lunedì 20 aprile 2015

La Smart City e i canali RAI


Giusto per far risparmiare soldi alla gente pubblico questo articolo di Alessandro Merlini che ci informa finalmente di quanto sta accadendo sui canali RAI che coprono il nostro territorio. 
I frequenti oscuramenti dei canali RAI dipendono totalmente dai trasmettitori e non dalle nostre antenne o dai nostri apparecchi televisivi, quindi nessun antennista o esperto fai da te può porvi rimedio. 
Ad onor del vero c'è da dire che antennisti onesti hanno avvisato di questo i loro clienti.
Il disagio dura ormai da un mese ma il nostro solerte Comune, Smart City e bollino Unesco, non se n'è accorto, così impegnato a eliminare erbacce e rincorrere Bonaccini?
Doppio grazie quindi a Merlini ed alla Gazzetta.

1 commento:

  1. Ma allora, con questi oscuramenti oscurantisti, Fidenza-Borgo rischia di scadere da Smart City a Smort City; va bene che si dice: Faccia smorta, f..a forta; ma questa è un'altra storia, come ci ripete, da secoli, Lucarelli. Ci toccherà il bollino UNESCO PIÙ, per i canali RAI!. Io, più che altro, li vedo tutti sgranati, ma solo a tratti, di solito proprio sul più bello, ed allora tiro giù tutti i santi del lunario. Che il Vescovo mi assolva e mi perdoni...

    RispondiElimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi