venerdì 8 aprile 2016

L’Unione Terre Verdiane perde il suo segretario


Terre Verdiane, in arrivo il commissario

Un altro duro colpo per l’Unione Terre Verdiane che rimane senza il suo segretario

  

La Giunta dell’Unione Terre Verdiane avrebbe dovuto discutere ed approvare questa settimana il pre-accordo siglato tra la delegazione di parte pubblica, presieduta dal segretario dott. Enrico Corti, con i sindacati confederali, per definire i servizi complessivi che gli operatori della PM avrebbero garantito nel corso del 2016 e prevedere la stipula entro il mese di giugno di un successivo accordo in cui venivano previsti i criteri per la cessione del personale facente parte delle funzioni oggi gestite dall’Unione per conto dei Comuni.

All’ultimo minuto, però, la riunione non ha potuto esser svolta perché il segretario comunale Enrico Corti ha fatto sapere di non poter partecipare all’incontro in quanto era stato inaspettatamente sollevato dall’incarico. Da fonti ben informate si è appreso che il Sindaco di Salsomaggiore Fritelli ha interrotto in modo improvviso la collaborazione con il segretario generale del suo comune.
Nulla da obiettare sulla sua scelta, avrà le sue buone ragioni per farlo. Va detto che la legge consente al Sindaco di scegliersi un segretario comunale di sua fiducia.
Tutto questo, però, rappresenta un gravissimo problema per l’Unione Terre Verdiane che rimane dall’oggi al domani senza questa figura istituzionale per ora difficilmente sostituibile.  Ricordo, a tal fine, che il segretario dell’U.T.V. non percepisce dall’Unione alcun emolumento e viene scelto tra i segretari dei Comuni facenti parte dell’Unione.
Questo è un momento molto delicato per l’U.T.V. perché, in vista della chiusura, si devono definire tutte le modalità relative al futuro dei dipendenti e alla continuità dei servizi  ai cittadini oltre che definire la destinazione dei beni dell’Unione.
Il Dott. Corti ha seguito l’Unione dall’inizio della Presidenza Massari e la sua sostituzione potrebbe risultare molto difficoltosa.   Come mai nessuno ne ha parlato?
                                                             Giovanna Galli

Nessun commento:

Posta un commento

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi