lunedì 14 settembre 2015

La media Zani ed il suo Diario: un appuntamento atteso


Domani è il primo giorno di scuola, atteso dagli studenti anche se le vacanze sembrano sempre passare in fretta. E' il primo giorno anche della storica scuola secondaria Zani di via Gramsci dove le novità non mancano mai.
Lorenza Pellegrini, cui è stata affidata la reggenza della “Zani”, ha motivo di essere soddisfatta, per il lavoro svolto. Soddisfatta anche per la esemplare partecipazione allo spettacolo di Alessandro Bergonzoni del 2 luglio, dove i ragazzi della classe 1.a G hanno aperto la manifestazione eseguendo tre brani musicali. 
E così può darci due anticipazioni per il 2015/2016. La prima: l’indirizzo musicale esteso a cinque classi con un’orchestra composta da sette diversi strumenti. La seconda: il finanziamento di 2 mila 545 euro per partecipare a Milano a Expo 2015. A questo aggiungiamo l'evento già in programma per sabato 3 ottobre  presso l'Oratorio della Zappella dove gli alunni della Scuola Media Zani dalle 08.00 alle 12.00 animeranno, con la lettura di brani, la visita guidata ai luoghi del "Il miracolo del pane" nell'ambito delle manifestazioni cittadine legate al Festival della Storia.




Alla Zani anche l'Agenda Scolastica, che chiameremo semplicemente Diario è un appuntamento importante per tutti gli studenti, un momento accuratamente preparato. A dargli una veste grafica concorrono gli stessi studenti ottenendo dei risultati veramente interessanti e ne vediamo il risultato.
Beatrice della 2E vince il "Concorso copertina" ed il suo lavoro di disegno e grafica diventa copertina. All'interno possiamo comunque vedere gli altri lavori risultati particolarmente meritevoli e, prima del calendario, i saluti della "preside" che, con una poesia di John Donne, ci ricorda che "nessun uomo è un'isola". 





Nessun commento:

Posta un commento

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi