mercoledì 15 luglio 2015

L'autunno culturale di Alessia Gruzza


Presentati tre grandi eventi: il soprano Dimitra Theodossiou al Magnani, lo street food di “Chef to Chef” ed il Festival della Storia

images-2012-2015-07-14 12.52.10 rid-209x“Oggi Fidenza ha presentato all'Esposizione Universale di Milano tre eventi d'eccezione, legati al suo patrimonio storico, alla sua cultura e ai suoi prodotti enogastronomici d'eccellenza: la messa in scena dell'opera “Norma” con il soprano Dimitra Theodossiou (1 novembre), lo street food e la tradizione culinaria con gli chef stellati di “L'Emilia-Romagna in viaggio verso Expo 2015” (11 settembre), la Festa Internazionale della Storia (25 settembre – 5 ottobre)”.
Così il Vicesindaco con delega al Turismo e Cultura, Alessia Gruzza, a capo della delegazione fidentina a Expo, ospitata dal Club di Prodotto “Terre Francigene Piacentine e dell'Emilia”, presenta tre eventi che arricchiranno l'autunno fidentino.
Siamo ben lontani dalle incertezze dell'anno scorso, segno evidente che Alessia ha preso in mano con decisione il suo mandato e sostiene il suo ruolo facendo anche i conti con la scarsità di risorse che da anni limita i progetti culturali.
I numeri sembrano darle ragione in quanto ad arrivi e presenze nelle strutture ricettive locali, così almeno dice anche se le percentuali di incremento appaiono modeste se rapportate alla limitata base su cui si appoggiano. Ma tutto fa brodo ed auguriamo che la crescita si consolidi.

Questi i tre eventi sono, seguendo l'ordine del comunicato del Comune,:
 
Il 1 novembre il soprano Dimitra Theodossiou al Teatro Magnani in quello che Alessia definisce "un evento d'eccezione: il soprano greco Dimitra Theodossiou, che ha calcato le scene dei più grandi teatri del mondo ed è stata consacrata come una delle voci più importanti del repertorio verdiano e belcantistico" a Fidenza sarà la protagonista dell'opera di Vincenzo Bellini “Norma” a celebrazione del bicentenario della nascita di Girolamo Magnani. L'opera  vedrà la scenografia vincitrice del concorso nazionale rivolto ai giovani scenografi, realizzato in collaborazione con il Gruppo di Promozione musicale “Tullio Marchetti” di Fidenza.

Venerdì 11 settembre è il momento di "Fidenza Terra di Eccellenze: in viaggio verso Expo con gli chef stellati" a rinforzo della tradizione gastronomica emiliana.  Sarà “L'Emilia Romagna in viaggio verso Expo 2015” a fare tappa a Fidenza. Potremo così verificare se cultura è anche cibo o viceversa senza per questo leggerci l'opera di  Lévi-Strauss Claude "Il crudo ed il cotto". Se lo leggiamo comunque non sarà poi male.

Dal 25 settembre al 5 ottobre avremo "Fidenza e la Festa Internazionale della Storia"  come  momento del  percorso del Festival Internazionale della Storia dedicato a San Francesco. Essendo il santo passato da Fidenza nel 1215 il 2015 è l'anno dell'VIII centenario. Due piccioni con una fava quindi, cultura e memoria insieme in salsa medievale con mostre, convegni e "performance di teatro con innesti di arte contemporanea". Già da tempo i mostri indigeni della cultura stanno affilando le armi, ma attenzione a non cadere sulla banalità del miracolo.

1 commento:

  1. Street food, chef to chef, Land of value: ottimo, continuiamo così, in una sciocca anglofilìa lessicale. Stupendo poi il neologismo "belcantistico", roba da far impallidire D'Annunzio e da suscitare le risa di qualche Accademico della Crusca..

    RispondiElimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi