sabato 3 dicembre 2016

Contrordine compagno! L'Unione Terre Verdiane è da salvare!

Questa l'immagine simbolo della serata consiliare del 26 giugno 2015
All'ordine del giorno 3 mozioni minoritarie rinviate da precedenti consigli comunali. Non sono certo queste che fanno tenere il fiato sospeso ai cittadini, l'attesa è tutta per il punto 8 che, relatore il Sindaco, prevede la "Revoca recesso dall'Unione Terre Verdiane". 
Ci si chiede se alla base di questa decisione ci sia una giustificazione razionale oppure un complesso di criticità che verrebbero a galla a proseguire sulla strada intrapresa o semplicemente un "contrordine compagno" di incerta provenienza. Ci spiegherà tutto il Sindaco Massari.

Ricordiamo che il 26 giugno 2015 con il voto determinante di Forza Italia il Consiglio Comunale, convocato d'urgenza, ha approvato il "recesso unilaterale" dall'Unione Terre VerdianeAl termine della votazione con un durissimo intervento il Presidente Amedeo Tosi stigmatizzava il modo in cui l'operazione Terre Verdiane era stata gestita dal PD.

ORDINE DEL GIORNO CONSIGLIO COMUNALE
DEL 5 DICEMBRE 2016 ALLE ORE 18.00

1. Comunicazioni del Presidente del Consiglio.
2. Comunicazioni del Sindaco e della Giunta.
3. Interrogazioni e Interpellanze.
4. Approvazione verbali sedute precedenti (sedute del 4 ottobre, 26 settembre, 9 novembre e 16 novembre 2016).

5. Mozione presentata il 4 ottobre 2016 dal gruppo consiliare Movimento 5 Stelle avente ad oggetto: Recupero dell'ex scuola di Santa Margherita con riqualificazione e destinazione di museo contadino dedicato al maestro Adriano Gainotti. (Relatore consigliere Amoruso).
6. Mozione presentata il 12 ottobre 2016 dal gruppo consiliare di Forza Italia avente ad oggetto: Riduzione numero parcheggi a pagamento. (Relatore consigliere Gambarini).
7. Mozione presentata il 4 novembre 2016 dal gruppo consiliare Rete Civica Fidenza avente ad oggetto: Piano Emergenza comunale. (Relatore consigliere Pollastri).

8. Revoca recesso dall'Unione Terre Verdiane. Approvazione. (Relatore Sindaco).

1 commento:

  1. Il punto 8 non è altro che la palese dimostrazione della incapacità ed improvvisazione del Sindaco nel prendere decisioni senza calcolarne prima le conseguenze. Praticamente un dilettante allo sbaraglio per non dire, come lui stesso ama chiamare i suoi concittadini sui social, un Umpa Lumpa...

    RispondiElimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi