lunedì 3 ottobre 2016

Don Renato Santi e la chiesa restaurata di Banzola


L'attenzione della Diocesi agli edifici religiosi non si limita alla Cattedrale ma ha riguardato in questi ultimi anni realtà periferiche nella geografia della Diocesi, abbiamo in alcuni casi dato notizie di alcuni di questi interventi frutto di una volontà locale che parroco o amministratore parrocchiale ha saputo cogliere e la Diocesi sostenere. 
Ieri, 2 ottobre 2016, è arrivato il momento di restituire alla comunità della frazione salsese di Banzola la sua chiesa restaurata con i suoi apparati pittorici sapientemente recuperati. Nella foto di apertura un Don Renato Santi, parroco di Contignaco e amministratore della parrocchia di Banzola, visibilmente commosso, accoglie il Vescovo Carlo.
L'esterno della chiesa restaurata di Michele Arcangelo in Banzola
Immersa nel verde delle prime alture degli Appennini Banzola la Chiesa in Banzola è Parrocchia dal 1601 quando fu scorporata da Pieve Cusignano ed assegnata alla Diocesi di Borgo San Donnino.

Della prima chiesa non rimane praticamente nulla dopo i rifacimenti e le aggiunte che sono succeduti nei secoli sino all'ultimo importante intervento del 1972.
Il costo del progetto è indicato in 147 mila euro, un costo sostenuto dal contributo C.E.I. per il 50%, dal contributo di 26.500 euro ex Legge Bucalossi tramite il Comune di Salsomaggiore e dalla parrocchia, quest'ultima, contando sulla Provvidenza anche futura, si è fatta carico di ulteriori opere di restauro a complemento per complessivi 30.000 euro. 
Alla parte tecnico-progettuale ed artistica hanno partecipato: l'Arch. Mario Scaffardi, il restauratore Fabio Iemmi, l'arch. Marco Tombolato della Diocesi di Fidenza, e dalle sovrintendenti dottoresse Nicoletta Agazzi e Paola Madoni



ALTRE IMMAGINI
LA CHIESA

La parte interna della chiesa verso l'ingresso
L'altare della chiesa
Una delle cappelle laterali con la statua della Vergine
con il Bambino. 
La pala d'Altare "San Michele Arcangelo"
Il restauro della pala d'Altare "San Michele Arcangelo"e il recupero
delle decorazioni scoperte nel corso dei lavori sono gli  interventi più
 significativi a completamento del restauro del corpo della chiesa.
SUL SAGRATO
Gli ultimi consigli del Maestro Luca Pollastri ad alcuni
cantori prima dell'inizio della cerimonia.


Alla cerimonia il Sindaco di Salsomaggiore, Filippo Fritelli, accompagnato
per l'occasione  dal Sindaco di Noceto Fabio Fecci nativo di questa zona.
I CIELO
Ed alla fine il rinfresco o in alternativa il cielo non ancora stellato. 

1 commento:

  1. Tutto diventa grande e bello se gli si presta attenzione ed amore. Guardiamoci intorno , sono tante le cose preziose che abbiamo a portata di mano se sappiamo vedere.

    RispondiElimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi