sabato 28 novembre 2015

Italia Albania: due sponde dello stesso mare


Inaugurata oggi nelle sale dei Musei Civici di Modena la mostra "Modena-Tirana Andata e Ritorno" alla presenza del Sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli e del Presidente della regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini.
La mostra copre l'intera storia del vicino paese con un occhio particolare ai rapporti con l'Italia e la nostra regione in particolare.

Immagini, racconti e documenti sono inseriti nel catalogo della Mostra che resterà aperta sino al 5 giugno 2016 a Modena nel Palazzo dei Musei.

Il Presidente della regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini con il Sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli e la Direttrice dei Musei Civici di Modena Francesca Piccinini
Le sezioni della mostra, in tutto otto,  sono:
1.Albania: nascita di una nazione2. Lo sguardo verso l’altra sponda3. Dall'indipendenza al protettorato italiano4. Il Regno d’Albania e l’occupazione italiana5. La seconda guerra mondiale e la resistenza antifascista6. Repubblica popolare di Albania7.Modena – Scutari. Storia di un’amicizia8. Oggi: Albanesi in Italia, Italiani in Albania
Come avevamo preannunciato, nella quinta sezione, riguardante la seconda guerra mondiale e la resistenza antifascista, viene dedicata una particolare attenzione a due figure : 
Ettore Ponzi (Borgo S. Donnino, Fidenza, 1908-1992), autore di memorie e pittore, inviato a combattere in Albania nel 1941 dove rimase fino al dicembre 1943, quando fu catturato dai tedeschi ed internato nel campo di concentramento tedesco di Wietzendorf; 
Alfredo Zignani (romagnolo) ex comandante e generale dell’Accademia Militare di Modena, recatosi in Albania subito dopo la caduta del regime comunista per fare luce sull’esecuzione del padre Alberto Zignani, che era stato capo di stato maggiore di una divisione durante la II Guerra Mondiale.

Ora dedichiamo alla cerimonia di inaugurazione ed alla mostra alcune foto 
Eccezionale la presenza di pubblico alla inaugurazione
Il Sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli e la
Direttrice dei Musei Civici di Modena Francesca Piccinini
Il pannello dedicato al Pittore fidentino Ettore Ponzi
con tre lavori realizzati il terra albanese nel 1942





Apre la mostra una raccolta di fotografie di “tipi albanesi” realizzate dallo studio Pietro Marubi, l’esule piacentino che sul finire dell’Ottocento fondò il primo studio fotografico albanese: la raccolta, frutto di una  donazione al Museo, costituisce una preziosa testimonianza di un archivio riconosciuto patrimonio internazionale dall’UNESCO.

1 commento:

  1. Sempre un tuffo al cuore nel vedere i quadri del borghigiano Ettore Ponzi, in una mostra a così ampio respiro.

    RispondiElimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi