venerdì 22 agosto 2014

Fidenza ed il verde: pollice verde? no pollice verso.

Talvolta il verde alligna nei luoghi più impensati, in questo caso
 sul Ponteromano, vanto sconosciuto della città.
Si parla periodicamente di sfalcio del verde e nessuno conosce più cosa sia una falce che da anni è diventata un oggetto da museo dell'arte contadina. 

Forse è per questo che gli appelli si moltiplicano e spesso cadono nel vuoto.
Tutti amiamo il verde se altri provvedono a tenerlo a bada, altrimenti protestiamo. Succede sempre così: per chi amministra l'alternativa è tagliare il verde o tagliare i costi, e sceglie la seconda ipotesi. 
Per la minoranza il verde non tosato disturba i cittadini ed è fonte di tantissimi mali.
Per quanto riguarda le piante nessun problema prima si tagliano, ed in questo siamo maestri, poi si "piantumano" in grandi vasi di plastica dove vengono lasciate morire. 

Questi vasi associati alle lastre del selciato hanno 
radicalmente risolto il problema  delle sfalciature.
La soluzione potrebbe essere estesa all'intera città

Oggi è il gruppo consiliare civico a farsi sentire con questa Interpellanza che giustamente si richiama al crono-programma a suo tempo stilato e, complice la stagione, probabilmente disatteso.

Fidenza, 13/08/2014
Al Presidente del Consiglio Comunale di Fidenza
Al Sindaco di Fidenza
INTERPELLANZA
Oggetto: sfalcio del verde pubblico
IL GRUPPO CONSILIARE “CON FIDENZA “ E “NOI PER FIDENZA”
Premesso che è stato approvato il Rendiconto 2013 nel mese di Giugno u.s. mentre ancora non è stato approvato il Bilancio di Previsione 2014;
Considerato che questo determina che la gestione dell’Ente sia quella dell’esercizio provvisorio, la quale, prevede una gestione finanziaria della spesa per ogni singolo intervento in dodicesimi riferito agli importi risultanti nell’ultimo Rendiconto 2013 approvato;
Costatato che ancora oggi numerose aree verdi non risultano sfalciate evidenziando incuria e degrado, chiede:
1. a che punto è arrivato il cronoprogramma dei lavori di sfalcio del verde pubblico rispetto alle 
previsioni di spesa e alle risorse effettivamente disponibili ed impegnate;
2. quante sono le squadre che hanno effettivamente operato per le operazioni di sfalcio di cui sopra;
3. copia del cronoprogramma settimanale fino ad oggi attuato da ogni singola squadra operativa;
4. se sono previste potature o abbattimenti di alberi prima dell’inizio dell’inverno;
5. se le risorse impegnate ed effettivamente spese fino ad oggi rientrano nella quota in dodicesimi prevista per i primi otto mesi dell’esercizio 2014.
Rimaniamo in attesa anche di risposta scritta.
 I Consiglieri comunali:
Gabriele Rigoni Luca Pollastri

Il verde spontaneo ha nobilitato quest'angolo di Fidenza ed ha dato
 ospitalità ad un paio di ranocchie. Per carità non "sfalciatelo"! 

1 commento:

  1. Io sono una fan della fantascienza, fantarcheologia e fantapolitica. La parola Cronoprogramma mi ha mandato in visibilio e mi ha estasiato; non so e se sia una creazione autonoma del Duo Rigoni-Pollastri o se sia di origine dei componenti del PD locale. Mi ha rimandato a quella misteriosa invenzione del cronovisore, di Padre Ernetti, che, se esistesse, sarebbe stata celata, o "logata", in gergo locale, nei sotterranei famigerati del Vaticano, insieme a tanti altri oggetti ed esseri, umani e non, come raccontano leggende metropolitane, da secoli. D'ora in avanti, Ambrogio, esplicitami quale cronoprogramma intendi seguire, sul blog, e ti risponderò con un controresponso, cronologico e cronometrico. Fra poco me ne vado a tavola, a sgagnare una cronopasta fredda, condita con tonno, aglio, prezzemolo e peperoncino, che ingollerò in pochi nanosecondi, perché tengo una fame cronica, anche se vado per i 70.

    RispondiElimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi