venerdì 30 gennaio 2015

PSC e fallimento Di Vittorio

4 commenti:

Depositate oggi due osservazioni al Piano Strutturale Comunale (PSC) firmata dai consiglieri capigruppo di Rete Civica Fidenza e Movimento 5 Stelle. Il primo documento è volto a richiedere un comportamento rispettoso dell'interesse collettivo in rapporto alla classificazione delle proprietà e dei terreni che direttamente o indirettamente fanno riferimento alle società Di Vittorio Cooperativa a proprietà indivisa e Polis Spa, nonché Agrinascente spa (società controllata da Polis spa) e tutte le altre società che i Curatori dovessero ritenere ad esse collegate direttamente. 

giovedì 29 gennaio 2015

Il Premio S. Donnino d'Oro 2015

Nessun commento:
Un momento della cerimonia dello scorso anno
Domenica 1 febbraio 2015 in Cattedrale a Fidenza la solenne premiazione dei ragazzi riconosciuti meritevoli dal Comitato Promotore per gli atti duraturi di amore e valorizzazione della vita degli altri ed agli adulti che riceveranno una segnalazione speciale. La manifestazione vuole sottolineare l'importanza dell'attenzione delle giovani generazioni a partire dall'età della Cresima, valorizzando comportamenti, disponibilità, iniziative, progettualità riguardanti la vita, pricipalmente quella degli altri.

"Äntîgh 'me la brügna". Un intero mese dedicato al nostro dialetto

2 commenti:

L'abbacinante luce della piazza che fa da sfondo a questa immagine non riesce a nascondere la soddisfazione dei vernacolisti a conclusione della conferenza stampa di presentazione del mese del dialetto, una serie di incontri ed avvenimenti che ci condurrà per tutto il mese di febbraio per poi terminare con un grande simposio il 4 marzo. Assente per motivi di lavoro il Presidente del Consiglio Comunale Amedeo Tosi è stato l'Assessore alla Cultura Alessia Gruzza ad illustrare significato e calendario dell'insieme di manifestazioni.

mercoledì 28 gennaio 2015

Luci volanti tra le torri

4 commenti:
L'amico Paolo Panni mi segnala questo articolo pubblicato il 23 gennaio 2015 sul sito specializzato in misteri e cose misteriose che ci tocca da vicino almeno come possibili osservatori. Il richiamo poi al mistero in questo caso è messo in qualche modo in relazione alle nostre care "torri". Conoscevano già l'esistenza di misteri in questi spettacolari edifici che sovrastano ogni altre costruzione fidentina e che umiliano anche il campanile dei gesuiti, sapevamo degli impenetrabili misteri alla genesi della loro costruzione, di quelli racchiusi nei piani interrati. 

L'articolo potrà scontrarsi con la nostra propensione allo scetticismo ma la sua lettura perlomeno ci inviterà ad alzare la testa verso il cielo che una volta era luogo delle costellazioni.

domenica 25 gennaio 2015

Lo Schema Di Vittorio

8 commenti:


L'elaborato evidenzia gli stretti rapporti tra Cooperativa Di Vittorio ed Amministrazione cittadina, rapporti che hanno caratterizzato la politica fidentina da decenni. Non si tratta di una denuncia ma di una descrizione, non si parla di voto di scambio, non si parla di condizionamenti, di tangenti o di altri fatti perseguibili. Le cose sono andate così e probabilmente sarebbero proseguite senza intoppi se non fosse intervenuto il fallimento della cooperativa il cui epitaffio il Sindaco ha avuto fretta di scrivere «La ‎Di‬ Vittorio merita un posto speciale nel capitale sociale della nostra comunità»

sabato 24 gennaio 2015

Durante il 2012 alcune decine di soci ......

1 commento:

Durante il 2012 alcune decine di soci, informati della difficoltà della cooperativa, ritirarono ingenti somme per un totale di oltre 1,5 milioni, il blocco dei prelievi. Pendenti rimasero rimborsi per 2,6 milioni. Già nel 2011 si erano verificati prelievi. 
Alcuni soci prestatori, circa 45, nel frattempo hanno avviato nei confronti della Coop le procedure esecutive per un importo totale di circa 1.740.000 euro. 
Da tempo ormai l'apporto di liquidità da parte dei soci prestatori era venuto meno, l'incremento effettivo infatti era inferiore agli interessi pagati o capitalizzati. Ora il tracollo per i noti motivi che portano al fallimento le cosi dette  "catene di San Antonio" sostenute da un livello d'interessi accattivante.

Multisala e cinema d'autore due proposte diverse

Nessun commento:

La macedonia di soluzioni urbanistiche dell'area oltre la tangenziale, che ha come asse la provinciale per Soragna, non finirà mai di stupire. La convivenza di motel, depuratori, campo fotovoltaico, distributori, si arricchisce di un multisala. Doveva essere qualcosa d'altro ma le idee ed i progetti evolvono rapidamente, e chi rinuncia ad otto sale di proiezione? Magari non li frequenti ma già il sapere che esistono a cinquecento metri dal centro ti da sicurezza.

giovedì 22 gennaio 2015

Fidenza celebra il Giorno della Memoria

1 commento:

images-2012-manifesto consiglio straordi

Il consiglio comunale si riunirà in una seduta solenne il 27 gennaio alle ore 18.30 al Ridotto del Teatro Magnani

In occasione del Giorno della memoria, il consiglio comunale di Fidenza si riunirà in una seduta solenne convocata martedì 27 gennaio alle ore 18.30 al Ridotto del Teatro Magnani. Dopo l'introduzione del presidente del consiglio comunale, Amedeo Tosi e il saluto del sindaco Andrea Massari, interverrà don Mario Fontanelli, Responsabile per la Diocesi di Fidenza per l'Ecumenismo e il dialogo Interreligioso. Seguirà la testimonianza dei giovani del gruppo Scout di Fidenza sulla visita ai luoghi della Shoah. Concluderà la seduta l'intervento del dott. Riccardo Joshua Moretti, Vicepresidente della Comunità Ebraica di Parma.

Cenerentola in Sala Consiglio

17 commenti:
Allo scoccare della mezzanotte Cenerentola lasciò la scena,
ma in poco tempo anche gli altri hanno fatto altrettanto.
La sua presenza al ballo consiliare riassume quarant'anni
 di gestione della casa a Fidenza in tutte le sue forme.


Tra il pubblico più che prestatori trombati si notano amministratori presenti e passati della Cooperativa, per lo più personaggi di contorno che manco si rendevano conto di decidere così abituati alle scuderie. I volti sono quelli preoccupati di chi, se interrogato, non saprà cosa rispondere. 
Ma ad essere eventualmente interrogati saranno anche altri ieri presenti. Magari qualcuno di primo livello che risulta essere titolare di quote di imprese che hanno avuto rapporti complessi nell'urbanizzazione del quartiere Europa e nei possibili sviluppi urbanistici verso Lodesana. 

Il punto di vista del Capogruppo PD
Altre amenità

  • «La ‎Di‬ Vittorio merita un posto speciale nel capitale sociale della nostra comunità» Siete d’accordo? ha chiesto il Sindaco che ha fretta di scrivere l'epitaffio della cooperativa.
  • Durante l'intervento del Capogruppo PD alcuni rumori provengono dal pubblico. La telecamera puntata sul tavolo della presidenza non può mostrarci altro che l'immagine di chi riprende la scena. 


"La cosa più sconvolgente di Gallicani è che non si rende minimamente conto di quello che dice quando si arrabbia e pretende che NON si facciano accostamenti tra la Cooperativa Di Vittorio e il PD di Fidenza. Allegata trovate una foto del sito del PD di Fidenza, stampata oggi, dove chiaramente si vede che nella "personale" segreteria ristretta del segretario Gallicani ci sono due membri che sono contestualmente anche membri del CdA dlla Di Vittorio.
Adriano FAVA (Vice Presidente CdA Di Vittorio)
Martina CANELLA (consigliere CdA Di Vittorio)
Fate un pò voi...mah!
Ugo Staminchia

mercoledì 21 gennaio 2015

I dieci minuti di Luca Pollastri "Atti frodatori posti in essere nel corso della procedura di concordato"

2 commenti:


INTERVENTO NEL CONSIGLIO COMUNALE DEL 21 GENNAIO 2014
LUCA 
10 minuti 

Sig. Sindaco,
dopo le ripetute richieste di incontro e confronto su questo tema (la prima richiesta di convocazione di un tavolo e di un Consiglio straordinario risale al Giugno 2013, ribadita a Settembre scorso ) e dopo aver ricevuto risposte del tipo “In questi mesi avete denunciato la mancanza di un tavolo di crisi in Provincia, ma quel tavolo – per quanto sia depotenziata la Provincia – si attiva per le crisi occupazionali e non per le vicende di natura finanziaria [...] un tavolo inutile perché senza poteri su questa vicenda" (risposta Sindaco interrogazione 30 novembre scorso - interrogazione a cui ha risposto prima sul sito PD poi formalmente ai consiglieri) in realtà un ex consigliere provinciale (Massimo Pinardi) Le ha precisato in questi giorni su un social network (il suo profilo FB) che in Provincia era stato chiesto da più consiglieri di avviare un confronto con le Amministrazioni Comunali e che si è perso tempo prezioso e non è stato fatto nulla.

Coop Di Vittorio: Francesca ricorda al Consiglio che si tratta di un fallimento

Nessun commento:
E' in pieno svolgimento il Consiglio Comunale monotematico sulla vicenda del fallimento Di Vittorio. 
Alla noia dell'illustrazione tecnica dell'intramontabile architetto è seguito l'intervento del Sindaco che dichiara la sua estraneità passata, presente e futura alla Cooperativa Di Vittorio. 
Chi ha riportato i piedi per terra è stata Francesca Gambarini, effettivamente senza il suo intervento quasi ci saremmo dimenticati che si tratta di un fallimento e di comportamenti definiti in sentenza come fraudolenti. 
Ecco quindi la trascrizione dell'intervento di Francesca.

Intervento di Francesca Gambarini 
Consiglio Comunale del 21 gennaio 2015

Coop. Di Vittorio parlano i Revisori (del comune)

1 commento:



In due paginette, protocollate al n. 1609 e riprese sotto, il Collegio dei Revisori esprime il proprio parere in  relazione alla società Cooperativa "Giuseppe Di Vittorio" e controllate. Un parere che in apparenza è un non parere ma alla fine è pur sempre un parere. 

martedì 20 gennaio 2015

Ricordo di Don Amos Aimi

1 commento:
Chiesa di Chiusa dove Don Amos tiene per mano
i sei chierichetti quando dice il Padre Nostro

Ricordo di Don Amos a un anno dalla sua morte.

Dicembre … è già passato un anno.
Vorrei ricordare Don Amos e dire che mi è mancato, semplicemente. Credo non solo a me, visti i tanti fiori continuamente posti davanti alla sua tomba. Ci ha lasciato il 30 del mese, dopo tante sofferenze che hanno minato e trasformato il suo corpo già esile, assistito amorevolmente dalla sorella Roberta e dalla nipote Angela, in casa di Carla.
Mi sono mancate tanto le sue parole di conforto in alcuni momenti, perché lui sapeva capirmi, mi leggeva nel profondo e, prevedendo addirittura quello che gli avrei detto, riusciva a farmi cambiare punto di vista e accettare la realtà valorizzando le cose positive. Per me è stato un grande dono e di questo ringrazio il Buon Dio: sapeva accogliermi con dolcezza, sapeva ascoltarmi, sapeva partecipare alle mie pene, poi mi diceva che aveva pregato per me, un tempo per le mie mani, ultimamente anche per i miei occhi. Mi aveva pure consigliato un esame medico che si è rivelato importante per la mia salute.

lunedì 19 gennaio 2015

Coop. Di Vittorio: tra reticenze e vecchi merletti

2 commenti:

A seguito dell'incontro della Commissione Urbanistica del 16 gennaio 2015 è stato diffuso un elaborato che riporta la situazione dei rapporti tra Comune di Fidenza e Coop. Di Vittorio. In particolare vengono esposti i mutui ipotecari costituiti sugli immobili di proprietà indivisa arrivando alla seguente conclusione: 

"IMMOBILI DELL'INDIVISA

sabato 17 gennaio 2015

Di Vittorio: assegnatari e prestatori una diversa attenzione (e tutela)

9 commenti:
Ci sono tanti che hanno sempre la stessa maschera, e quando
gliela si vuole strappare ci si accorge che è il loro volto.

(Elias Canetti)
Il dott. Paolo Capretti, commercialista con Studio in Parma, nominato Commissario Giudiziale nel procedimento di Concordato Preventivo a favore della soc. GIUSEPPE DI VITTORIO SOCIETA’ COOPERATIVA individua tra la cause del dissesto le "politiche di gestione della “proprietà indivisa” messe in atto dal 2009 in avanti del tutto incoerenti rispetto all'effettiva situazione economico-patrimoniale e finanziaria della cooperativa".
Anche il consulente dott. Maurizio Mezzadri di Lega Coop nel 2012 suggeriva un aumento dei canoni della proprietà indivisa verso valori più vicini a quelli di mercato e riaddebito agli utenti delle manutenzioni ordinarie. 

venerdì 16 gennaio 2015

Di Vittorio. Comunicato dei curatori

1 commento:

I curatori del fallimento Coop. Di Vittorio Paolo Capretti e Luciano Ragone hanno diffuso un comunicato dopo aver incontrato "le amministrazioni pubbliche coinvolte, per illustrare l’iter procedurale della gestione del fallimento per gli aspetti di interesse delle stesse amministrazioni".
Non c'è cenno di un reale esito in un senso o nell'altro che possa desumersi da questo comunicato, è evidente che i conti si faranno dopo la "verifica dello stato passivo, la cui prima udienza è fissata per il prossimo 15 aprile 2015, dalla quale emergerà il reale carico dell’indebitamento, anche con specifico riferimento a quello gravante sugli immobili oggetto di convenzione".

Di Vittorio. Comunicato dei curatori 

La Giunta segregata!?

2 commenti:


Dopo il Black Out in Consiglio Comunale che non ha permesso la visione in diretta del Consiglio Comunale del 8 settembre scorso ora un altro servizio è stato oscurato. Riguarda l'accesso telematico alle delibere di Giunta uno dei pilastri più significativi della tanto declamata trasparenza.

giovedì 15 gennaio 2015

Di Vittorio: il momento della verità

Nessun commento:
Pubblichiamo questo documento di RETE CIVICA FIDENZA in cui, dopo un breve richiamo alle vicende che hanno portato al "fallimento" della Cooperativa Di Vittorio di Fidenza e dilapidato un patrimonio non solo economico ma civile e morale della nostra città.  


FALLIMENTO
Il momento della verità

martedì 13 gennaio 2015

Febbraio sarà il mese del dialetto “borghigiano”

8 commenti:

"Tira e bastira", accogliendo le sollecitazioni di Rete Civica Fidenza e visto l'interesse riscontato anche in CC, l'assessore alla cultura Alessia Gruzza e la Giunta comunale hanno finalmente deciso e, all'inizio di febbraio, indicativamente il 7 febbraio, verrà convocato il Consiglio Comunale in seduta straordinaria a deliberare in ordine alla salvaguardia e valorizzazione del dialetto. 

Di Vittorio: la Giunta procede

4 commenti:
La Giunta non va in vacanza e convoca il Consiglio Comunale Straordinario per la Di Vittorio!


Venerdì 16 gennaio ore 17.30:
riunione della Commissione n.2 - Urbanistica in cui Gilioli illustrerà la nota tecnica richiesta dalla Giunta sui rapporti tra Comune e di Vittorio. 
La riunione è aperta a tutti.

lunedì 12 gennaio 2015

Occhio di Falco all'interno dell'Albo Pretorio

5 commenti:
Oggi, con grande sorpresa, è successo qualcosa di molto strano durante la navigazione all'interno dell'Albo Pretorio online del comune di Fidenza.

Nel menù è improvvisamente sparita l'opzione per consultare una qualsiasi Delibera di Giunta.

Cosa sarà successo???
Occhio di Falco

Di Vittorio: l'opposizione suona la campana

7 commenti:
Con questo comunicato, diffuso oggi, l'opposizione consiliare fidentina, composta da Forza Italia, Rete Civica e Movimento 5 Stelle, lamenta i silenzi dell'Amministrazione. 

domenica 11 gennaio 2015

La politica ai "nostri tempi", immagini dal 1945 al 1980

Nessun commento:

La semplicità dell'allestimento introduce subito a quegli anni del dopoguerra forzatamente austeri da cui parte la storia raccontata in immagini fotografiche nella sala polivalente del Centro Anziani di via Mazzini
Descritta come un viaggio alla scoperta della storia politica di “Fidenza dalla Liberazione agli anni '80” mantiene le promesse in una disposizione che privilegia alcuni momenti della vita cittadina soffermandosi su piazze piene, cortei, manifestazioni che, a distanza di tempo, si vorrebbero attuali.

sabato 10 gennaio 2015

Le notizie di Fidenza e del suo crack hanno dimensione oceanica

11 commenti:
#DiVittorio Con il presidente del Consiglio Tosi ho chiesto un parere ai revisori.  Con la giunta abbiamo avviato l'iter per un parere pro veritate di un legale.  E a breve i sindaci interessati  incontreranno i curatori.  #DiVittorio: Fidenza merita la verità

Doppio annuncio dell'amministrazione sui provvedimenti in corso di adozione legati alla vicenda Di Vittorio.
Il primo dal palazzo comunale è stato pubblicato ieri su Face Book è del Vicesindaco Alessia Gruzza e del Presidente del Consiglio Comunale Amadeo Tosi ed informa che: 
"Con il presidente del Consiglio Tosi ho chiesto un parere ai revisori. Con la giunta abbiamo avviato l'iter per un parere pro veritate di un legale. E a breve i sindaci interessati incontreranno i curatori. Di Vittorio: Fidenza merita la verità"

Oggi il quotidiano locale riporta questa intervista transoceanica del Sindaco Andrea Massari da Fisher Island, Florida, fa da pendant a questo comunicato la notizia della richiesta del Comitato Soci della Di Vittorio di una assemblea soci.
Sono cose impensabili sino a qualche anno fa ma Fidenza ormai è un baricentro.
  

venerdì 9 gennaio 2015

Coop. Di Vittorio, un articolo de "il Risveglio"

Nessun commento:
Riprendiamo qui integralmente l'articolo apparso oggi sul settimanale diocesano "il Risveglio" a pochi mesi dal pubblicazione di un primo articolo in cui si ricordava che "Forse questo è il vizio iniziale del processo di deterioramento che ha interessato la cooperativa Di Vittorio: l’aver dimenticato la missione che si era inizialmente data tutta centrata sulla mutualità che a sua volta non ha altro riferimento che le persone e, in questo caso, i soci".

Dentro all'evento. Jean-Paul Sartre per cristiani e non credenti

1 commento:
Claudia Koll recita al Magnani nella Natività scritta da Sartre nel 1940 in un campo di prigionia nazista

Il suo scopo era di lanciare un messaggio di speranza contro l’oppressore, ma l’ispirazione religiosa del testo è innegabile

I curatori: "salvaguardare il comparto della proprietà indivisa" della Di Vittorio

2 commenti:
foto di Andrea Massari.
La fetta pregiata della Coop. Di Vittorio, quella che idealmente si rifà alle origini non poteva che essere la prima preoccupazione dei curatori fallimentari Paolo Capretti e Luciano Ragone che hanno stilato il comunicato che riportiamo sotto. Un atto dovuto in un momento in cui la strumentalizzazione delle notizie e l'attenzione ai "nomi" tengono campo.  Questo non tuttavia non mette in discussione la necessità che sia fatta chiarezza sugli altri aspetti della vicenda che interessano tutti i cittadini e riguardano alla fine anche i bilanci comunali. 

giovedì 8 gennaio 2015

Di Vittorio: Rete Civica Fidenza stringe i tempi

4 commenti:
Con un comunicato stampa che riportiamo integralmente il coordinamento di Rete Civica Fidenza chiede se il Comune “si costituirà parte civile come hanno fatto altri sindaci in medesime circostanze?".  
COMUNICATO STAMPA

Il Sindaco Massari deve prendere atto, ancora una volta, di aver sottovaluto il problema, forse sperando che l’intervento di Renzi e del sottosegretario Lotti bastassero ad arginare i rischi. 

mercoledì 7 gennaio 2015

Fidenza Sport, entrata a gamba tesa

6 commenti:

Vero o falso?


Sarà vero che ad una locale società sportiva, a partire dal 2015, Fidenza Sport ha triplicato l’affitto per la sede sociale rispetto al 2014 senza una convincente giustificazione?

Se si fa cultura nemmeno Jean-Paul Sartre e Claudia Koll riempiono il Teatro Magnani

3 commenti:

Lunedì 5 gennaio, vigilia della festa dell'Epifania, Luca Pollastri ha portato sul palco Claudia Koll, voce recitante insieme all'attore Raffaele de Vincenzi, in un raffinato spettacolo di cultura animato dall'arpa di Carla They e dal coro dei Juvenes Cantores della Cattedrale di Fidenza diretto dallo stesso maestro Pollastri.
Claudia è stata voce recitante di un lavoro teatrale di Jean-Paul Sartre «Bariona o il figlio del tuono. Racconto di Natale per cristiani e non credenti» 
La pièce teatrale fu scritta da Sartre per incoraggiare la resistenza ai tedeschi dei compagni di prigionia, fu infatti rappresentata nella notte di Natale del 1940 nello Stalag XIID di Tréves.dove Sartre stesso era detenuto.

martedì 6 gennaio 2015

Evento organizzato dal Liceo Classico di Fidenza che avrà come ospite Roberto Vecchioni.

1 commento:

"Il Liceo Classico del nostro territorio compie ottant'anni. Abbiamo bisogno di "bellezza", abbiamo bisogno di profondità, e abbiamo una tradizione culturale, quella classica, capace di darci tutto questo, senza privarci della consapevolezza della modernità: anzi arricchendola."

Caso Di Vittorio: una bufala con sette mandriani.

5 commenti:

"Disastrosa per i Comuni, che in caso di fallimento sarebbero costretti ad accollarsi debiti residui per 27 milioni circa ( rif. legge 865/71). Una follia che rischia di far saltare tutti, perché non ci sono i margini nemmeno per gestire uno solo di quei milioni…”  

lunedì 5 gennaio 2015

Cooperativa Di Vittorio: rimborsi del Prestito Sociale

24 commenti:
"La culpa l'é mîa mia, l'é culpa del Bäjón"
            (da testo di Claretta Ferrarini).
Un paragrafo della sentenza di diniego del concordato preventivo riprende quanto espresso dal rapporto del commissario giudiziale in merito alla rilevanza nella procedura fallimentare delle restituzioni ad alcuni soci del prestito sociale avvenute dopo il 2011. Viene rilevata la "Inadeguata rappresentazione ai creditori delle dinamiche che hanno interessato la raccolta, la gestione e la restituzione del PRESTITO SOCIALE".
Si afferma tra l'altro che "la società a far data dal 02/04/2012 e fino alla data di deposito del ricorso per concordato preventivo (03/06/21014) ha rimborsato (seppur con forme tecniche diverse) euro 2.201.034,00 circa di "prestito sociale" e ciò in violazione della par condicio creditorum. Di questi, circa 1.663.096,00 sono stati recuperati ...... da circa 60 soci dei quali 9 individuati o individuabili come "parti correlate" in senso lato"

sabato 3 gennaio 2015

Coop Di Vittorio: il messaggio dei Sindaci ai curatori fallimentari

3 commenti:
Registriamo e pubblichiamo questo intervento dei Sindaci Domenico Altieri (sindaco di Fontanellato), Fabio Fecci (sindaco di Noceto), Filippo Fritelli (sindaco di Salsomaggiore Terme), Massimiliano Grassi (sindaco di Fontevivo), Emanuela Grenti (sindaco di Fornovo Taro), Andrea Massari (sindaco di Fidenza), Federico Pizzarotti (sindaco di Parma). 
NON è più il discorso catastrofico dei 27.000.000 che in precedenza il Sindaco Massari , attento all'effetto mediatico di tale cifra, aveva indicato.
Intanto sul web si cominciano a fare i nomi dei furbi, il fallimento scioglie la lingua.

Coop Di Vittorio, l'impegno dei sindaci


"La sentenza di fallimento che ha investito la cooperativa Di Vittorio, vede impegnati noi Sindaci nel proseguire, con determinazione, la strada di ogni azione possibile per tutelare non solo i Comuni che amministriamo ma anche i cittadini assegnatari di un alloggio di proprietà indivisa e coloro che in Di Vittorio hanno investito i risparmi di una vita.

venerdì 2 gennaio 2015

Di Vittorio: alla fine tutto si riconduce ad una sola parola

10 commenti:

Se vogliamo sapere perché il concordato è stato rigettato leggete qui e, per ora può anche bastare:



Alla fine tutto ruota attorno ad una sola parola: frode, ed è un nuovo inizio. Ora si tratta di vedere in concreto chi sono i truffati e chi i truffatori. 


Qualche numero:
l'attivo patrimoniale liquido è di 4,2 milioni di euro a fronte di debiti per un totale di 67.953.229 euro. Il patrimonio netto contabile della coop è negativo per un valore di sei milioni e mezzo di euro. 
La controllata Polis presenta un attivo patrimoniale di 8,6 milioni di euro immobilizzato in costruzioni edili e in quote di partecipazione in altre società, il passivo supera il doppio dell'attivo e raggiunge 17,5 milioni.

La Cooperativa Di Vittorio è fallita

2 commenti:

Depositata oggi la sentenza di dichiarazione di fallimento della Cooperativa Di Vittorio.
Analogo provvedimento per la Polis S.p.a.
Si apre pertanto un capitolo nuovo della complessa vicenda. Per l'esame del passivo viene anche fissata udienza per il 15 aprile prossimo alle ore 11.

Claudia Koll al Teatro Magnani

Nessun commento:

CLAUDIA KOLL RECITA SARTRE AL TEATRO MAGNANI

images-2012-locandina concerto koll defi

Il 5 gennaio alle 20.45 in scena “Bariona o il figlio del tuono” 

con i Juvenes Cantores e Carla They

Fidenza, 30 dicembre 2014 – Jean-Paul Sartre sbarca al Teatro Magnani con una pièce particolarissima: “Bariona o il figlio del tuono. Racconto di Natale per cristiani e non credenti”. Protagonisti sul palcoscenico del Teatro Magnani saranno Claudia Koll, voce recitante, il coro dei Juvenes Cantores della Cattedrale di Fidenza, diretti dal maestro Luca Pollastri, e Carla They all'arpa.

giovedì 1 gennaio 2015

Focus sui Cimiteri del Comune di Fidenza

1 commento:
 Anno di grazia 2014 (Giunta Massari)
Partono da subito gli aumenti tariffari poi sarà la volta degli interventi



Alla fine dell'anno ormai passato i cimiteri comunali hanno avuto l'onore della cronaca sia per l'aumento delle tariffe che sullo stato dei cimiteri del comune di Fidenza. 

A Fidenza con amore

2 commenti: