giovedì 14 gennaio 2016

La nuova stagione de "Il Risveglio"


Fondato nel 1899 come giornale popolare "Il Risveglio", oggi "il settimanale della città e della Diocesi di Fidenza" si è via via adeguato a tempi e situazioni, specchio fedele di una comunità per oltre cent'anni. Patrimonio cittadino dei più importanti, ha attraversato le bufere e registrato le riprese della città. 

Voce della diocesi, voce del mondo cattolico ma anche ben dentro al dibattito politico e la tensione civile, questo è stato ed è "il Risveglio", sulle sue pagine non c'è grande borghigiano o fidentino che non abbia lasciato memoria .
Sotto i suoi direttori superò senza infamia periodi bui, vi troviamo la cronaca della ricostruzione della città nel dopoguerra, la storia dei nostri monumenti e dell'arte locale.
Ora nell'era digitale "il Risveglio" accetta la sfida, si dota di strumenti moderni di comunicazione e, pur rinnovando la veste grafica, non lascia il formato cartaceo. 
Domani gli abbonati troveranno nella cassetta della posta il giornale nella nuova grafica con l'editoriale è del Direttore Don Mario Fontanelli.

A partire da oggi “Il Risveglio” si presenta ai lettori completamente rinnovato sia nei contenuti che nella grafica. La principale novità sta nel colore, presente nelle sue 8 pagine, unitamente all’uso di una carta più adatta a un settimanale di notizie e a un formato più agile, leggermente ridotto rispetto a quello precedente.Inoltre disporrà di un sito web (www.ilrisvegliofidenza.it) e di una versione digitale per tablet; grazie poi al QR Code, facilmente attivabile dal cellulare, ci si potrà collegare con un link veloce al sito. Infine le notizie de “Il Risveglio” si troveranno anche su Facebook.Come è facile intuire, si tratta di una vera e propria scommessa sul nostro futuro: in piena crisi della carta stampata “Il Risveglio” va in controtendenza e rilancia . Nell’avviare questa nuova fase non posso che ringraziare il Vescovo e la Fondazione s. Donnino per aver incoraggiato e favorito la ristrutturazione del nostro settimanale; un ringraziamento che va esteso a Enrico Mattei e a Luca Campana, autori del nuovo progetto grafico. Ma il ringraziamento più grande è per i nostri lettori che ci seguono fedelmente da tanti anni: ci auguriamo che il loro sostegno non venga mai meno con un aumento sensibile sia in quantità che in età (il target dei giovani che speriamo di avvicinare sempre di più alla nostra testata). Mentre “Il Risveglio” entra nel suo 117° anno di vita mi è gradita l’occasione per formulare i migliori auguri di buona lettura.
Don Mario Fontanelli

Nessun commento:

Posta un commento

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi