venerdì 22 gennaio 2016

"Dalla parte di chi lavora per una Bormioli più forte"

Manifestazione anti Cobas oggi, il corteo dei "lavoratori" giunto in piazza Garibaldi riceve la benedizione del Sindaco di Fidenza Massari, del Sindaco di Salsomaggiore nonché Presidente della Procincia Fritelli e del parlamentare PD Romanini. 
Senza garrire e quasi vergognose le bandiere al vento siberiano che, in altre occasioni, creano effetti di festa. "Dalla parte di chi lavora per una Bormioli più forte", è lo slogan della manifestazione in una città altrimenti addormentata.
Il segretario generale della Cgil di Parma Massimo Bussandri, accompagnato da Federico Ghillani della CISL, fa il punto sulla vertenza dell'appalto per il magazzino Bormioli Rocco di Fidenza: "stanno mettendo a rischio la produzione e l'occupazione dei colleghi" ricordando che "il nostro è un ''presidio democratico'', i numeri sono dalla loro parte ma dimenticano che la democrazia non è fatta solo di numeri.


Questo è il presidio democratico davanti alla presso Bormioli


foto di Pierre Barilli.
Il segretario generale della Cgil di Parma Massimo Bussandri fa il punto
 sulla vertenza dell'appalto per il magazzino Bormioli Rocco di Fidenza
"Insieme ai lavoratori della Bormioli di Fidenza alla manifestazione unitaria indetta da Cgil e Cisl per la legalità e la democrazia sindacale. Una manifestazione singolare. Non contro, ma piuttosto in difesa di un cammino di dialogo e di concertazione tra impresa e sindacati che è stato rifiutato da pochi che pretendono di paralizzare il lavoro di centinaia di lavoratori. Come ha scritto il sindaco Andrea Massari non è nella storia di Fidenza e dei lavoratori della Bormioli un modello in cui vince chi urla più forte cose non vere." - Giuseppe Romanini
L'Onorevole Giuseppe Romanini arringa i lavoratori
Dalla soffitta del PD giunge un chiaro monito.




3 commenti:

  1. http://www.ilgiorno.it/lodi/lavoro-nero-cooperative-somaglia-1.44847

    Non pare che la nuova coop sia la panacea dei mali delle coop logistiche..
    Sig Ponzi ma mi spiega xche mai si deve andare a Roma o a Lodi a prendere una coop logistica di terza mano peraltro un consorzio chiacchierato?
    Non si può far lavorare le nostre di coop? Su questo perché i sindacati non si esprimono? A parte che far lavorare le coop già dovrebbe essere vietato ma questa è un altra storia...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No questa coop è meglio. Intanto è una coop A CAPITALE, Poi sta ATTRAVERSANDO UN OTTIMO PERIODO, infatti dopo mesi di cassa integrazione,(vedere informazioni INPS) nel 2014 ha attuato un ABBATTIMENTO DI CAPITALE oltre il 40%. Ed ora con la consistente riduzione dei costi del personale risolverà i problemi strategici della Bormioli. Ovviamente se le cose dovessero andare male l'onorevole jobs' act e anticostituzione ed il pluriincaricato presidente della inesistente provincia presenteranno le loro dimissioni congiuntamente al LIBERATORE di Fidenza così come è di moda in questi tempi. auguri

      Elimina
  2. A Fidenza con la manifestazione Cgil Cisl Uil contro gli scioperi alla Bormioli di oggi è andato in scena il funerale del sindacalismo confederale. Chiamare alla mobilitazione lavoratori contro altri lavoratori e’ la negazione stessa di natura e ruolo del sindacato. Un tempo a Parma la Cgil, durante i grandi scioperi dei primi del novecento, portava i lavoratori a respingere, anche con durezza, i treni dei crumiri organizzati dai padroni per spezzare la lotta. Di quella storia restano solo bandiere e memorie comode per convegni. Oggi il sindacalismo di mestiere sembra sull’orlo di organizzare i treni dei crumiri. Così si fa carta straccia della ragioni della solidarietà, della democrazia e delle libertà. Dirigenti sindacali che manifestano per chiedere il diritto al lavoro contro chi sciopera esprimono la difesa di se stessi ma lo fanno contro la Cgil, contro i bisogni del mondo del lavoro. Certo che può accadere in una vertenza uno scontro tutto interno al mondo del lavoro, specie quando il lavoro è frammentato e vive condizioni diverse. Ma mai un sindacato degno di questo nome può organizzare lavoratori contro altri lavoratori che lottano. Mai.

    RispondiElimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi