sabato 4 marzo 2017

Marzo 2017 a Fidenza: un mese al femminile


Attorno alla tradizionale Festa della Donna dell'otto marzo Fidenza costruisce o dedica eventi e spettacoli per l'intero mese. 

La locandina ufficiale ed il programma sono stati presentati dal Sindaco Andrea Massari e dagli assessori Alessia Frangipane e Maria Pia Bariggi che così ci dice:
“C’è ancora bisogno di un 8 Marzo, di promuovere iniziative che descrivano la peculiarità del genere femminile. Perché c’è bisogno di umanità e forse ce ne sarà sempre necessità. L'Umanità è il patrimonio e il risultato di tutti gli sforzi compiuti nei secoli, è l’arte della nostra specie. L’educazione all’umanità, un’opera che deve essere continuata incessantemente, è propria, in particolare, delle donne. Mi piace pensare che le donne siano le paladine di questi valori fondanti delle civiltà e che in un futuro prossimo possano condividerli, e non silenziosamente, con gli uomini”
Programma

Il 4 marzo alle 15.30, piazza Garibaldi ospiterà “La donna e la prevenzione”: Visite senologiche con il dottor Napolitano, trucco estetico con le dottoresse Guareschi e Bondioli. L'evento è organizzato da Comitato A.N.D.O.S. Fidenza, Pubblica Assistenza Fidenza, Soroptimist Club di Parma. Info 0524 82.999.
Sempre il 4 marzo, il Teatro Magnani ospiterà alle ore 21.00: “Sogno di una notte di mezza età”, uno spettacolo benefico di satira e prosa con Debora Villa, organizzato da Fidenza per i Bambini nel Mondo Onlus. Ingresso a pagamento.
Dal 6 all'11 marzo, dalle ore 16.00 alle ore 19.00, la Biblioteca comunale “Leoni” ospita “Signore, signorine e giovinette”: esposizione di riviste di moda di fine Ottocento, illustrazioni di acconciature e abiti esotici e trattati di ostetricia e chirurgia della metà del Settecento.
Dal 6 all'11 marzo la Biblioteca “Leoni” ospita anche il “Corner letterario in rosa”: una vetrina tematica sulle donne scrittrici e la figura della donna nella letteratura e nell'arte.
L'8 marzo al Ridotto del Teatro Magnani alle ore 15.30 si terrà: “Uomini: chi ci ama e chi ci odia. Storie di violenza e di rispetto”, con interventi di Fulvio Frati e Jody Libanti (psicologi e psicoterapeuti), del dottor Lorenzo Bocchi e del professpr Alessandro Pelizzari. Intermezzi musicali: Claudio Canali e Giacomo Chiapponi. L'evento è organizzato da Futuria Progetti al Femminile.
Sempre l'8 marzo, alle ore 18.00 al Ridotto del Teatro Magnani si terrà la prima edizione del premio “Onore le merito delle donne”, vera novità del cartellone 2017 e dedicato al valore dell'operato femminile.
Ancora l'8 marzo, alle ore 21.00 al Teatro Magnani, andrà in scena: “Enigma – Niente significa mai una cosa sola” di Stefano Massini, per la Stagione teatrale 2016-2017. Ingresso a pagamento.
Il 10 marzo alle ore 21.00 al centro giovanile di via Mazzini si terrà la proiezione di cortometraggi “Violenza: fine mai?”, con l'intervento della psicoterapeuta Sara Fallini. L'evento è organizzato da Futuria Progetti al Femminile, Associazione Culturale Estatica e Reggio Film Festival.
L'11 marzo alle ore 21.00 al Teatro Magnani andrà in scena “Oscar e la dama in rosa”, liberamente tratto dal capolavoro letterario di Eric Emmanuel Schmitt: un reading con musica e danza a scopo benefico, organizzato da A.V.O. Sezione di Fidenza. Ingresso a pagamento.
Sempre l'11 marzo, alle ore 21.00 al Centro giovanile di via Mazzini, andrà in scena: “Pòver'Italia!”, commedia brillante a scopo benefico della Compagnia Dialettale “El Ravisi”. L'evento è organizzato dall'Associazione Uildm.
Il 12 marzo, dalle ore 9.00 alle ore 13.00, si terrà un'apertura straordinaria del Museo del Risorgimento “Luigi Musini” con: “Il Risorgimento delle donne”. Alle ore 10.30 si terrà una visita guidata gratuita. Fotografie, stampe, documenti da Anita Garibaldi a Jessie White, infermiera sui campi di battaglia e amica di Luigi Musini, a Rose Montmasson, l’unica donna della spedizione dei Mille.
Il 18 marzo alle ore 9.00 al Centro giovanile di via Mazzini si terrà: “Ogni donna ha negli occhi il sole”, progetto “Fra memoria e futuro”: incontro, testimonianze, lavori degli alunni. L'evento è organizzato dalla Scuola Media Statale “Zani” e Cgil Donne Spi.
Il 19 marzo piazza Garibaldi ospiterà la “Fiera di primavera”: mercato con il Consorzio “La Qualità dei Mercati” e Mercato Alta Qualità “Terre dei Gonzaga” , organizzato da Ascom Confcommercio.
Il 21 marzo alle ore 11.00 al Centro giovanile di via Mazzini andrà in scena: “Malanova”, spettacolo teatrale della Compagnia Sciara Progetti. Seguirà un dibattito con l'I.I.S.S.“Berenini”.
Il 25 marzo alle ore 10.00 e alle ore 11.15 si terrà “Girls”: esito del laboratorio teatrale delle classi 1C e 1F della Scuola Secondaria di I° Grado “Zani”. L'evento è organizzato dall'Associazione Culturale Bertesca.


Nessun commento:

Posta un commento

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi