venerdì 2 ottobre 2015

L'imbuto di Via Berzieri ed i "pavidi volti"


L'imbuto di Via Berzieri si chiude su Via Gramizzi creando quello che è il punto più pericoloso della viabilità fidentina. 

La visibilità per chi proviene dal centro è nulla.
Possibile che non vi passi mai un consigliere comunale, un assessore o il sindaco in persona magari in incognito? 
Possibile che siamo, noi fidentini, così stupidi? Forse non lo siamo del tutto ma pavidi certamente sì. 
Disse di noi il Manzoni benevolmente: 
"Dai guardi dubbiosi, dai pavidi volti, ... Traluce de’ padri la fiera virtù (Manzoni).


4 commenti:

  1. Le vie di Borgo sono piene di punti in cui non si riesce a vedere una mazza del traffico del momento, tra rotonde occultate da siepi altissime, giungle arboree lungo i marciapiedi, incroci ad angolo acuto con cartelli stradali all'altezza degli occhi di chi guida.

    RispondiElimina
  2. Cabassa Andrea4 ottobre 2015 11:10

    lì esiste un altro problema, i ciclisti che utilizzano l'attraversamento pedonale senza scendere e spesso nemmeno guardare se arriva qualcuno.
    purtroppo la suddetta pratica è consentita dagli stessi vigili che la mattina effettuano il servizio di viabilità senza segnalare che in assenza del vigile non "sarebbe" consentita, così i ciclisti si sentono autorizzati a compiere manovre vietate che peraltro li mettono a rischio in caso di incidente.

    RispondiElimina
  3. basterebbe inserire i cartelli : BICI A MANO ! Idem per la nuova rotonda , dove dovrebbero farli passare nella traversa centrale e non anche nelle intersezioni con altre strade. E' evidente l'accumulo delle auto .

    RispondiElimina
  4. I cespugli di rose, belli per carità, rendono ancora più impegnativo immettersi da Via Berzieri in Via Gramizzi. Era già stato fatto presente tempo fa, se non ricordo male, dal Prof. Biffo, ma senza risultato. Non dico di tagliare (visti i precedenti sarebbe un invito a nozze), ma una potatura non sarebbe male.

    RispondiElimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi