giovedì 31 marzo 2016

Stop alle trivelle con il referendum del 17 aprile.

Nessun commento:



Trivelle e ricerche petrolifere sempre all'ordine del giorno, anzi ora anche un referendum.

Fidenza, baricentro, perde l'Agenzia delle Entrate

Nessun commento:

Puntuale come le rondini a primavera torna la notizia della soppressione dell'Agenzia delle Entrate di Piazzale Gioberti. L'ultima volta, l'anno scorso, tutto sembrò risolversi con il comunicato tranquillizzante del Direttore Regionale Di Geronimo, le rassicurazioni del Sottosegretario all'Economia Paola De Micheli e dei tre parlamentari parmigiani, che tanto hanno cura degli affari fidentini, Pagliari, Maestri e Romanini.

mercoledì 30 marzo 2016

Il ritorno delle rondini.

Nessun commento:

Salutiamo oggi il ritorno delle rondini, un volo di una quindicina di rondini e tanti voli solitari attorno al Duomo. L'importante che siano ritornate, quest'anno con un po' di anticipo. La foto è la prima dell'anno, niente di spettacolare, è solo la prima. Più sotto alcune immagini ed un filmato di anni passati.

martedì 29 marzo 2016

Il leone in gabbia ed i politici in libertà in Piazza Duomo

3 commenti:
Mentre il leone di destre ancora se la ride quello di sinistra già è ingabbiato.
Il suo umore non è tuttavia mutato, in ottocento anni ne ha viste di peggio.

Iniziati oggi i lavori di "restauro architettonico facciata, torri, apparato scultoreo antelamico e Abside della cattedrale di Fidenza". Si tratta del primo atto di un complesso lavoro che interesserà quindi gran parte dell'edificio  che ci accompagna da più di 800 anni e dal quale la nostra città ha trovato, nella storia, un senso.
Non si può che applaudire all'Amministrazione Cattedrale di Fidenza, a chi ha collaborato alla fase di preparazione progettuale e a chi ha sostenuto il progetto stesso, tra questi un ringraziamento particolare al nostro Vescovo Mons. Carlo Mazza.

Scrivere il Medioevo: Buragh San Dunén

Nessun commento:

La scuola media Zani e Borgo San Donnino
"Presentazione di uno studio di carattere storico sul Basso Medioevo, legato al territorio di provenienza (paese, regione o nazione). Tale studio potrà prendere in considerazione vari aspetti della realtà locale: reperti storici, arte, usi , costumi, tradizioni e altro".
Questo l’oggetto del bando del Concorso Europeo “Scrivere il Medioevo” ed 2015, promosso dal Comitato Antica Fiera di Santa Lucia di Piave e diretto  agli alunni di tutte le scuole d’Europa di ogni ordine e grado, fatta eccezione dei corsi universitari.

L'Anonimo di Borgo: valorizzare la città coi proventi della gestione rifiuti

2 commenti:


Gestione rifiuti, Fidenza da guinness europeo, il sindaco Andrea Massari esulta: “Con la nostra differenziata doppiamo i tedeschi” e l’assessore Giancarlo Castellani gli fa eco: “Scesi sotto la soglia simbolo dei 100 kg pro capite di indifferenziati”

lunedì 28 marzo 2016

Affinità elettive, nel Male

Nessun commento:
Europa
Affinità elettive
I terroristi islamici si rifugiano nell'estremismo, per un bisogno di appartenenza a qualcosa che dia un segno ed un senso alla loro vita. I fanatici nazisti erano prima di tutto ariani puri, e poi esseri umani. L'NSDAP era la loro famiglia, il loro nido accogliente e sicuro. 

sabato 26 marzo 2016

Pasqua

Nessun commento:

...il primo giorno della settimana, Maria di Màgdala si recò al sepolcro di mattino,
 quando era ancora buio, e vide che la pietra era stata tolta dal sepolcro...(Gv 20,1)

PASQUA 2003 (*)

Chi ci rotolerà via
il masso dal sepolcro?
Mc 16,3


La Giunta regionale si riunisce a Fidenza

2 commenti:


Martedì 29 marzo seduta della Giunta Regionale presso la sede del Comune di Fidenza a partire dalle 11. Dal comunicato del Sindaco Andrea Massari, ripreso sotto rispunta la candidatura della Cattedrale di Fidenza a patrimonio dell'Umanità dell'Unesco. 

venerdì 25 marzo 2016

Degradi vecchi e nuovi

7 commenti:

Come se non bastasse lo sgretolamento delle rovine, archeologiche o semplicemente antiche, esposte ai capricci del tempo anche le lastre di pietra di ben più recente posa presentano segni di degrado.

Quando la Parola resta muta

Nessun commento:
Nella luce tenue di poche lampade il Duomo, fatto sepolcro, accoglie in una cappella laterale su bianco lenzuolo, steso su precarie lignee strutture, il corpo del Cristo morto.

giovedì 24 marzo 2016

L’enigma di quella notte

Nessun commento:

  • Il Triduo pasquale è il tempo liturgico centrale, più forte dell’Anno. Si celebrano la Passione e morte di Cristo, la sua discesa agli inferi e la sua Risurrezione. 
  • Il Triduo inizia con la Messa vespertina del Giovedì Santo e si conclude con l’analoga celebrazione della Domenica di Pasqua.
  • Qui rileggiamo una composizione che il compianto Don Lino Cassi ci ha lasciato.   


Vasilij Grigor'evič Perov (1833–1882)


Il filo del terrorismo: Belgio come Parigi, Ankara, Kinshasa, Baghdad

Nessun commento:

Istituto Alcide Cervi
Comunicato Stampa 
IL MOMENTO DELLA RAGIONE

Sono ore e giorni convulsi in Europa e nel mondo, nuovamente precipitati nel gioco al ribasso del terrore. Non sono mancate le parole, le dichiarazioni a caldo, anche le proposte affrettate, dopo gli attentati che hanno insanguinato Bruxelles. La capitale del Belgio come Parigi, Ankara, Kinshasa, Baghdad. Il filo del terrorismo lega tragicamente territori e popoli lontani eppure coinvolti nella medesima battaglia di civiltà. Certo, con diverse ribalte mediatiche, e con differenziate percezioni nell’occidente colpito al cuore delle proprie istituzioni rappresentative.

mercoledì 23 marzo 2016

Le acrobazie stradali dell'assessore

6 commenti:

PERICOLOSE ACROBAZIE STRADALI, ALTRETTANTO PERICOLOSI SLALOM PER ELUDERE LE RICHIESTE DELL'OPPOSIZIONE. IL TUTTO IN ATTESA DI SANTIFICAZIONE DI SINDACI, VERI O FITTIZI CHE SIANO, COMUNQUE DISPENSATORI DI MIRACOLI VERI O PRESUNTI (DURANTE LA SETTIMANA SANTA SAREBBE IL MASSIMO)




Proprio così: dopo lettere alla Gazzetta, citazioni in questo blog, lamentele con chi di competenza, mail inviate direttamente alla loro direzione, il furgone portavalori dell'IVRI, da una vita, tutti i giorni, transitava a velocità "supersonica" nel centro di Castione Marchesi.

Una mattinata fra sogno e realtà.

Nessun commento:


Festa della donna 2016 scuola Zani


Il 19 marzo, sul palco del Centro giovanile di Fidenza, si è svolta una mattinata teatrale capace di unire le due “metà del cielo”: le classi 3^ B, 3^ F e 2^E della scuola media Zani hanno offerto alle organizzatrici della SPI CGIL uno spettacolo dedicato a tutte le donne, pronte a crescere e ad esplorare il mondo, e a tutti i papà nel giorno della loro festa. 

martedì 22 marzo 2016

La giornata della legalità: un dialogo per crescere in armonia

Nessun commento:

Nella girnata di ieri, 21 marzo 2016, le classi 3^ C, D e F della scuola media Zani hanno incontrato il Comandante della Stazione dei Carabinieri di Fidenza, Luogotenente  Paolo Gerali, per dialogare sul tema della Legalità.

Un'Europa indecisa

14 commenti:
Poco più di un anno dall'attentato di Parigi a Charlie Hebdo e dalla indignata ma folkloristica reazione popolare europea, ed un nuovo attentato scuote il vecchio continente, era già successo qualche mese fa sempre a Parigi, succede oggi a Bruxelles. Meno folklore sempre più indecisione, come a Monaco nel 1938. Leggiamo il commento di Franco Bifani.

lunedì 21 marzo 2016

La Luna, il Duomo, la Torre

Nessun commento:

Distante più di 400.000 Km, la Luna questa sera si avvicina alla pienezza. 
E' il plenilunio di marzo, quello che precede la Pasqua e, di conseguenza, fissa il calendario liturgico dei cattolici. 
Per osservarla abbiamo scelto un posto particolare che l'esalta e ne è esaltato, vediamo.

Formula 1 a Castione, fuori pista compreso

3 commenti:


SPETTACOLARE INCIDENTE SULLA SP588 ALLE PORTE DI CASTIONE MARCHESI, SOLO LA FORTUNA HA IMPEDITO CHE CI FOSSERO VITTIME, ANCHE SE IL BUONSENSO AVREBBE EVITATO ANCHE L'INCIDENTE STESSO, SIA DA PARTE DI CHI LO HA PROVOCATO CHE DA PARTE DI CHI DOVREBBE SORVEGLIARE SU TUTTO QUESTO


Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino: questa potrebbe essere la morale di questo racconto che vado ad esporvi. Un racconto che poteva essere ben più drammatico, un racconto previsto in tutto e per tutto dal sottoscritto, con il rifiuto di intervenire in merito da parte delle autorità competenti "perché non è possibile sanzionare le guardie giurate dell'IVRI". Questo è quanto mi fu detto tempo fa da chi di competenza e allora..........., beh, seguite un po' il mio racconto. 
In passato affrontai la problematica, sia in questo blog che sulla Gazzetta di Parma, ma mai sono riuscito a cavare un ragno dal buco. Penso che tutti noi abbiamo visto come sfrecciano (ingiustificatamente) lungo tutte le strade i signori portavalori dell'IVRI, a Castione Marchesi questo loro modo di fare assume un livello di pericolo tra i più alti.

Sicurezza: Fidenza chiama Luigi

2 commenti:

Mozione sulla sicurezza presentata dai gruppi di opposizione in discussione questa sera in Consiglio Comunale. Tutti in cerca di idee per far fronte al crescente stato di insicurezza dei cittadini.
Questi ultimi, tempestati di notizie di furti nelle abitazioni, di criminalità nelle strade e di altri reati contro la proprietà, certamente non possono più accontentarsi del ping pong mediatico tra l'opposizione che allarma e l'amministrazione comunale che rassicura.

domenica 20 marzo 2016

La curiosa stravaganza – Oratorio per Alfonsina

6 commenti:


La curiosa stravaganza – Oratorio per Alfonsina

Fin da piccola Alfonsina sa bene cosa vuole fare: correre sulla “macchina bicicletta”. Così nel 1907, a 16 anni, lascia la Bassa Padana per partecipare a corse ciclistiche in Italia, Russia e Francia; nel 1924 prende parte al Giro d’Italia, unica donna ad averlo mai fatto. 

Pur avendo vinto 36 corse e battuto primati mondiali, la sua figura è spesso liquidata come una curiosa stravaganza: perché stravaganti appaiono spesso passione e coraggio, quando dotano di unicità la propria vita. 
Come la è stata quella di Alfonsina Strada. 

Cibo e Legalità

Nessun commento:



Cibo e Legalità 

appuntamento a Mestre (VE) il 22 marzo


In occasione della Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, la Città di Venezia e A.M.E.S., Azienda Multiservizi Economici Sociali organizzano un evento aperto al pubblico a Mestre alle ore 17.00 presso la Sala Consigliare del Municipio di Mestre (VE).

sabato 19 marzo 2016

Dieci anni difficili per Borgo: terremoto e saccheggio.

2 commenti:
Questa breve annotazione dell'Abate Zani riprende quanto già scritto dal Campi:
"1117 in gennaio: maraviglia non si prende se l'incominciata fabbrica della nostra Cattedrale non si perfezioni, perché le rinnovate delle città a noi vicine quasi tutte rovinarono nel terremoto. (Campi, t. 1° f. 386, col. 1)".
E' un chiaro riferimento al terremoto del 1117 cui dedichiamo questo articolo. 


Il 3 gennaio 1117 le regioni del Nord Italia furono scosse dal più forte terremoto storico che abbia mai colpito queste zone; l’epicentro principale di questo evento sismico fu nel veronese. Gli effetti di questo terremoto furono catastrofici: Verona fu quasi rasa al suolo, fu allora che crollò la cinta esterna dell’Arena, ma le distruzioni interessarono quasi tutta la Lombardia.

“Il passo lieve – Viaggio nella valle del sole” all'Oratorio Novo a Parma

Nessun commento:
Un pubblico attento ha popolato l'Oratorio Novo della Biblioteca Civica: al tavolo il giornalista e scrittore Luca Ponzi ha discusso con il collega Marco Balestrazzi e con il presidente dell'associazione Marino Savini Rocco Caccavari di “Il passo lieve – Viaggio nella valle del sole”.

venerdì 18 marzo 2016

"Mamma, li Turchi!" un articolo di Franco Bifani

4 commenti:

Mamma, li Turchi!
Juncker ha dichiarato che la Turchia non è pronta, né oggi né tra 10 anni, per entrare in Ue; non lo sarà mai, secondo me. 
Ci divide un millennio di ostilità acerbe, dalle Crociate, per arrivare a Lepanto, agli assedi sotto le mura di Vienna, allo scorticamento di  Marcantonio Bragadin, ai genocidi armeni e dei cristiani assiri, ancora oggi strenuamente negati; in Turchia, non solo questi genocidi non vengono riconosciuti, ma, secondo l'art. 301 del Codice penale, si persegue chi pubblicamente ne parla, come è accaduto al  Premio Nobel Orhan Pamuk. 

Consiglio Comunale del 21 marzo 2016. ODG e mozione sicurezza.

Nessun commento:

ORDINE DEL GIORNO CONSIGLIO COMUNALE DEL 21 MARZO 2016 ALLE ORE 17.30 

1. Comunicazioni del Presidente del Consiglio. 
2. Comunicazioni del Sindaco e della Giunta. 
3. Interrogazioni e Interpellanze. 
4. Approvazione verbali sedute precedenti (1° marzo 2016). 
5. Regolamento del teatro municipale Girolamo Magnani. Modifiche. (relatore Assessore Gruzza). 
6. Servizi scolastici ed extrascolastici. Modificazione del regolamento. (relatore Assessore Gruzza).
7. Appalto del servizio di refezione scolastica. Linee di indirizzo. (relatore Assessore Gruzza). 
8. Ratifica deliberazione della Giunta Comunale n.24 del 12 febbraio 2016 “Conferimento del servizio sociale professionale anziani. Variazione di bilancio e di PEG art. 175, comma 4, D.Lgs n. 267/2000”. (relatore Assessore Frangipane). 
9. Bilancio di previsione finanziario 2016-2018. Variazione per acquisizione di nuovi finanziamenti. Approvazione. (relatore Sindaco). 
10. Mozione presentata il 15/01/2016 dal gruppo consiliare di Rete Civica Fidenza avente ad oggetto “Emergenza sicurezza “Patto per Fidenza sicura”.

martedì 15 marzo 2016

Iniziata la scansione delle pietre della Cattedrale

5 commenti:

E' iniziata questa mattina l'operazione di rilevamento delle pietre della facciata e dell'abside del nostro duomo. Un'operazione capillare di scannerizzazione, effettuata con tecnologie avanzate, commissionata dalla Diocesi e preliminare a qualsiasi tipo di intervento di pulizia e restauro.
Un impegno significativo, ma, soprattutto, concreto che va totalmente attribuito all'amorevole attenzione della chiesa locale, sua Eccellenza  il Vescovo in primis alla nostra cattedrale.

domenica 13 marzo 2016

I vigili del fuoco volontari vogliono continuare a lavorare

2 commenti:

I vigili del fuoco volontari vogliono continuare a lavorare e chiedono solidarietà

 

La svastica sugli USA

1 commento:

La svastica sugli USA

C'è chi ha definito Trump come un maiale razzista, un egoista megalomane e paranoico, una celebrità mediatica, priva di ideali. Solo Salvini lo ha proclamato eroico e colorito e sulla sua stessa lunghezza d'onda, per alcuni temi. Pare che andrà a fargli visita, molto presto.

sabato 12 marzo 2016

Welcome to Fidenza: il comune multa se stesso e tollera le brutture

4 commenti:
La proverbiale eccellenza fidentina nel decoro urbano è nota a tutti, tranne che ai fidentini. Altrettanto nota è l'inflessibilità con cui si contrastano gli abusi a destra e a manca, propri o altrui. Beh, forse per quest'ultimi non è proprio così.
Di ieri lo scoop del comune per l'automulta, così ripresa dall'informazione nazionale. 
Zona archeologica scaccia pellegrini
Benvenuti in Italia, the land of the impossible! Il caso impossibile ma vero, di oggi, riguarda la ridente città di Fidenza, resa nota ai più dal famoso comico e presentatore Gene Gnocchi.

venerdì 11 marzo 2016

Festa della Donna "Fra sogno e realtà"

Nessun commento:

La Scuola secondaria di primo grado “Pietro Zani” di Fidenza partecipa alle manifestazioni cittadine della giornata dedicata alla Festa della Donna con tre ore di spettacolo nella sala-teatro del centro giovanile di Via Mazzini sabato 19 marzo. 

Luca Ponzi presenta IL PASSO LIEVE.Viaggio nella valle del sole

Nessun commento:

Giovedì 17 Marzo, ore 17
a Parma
Oratorio Novo della Biblioteca Civica 

Luca Ponzi
presenta


IL PASSO LIEVE. Viaggio nella valle del sole

giovedì 10 marzo 2016

Fidenza fa nuovamente volare l'asino e si "automulta"

2 commenti:
1955, l'asino vola in piazza Garibaldi
2016 Leggete il fondo di Molossi nella Gazzetta di Parma di oggi e capirete tutto, se questa volta l'asino non vola vuol dire che qualcuno ha preso il suo ambito posto. Certe cose succedono ed alcune succedono proprio qui, a Fidenza.

mercoledì 9 marzo 2016

Un Consiglio Comunale quello del 1 marzo fatto di rimandi e di rinvii

8 commenti:

Una premessa introduce cronaca e commento di Giovanna Galli di Primavera Fidentina dell'ultimo Consiglio Comunale. Si sofferma giustamente Giovanna sull'ODG presentato da Rete Civica Fidenza relativo a "Vigili del Fuoco distaccamento di Fidenza – completamento degli organici" apparso fuori luogo e tempo, domani (oggi per chi legge) un articolo su più colonne del quotidiano locale in cui i sindacati affiancano il Sindaco Massari nel denunciare l'incauta sortita di Rete Civica. C'è da dire che quando le parole si sprecano la cosa comincia a puzzare.

lunedì 7 marzo 2016

"NERI", "ROSSI" e VERDI, ovvero la tavolozza della politica. Ma a Fidenza è un'altra cosa?

Nessun commento:

"NERI", "ROSSI" E VERDI, OVVERO QUANDO LA POLITICA IMPAZZISCE. 
MA A FIDENZA COSA SUCCEDE?

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Da anni frequento il mondo podistico amatoriale e questo mi porta a peregrinare anche in zone diverse dalla nostra in un raggio anche di 200 Km. Proprio per questo di recente ho partecipato insieme ad amici ad una manifestazione in Romagna. 

Al ritorno pensammo di recarci a Predappio, nessuno di noi c'era mai stato, solo per conoscere una realtà locale all'insegna delle migliaia di visite ogni giorno al sepolcro di Benito Mussolini, mi è stato detto che quel tipo di turismo porta ogni anno tra 400 e 500 mila visitatori. 
Il paese (8 mila abitanti circa) brulica di negozi, di cui l'80% improntato esclusivamente alla vendita di gadgets legati al Duce. Qui non esiste davanti agli esercizi un solo cartello "vendesi", "affittasi" o "cedesi attività", "crisi" è una parola sconosciuta.

Girando per il paese si incontrano gruppi di visitatori che cantano canzoni del ventennio ("Faccetta nera" e "Giovinezza" solo per citare le più note). Quando i vari gruppi si incrociano lungo le strade del paese si salutano con il saluto romano, molto più di quanto si possa dire buongiorno, ciao o buona sera tutti messi assieme. 

domenica 6 marzo 2016

71° anniversario degli eccidi di Carzole e Via Baracca

3 commenti:

71° ANNIVERSARIO
DEGLI ECCIDI DI CARZOLE E VIA BARACCA
DEL 10 E 11 MARZO 1945
Fidenza, domenica 13 marzo 2016, loc. Coduro
Ritrovo previsto alle ore 9

"Per chi Pasqua e per chi no" di Franco Bifani

Nessun commento:

Per chi Pasqua e per chi no
Fede è sustanzia di cose sperate ed argomento delle non parventi: e questa pare a me sua quidditate.Dante, Paradiso, XXIV, 64-66
Secondo studi recenti , l’ateismo è la terza religione nel mondo; dopo i cristiani -2.2 miliardi, i musulmani -1.6 miliardi, i non credenti si attestano su 1.1 miliardi; secondo me, sono molto più numerosi. 

sabato 5 marzo 2016

Donne d'altri tempi: quaranta scatti + 1

1 commento:


Il Dizionario Etimologico Borghigiano è in libreria

Nessun commento:

Apprendo che il Dizionario Etimologico Borghigiano, il tanto atteso D.E.B., finalmente è disponibile e si trova da oggi alla Libreria L'IPPOGRIFO di Via Cavour. La presentazione ufficiale doveva avvenire domani al Magnani ma ha dovuto essere rinviata per il forzato forfait di Claretta Ferrarini tuttora in convalescenza.

ANCR: gita sociale, ricreativa e patriottica

Nessun commento:
La Sezione di Fidenza dell'Associazione Nazionale Combattenti e Reduci organizza una gita sociale, ricreativa e patriottica ad Asiago aperta a tutti. Come sappiamo l'altopiano, che prende appunto nome dalla città di Asiago, è uno dei luoghi in cui, cent'anni fa, si svolsero cruente battaglie del conflitto che ci opponeva all'impero Asburgico. Avremo modo di ricordare vittorie e sconfitte ma, soprattutto di onorare i nostri caduti.

giovedì 3 marzo 2016

Oggi le comiche in Consiglio Comunale: Francesca, Davide ed il goniometro

Nessun commento:

TU REGALI UN GONIOMETRO A ME E IO REGALO UN SACCHETTO DI FOSFORO A TE ovvero: NON FARE AGLI ALTRI QUELLO CHE NON VORRESTI VENGA FATTO A TE oppure: 'NA VOLTA PR'ON A CAVALA L'ÄSAN

 Nell'ultimo consiglio comunale è stato argomento di interrogazione la pericolosità dell'incrocio della strada comunale per Rimale e Castione Marchesi alla confluenza con la via Emilia. 

Quattro incontri con quattro scrittori

Nessun commento:


Quattro incontri con quattro scrittori: questi gli ingredienti della rassegna “Aperitivo con l'autore”, che nel mese di marzo propone una serie di incontri con autori locali che hanno raggiunto la ribalta nazionale.

La rassegna è organizzata dal Comune di Fidenza e da Fidenza Scrive.

mercoledì 2 marzo 2016

Quàtar cäntón

2 commenti:
Esterno del Duomo di Fidenza sotto la torre campanaria
Quàtar cäntón: così si chiamava un gioco da ragazzi praticato la dove era possibile. Erano infatti necessarie quattro posizioni o case che i giocatori dovevano scambiare senza essere toccati dal quinto giocatore normalmente posizionato al centro. Nella foto i piloni a fungere da rifugi sono solo tre ma, in mancanza d'altro, il quarto lo si immaginava: avevamo scoperto la realtà virtuale con anni di anticipo.

Il comunicato della Curia sul riordino delle Diocesi

3 commenti:
L'ipotesi di accorpamento della Diocesi di Fidenza in altre realtà diocesane è argomento dei nostri giorni ed ha trovato spazio su giornali e blog locali.

Sulla stessa pagina web FB del settimanale diocesano "il Risveglio" la notizia era ripresa e veniva anche richiesto parere agli utenti (391) della pagina stessa.

martedì 1 marzo 2016

Il testamento di Shahbaz Bhatti, ministro pakistano cristiano

Nessun commento:
Ripristinare in Pakistan il Ministero delle Minoranze, organismo che curi a livello federale la rappresentanza delle minoranze religiose: è la proposta che Paul Bhatti lancia in occasione del 5° anniversario della morte di Shahbaz Bhatti, suo fratello, il ministro assassinato a Islamabad il 2 marzo 2011.
Qui sotto pubblico il testamento spirituale di Shahbaz Bhatti che proprio in questi giorni ho ritrovato. 
Un legame con la situazione pachistana e la nostra città si deve a Padre Zikaria Philip che è da alcuni anni ospite della nostra diocesi, avevo raccolto e tradotto una sua testimonianza un paio d'anni fa che riprendo più sotto.



Indennizzi ai disabili: il Consiglio di Stato boccia il Governo. Il caso Fidenza

1 commento:
Una manifestazione della onlus Associazione abilità (Fotogramma/Archivio Corriere)

Le famiglie con disabilità vincono il ricorso al Consiglio di Stato, che ha respinto nuovamente l’appello presentato dal governo sul nuovo Isee (Indicatore della situazione economica equivalente), lo strumento che da gennaio 2015 indica la condizione economica complessiva delle famiglie italiane. In pratica gli indennizzi percepiti dai disabili non possono essere considerati una fonte di reddito. I trattamenti erogati dalle pubbliche amministrazioni sono quindi un sostegno al disabile e non una «remunerazione del suo stato di invalidità, oltremodo irragionevole oltre che in contrasto con l’art. 3 della Costituzione», viene indicato nella sentenza.