sabato 30 maggio 2015

69ª FESTA DELLA REPUBBLICA a Fidenza: la Costituzione ai giovani, l'ascensore ai vecchi

69ª FESTA DELLA REPUBBLICA: COSTITUZIONE AI DICIOTTENNI E INAUGURAZIONE ASCENSORE TEATRO MAGNANI

Martedì 2 giugno alle 10.30 partirà il corteo dal Palazzo dei Gesuiti dove hanno sede le associazioni d’Arma e Combattentistiche alla sede dell’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci.

Al Teatro Magnani, dopo il taglio del nastro per l'inaugurazione dell'ascensore, cerimonia con i neo diciottenni, il Sindaco Massari e con un ospite d'eccezione: il giornalista Massimo Mantellini

Fidenza, 28 maggio 2015 - Fidenza celebra la 69ª Festa della Repubblica e i valori della democrazia con la consegna del testo della Costituzione italiana ai cittadini diciottenni - come augurio di una maggiore età ispirata ai principi e ai valori dell’impegno civile – e con l'inaugurazione dell'ascensore che renderà accessibile a tutti il Teatro Magnani.
La cerimonia si svolgerà martedì 2 giugno, con inizio alle ore 10.30 presso il Palazzo dei Gesuiti, in via Berenini 151, dove avverrà il raduno dei giovani diciottenni e delle associazioni d’Arma e Combattentistiche alla sede dell’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci. Qui si formerà il tradizionale corteo, accompagnato dall'esibizione della banda “Città di Fidenza”.
Alle ore 11.00 il corteo giungerà al Teatro Magnani per l'inaugurazione dell'ascensore che collega il Foyer al Ridotto, opera che renderà il Teatro cittadino pienamente accessibile.
I giovani saranno poi accolti al Ridotto del Teatro dove il sindaco Andrea Massari consegnerà loro il testo della Costituzione Italiana. Interverrà il giornalista, scrittore e formatore, Massimo Mantellini, esperto di nuovi media e di diritti digitali. 

2 commenti:

  1. Era finalmente ora che si installasse un ascensore al Magnani! Con una gamba fuori servizio, come 11 ascensori su 10, qui in Italia, per salire e scendere verso e dal Ridotto, ogni volta, per me, era una pericolosa avventura, nel corso della quale mi ripetevo i versi danteschi: ...come è duro calle
    lo scendere e 'l salir per l'altrui scale.

    RispondiElimina
  2. Per quanto concerne la Costituzione, invece di distribuire il testo ai neo 18enni, i nostri governanti e reggenti, che la ignorano del tutto, farebbero forse meglio a leggerla, almeno una volta, o a ripassarla a fondo, tenendo fede a quanto vi è riportato.

    RispondiElimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi