venerdì 16 giugno 2017

Ripensiamo un nuovo centro storico


In un fascicolo di poco più di 20 pagine Primavera Fidentina ha sviluppato un progetto che si pone come obiettivo quello di contribuire alla valorizzazione del centro storico della nostra città. 

Non già un elaborato tecnico fine a se stesso ma l'invito ad "un’impresa molto complessa che richiede il contributo di tutte le forze economiche, politiche e sociali".  
Gli amici di Primavera Fidentina sono ovviamente convinti del loro progetto ma non ne nascondono le difficoltà, coscienti che il successo dipenderà dall’impegno di "tutte le forze vitali del territorio che hanno a cuore la valorizzazione della nostra città. Servono idee, passione e impegno collettivo senza campanilismi ma con il solo obiettivo: rivitalizzare il centro storico."


Giovedì sera, 22 giugno alle 21.00, il progetto verrà ufficialmente presentato presso la Sala Multimediale dell'ex-macello in Via Mazzini.
Borgo dei sapori, percorso culturale, turismo e Via Francigena, attività commerciali e manifestazioni ed eventi sono i capitoli in cui si sviluppa lo studio proponendo un ventaglio di soluzioni possibili non prima di aver illustrato la situazione attuale.


3 commenti:

  1. Spero che di questi incontri ce ne saranno altri, e annuunciati con un certo anticipo. Io non sarei sicuramente mancata, ma purtroppo a quella data ho già preso un appuntamento inderogabile, Sarebbe bene che ne venisse pubblicato il resoconto, per estendere quanto esposto anche a quelli che non avranno potuto partecipare, pur desiderandolo. E' un'ottima iniziativa.

    RispondiElimina
  2. Effettivamente l'abbiamo messo in conto che il periodo non è dei migliori e che molti saranno in ferie ma aspettare l'autunno ci è sembrata una scelta sbagliata. Noi speriamo che da quella serata ci sarà il modo di far partire il progetto che per forza di cose durerà a lungo. Se la signora vorrà comunicare con noi saremmo molto contenti di ricevere i suoi commenti e suggerimenti. Il nostro indirizzo mail è: info@primaverafidentina.it.
    Approfitto di questa mail per ringraziare Ambrogio per l'aiuto e il sostegno che ci ha dato e ci sta dando. Lui e la Claretta sono state le prime due persone a cui ci siamo rivolti. Grazie. Saluti Giovanna Galli

    RispondiElimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi