lunedì 27 aprile 2015

La Piazza dei Miracoli resta congelata?


Con deliberazione della Giunta Comunale numero 215 del 21 Novembre 2013, veniva approvata la "REALIZZAZIONE DI NUOVA PIAZZA GRAMSCI NEL CAPOLUOGO" .


"Dopo ampia discussione" con voti unanimi e favorevoli, espressi per alzata di mano la Giunta infatti deliberava:
  • di approvare, per le motivazioni evidenziate in premessa, ai sensi del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i., l’allegato progetto definitivo “Realizzazione di nuova piazza Gramsci.” di importo complessivo pari a € 540.000,00 con il seguente quadro economico:
  • Di dare atto che la spesa complessiva per l’esecuzione dell’intervento pari a € 540.000,00 è finanziato:
  • per € 230.000,00 in conto del bilancio e nel piano esecutivo di gestione dell’esercizio 2013 al titolo II, Centro di Costo H1 “viabilità e servizi connessi”, intervento 01 “acquisizione di beni immobili”, fattore produttivo “realizzazione di nuova piazza Gramsci” (cap. 11411/01), finanziato con mutuo;
  • per € 184.000,00 in conto del bilancio e nel piano esecutivo di gestione dell’esercizio 2013 al titolo II, Centro di Costo H1 “viabilità e servizi connessi”, intervento 01 “acquisizione di beni immobili”, fattore produttivo “realizzazione di nuova piazza Gramsci” (cap. 11411/02), finanziato con economie di mutui di cui alla deliberazione CC n. 10/2013;
  • per € 126.000,00 in conto del bilancio e nel piano esecutivo di gestione dell’esercizio 2013 al titolo II, Centro di Costo H1 “viabilità e servizi connessi”, intervento 01 “acquisizione di beni immobili”, fattore produttivo “realizzazione di nuova piazza Gramsci” (cap. 11411/00), finanziato con apporto di capitale privato;
Poco prima della festa patronale la nuova Giunta assegnava alcuni lavori preliminari che si sono esauriti in pochi giorni, a questo punto tutto è rimasto come prima nella situazione che si trascina da otto anni circa.
Era anche partita la caccia al nome da dare alla futura piazza ma anche su questo "silenzio".

Abbiamo chiesto in giro in attesa che la Sfinge risponda a possibili interrogazione della minoranza, per ora i commenti sono questi:

  • "Io proverei a chiedergli che fine hanno fatto (forse nel verde pubblico, forse in altri lavori che stanno facendo??). Sembrano dei maghi che trovano soldi per strada, ma poi tante cose se le dimenticano......  e quello della rotonda grande è uno scempio che dura quasi da 10 anni" (E.P)
  • "Faranno partire i lavori  già finanziati più avanti, in modo da averne una indiscussa paternità politica agli occhi dei cittadini". (D.A.)

Adesso attendo i vostri in tutta trasparenza.

5 commenti:

  1. Da Massari ci si può aspettare di tutto eccetto che trasparenza ed operazioni verità. ..

    RispondiElimina
  2. Oltre a tutto il resto, rimane un tratto molto pericoloso, sia per chi, venendo la Via Caduti di Cefalonia, si immette in Via Gramsci in bicicletta, sia per chi da Via Gramsci voglia tornare in Via Caduti di Cefalonia e sue laterali. Nel primo caso, non ci sono possibilità di salire sulla ciclabile (chamiamola delle Scuole Medie), se non avanti un buon tratto, in quanto mancano gli scivoli intèl risöl del marciäpé e devi fare lo slalom tra due file di auto parcheggiate e quelle che ti arrivano dietro. Nel secondo caso, provate, voi a salire sul marciapiede che fa subito gomito da la ca' 'd Ränieri (ammesso che siate riusciti a passare nella strettoia davanti al Condominio Zecca) avendo davanti due o tre donne, ben voluminose, che spingono altrettanti passeggini, altre due o tre persone con grandi borse della spesa fatta al mercato, due o tre biciclette condotte a mano e'l machini ca riva, da Pärma, da Fiurinsöla, da Säls e 't cäpiss mîa s'is fermän o s'i tirän dritt. Mìnim mìnim, it cävn èl scärpi.

    RispondiElimina
  3. Mi auguro che piazza Gramsci veda alla luce al più presto.
    Ne ha bisogno la città per conferirgli qualità urbana e per dare un segno simbolico che si avanza, con la storia di un un grande italiano

    RispondiElimina
  4. cabassa andrea28 aprile 2015 21:08

    a mia specifica domanda mi veniva risposto che i lavori dovevano partire a febbraio, in effetti non mi aveva specificato l'anno............

    RispondiElimina
  5. Fidenza va bene così.. tutto eternamente precario ed incompiuto.. proprio nello stile di coloro che di un partito o l'altro ci governano intascando bei soldoni alla faccia nostra! Saluti.

    RispondiElimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi