lunedì 1 maggio 2017

Visita ai luoghi della Grande Guerra: il Ponte di Bassano


L'Associazione ex Alunni ed Amici Istituto Canossiano Fidenza invita alla gita a Bassano del Grappa, in provincia Vicenza programmata per il 28 maggio prossimo. Trovate sulla locandina le altre indicazioni,
Bassano nasce e si sviluppa a stretto contatto col fiume Brenta: non per nulla la sua costruzione simbolo è  il Ponte degli Alpini, edificato già nel '200, e luogo di transito obbligato per tanti soldati durante la Grande Guerra. 
Le prime testimonianze di fortificazioni bassanesi risalgono alla metà del XII secolo, quando viene innalzato il primo Castello del borgo. Dall'inizio del '400 a fine '700, Bassano acquista sempre più la funzione di centro artigianale e commerciale.
Tradizionalmente vi si sviluppano attività peculiari, come quelle legate all'oreficeria e alla stampa tipografica. Oggi Bassano del Grappa è, per importanza, la seconda città della provincia di Vicenza.

1 commento:

  1. Franco Bifani3 maggio 2017 17:30

    Non dimenticatevi un cicchetto di sgnappa, la migliore è forse la Poli, c'è anche un Museo Poli della Grappa, a Bassano. Chi ha letto "Un anno sull'altopiano" si ricorderà che le trincee avversarie erano così vicine, che, quando arrivava il forte sentore del cognac o della grappa, era segno che ci si intontiva un poco, appena prima dell'assalto.

    RispondiElimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi