mercoledì 17 giugno 2015

Terre Verdiane: affondo della minoranza


All'efficacia del nuovo statuto, presentato al Consiglio Comunale nella seduta in corso, in definitiva non crede nemmeno la maggioranza. Il consigliere Francesca Gambarini a questo punto ha buon gioco per chiedere lo scioglimento di un ente ormai decotto. Un modo diverso di esprimere quanto il Sindaco stesso, nel suo lungo intervento, ha lasciato capire.
Comunque sia l'esito della discussione e del voto (grazie al voto contrario di Rete Civica, FI e M5S, non è stato approvato il nuovo Statuto dell'Unione Terre Verdiane) sembra proprio che l'ente Terre Verdiane sia al capolinea.

Nessun commento:

Posta un commento

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi