venerdì 4 settembre 2015

I gerani riciclati di Piazza Grandi


Con viva e partecipe soddisfazione dei cittadini tutti anche quest'anno è stato rifatto il look dei prestigiosi angoli dei due appezzamenti a verde pubblico di Piazza Grandi.
Quest'anno la scelta è stata di porvi a dimora piantine di gerani che come noto allontanano le zanzare e le indirizzano ai vicini condomini.

L'oculata scelta è frutto di una altrettanto oculata attenzione alla spesa ed infatti le pianticelle vi sono giunte in età avanzata, insomma un riciclo che qualcuno, mettendola il politica, attribuisce alla collaborazione con il vicino comune di Salsomaggiore. Fosse così si tratta delle famose ed auspicate sinergie per cui i gerani dopo aver fatto bella mostra di se nella città termale (pollice verde) si concedono un meritato riposo nella città antelamica (pollice giallo) che, ricordiamo, ottocento precisi anni fa, San Francesco lodò per la sua parsimonia . 





2 commenti:

  1. Se l'ipotesi (maligna) è quella giusta, secondo me non sanno nemmeno fare i conti, perché il trasporto e la manodopera di questi striminziti, hanno superato di gran lunga l'acquisto in loco di quelli di più recente produzione. A meno che, invece di usare quelli riciclati di Salsomaggiore, non abbiano raccolto quelli gettati nella spazzatura, sempre per risparmiare...

    RispondiElimina
  2. Domanda impertinente, ma anche pertinente: i fidentini o borgsàni erano e sono tuttora parsimoniosi o avari, con il braccino corto?

    RispondiElimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi