilota. Servì con questa unità fino all'armistizio di Cassibile, l'8 settembre 1943. Poi entrò nelle file dell'Aeronautica Nazionale Repubblicana (ANR) fin quasi al termine del conflitto.
Domani le esequie a Castelnuovo Fogliani.

sabato 8 novembre 2014

Iniziati i lavori di manutenzione di Piazza Repubblica

Nessun commento:
Sono iniziati prima ancora del previsto i lavori di manutenzione di Piazza Repubblica, questo è un chiaro segno di efficienza. 
Qualora i lavori venissero protratti per un notevole lasso di tempo la cerimonia di inaugurazione verrà ripetuta.
Ci scusiamo con i cittadini sicuri di avere la loro comprensione visto che sono dieci anni che con pazienza hanno atteso questo fausto evento in cui tre amministrazioni si sono ritrovate, ci riferiamo alla cerimonia dell'inaugurazione ovviamente.
Inviato da Samsung Mobile.

venerdì 7 novembre 2014

Attaccati alla Storia: il 4 novembre a Fidenza

Nessun commento:

Programma della Cerimonia del 4 novembre che si terrà a Fidenza domenica 9 novembre 2014:

L'assessorato che non c'è e l'informazione comunale

2 commenti:
Si moltiplicano segnalazione di difficoltà nella "navigazione" sul sito WEB ufficiale del Comune di Fidenza. In effetti molte parti del sito non risultano aggiornate regolarmente ed anche le notizie sulla homepage soffrono di ritardi, in generale è ormai consolidata la prassi che vede prima le notizie, anche di importanti eventi, sui fogli della Gazzetta. La sindrome dell'apparire sulle pagine stampate ha preso un po' tutti, minoranza, maggioranza ed istituzione.  

giovedì 6 novembre 2014

In lutto per Pippo, uno scritto di Franco Bifani

3 commenti:
(Immagine di repertorio)

In lutto per Pippo
Io credo che una delle maggiori perdite, nel corso della vita, sia la morte di un animale, al quale si era particolarmente legati e che era considerato un membro della famiglia. La sua perdita è intensamente dolorosa, soprattutto se rappresentava una delle principale fonti di compagnia. 

Il teatro Magnani tra passato e futuro

1 commento:
Alessia Gruzza
Assessore alla cultura


Due intense giornate domenica 9 e lunedì 10 novembre, al Teatro Magnani di Fidenza, per l'inaugurazione del fondale storico dipinto da Dino Mora.

mercoledì 5 novembre 2014

Un pianoforte per raccontare un amore libero

Nessun commento:

"Un pianoforte per raccontare un amore libero"
a cura di Andrea Sammartino e Maria Letizia Gorga, 
venerdì, 7 novembre 2014, ore 21.00, 
al Teatro Magnani di Fidenza (Pr), p.zza G. Verdi, n. 1, 
Ingresso ad offerta. Con l'Ordine costantiniano di San Giorgio (Parma). 

Nell'ambito delle iniziative di valorizzazione del complesso di San Giovanni Apostolo ed Evangelista di Chiusa Ferranda venerdì 7 novembre alle ore 21.00 si svolgerà al Teatro Magnani di Fidenza lo spettacolo “Un pianoforte per raccontare un amore libero. Musiche di Frydrych Chopin e lettere di George Sand.” 

Il comunicato di Andrea Massari, un Sindaco paziente

8 commenti:
Con un comunicato il Sindaco Andrea Massari cerca di ricondurre nei suoi giusti termini una vicenda che ha scatenato fiere prese di posizione della minoranza, si tratta del bando o dei bandi per l'assunzione di una (c'è stato chi ha detto due) figura professionale in staff al Sindaco. In particolare l'assunzione di una figura incaricata per la comunicazione chiamata sbrigativamente "giornalista".

martedì 4 novembre 2014

Massari e le terre verdiane, un rapporto difficile

4 commenti:

Il nuovo Presidente delle Terre Verdiane è Marco Antonioli, nato a San Secondo Parmense (PR) il 21/03/1972 ed Sindaco di Roccabianca dal 25/05/2014, risulta impiegato presso il comune di Fidenza in ambito amministrativo con mansioni direttive e di concetto. Antonioli è stato eletto con 12 voti, presenti  14 consiglieri  su 24. Andrea Massari è stato eletto Vice Presidente con 10 voti. 

L'elezione è avvenuta nel tardo pomeriggio di ieri 4 novembre, ecco la cronaca come l'ha postata Pierre Barilli, cultore di primizie:

La scuola Zani ancora al massimo: musica, dialetto e storia

1 commento:

Mai così presente come in questi anni la scuola media Zani nel panorama fidentino degli eventi, e lo fa come la sua missione di scuola lo chiede: con l'educazione alla cultura che è poi il miglior modo di fare Cultura. 
E' questo un momento in cui si parla molto di promozione della città attraverso la cultura e della valenza del dialetto come fattore di cultura, ma la Zani e anche altre realtà scolastiche non si accontentano di sole parole e tanto meno di indugiarvi.

Il dialetto non è di destra né di sinistra

4 commenti:

Il dialetto unisce, l'affermazione dovrebbe trovare il suo coronamento nell'incontro dei capogruppo del 4 novembre, oggi. Pare ormai scontato che il lungo lavoro di ricucitura delle varie posizioni politiche si ricomponga e trovi il suo storico momento nella "Giornata del dialetto" in cui i cultori della lingua locale, di destra e sinistra o presunti tali si ritroveranno, non per un confronto fonetico, lessicale o etimologico ma nella comune volontà di promuovere una "cultura del dialetto". 

domenica 2 novembre 2014

La piazza degli alberi segati in CC: bisogna fare chiarezza, lo chiedono i cittadini

3 commenti:


Nel mese di ottobre 2014 sono stati segati 8 alberi di pruno giudicati frettolosamente ammalati e non recuperabili, contestualmente veniva promessa la ricollocazione di altrettanti pruni entro il termine di trenta giorni.

Stefano Cucchi “suicida”

3 commenti:

Stefano Cucchi “suicida”
di Franco Bifani

Se Stefano Cucchi fosse stato un giovane bamboccione, figlio di mami e papi VIP, in abbigliamento griffato, magari a bordo di una Ferrari o di una Porsche, difficilmente le forze dell'ordine lo avrebbero massacrato, dato che capita che lo facciano, troppo spesso, solo con i poveri cristi. 

sabato 1 novembre 2014

La minoranza consiliare cambia modulo e valorizza il trio di atttacco

1 commento:
Per la prima volta nella storia del Comune di Fidenza le opposizioni si trovano ad unirsi su alcuni temi. 

Così presenta l'evento il M5S che ha anche pubblicato i due filmati ripresi in questo post: "Per noi del Movimento 5 Stelle una dimostrazione di apertura per chi ci accusa di essere contrari sempre ed ad ogni costo. Quando ci sono temi di buon senso e battaglie a favore dei cittadini noi ci siamo."