lunedì 1 giugno 2015

Election night sulle Terre Verdiane

Risultati immagini per iaconi farina soragna
Salvatore Iaconi Farina si riconferma
alla guida del Comune di Soragna

"Varano, Soragna e Fontevivo e in tutti e tre i comuni il Pd è finito ko.
Mentre a Soragna e a Varano vincono le liste civiche, a Fontevivo vince la Lega.

Insomma, il popolo di sinistra, nutrito per decenni di false credenze supportate da un clientelismo sfacciato, sembra disorientato  di fronte ad una classe dirigente che, avendo smarrito la capacità di ascoltare, se fatta, nel suo piccolo, casta, per di più casta arrogante, presuntuosa e insincera.
Qui, a Fidenza, ne sappiamo qualcosa."
Ecco come Carduccio saluta la sconfitta del PD nei tre comuni parmensi dove si è votato, confermando in un certo senso la tendenza oggi di celebrare le sconfitte degli avversari che le proprie vittorie. 

Tommaso Fiazza, a sinistra, solo nella foto,
 è il nuovo sindaco di Fontevivo
Prendendo in considerazione i risultati del territorio della nostra "bassa ovest" alcune considerazioni possono essere fatte considerando che in questo territorio recentemente si è assistito a due battaglie di potere tuttora aperte.
Terre Verdiane: la saga che ha portato allo sfascio questo ente già disastrato si arricchisce di un protagonista nuovo per effetto del successo leghista a Fontevivo prima feudo obbediente alla linea Massari. In un consiglio, che già alla prima seduta ha denunciato i suoi limiti, ora l'apparente strapotere del PD finisce. E Francesca Gambarini può trovare un alleato nella sua campagna volta a dimostrare l'inutilità di questo ente.


ASP: in questo caso spetta alla Lega, vincitrice a Fontevivo,  a porsi in prima fila nella battaglia, tutta civica, di contrasto alla privatizzazione dei servizi. In questo ruolo potrebbe anche trovare un alleato in Iaconi Farina, confermato sindaco a Soragna, che finora è rimasto alla finestra. 

3 commenti:

  1. Franco Bifani1 giugno 2015 10:22

    Non è vero che l'UTV sia un Ente inutile; è utilissimo a chi lo usa e ne abusa, trovandoci comodi posticini di lavoro, duro e faticoso, è vero, ma insomma...

    RispondiElimina
  2. Era ora che a Fontevivo arrivasse uno che ne sa... Finalmente metterà a posto le cose... C'è lo farà vedere lui!

    RispondiElimina
  3. cabassa andrea2 giugno 2015 10:21

    il commento dell 16,20 mi sembra un tantino ironico.
    auguro a Tommy un buon lavoro e soprattutto onesto.
    se "saperne" vuol dire farsi i propri interessi allora è meglio che resti ignorante.
    abbiamo già visto a cosa "il saperne" porta, riprendiamo il discorso sulla di vittorio ???

    RispondiElimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi