venerdì 10 aprile 2015

Il rebus di Via Romagnosi


Le finestre da cui ci si può affacciare anche dall'esterno sono una realtà, come l'asino che vola. 
Ecco cosa viene in mente ad un profano nel vedere la nuova costruzione di Via Romagnosi. 

Altri, maligno, commenta che hanno costruito la facciata dimenticando di metterci la casa dietro. 
Sia come sia la soluzione è unica del suo genere ed ampiamente innovativa, l'archistar paesano (vedi nota) l'ha voluta così e per forza di cose così è stata costruita. 
Rimane comunque un rebus ed ne attendiamo la soluzione. 
Soluzione che qualcuno, sempre più maligno, pensa di averla già trovata: una bella variante al PRG, già pronta nel cassetto giusto, supererà la variante precedente, tutto tornerà a posto.


Nota: La parola archistar è una parola composta da due parti: la prima, archi, è l'abbreviazione della parola architetto; la seconda, star, ha nella lingua inglese il significato di stella, personaggio famoso in qualche campo. Quindi è una parola ibrida perché in realtà è fatta di una parte italiana, archi, e una parte inglese, star. La parola, quando è nata, voleva volutamente evocare un'altra parola nota della lingua inglese che è rockstar. In questo caso però ci si riferisce agli architetti e in particolare a quegli architetti molto noti, molto famosi, con una fama internazionale, che appunto li fa un po' assomigliare alle stelle della musica rock. La parola è nata ufficialmente nell'anno 2003.

5 commenti:

  1. Luca Pollastri10 aprile 2015 09:11

    É un'alternativa alle "case chiuse"

    RispondiElimina
  2. Sono finestre aperte sul mondo, riservate agli appassionati di Windows e agli esibizionisti.

    RispondiElimina
  3. Le possibilità sono molteplici, altro che variante, potrebbe essere utilizzato per:
    1) Centro di addestramento per Vigili del Fuoco
    2) Centro di allenamento per pallavolisti, palleggiatori o partite di badminton
    3) Centro di allenamento di free climbing
    4) Centro di allenamento per Urban Free Jumpers
    5) Arena estiva per cinema d'essai
    6) Piccolo parcheggio a pagamento

    RispondiElimina
  4. Una soluzione del genere non è già presente presso il quartiere dei navigatori, volutamente fatta per superare dei vincoli ad una scheda urbanisitca?....

    RispondiElimina
  5. Sarà banale, scontato, detto e ridetto... MA AL PEGGIO NON C'E' DAVVERO MAI FINE... benvenuti a Fidenza.. la città dove ciò che è ovvio diventa impossibile! AC

    RispondiElimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi