sabato 7 maggio 2016

Le dimissioni del Vicesindaco Alessia Gruzza


E' questa la notizia del giorno, molte illazioni, molte domande, tra cui anche le nostre, poi la Gazzetta informa che:
Alessia Gruzza dice addio. A meno di due anni dall'insediamento, la vicesindaca di Fidenza, delegata alla Cultura, lascia la giunta Massari.In una lettera al direttore della Gazzetta (che domani sarà pubblicata sul quotidiano), la Gruzza annuncia le sue dimissioni al termine di "un lungo periodo in cui il mio impegno politico è stato segnato da pressioni politiche, minacce e atti diffamatori che hanno coinvolto me e la mia famiglia". Una decisione, dice, "che mi fa molto male per l'impegno che ho messo nel mio incarico, per il senso di servizio alla Comunità, ma, credo, alla luce dei fatti accaduti, inevitabile".  
A questo punto corretto attendere con il rispetto ad una persona che con pochi e lesinati mezzi ha onorato il suo mandato.




Gennaio 2015
Dicembre 2015

5 commenti:

  1. Franco Bifani8 maggio 2016 10:37

    Alessia Gruzza non è tagliata per la politichetta partitic, dove, solitamente, botoli ringhiosi si azzannano, si avvelenano e si pugnalano alle spalle, fra intrallazzi, grovigli, remedelli oscuri, dai fini misteriosi, molto spesso a fini personalistici. Non è una persona capace di scendere a compromessi poco onorevoli. Con la cultura, l'intelligenza e la limpida e cristallina onestà che le si legge in viso, non è, detto in senso laudativo, adatta alla carriera politica.

    RispondiElimina
  2. Sono d'accordo con Bifani.
    Mi chiedo: ma perché quando un assessore si dà da fare, è presente ad ogni manifestazione mettendoci tempo e capacità, progetta belle manifestazioni con sempre meno risorse, viene poi regolarmente osteggiata e tagliata fuori?
    Non possiamo poi lamentarci se i giovani - come mio figlio - mettono la politica all'ultimo posto dei loro interessi.
    Vorrei inviare almeno un "grazie" a chi - in modo veloce e gratuitamente - ha concesso il Teatro Magnani per la presentazione il mio ultimo testo sulla nostra Cattedrale: "Gloria, Martirio e Profezie", onorandomi anche della sua attiva presenza.
    Fausto Negri

    RispondiElimina
  3. Franco Bifani8 maggio 2016 12:17

    Fausto, l'invidia e la gelosia sono acidi corrosivi micidiali; se uno è competente, colto, intelligente, non fa che crearsi attorno nemici, che gli tagliano l'erba sotto i piedi, i panni che indossa e che gli mettono i bastoni tra le gambe, per farlo ruzzolare malamente.

    RispondiElimina
  4. Tutta la mia stima ad Alessia Gruzza. Mi auguro che escano nomi e verità su questo brutta pagina (ma non ne avevamo già abbastanza?). Niente bavagli, mi raccomando!

    RispondiElimina
  5. LO scrupolo è che venga scritta un'altra pagina come su una nota cooperativa di Fidenza . Tutti tacciono, pochissimi ci mettono la faccia per poi (vedere l'ultimo servizio su Rai 2) uno che sembra cadere dalle nuvole e sembrare vittima per creare ulteriore confusione.
    Spero che a fronte della TRASPARENZA della Dott.sa Gruzza qualcuno , che "dice" di essere trasparente e lontano dai "giochi", si comporti non in "politichese" analogamente alla Vice Sindaco

    RispondiElimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi