venerdì 25 settembre 2015

Accadde in tempi remoti ed oggi si rinnova


Seguendo le indicazioni francigene mal disposte dall'autorità civile il Santo si trovò ben lontano dalla sua meta in quel di Borgo san Donnino il sentiero terminando tra le rive di un torrente quieto ma ricco d'acqua. Sisterion era appellato ma più di questo non gli era dato di sapere, se il borgo fosse a valle od a monte ignoto era.
Per sua somma fortuna un pittor e na fanciulla instavan sulla riva si che egli il dubbio presto risolse e la trepida attesa dei quattro fratelli della Zappella premiata fu di fragrante pane. La notizia richiamò gran folla.
Liberamente tratta dagli Annuari degli Itinerari dei Santi

1 commento:

  1. In questo episodio in riva al fiume, non so se lo abbia poi fatto o meno intenzionalmente, Francesco andò a rompere le uova nel paniere al pittore, che si era appartato con la fanciulla, magari con la scusa non di scattarle una foto, cosa impossibile allora, ma di schizzarle un autoritratto.

    RispondiElimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi