giovedì 25 maggio 2017

E tutti vissero felici e contenti .........

 La storia aveva aveva tenuto il fiato sospeso i fidentini per 10 e più anni, tutti eravamo stati via via coinvolti per un caso che aveva il suo lato ridicolo ma che sembrava investire i complessi rapporti tra cittadini e potere nel nome della giustizia.
Già il nostro Germano Meletti, esperto quant'altri mai in faccende di giustizia amministrativa, ci aveva aggiornato compiutamente sul caso in un articolo dal titolo accattivante, "C'era una volta una famiglia con una prosperosa attività ......" sull'annosa questione della Familia Guidotti in Via Coduro espropriata di terreni ed assediata in casa dalla nuova tangenziale sud fidentina.

L'aver impostato l'articolo nella fattispecie di una favola è stato decisivo per la soluzione del "caso", infatti le favole raccontate prima o poi hanno un lieto fine.

 Il lieto fine è stato tradotto in termini burocratici dalla delibera, corredata di allegati, numero 94 del 12 maggio 2017 che, in sostanza, riconosce in via transattiva un indennizzo di 55.000 euro ai proprietari danneggiati nelle loro proprietà. La richiesta era più consistente, 200.000 euro, ma come è uso dire, meglio una gallina oggi che un uovo domani. 
Ci si può chiedere, che faranno ora i protagonisti della edificante storia, ma questo è già un'altra storia.
Tutta la documentazione è oggi agli albi, domani potrà essere reperita col motore di ricerca previsto dalle procedure di trasparenza amministrativa in atto.  L'oggetto della delibera? Eccolo:
COMPLETAMENTO TANGENZIALE SUD NEL TRATTO TRA IL TORRENTE ROVACCHIA E L’INCROCIO DI CABRIOLO (TANGENZIALE SUD DI FIDENZA – 2° LOTTO). VALUTAZIONE DEL DANNO AD IMMOBILE DI PROPRIETA' PRIVATA. COMPOSIZIONE BONARIA CONTROVERSIE INSORTE. APPROVAZIONE ATTO DI TRANSAZIONE



Nessun commento:

Posta un commento

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi