venerdì 10 aprile 2015

Sprechi


A poco più di due anni dal rifacimento dei rivestimenti (operazione durata quattro mesi) la fontana è nuovamente presa di mira da solerti manutentori che vi hanno speso il loro prezioso tempo per due settimane. 

L'operazione fa parte del pacchetto di lavori inutili finanziati dall'eccesso di tassazione comunale. 
 




10 commenti:

  1. cabassa andrea11 aprile 2015 07:27

    quando eravamo in carica avevo proposto di trasformare la fontana in una fioriera, questo per evitare la costosa demolizione ed appunto eliminare gli elevati costi di manutenzione, purtroppo non se ne fece nulla.
    avevo anche trovato una società che avrebbe preso in gestione il palazzetto per 15/20 anni prendendosi in carico i lavori necessari per l'antisismica, l'isolamento e l'ammodernamento della centrale termica per ridurre i costi di gestione.
    l'amministrazione comunale avrebbe risparmiato circa 70/80.000 euro/anno.
    purtroppo anche qui non se ne fece nulla.
    piuttosto come al solito paghiamo ditte, anche se per fortuna locali, invece di utilizzare persone già mantenute dalla comunità.
    volendo ci mettiamo pure il canile e il servizio di recupero animali.
    se qualche amministratore legge si faccia un giro per vedere la quantità di rifiuti nei fossi delle strade della prima periferia, praticamente tutte le strade che partono dalla rotonda di cabriolo dove passo più spesso, non basta pulire l'SP12 essendo la porta d'ingresso alla città.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ....iga cosa ci 6 rimasto a fare 5 anni con dei nullafacenti? P.s. sp12=porta dealuna

      Elimina
    2. cabassa andrea12 aprile 2015 10:15

      ripeto ancora che sarebbe bello leggere un nome almeno per sapere con chi si parla.
      detto questo faccio un mea culpa, mi sono fidato di persone che non meritavano, purtroppo ho capito tardi lo schifo di certa politica che deve rendere conto solo ad alcuni interessi tralasciando a volte anche le piccole cose che appunto essendo piccole si possono risolvere con poco e in breve tempo.
      ogni volta che facevo rimostranze su alcune mancanze la risposta era, "tu ragioni da artigiano mentre la pubblica amministrazione è una cosa diversa", ero arrivato a presentare 5 interpellanze ed è venuto giù il mondo, "in maggioranza non si fanno interpellanze".
      ho speso ore ed ore per il progetto dell'impianto sportivo per vederlo sfumare a causa dei dirigenti della coop di vittorio e del rimangiarsi la parola dell'ex sindaco sul palazzetto che prima lo aveva offerto per poi addurre una marea di pretesti per l'affidamento diretto, intanto il tempo passa e si perde il treno.
      lo ammetto, ad un certo punto è insorta la demotivazione, il mutuo non me lo pago con la politica, anzi ci ho pure rimesso ed ora il comune mi chiede indietro pure 300 €, colgo l'occasione per ricordare al sindaco Massari di rifare i conti dei costi di progettazione e riprogettazione della centrale del quartiere europa e farli pagare a chi ha sbagliato, questo se vuole essere equo e trasparente altrimenti sembra che si voglia accanire solo con la passata amministrazione.
      e mi fermo solo alla centrale altrimenti potremo includere i mutui della san donnino costretta ad entrare alle torri.

      Elimina
  2. Comunque, una bella vergogna!

    RispondiElimina
  3. Io ho sempre visto quella fontana come l'abbeveratoio per ovini in transumanza o per bovini diretti al Foro Boario. Il progetto di Cabassa di trasformarla in una bella aiuola fiorita mi trova completamente d'accordo. Per i soliti calabrachisti e buonisti, sinistri e sinistroidi, accoglienti tutto e tutti, la si potrebbe utilizzare per i lavacri dei vari immigrati, specie per quei tre o quattro giovanissimi africani che infestano il centro di Borgo, quotidianamente, da anni, a chiedere un soldino per sfamarsi, ben vestiti e ben pasciuti. Devono avere una bella resistenza alla morte per inedia, sono lì che girano da anni, ben saldi sui piedi!

    RispondiElimina
  4. Riguardo l'ex consigliere Andrea Cabassa, mi sento di affermare che, spesso, egli è stato come una Cassandra, cui nessuno dava ascolto. In alcuni casi, sarebbe stata buona cosa credergli ed appoggiarlo. Oggi avremmo qualche "sciagura" in meno da elencare.

    RispondiElimina
  5. Mi scusi Sig. Cabassa, cosa significa il passaggio "volendo ci mettiamo pure il canile e il servizio di recupero animali"? per quanto riguarda il "rudo" abbandonato, in Viale Martiri della Libertà esiste un cestino che sembra messo ad uso esclusivo di che va a fare shopping nella macelleria e quando non ce ne sta più tracima! E comunque Fidenza e diventata in generale una discarica.

    RispondiElimina
  6. cabassa andrea13 aprile 2015 23:13

    per il canile mi riferiscono che ci sia molta acqua all'interno, infiltrazioni ??
    per il servizio recupero animali chi lo dovrebbe fare sembra che non lo faccia e i vigili chiamino un'associazione che non è convenzionata col comune.
    per il cestino sarebbe buona cosa che venga svuotato più spesso, poi ci mettiamo gli addetti che perdono spesso dei sacchetti dai camion della raccolta, in cima naturalmente ci stanno i cittadini incivili, ricordo però che fino a 15/20 anni fa tutto il rudo che si vede nei fossi e affiora con le forti piogge non c'era, i fidentini avranno cambiato le loro abitudini o tutto lo schifo viene "distribuito" da chi è abituato a buttarlo dalla finestra ?
    anche qui avevo chiesto all'ex sindaco di organizzare con Legambiente, scolaresche, persone in mobilità, immigrati che manteniamo per non fare una cippa delle giornate per pulire i fossi, purtroppo se non si raccoglie subito un sacchetto dopo un paio di giorni si trova una discarica.
    è un tema a cui tengo molto perchè quando vedo i fossi pieni di ogni genere di immondizia mi viene il vomito, avevo fatto un articolo per la gazzetta in campagna elettorale che logicamente con la loro par condicio non è mai stato pubblicato, lo spazio per un necrologio di chi mi ha fatto sparire 4000 € di attrezzi dal cantiere e vari giri di droga lo hanno trovato però..........

    RispondiElimina
  7. Grazie per l'informazione in merito al canile; da animalista convinto mi chiedo perché nessuno dei nostri politici locali va a verificare la situazione effettiva. Sono anni che si parla del quasi degrado del canile! Per quanto riguarda la monnezza, organizziamo la giornata "Fidenza pulita" e cominciamo noi a dare il buon esempio? vediamo chi ci segue!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  8. cabassa andrea15 aprile 2015 00:51

    per il canile intendevo il nuovo................

    RispondiElimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi