giovedì 21 marzo 2019

Vivere e costruire la cittadinanza europea. La lezione delle Scuole Primarie De Amicis, Collodi ed Ongaro

Nessun commento:


Tra le iniziative promosse in regione dall'Assemblea legislativa e dalla Giunta segnaliamo che lunedì 25 marzo in viale Aldo Moro 50 a Bologna saranno ascoltate le testimonianze di alcuni beneficiari dei progetti finanziati nel 2018, nell'ambito dell’incontro “Vivere e costruire la cittadinanza europea: esperienze e nuove opportunità in Emilia-Romagna”.   
La Direzione Didattica di Fidenza (Scuole primarie De Amicis, Collodi e Ongaro), è stata invitata all'evento e presenterà il lavoro "S-confinati confini". 
Sarà quindi a Bologna una delegazione delle scuole fidentine composta da alunni dei tre plessi scolastici con le rispettive  insegnanti e dalla DS prof.ssa Lorenza Pellegrini. In quanto partecipe di alcune fasi del progetto stesso avrò l'onore di essere nella comitiva.

mercoledì 20 marzo 2019

Laboratorio di idee e conferenza pubblica per la nuova scuola

Nessun commento:

Non possiamo certamente sottovalutare l'importanza che riveste per la città il progetto che dovrebbe portare alla localizzazione e costruzione di una nuova scuola. Strettamente si potrebbe parlare di trasferimento della Scuola Primaria Ongaro, la cosiddetta "scuola verde" di via Caduti di Cefalonia, ma sarebbe riduttivo.

Terra incognita – Racconti dal futuro

3 commenti:
Muovendosi liberamente nell'ampio spazio che le deleghe "Innovazione, semplificazione, processi partecipativi, valorizzazione Centro Storico e marketing territoriale, sviluppo economico", sembrano implicare, includere, presupporre, racchiudere, sottintendere, l'Assessore Franco Amigoni propone tre appuntamenti al Magnani e altri tre al centro culturale San Giorgio, con sociologi, architetti, designer, economisti, ambientalisti ecc. 


TERRA INCOGNITA – RACCONTI DAL FUTURO porta a Fidenza un viaggio lungo 16 giorni. Il tutto attraverso incontri, tavole rotonde e spettacoli sui temi che spaziano dal digitale al lavoro, dal territorio alla comunità, armandosi di nuove mappe incomplete per collezionare racconti dal futuro. 

martedì 19 marzo 2019

La novecentesca Via Crucis della cripta della Cattedrale.

Nessun commento:


Rimossi negli anni sessanta in una delle tante "ignoranti ristrutturazioni" che hanno colpito il nostro Duomo ora i quattordici pannelli in marmo bianco delle Stazioni della Via Crucis sono state ricollocati nella cripta.
I pannelli, hanno il lato superiore triangolare con intarsiata al centro una croce lignea greca. Sul fondo dei pannelli vi sono le iscrizioni a lettere corsive che indicano la Stazione ed anche il nome del donatore.
Le misure dei pannelli sono 55 x 41 x 7 cm e lo stato di conservazione è buono.

lunedì 18 marzo 2019

Pittori militari italiani internati in Germania, 1943-1945

Nessun commento:

Propongo la terza parte della registrazione video del dibattito dal titolo "Presentazione del libro di Paola Cintoli «L'arte nei lager nazisti: memoria, resistenza, sopravvivenza. Pittori militari italiani internati in Germania, 1943-1945» (Palombi)", registrato a Roma lunedì 11 marzo 2019 alle 17:00. 

domenica 17 marzo 2019

Alla corte di Teodolinda

1 commento:
Cappella di Teodolinda, scena 29,
particolare del matrimonio con Agilulfo
Cappella di Teodolinda, scena 31,
partenza per la caccia reale


 Visita alla città di Monza ed ai suoi tesori

Teodolinda, una grande regina cattolica

La 2^A e B del Liceo “A. Berenini” sulle orme dei Longobardi

Giovedì 7 Marzo, accompagnati dalle docenti Nicoletta Fanzini, Beatrice Rebecchi e Luciana Teroni, gli studenti hanno scoperto la città, capoluogo della Brianza, famosa per la monaca de “I promessi sposi” e per l'Autodromo Nazionale della Formula 1, dove si corre il Gran Premio d'Italia.
Tuttavìa, altro era lo scopo dell'uscita didattica: la figura  della longobarda regina Teodolinda, che fece di Monza il centro politico, culturale e religioso più importante della Lombardia.

Andrea Massari pronto al raddoppio

4 commenti:

Non poteva che essere così. Alle trombe della Destra, che oggi pudicamente si appella centro-destra, rispondono le campane della Sinistra che, altrettanto pudicamente si appella centro-sinistra. La partita è tutta da giocare, e maggio è appena più in la dell'angolo della strada.
Un'ora di tempo non è bastata ad Andrea Massari per ripercorrere cinque anni di progetti e di realizzazioni che lui, Sindaco, e la sua Giunta hanno gestito come Amministratori di una città che sembrava ormai aver perso non poco smalto dedita unicamente all'attività demolitoria. 

sabato 16 marzo 2019

"Crescere nella legalità - Un progetto del Liceo Scientifico S. A. “A. Berenini”

1 commento:
Da sinistra Maria Cristina Sarli, Enrico Vernizzi e Ornela Zykollari

Un progetto per mettere in contatto i giovani con il mondo della Magistratura


CRESCERE NELLA LEGALITÀ

Protagoniste le 5^ A e B del Liceo Scientifico S. A. “A. Berenini”

Il 25 Febbraio scorso, presso l'aula Magna dell'Istituto, a seguito di un'iniziativa organizzata dalle docenti  Nicoletta Fanzini e Beatrice Rebecchi nell'ambito di proposte della Commissione Legalità, Cittadinanza e Benessere, hanno tenuto la loro lectio magistralis i giudici Enrico Vernizzi (giursdizione civile), Maria Cristina Sarli (giurisdizione penale, è GIP) e l'avvocatessa Ornela Zykollari, del Tribunale di Parma (giurisdizione civile e penale). 

I Consiglieri civici Rigoni e Pollastri scelgono Andrea ... Scarabelli

Nessun commento:
Giuseppe Tramuta, Simona Ferrari, Andrea Scarabelli,
Luca Pollastri e Silvia Carapezzi al tavolo dell'incontro
organizzato da Svolta Civica e Rete Civica. 
Preceduti dai numerosi esponenti fuoriusciti dal civismo del "Viale dei Gelsi" anche i consiglieri di Rete Civica Fidenza, Luca Pollastri e Gabriele Rigoni, confluiranno alla lista civica che sostiene la candidatura a Sindaco di Andrea Scarabelli. 

mercoledì 13 marzo 2019

Si riparte da qui .... "Noi, Fidenza"

6 commenti:
Sabato mattina vi aspetto tutti per un momento speciale. Cinque anni di duro lavoro per Fidenza stanno per terminare. Parleremo dei risultati, dei sogni e delle speranze che si sono riaccese. Parleremo anche delle cose da migliorare, certo. Parleremo di passione, coraggio e futuro. Ma non il futuro degli spot, che andrà tantissimo di moda nei prossimi mesi. Intendo il futuro alla fidentina: quello vero, costruito passo dopo passo. Ci troviamo alle ore 11 di sabato 16 marzo presso il Palazzo Ex Licei di piazza Matteotti per una mattinata insieme nel segno di Fidenza. Vi aspetto!Andrea Massari


Umanesimo digitale

3 commenti:

Necrorobot californiano

Ernest Quintana era stato ricoverato in terapia intensiva, a Fremont, in California, per una grave crisi respiratoria. Dopo una serie di esami, un'infermiera ha spiegato a lui e alla nipote che lo assisteva, che da lì a poco sarebbe arrivato un medico per informarli della situazione. Ma, nella stanza, è entrato un robot, non uno specialista. 

lunedì 11 marzo 2019

Europarlamentari a Fidenza ospiti della Direzione Didattica

Nessun commento:

Importantissimo evento istituzionale venerdì 15 marzo per la Direzione Didattica di Fidenza.
Il progetto "S-confinati confini", redatto dal Dirigente Scolastico Lorenza Pellegrini e dall’insegnante Maria Meccariello, che ha visto anche il supporto delle docenti Rita Marchignoli e Giordana Tricò, oltre ad ottenere un cofinanziamento dall’Assemblea Legislativa della Regione Emilia Romagna, che ha consentito di accompagnare, alla fine di febbraio, 34 alunni delle classi quinte delle scuole primarie Collodi/Solari, De Amicis e Ongaro a Strasburgo e dintorni, non cessa di riservare sorprese.

domenica 10 marzo 2019

“Il filo di Arianna”: Arnaldo Dini in mostra a Fidenza

Nessun commento:


Nelle parole di Maria Pia Bariggi il racconto mitico di Arianna rivive nei suoi significati più nascosti in un gioco sapiente di allusioni. Un filo di lana quello di Arianna, conduce in salvo Teseo che l'abbandona, seduce un dio venuto dall'India e si colloca poi nelle costellazioni. E così, il più femminile dei miti, diventa il momento più alto di di una serie di eventi con cui il Comune di Fidenza ha celebrato la Giornata della Donna 2019.
Un omaggio alla donna, alle donne, che la mostra di Arnaldo Dini nello spazio espositivo della Torre Medievale traduce in immagini con tratti ed intrecci di particolare seduzione visiva ed emotiva.
A. P.   

Gli eccidi del 10 Marzo 1945 alle Carzole ed in Via Baracca.

3 commenti:
Deposizione della corona al monumento delle Carzole
Intensa e partecipata commemorazione degli eccidi del 10 Marzo 1945, alle Carzole,  ove 13 partigiani vennero uccisi con un colpo alla nuca dalle SS tedesche ed in Via Baracca, 3 partigiani uccisi con un colpo alla nuca dalle Brigate Nere Fasciste italiane.

venerdì 8 marzo 2019

Rocche, fusi e fusaiole. La pratica della tessitura affonda nel mito

1 commento:

Si è concluso ieri 7 marzo presso la Biblioteca Comunale M. Leoni il ciclo di conferenze “I giovedì dell'archeologia”.
La D.ssa Maria Pia Bariggi ha presentato l'intervento della relatrice D.ssa Manuela Catarsi con un pubblico che si è mantenuto costante nella  partecipazione a tutti gli incontri.

giovedì 7 marzo 2019

Un nuovo riconoscimento per la Direzione Didattica di Fidenza

Nessun commento:
Ghetto ebraico di Roma - Via Santangelo in Pescheria

Appena rientrata da Strasburgo sotto la guida del Dirigente Scolastico Lorenza Pellegrini, la Direzione Didattica è già pronta a ripartire, questa volta per Roma, con i ragazzi della classe 5F Collodi e le loro insegnanti Anna Maria Franzoni, Filomena D’Antonio e Loredana Rinaldi. 

mercoledì 6 marzo 2019

La Scuola Media Zani ha un parco per amico

1 commento:

Il 23 febbraio ha preso il via il progetto di educazione ambientale dal titolo “Mi prendo cura di te amico parco”. L’attività nasce all’interno del progetto europeo Erasmus+ “Let’s be green together!”, basato sul tema dell’ecologia, nel quale la Scuola Secondaria di Primo Grado “Pietro Zani" ha parte attiva per il secondo anno consecutivo insieme ad altri quattro paesi europei, Spagna, Romania, Lituania e Polonia. 

La nuova scuola primaria di Fidenza a Villa Ferro

1 commento:
Questa fotografia, che fa parte del patrimonio comunale, risale a metà degli anni trenta del Novecento fidentino. Il fotografo ufficiale dello Studio Coen documenta un momento finale della costruzione che conosciamo come Scuola Elementare De Amicis. L'edificio principale e la palestra sono ormai completate, il cortile necessità delle ultime rifiniture, mancano pochissimi giorni all'inaugurazione. Fu terminata giusto in tempo per accogliere le primissime generazioni di fidentini nati nel 1928 e 1929. 

La scuola De Amicis vide coinvolta in tutte le fasi della sua realizzazione la città. Attorno alla sua costruzione, in zona allora periferica, s'intrecciarono mille episodi. Ci è sembrato opportuno questo breve stacco nel tempo per introdurre il nuovo percorso che Fidenza sta per intraprendere e che ha come obiettivo quello di una nuova scuola primaria.  

sabato 2 marzo 2019

La Giornata dei Giusti dell’umanità. Il 6 marzo doppio appuntamento per la Direzione Didattica di Fidenza

1 commento:

La Giornata dei Giusti dell’umanità
Il 6 marzo doppio appuntamento per la Direzione Didattica di Fidenza

Il 6 marzo si celebrerà la Giornata dei Giusti dell’umanità che, dal 7 dicembre 2017 è diventata solennità civile in Italia.
Il nostro Paese, in particolare, è stato il primo ad aderire ufficialmente alla Giornata dei Giusti istituita il 10 maggio 2012 dal Parlamento Europeo.
Ecco il testo della Legge n. 212/2017:

venerdì 1 marzo 2019

Ordine del Giorno del Consiglio Comunale del 5 marzo 2019 ore 18,00 presso la sede municipale

Nessun commento:

Il Presidente del Consiglio Comunale ha convocato il consiglio stesso per il giorno 05 marzo 2019 alle ore 18,00 presso la sede municipale, questo l’ordine del giorno: 

A ferro e fuoco: lo sviluppo della metallurgia

Nessun commento:


Archeologia

28 febbraio 2019, terzo incontro del ciclo “I giovedì dell'archeologia” presso la Biblioteca Comunale. 
La D.ssa Patrizia Raggio ha presentato con la consueta passione, quasi dialogando con il pubblico non molto numeroso, ma interessato, -A ferro e fuoco: lo sviluppo della metallurgia-.

lunedì 25 febbraio 2019

Sarcasmo, ironia e umorismo

Nessun commento:


Ironia, umorismo e sarcasmo
A proposito di sarcasmo, umorismo ed ironia, non solo nella aule del Parlamento, ma soprattutto nel corso dei vari talk shows, tra i nostri politici caciaroni abbonda il sarcasmo, e manca, invece una sana ironia.  I tempi del fine umorismo di Andreotti, sono finiti. Ma sapevano esprimere ironia, umorismo o sarcasmo anche Cossiga, Craxi, persino l'acido Scalfaro, il cinico Togliatti.

giovedì 21 febbraio 2019

"I prodigi dell'ambra: fra mito e realtà".

1 commento:
La seconda conferenza del ciclo “I Giovedì dell'archeologia”, che si è tenuta giovedì 21 Febbraio, aveva come tema "I prodigi dell'ambra: fra mito e realtà".
Introdotta dalla Prof.ssa Maria Pia Bariggi, assessore alla Cultura del Comune di Fidenza, la conferenza è stata condotta dalla Dott.ssa Manuela Catarsi.

Toponomastica anticlericale attorno al Duomo

2 commenti:
Contrada  San Bernardo, sul lato sinistro della strada vediamo
quel che rimane del convento delle monache cistercensi

Contrada San Bernardo, Via Fra' Gherardo e Vicolo Arnaldo da Brescia


Inserita tra i "terragli a ponente" la contrada San Bernardo conduce dalla chiesa di San Pietro alla piazza del Duomo entrandovi, all'altezza di Palazzo Arzaghi, nel punto che permette di cogliere meglio l'insieme della facciata della cattedrale. 
Deve il suo nome al convento San Bernardo ma dell'antica costruzione rimane solo un frammento. Oggi la strada è dedicata a Gherardo da Borgo San Donnino, cui fu comminata l'accusa di eresia ed i suoi libri vennero bruciati. Questa via, in precedenza, era localizzata in luogo diverso, precisamente dove oggi abbiamo Vicolo Bormioli. 
La toponomastica del quartiere ha avuto altre rettifiche nel dopoguerra.

Amministrative 2019: a destra i grandi elettori arroncigliati a Scarabelli

5 commenti:

Il panorama politico fidentino oggi è un po' quello dello stagno in attesa del Re Travicello, ancorché le opinioni raccolte sotto l'obelisco dipingano altri distopici scenari.

Svolta Civica è per ora l'ultima formazione politica, in ordine di tempo, ad aderire alla proposta elettorale di Scarabelli che, sulla carta, può contare su un 40% di elettorato e guardare a percentuali maggiori, ma, ribadiamo, "sulla carta". 
Sempre nell'area di centrodestra la candidatura Aiello ha un bacino elettorale di partenza più modesto ma non è escluso possa giocare il ruolo dell'ago della bilancia a tre piatti. 

martedì 19 febbraio 2019

Dov'era Fidenza prima di Fidentia?

3 commenti:


Poco distante da Cabriolo, alla base dei rilievi incisi dal Rio Siccomonte troviamo la località Case Nuove dove, in un’area del pianoro compreso tra il rio stesso e la strada di Monfestone per un’estens ione di quasi 11 ettari, scavi archeologici hanno messo in luce strutture abitative, costituite da capanne a pianta rettangolare, edifici  legati alla lavorazione del metallo con abbondanti scorie di fusione e numerosi lingotti di metallo e numerose buche di scarico di materiale ceramico d’importazione come ceramica e anfore greche.

domenica 17 febbraio 2019

"Da Roma a Canterbury passando per Borgo San Donnino".

1 commento:

Ha fatto fatica sabato 16 febbraio la Sala C del Convento dei Gesuiti ad ospitare tutto il pubblico nel secondo dei tre incontri programmati dall'Università delle Tre Età per festeggiare i suoi trent'anni di militanza al servizio della cultura cittadina.

giovedì 14 febbraio 2019

Veleni in tavola e mercato globale

3 commenti:

Veleni in tavola

Molti alimenti sono insicuri, dal punto di vista igienico-sanitario, essendo spesso contaminati da batteri, virus, parassiti, tossine e  sostanze inquinanti, che causano oltre 600 milioni di malati e 420 mila morti ogni anno, specie nei paesi sottosviluppati, dove il 40% dei bambini sotto i cinque anni vengono aggrediti da malattie intestinali, e ne muoiono 125mila ogni anno, soprattutto per patologie diarroiche, ed altrettanti sono i morti tra gli adulti. Queste malattie ostacolano lo sviluppo socioeconomico, specie nel turismo e nel commercio, di parecchi paesi del Terzo Mondo, dissestando  i  loro fragili sistemi sanitari.

mercoledì 13 febbraio 2019

Adolescenti tra bullismo e dipendenze.

9 commenti:

STACCI DENTRO
IL SECONDO INCONTRO CON IL SOCIOLOGO E PSICOLOGO 
SILVIO CATTARINA

Appuntamento alle 20.30 di giovedì 14 febbraio al Teatro Magnani

Dopo il grandissimo successo dell'incontro con Matteo Lancini torna l'appuntamento con “Stacci Dentro! - Genitori e figli nel cammino dell’adolescenza”, la rassegna promossa dal Comune di Fidenza, attraverso la collaborazione con ASP - Distretto di Fidenza, AGe Associazione Italiana Genitori Onlus - sezione di Fidenza e Associazione Famiglie per l'Accoglienza, e rivolta alle famiglie.

lunedì 11 febbraio 2019

8 marzo “Onore al Merito delle Donne”

1 commento:

8 MARZO, AL VIA LA TERZA EDIZIONE DEL 
PREMIO “ONORE AL MERITO DELLE DONNE”

La Festa delle Donne si avvicina e anche quest'anno l'amministrazione comunale ha scelto di investire in una cerimonia che sia prima di tutto espressione di contenuti piuttosto che mero evento di facciata.
Per questo motivo la Giunta comunale, per il terzo anno consecutivo, ha istituito il Premio “Onore al merito delle donne”, finalizzato a celebrare l'attività e il ruolo delle donne negli ambiti sociale, lavorativo/professionale e culturale/sportivo.

domenica 10 febbraio 2019

Il Comm. Gino Narseti nel Giorno del Ricordo

Nessun commento:
In mattinata il Comm. Gino Narseti ha deposto, insieme ad alcuni membri dell'associazione Reduci, un mazzo di fiori all'inizio della via cittadina dedicata ai Martiri delle Foibe.
Il “Giorno del Ricordo”, istituito nel 2004 al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, è stato celebrato sabato 9 febbraio nel Ridotto del Teatro Magnani.

La Chiesa e il Collegio dei Gesuiti nel Trentennale dell'Università delle Tre Età.

1 commento:
Trent'anni di Università delle 3 Età.

Il 9 febbraio alle ore 16 una folta schiera di iscritti e appassionati alla storia della propria città era radunata davanti alla Chiesa Santuario della “Gran Madre di Dio”, in attesa che iniziasse il pomeriggio culturale alla scoperta di un angolo di Fidenza che con il governo dei Farnese conobbe il suo sviluppo a partire dalla fine del XVI secolo.

All'interno della chiesa, introdotto dalle parole della Professoressa Maria Pia Bariggi, il Professor Mino Ponzi ha presentato l'origine del tempio ad opera dei Gesuiti, sorto per un insieme di fattori storici e religiosi nella parte più orientale di Borgo, periferico rispetto a quei punti che fino a quel momento erano stati al centro della vita cittadina: il Palazzo del Comune con i limitrofi conventi dei vari ordini  e la Cattedrale di San Donnino.

sabato 9 febbraio 2019

Che cosa è rimasto del Fèstival della “Canzone Italiana “?

3 commenti:
A m' arcord...

Che cosa è rimasto del
Fèstival della “Canzone Italiana “?

Noi lo chiamavamo alla francese, Festivàl, quando ancora non c'era la televisione nelle case e ne ascoltavamo le canzoni alla radio, che diventavano la colonna sonora dei giri in giostra per la fiera.
Poi venne la TV e davanti alla vetrina dei primi rivenditori di televisori ci godevamo lo spettacolo.

venerdì 8 febbraio 2019

mercoledì 6 febbraio 2019

Le scuole De Amicis e Magnani incontrano l'A.Ge (Associazione Italiana Genitori)

Nessun commento:

La Direzione Didattica ha ricevuto in questi giorni la gradita visita del Presidente dell'A.Ge. (Associazione Italiana Genitori) Emilia Romagna, dottor Gabriele Rossi, e della Presidente della sezione locale, dott.ssa Lucia Araldi, delegati dalla sede nazionale a consegnare attestati e riconoscimenti della Regione Sicilia e della Città Metropolitana di Palermo.

lunedì 4 febbraio 2019

Il Dott. Giovanni Bonvini ricordato in Cattedrale

Nessun commento:
Domenica 3 febbraio, alle ore 11, in Cattedrale a Fidenza si è celebrata la santa messa a suffragio del dott. Giovanni Bonvini, Presidente dell’ Associazione Genitori locale.

A tu per tu con ... Germanico! Un progetto di Archeologia e Multimedia del Liceo Scientifico SA "A. Berenini"

Nessun commento:

L'archeologia trova spazio nel panorama culturale fidentino, abbiamo dato notizia dell'iniziativa "I Giovedì dell'Archeologia" programmata dal Servizio Cultura del Comune che prelude alla valorizzazione dei reperti archeologici rinvenuti in varie campagne di scavo nel nostro territorio.
Ora diamo il dovuto rilievo al bel progetto che hanno svolto le classi 2^ A e B del Liceo Scientifico Scienze Applicate "A. Berenini" “MultiARCH.”: l’Archeologia e i multimedia a Veleia". Quattro gli appuntamenti, molto stimolanti per gli studenti e le docenti di Arte e Lettere Nicoletta Fanzini, Elisabetta Papa, Beatrice Rebecchi, Luciana Teroni, cui dobbiamo il puntuale e dettagliato resoconto dell'attività svolta. 
A.P.
A TU PER TU CON...GERMANICO!

Germanico con gli studenti

domenica 3 febbraio 2019

Sofia, Giancarlo, Andrea ed Arianna della scuola media P. Zani

Nessun commento:
Sofia, Giancarlo, Andrea ed Arianna sono i ragazzi della classe 3^A della scuola media P. Zani che hanno partecipato, accompagnati dall'insegnante Porf.ssa Mara Dallospedale, alla celebrazione del 26 gennaio presso il Ridotto del Teatro Magnani. Ora ci restituiscono le loro impressioni.

'Dietro il filo spinato'
Deportazione, Shoah, Memoria

Secondo me è molto importante ricordare quanto accaduto circa 80 anni fa, celebrando IL GIORNO DELLA MEMORIA. In realtà bisognerebbe pensarci ogni giorno, per evitare che accada di nuovo.

I Giovedì dell'Archeologia

3 commenti:
L'Archeologia non è scienza di civiltà sepolte, ma analisi di continuità, dialogo con le generazioni, sguardo curioso non solo della materialità degli oggetti, ma della loro storia.
Il progetto intende valorizzare le emergenze del passato di Fidenza nel loro potere evocativo conservandone ed esplicitandone la funzione originaria e contemporaneamente assumendosene, in questo caso, il ritorno nel territorio di origine, non sia silente.    (Maria Pia Bariggi)