sabato 31 agosto 2013

L'amministrazione cinguetta ed i cittadini pigolano

Meglio dirle subito che aspettare. La presentazione del profilo Facebook dell'Amministrazione giustamente si sofferma per oltre il 50% del comunicato sulle "regole" da osservare per i cittadini che vogliono commentare o "dire la sua" sulla pagina del profilo stesso. Giusta la tutela dal "turpiloquio" (bisognerebbe però aggiungere che non è tollerata la "bestemmia" precisando "da qualsiasi religione provenga" o meglio "a qualsiasi religione faccia riferimento").
Ma, visto che Claretta Ferrarini ha compulsato meglio di me il comunicato riporto con la dovuta evidenza il suo commento che verte principalmente su questa parte del comunicato comunale:


conferenza social"La pagina sarà presidiata quotidianamente dall'Ufficio Comunicazione dal lunedì al venerdì, indicativamente dalle ore 09.30 alle 12.30. Gli utenti potranno commentare I post pubblicati e contattare direttamente lo staff sia attraverso I messaggi privati attivi nella pagina o all'email appositamente dedicata: ufficiocomuncazione@comune.fidenza.pr.it
Desidero sottolineare che la pagina Facebook sarà utilizzata esclusivamente per una comunicazione di tipo istituzionale, dedicata a raccontare ai cittadini le attività e i servizi dell'amministrazione: in questa ottica, il presidio della pagina sarà affiancato da un'attività di moderazione – regolamentata da un documento di policy interno I cui contenuti sono stati approvati dalla giunta comunale e consultabili prossimamente nella sezione 'Regolamento' del sito istituzione www.comune.fidenza.pr.it -. Saranno quindi rimossi commenti e post discriminatori, offensivi, violenti o inadeguati nei confronti di altri utenti, presenti o meno alla discussione, di enti, associazioni, aziende o di chi gestisce e modera i canali social, insulti, turpiloquio, minacce o atteggiamenti che ledano la dignità personale, i diritti delle minoranze e dei minori, principi di libertà e uguaglianza: i dati sensibili postati in commenti o post pubblici all'interno dei canali sui social. Verranno inoltre moderati: i commenti fuori argomento rispetto alla discussione di un determinato posto (off topic); i commenti o i post che presentano dati sensibili; gli interventi inseriti ripetutamente; i commenti e i post scritti per disturbare la discussione o offendere chi gestisce e modera i canali social; lo spam.
Il Comune di Fidenza si riserva il diritto di usare il ban o il blocco nei confronti di chi viola ripetutamente queste condizioni o quelle contenute nelle policy degli strumenti adottati e si riserva di effettuare eventualmente la segnalazione ai responsabili della piattaforma e alle forze dell'ordine”, ha detto l'assessore Aiello."

Il Commento di Claretta Ferrarini
Vergine Santa, come sono ignorante! Cos'è il policy interno? In quanto alle cause che potrebbero indurre a "rimuovere i commenti" mi pare non si scherzi affatto. Resta da stabilire cosa intendano, i custodi, per: discriminazione; offesa; violenza; inadeguatezza; insulti; turpiloqui; minacce etc. Vedrò, col tempo, come verranno moderati i "commenti fuori argomento", quelli postati per "disturbare la discussione" etc. etc. Per svolgere nel migliore dei modi, una mole censoriale tanto corposa, penso sia necessaria una equipe di: linguisti; insegnanti di lettere; psicologi; avvocati; Ufficiali delle forze dell'ordine; esperti di informatica e di matematica. Non mi rimane che augurare buon lavoro a tutti.
C.F.


Aggiungerei solo quello di prevedere nell'ufficio comunicazione tra gli esperti anche un "vernacolista". 

Nessun commento:

Posta un commento

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi