domenica 8 maggio 2016

Il viale di Cabriolo prima pedonalizzato poi dimenticato



"Il viale dimenticato"
Fidenza, 8 maggio 2016
Buongiorno carissimo Ambrogio,
ti disturbo per segnalare il mio disappunto per un luogo di Fidenza dimenticato, in data 18 aprile 2016 (e sino al 31 ottobre) l'Amministrazione Comunale di Fidenza ha reso pedonale il viale "Cabriolo" dopo le lamentele dei residenti per il grande traffico e a velocità sostenuta che transitava in questa strada.
Dopo tale data il viale è stato dimenticato, come si evince dalle foto che ho fatto giusto stamattina; la vegetazione cresce ormai selvaggia, senza manutenzione da parte degli organi comunali competenti.
Mi ricorda certi luoghi inglesi dove viali alberati sono stati "scolpiti" dai mezzi di passaggio creando un "tunnel" tra gli alberi, a misura di autovetture e camion. 
Ricordo però all'amministrazione che il viale Cabriolo essendo diventato pedonale non può essere "scolpito" dai pedoni essendo esseri "non corazzati". 
Se non si provvederà alle necessarie manutenzioni fra poco tale il viale sarà inaccessibile anche per i poveri cittadini fidentini.
Il viale Cabriolo è uno dei viali più belli di Fidenza, viene percorso oltre che dai nostri cittadini anche dai pellegrini Francigeni di tutta Europa, come si presenta ora non è un "bel biglietto da visita".
Un saluto da una camminatrice Fidentina
Roberta Taccagni







2 commenti:

  1. I più importanti luoghi di richiamo per i turisti palesano una grande trascuratezza: la zona archeologica di piazza Grandi (da poco richiamata da Ambrogio), il piazzale della Stazione, il viale di Cabriolo, Palazzo Arzaghi in piazza duomo, tutto coperto da teli per non mostrareil suo stato di abbandono in attesa che crolli definitivamente, così al suo posto comparirà un altro capolavoro in cemento, simile a quelli che già hanno sostituito i palazzi più oroginali di Fidenza. Un'amministrazione dopo l'altra dicono di amare la cultura, promettono di darci una Fidenza sempre più bella e questi sono i risultati. Ma qualche volta fanno il giro della città e guardano come l'hanno ridotta?

    RispondiElimina
  2. Cabassa Andrea9 maggio 2016 05:28

    volevo pure io mandare una foto ma del tratto che va dalla rotonda della verde all'incrocio di via aspromonte, come mai l'erba è tagliata dal lato ovest e lasciata crescere sul lato est ???
    tale parte di strada ricade forse in altro comune ???
    tralascio le strade periferiche in dove si può "immergersi" nella natura

    RispondiElimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi