martedì 3 dicembre 2019

Il Duomo di Fidenza nel Protocollo d’intesa tra Regione e Conferenza Episcopale

7 commenti:


Turismo religioso

A firmare il Protocollo d’intesa tra Regione Emilia-Romagna e la Conferenza Episcopale Emilia-Romagna per valorizzare i gioielli sacri e i monumenti religiosi, dopo la prima convenzione del 2016, sono stati il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, e Sua Eminenza il cardinale Matteo Maria Zuppi, alla presenza del Vescovo Emerito di Fidenza, monsignor Carlo Mazza e dei due assessori regionali.

lunedì 2 dicembre 2019

domenica 1 dicembre 2019

Inaugurazione della Nuova Ala dell'Ospedale di Vaio

Nessun commento:

Giovedì 5 dicembre p.v. alle ore 13.00 
Inaugurazione della Nuova Ala dell'Ospedale di Vaio
Punto di ritrovo: Chiesa Ospedale di Vaio in Via Don Enrico Tincati a Fidenza.

Un restauro che Fidenza dovrebbe dedicare ad Aldo Magnani e Don Amos Aimi

3 commenti:
2011

Dovrebbero presto sollevarsi i teli che da alcuni mesi nascondono la cappella dedicata a Sant'Andrea Avellino, la terza entrando dal portale destro, sottoposta a operazioni di pulizia e restauro.
Certamente potremo vedere quei dettagli da tempo nascosti che caratterizzano la cappella, dovrebbero infatti riemergere, spero, gli stemmi comunali dipinti o affrescati di cui si ha ancora memoria.

venerdì 29 novembre 2019

Il "Rigoletto" al teatro Magnani di Fidenza domenica 8 dicembre

Nessun commento:

La stagione lirico-concertistica al teatro Magnani di Fidenza prosegue con due grandi opere verdiane: “Rigoletto” (8 dicembre) e “La Traviata” (20 dicembre).
In una scenografia accurata dal gusto tradizionale “Rigoletto” vede come protagonista Marzio Giossi, grande baritono. Accanto a lui si ricompone la coppia acclamata lo scorso anno in “Lucia di Lammermoor”: il tenore Rino Matafù e il soprano Scilla Cristiano. L’esperta guida musicale del maestro Stefano Giaroli con la regia di Riccardo Canessa ed i costumi di Artemio Cabassi completano il cast.

giovedì 28 novembre 2019

Il Consiglio Comunale con voto unanime ha conferito la Cittadinanza Onoraria alla Senatrice a Vita Liliana Segre

2 commenti:
Questa sera, 28 novembre 2019, il Consiglio Comunale, con voto unanime, ha approvato la delibera di conferimento di Cittadinanza Onoraria alla Senatrice a Vita Liliana Segre. 
La proposta di delibera, che vedeva il Sindaco Andrea Massari come relatore, è stata ampiamente illustrata nelle intenzioni e nel significato dal Consigliere Omar Spelgatti, il suo documento è stato apprezzato e, su proposta del Presidente del Consiglio Comunale Rita Sartori, è stato messo agli atti come allegato della delibera. 


La senatrice Liliana Segre è stata promotrice della commissione di inchiesta su fatti di istigazione all'odio, alla violenza, al razzismo e antisemitismo. 
Oggi a 89 anni, la senatrice a vita sopravvissuta ad Auschwitz è costretta alla protezione dalle minacce ed è sotto scorta. 

L' "Infinito" nell'era del global

2 commenti:

L'infinito Black Friday
Sempre caro mi fu questo Black Friday, e questi sconti, che da tante parti il senno escludono...

Oggi Consiglio Comunale, con possibili code

Nessun commento:
Questa sera la seduta del Consiglio Comunale inizierà alle 18,30 e, nel caso non venisse esaurito il corposo ODG è già prevista una seconda seduta per giovedì 5 dicembre 2019 sempre alle ore 18,30.
Molti quindi i punti all'ordine del giorno che spaziano dalle mozioni, al bilancio, all'approvazione di convenzioni senza contare interpellanze, interrogazioni ed ovviamente semplici comunicazioni.
Al punto 8 è prevista il Conferimento di Cittadinanza Onoraria alla Senatrice a Vita Liliana Segre.
Per gli appassionati del piccolo schermo e delle comodità casalinghe questo è il link per godersi in pigiama tutto l'incontro: 


martedì 26 novembre 2019

Giorgio Vittadini e Matteo Truffelli al “Forum per il Benecomune”: c'è Politica e politica

Nessun commento:

Lunedì sera, 25 novembre, al teatro Magnani Giorgio Vittadini e Matteo Truffelli, rispettivamente Presidente della Fondazione per la Sussidiarietà e Presidente di Azione Cattolica, alla presenza di un numeroso pubblico, hanno presentato a Fidenza la nuova realtà associativa “Forum per il Benecomune”

lunedì 25 novembre 2019

Sardine a Parma, è una festa

1 commento:

Siamo 10.000 “sardine” e ci troviamo a Parma in Piazza Duomo pacificamente. Il presidio, promosso dal movimento nella nostra vicina città, è partecipato da giovani e giovanissimi, da studenti delle scuole superiori e universitari, ma anche da persone meno giovani, professori, comuni cittadini e esponenti di associazioni, tutti insieme per manifestare in opposizione alla Lega e a Matteo.

“Forum per il Benecomune” si propone a Fidenza come nuova realtà associativa,

3 commenti:

A Fidenza nuova realtà associativa: è “Forum per il Benecomune”
La presentazione al teatro Magnani con Giorgio Vittadini e Matteo Truffelli
“Questa è una giornata speciale per la nostra città perché salutiamo la nascita di una nuova associazione, “Forum per il Benecomune”, la cui missione parla la lingua del coraggio: perciò le diamo il benvenuto insieme ai migliori auguri per il lavoro prezioso che intendono svolgere”. 
Con queste parole Andrea Massari, sindaco di Fidenza, ha presentato la nuova realtà nel corso della conferenza-stampa che si è svolta in municipio nei giorni scorsi. 

domenica 24 novembre 2019

Croce astile nella Chiesa dei Cappuccini di Fidenza

6 commenti:
Croce astile Cappuccini

Una croce astile, da qualche giorno, fa bella mostra di sé di fianco all'altare maggiore nella Chiesa dei Cappuccini di Fidenza. 

mercoledì 20 novembre 2019

Cabriolo di Fidenza

3 commenti:

Cabriolo, Chiesa di S. Thomas Becket
Sec. XII - XV - XVII
Dedicata a Thomas Becket, arcivescovo di Canterbury martire nel 1170 per volere di Enrico II d’Inghilterra, la chiesa era in origine la cappella di una residenza - fattoria (mansio) dei Cavalieri Templari. Nell’attuale edificio ad aula si possono distinguere due fasi costruttive: l’abside, che risale al XII - XIII secolo, e la navata con la facciata, realizzate nella prima metà del XV secolo.

Il fiore della vita

4 commenti:
                                    Il fiore della vita

                                    Fiore d'acanto,
                                  falso è la vita definir tormento,
                                  ma è anche ingenuo ritenerla un canto.
                     
 ( Così recita uno stornello)                                      

( Achantus mollis)

Il nome deriva dal greco (àchantohos) e significa spina. Acanto era una ninfa che accolse Apollo e fu da lui mutata nel fiore omonimo.

lunedì 18 novembre 2019

Venerdì 22 novembre, ore 21.00, proiezione del film TUTTI A CASA.

1 commento:




la Sezione ANPI di Fidenza organizza, venerdì 22 novembre, ore 21.00, nella sala cinematografica Mycinem@, la proiezione del film TUTTI A CASA di Luigi Comencini.

domenica 17 novembre 2019

Andar per funghi

Nessun commento:

Ambrogio, ogni giorno, anche solo sulla Gazzetta di Parma, leggo di interventi in soccorso di cercatori di funghi, in difficoltà più o meno serie, qui, sull'Appennino parmense, ed anche in tutte le zone prealpine, dove abbondano i funghi, nella stagione autunnale. Si scomoda così il Soccorso alpino, a causa della propria imprudenza, impreparazione e mancanza di precauzioni, mobilitando elicotteri, ambulanze, mezzi speciali, medici, paramedici, forze dell'ordine, volontari, per ore.

sabato 16 novembre 2019

"Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne"

Nessun commento:

Sabato 23 novembre 2019 alle ore 10.00 presso il Ridotto del Teatro Magnani. seduta del Consiglio Comunale di Fidenza dedicata alla celebrazione della "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne", questo l'ordine del giorno dopo il 
  • Saluto della Presidente del Consiglio comunale Rita Sartori;
  • Intervento dell'Assessore alle Politiche Sociali, Associazionismo, Terzo settore, Pari Opportunità Alessia Frangipane;
  • Intervento di Dania Tondini “AVSI contro la violenza sulle donne nel mondo. Prevenire, assistere, educare”;
  • Interventi da parte dei Consiglieri Comunali;
  • Conclusioni del Sindaco Andrea Massari.

venerdì 15 novembre 2019

Le scuole Ongaro, Collodi, De Amicis nel bosco di Maia,

Nessun commento:

Gli alunni delle scuole Ongaro, Collodi, De Amicis vi danno appuntamento domni, sabato 16 novembre, alle ore 12.20 su Linea Verde Life di RAI 1 dove saranno protagonisti di un servizio speciale dedicato alla grande sfida per la salvezza delle api, essenziali per la vita sul pianeta.

lunedì 11 novembre 2019

Il Castello di Borgo distrutto dai parmigiani

Nessun commento:
La furia dei parmigiani che si abbatté su Borgo nel 1268 rispettò solo il Duomo il resto fu distrutto e le fortificazioni difensive rase al suolo. Tra queste il Castello di Borgo che non fu più ricostruito. 
Per Borgo questo fu l'inizio di uno dei momenti più bui della sua storia, restò per anni praticamente disabitato essendo i borghigiani dispersi nel contado od accampati ai bordi del vecchio perimetro cittadino. 
Capire dove fosse posto il Castello è stata materia per gli storici, ma non è ancora chiaro dove realmente fosse ancorché varie ipotesi siano state fatte.

La munitissima Rocca di Borgo nella sua
 imponenza non è anteriore al XIV secolo 

101° Anniversario dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate

Nessun commento:


101° Anniversario dell’Unità Nazionale 
e Giornata delle Forze Armate

All'inizio della manifestazione in Piazza Garibaldi, dopo la lettura della preghiera del Combattente, delegazioni hanno provveduto alla   deposizione  delle corone di alloro alla Lapide ai Caduti di Castione Marchesi, al Monumento ai Caduti di Cefalonia, al Monumento al Partigiano, al Monumento ai Carristi, alla Targa ai Caduti in piazza “Alpini d'Italia”, al Monumento all’Arma Aeronautica presso Largo degli Aviatori e al Monumento dedicato al bersagliere S. Ten. L. Salvini presso la rotatoria di Via Berenini/Borghesi, mentre la Banda “Città di Fidenza” ha percorso le vie cittadine.

giovedì 7 novembre 2019

Salsomaggiore ha ricordato i Caduti e onorato la Bandiera

Nessun commento:

La città di Salsomaggiore ha celebrato la Festa dell’Unità Nazionale e la Giornata delle Forze Armate martedì 5 novembre. La santa Messa officiata dal Parroco Wilczewski don Bogdan nella Chiesa di San Vitale, che si è conclusa con la lettura della Preghiera del Combattente e la benedizione delle Bandiere delle Associazioni combattentistiche e d'arma, è stato il primo momento della manifestazione.

sabato 2 novembre 2019

Vita, morte, Vita...

5 commenti:


Vita, morte, Vita... p. Mario MALAWI
MALAWI 2 NOVEMBRE 2019

Questo mese speciale per il ricordo di tutti defunti a noi cari, ma anche a noi sconosciuti, ci invita alla contemplazione semplice, alla preghiera ed all’ascolto sereno, che generano in noi sapienza di vita quotidiana. Si dice che non c’è violenza più grande dell’essere dimenticati ed è vero per i vivi, vicini e lontani da noi, ma anche per i morti ignorati.

venerdì 1 novembre 2019

Fidenza si racconta nella festa della Storia 2019

2 commenti:

La festa della Storia 2019


Si è concluso lunedì 28 ottobre il ciclo di incontri e di cerimonie simboliche, “La Festa della Storia”, organizzato dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Fidenza e inserito nelle manifestazioni dell' Ottobre Fidentino 2019, un programma di iniziative particolarmente intenso che prende motivo dalla commemorazione del Patrono San Donnino, un'occasione quindi per sottolineare legami e testimonianze con la propria storia.

giovedì 31 ottobre 2019

Nel segno della Pace il 101° Anniversario dell’Unità Nazionale

1 commento:
“Grandi e belle realtà la Patria, il popolo, la libertà, la giustizia… Ma esse van servite con la pace: ché la guerra ammazza la Patria, la quale, se non è un nome vano, è fatta di cittadini, di case; ...Chi ama veramente la Patria le assicura la pace, cioè la vita: come chi ama suo figlio gli assicura salute. La pace è la salute di un popolo.”
Le parole di Don Primo Mazzolari, riprese nel manifesto, introducono quest'anno la ricorrenza che ci accingiamo a celebrare. Scritte nel 1949 sono più che mai attuali e non c'è retorica in esse.

mercoledì 30 ottobre 2019

Agnese, Mara ed il Principe al Premio di Poesia Violetta di Soragna

2 commenti:
Il principe Diofebo Meli Lupi con Agnese Pesci e la Prof. Mara Dallospedale
Terza classificata, Agnese Pesci, alla sesta edizione Concorso ragazzi del Premio di Poesia VIOLETTA DI SORAGNA. 
Il bando, a tema libero, era rivolto agli studenti delle scuole medie di tutta la provincia di Parma ed Agnese ha frequentato, durante lo scorso anno scolastico, la 3^A della Scuola Zani.

martedì 29 ottobre 2019

“Io so' io, e voi nun siete un ca...!”

1 commento:


Io, io, io...e gli altri?

C'è gente a cui piace leggersi ed ascoltarsi, più volte al giorno, prezzemolini che infestano la TV, i social ed i blog della loro presenza e dei loro scritti, tutti così colti ed intelligenti che noi, comuni mortali semianalfabeti, non arriviamo a capire quasi nulla del vuoto che esprimono, ma spesso capita anche loro stessi. Sono persone che sopravvalutano ciò che non sono, vedi parecchi dei nostri politici.

Salsomaggiore celebra la festa dell’Unità nazionale

Nessun commento:

La città di Salsomaggiore celebra la festa dell’Unità nazionale e della Giornata delle forze armate. L’appuntamento è per il 5 novembre con una serie di iniziative: alle 9,30 verrà celebrata la messa in San Vitale; a seguire corteo verso il Monumento ai Caduti per la deposizione di una corona di alloro ai Caduti. 

lunedì 28 ottobre 2019

Trâj a Mèždé, avanti indré. La rivoluzione toponomastica fai da te

3 commenti:

Trâj a Mèždé (terragli a mezzodì o spalti meridionali) guardano verso le colline a sud di Borgo San Donnino. Diversamente dagli altri terragli non esiste una strada interna parallela se non nel primo tratto. 

Una vecchia piazza di Fidenza conserva un solenne ricordo

Nessun commento:


Ricordando il "maestro, appassionato cultore e raccoglitore di memorie patrie", pubblico alcune pagine da un "manoscritto che don Guglielmo Laurini depositò a suo tempo presso l'archivio comunale".

sabato 26 ottobre 2019

Assegnato ex equo il Premio Don Amos Aimi 2019

1 commento:

Nella sala del Consiglio Comunale del Palazzo Municipale di Fidenza il Premio Don Amos Aimi 2019 ha espresso il risultato del concorso che ha visto la partecipazione di cinque libri e di sei autori, uno dei volumi indicava infatti una coppia di autori.

venerdì 25 ottobre 2019

Luogo dell'anima: "La piazzetta"

6 commenti:
Ciao Ambrogio,

ti allego un simpatico articolo della maestra Franca Bandini Mambriani, che avrebbe voluto leggere al momento della premiazione come Fidentino dell'anno.

L'ha consegnato ad Anna dicendo che sarebbe felice se il pezzo venisse pubblicato sul tuo blog, vedi tu.

Un caro saluto
Angelo Orzi

Un luogo: Via Micheli 1, "La piazzetta"

Un tempo 1933-1944
Ho accettato di portare il mio ricordo di questo luogo, in un tempo lontano cioè il periodo che va dal 1933 al 3 maggio 1944 quando gli aerei americani hanno deciso che il nostro tempo lì era finito.


Vecchia Italia...

Nessun commento:

Ripensando ai meschini tempi  della politichetta odierna, mi sono sorti, dal gran lago del cuore, quelli in cui si contrapponevano fieramente, tra confini e barricate ben definiti, DC e PCI, cattolici e comunisti, scudocrociati e falce e martello. 
Nato nel 1945, in famiglia cattolica, decisamente anticomunista, ma aliena da violenze, anche solo verbali, ricordo, da piccino, i discorsi in famiglia, tra amici dei miei, che sussurravano, inorriditi, con esoftalmo pronunciato, di aver sentito, dai rossi del mio paese, che se avessero trionfato loro, nell'aprile del '48, il giorno dopo si sarebbero viste forche in giro, cui appendere gli avversari politici. 

giovedì 24 ottobre 2019

mercoledì 23 ottobre 2019

Collodi, De Amicis ed Ongaro a Roma: diario di viaggio

1 commento:

Una delegazione della scuola formata dagli alunni Fabiola, Giada, Miriam, Alessandro, Mattia e Samuel , accompagnata dal Dirigente Scolastico Lorenza Pellegrini, dalla docente referente del progetto 2018/2019 Maria Meccariello e dalla docente Rita Marchignoli, sarà premiata a Roma, nella mattinata del 24 ottobre, seguiremo, passo a passo, su questa pagina, queste due giornate con le immagini che ci perverranno quasi in diretta:

lunedì 21 ottobre 2019

Sabato 26 ottobre conferimento del Premio "Don Amos Aimi"

2 commenti:

Sabato 26 ottobre alle ore 11 presso il Palazzo Municipale 
conferimento del Premio "Don Amos Aimi"
Il Premio "Don Amos Aimi", inserito nel calendario della Festa della Storia 2019 del Comune di Fidenza, premia l'autore e l'opera che una selezionata e prestigiosa giuria ha ritenuto meritevole.

sabato 19 ottobre 2019

"Un calice e i misteri dei reliquiari"

Nessun commento:
Calice San Donnino

Mercoledì, 23 ottobre, ore 18
Conferenza 

"Un calice e i misteri dei reliquiari"
relatrice dott.ssa Alessandra Mordacci
presso la Sala Conferenze del palazzo vescovile



La conferenza "Un calice e i misteri dei reliquiari", inserita nell'ambito della Festa Internazionale della Storia 2019 di Fidenza "Un borgo Santo per i pellegrini", si terrà mercoledì 23 ottobre presso la Sala Conferenze della Diocesi di Fidenza (ingresso dal Palazzo Vescovile, Piazza Grandi n. 16 - 43036 Fidenza). 

Identità borghigiana e toponomastica urbana: quale rapporto?

8 commenti:

 Mercoledì 16 ottobre nel locale alto della torre della Porta Occidentale di Borgo con la prof.ssa Luciana Teroni e la prof.ssa Maria Pia Bariggi, assessore alla cultura, ho partecipato da relatore alla conferenza conclusiva del progetto "I toponimi dell'identità".

venerdì 18 ottobre 2019

“Mangia-musica 2019”, il menù di Gianluigi Negri

Nessun commento:

«La vocazione di “Mangia - musica”, giunta alla quarta edizione qui al teatro Magnani è quella di far dialogare due realtà che connotano il nostro territorio: quella della cultura musicale e quella della cultura connessa all'alimentazione»  «La presenza degli artisti non è solo esibizione, ma incontro dialogante con il pubblico e altrettanto occorre dire delle personalità legate agli alimenti che, in modo mai scontato, consentono di leggere in chiave diversa quanto pensiamo di conoscere e invece merita di essere approfondito: una raccolta di testimonianze in cui i protagonisti si alternano, con riconosciute, riconoscibili, diverse sensibilità»

Il team che insegna a ... fregare i truffatori

Nessun commento:
Un mentalista, Francesco Busani e un poliziotto, Fabrizio Capucci ci aiuteranno a rispondere a domande cruciali tipo: 
Come fanno i truffatori a dare l’idea di conoscere particolari della nostra vita?
E’ possibile essere ipnotizzati e poi derubati?
E quali stratagemmi usano i ladri per entrare nelle case con il consenso dei proprietari?


IL MENTALISTA E IL POLIZIOTTO INSIEME A TEATRO
LO STRANO TEAM CHE INSEGNA A... FREGARE I TRUFFATORI

Il prossimo 25 ottobre alle ore 21 (ridotto del Magnani) va in scena “FurtivaMente”. Evento offerto dall’illusionista borghigiano Francesco Busani e dall’Ispettore Capucci. Ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili

Harry Potter e gli altri in "Un Angolo di Oriente"

Nessun commento:

Anche quest’anno gli allievi delle Palestre di Fidenza e del Parmense erano presenti nell’ambito della Fiera del Santo Patrono San Donnino per presentare ai visitatori le attività delle loro discipline con dimostrazione pratiche di tecniche sul tatami nel Padiglione di “Un angolo di Oriente”. 
Questa iniziativa che si rinnova ogni anno porta con tante novità, non solo sport ma anche ospiti e spettacolo. 

giovedì 17 ottobre 2019

Gli affreschi di Palazzo Arzaghi com'erano nel 2008

1 commento:
Anno 2008
Da un sopralluogo effettuato nel 1996 nelle stanze del piano terreno nella zona destra dell'edificio verso Piazza Duomo è stata rilevata una situazione di degrado generalizzata degli affreschi dovuta alla prolungata mancanza di manutenzione elementare. 
Le immagini ed il filmato sono relative alla situazione rilevata nel 2008. Ad oggi non risultano interventi di alcun tipo sugli affreschi ma solo lavori di messa in sicurezza (2010) e alcuni interventi minori.

mercoledì 16 ottobre 2019

Il Reduce Renzo Vascelli

1 commento:
La Sezione di Fidenza dell''Associazione Combattenti e Reduci si riconosce tutta nello scritto che il Sindaco Andrea Massari ha voluto dedicare al Reduce Renzo Vascelli che "è andato avanti".
Il Presidente Onorario della Sezione Gino Narseti ed il Presidente effettivo della sezione Ambrogio Ponzi si uniscono nel ricordo di una presenza esemplare per la Sezione e per la Città.  


«Oggi Renzo Vascelli è andato avanti. Perdo prima di tutto un amico ma perdiamo tutti una persona luminosa, buona, splendida. 

lunedì 14 ottobre 2019

I tick dell’uomo contemporaneo

2 commenti:

Non son solo canzonette

Bsev e Italians, ho appena riascoltato “Occidentali's Karma”, di Gabbani, un'ironica rassegna sui tick dell’uomo contemporaneo, tra un alto sviluppo tecnologico, ma privo di un parallelo progresso spirituale e culturale, tra massificazione sottoculturale, ed omologazione che tutto appiattisce. 

domenica 13 ottobre 2019

Storia e storie: I toponimi dell'identità

4 commenti:
Mercoledì 16 ottobre
ore 18
Casa Cremonini - Piazza Duomo 16

Storia e storie: I toponimi dell’identità

Relatori: dott. Ambrogio Ponzi e 
prof.ssa Luciana Teroni

Liceo Scientifico Scienze Applicate “A. Berenini”


La conferenza conclude il progetto "I toponimi dell'identità" che è stato realizzato con il contributo dell’Istituto per i Beni artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna, ai sensi della L.R. 16/2014 <Salvaguardia e valorizzazione dei dialetti dell’Emilia-Romagna>.

sabato 12 ottobre 2019

Claudio Saporetti, Burghžàn sträjè!

Nessun commento:

Claudio Saporetti è nato a Fidenza e ora risiede a Roma. Con la sua proverbiale intraprendenza ha catalizzato attorno a sé molti fidentini, suoi coetanei o quasi, nelle rilevazioni e nelle ricerche sui luoghi di Fidenza di interesse storico ed artistico. 

"A riva la machina" nel quartiere artigianale la Bionda

Nessun commento:


E’ stata inaugurata sabato mattina, 12 ottobre, «A riva la machina» nel quartiere artigianale la Bionda di Fidenza. Maghi, artisti, prestigiatori, manipolatori sono i protagonisti di questa edizione 2019.

giovedì 10 ottobre 2019

Il riconoscimento "Magister Docet" alla prof.ssa Beatrice Rebecchi

Nessun commento:

 "Ha negli anni sempre riconosciuto le potenzialità degli studenti che la sorte le ha incontrare, potenzialità rese evidenti dalla passione determinata e intensa che la connota e che ha reso accessibile i saperi. Con un'ampia cultura, connessa alle emergenze del nostro tempo, ha colmato la separatezza della Letteratura con la quotidianità". 
Con queste motivazioni la nostra docente del Liceo delle Scienze Applicate del Berenini, professoressa Beatrice Rebecchi, ha ricevuto una prestigiosa pergamena come segno di riconoscimento nell'ambito del Premio Magister Docet, istituito dal Comune di Fidenza e destinato a persone meritevoli nel campo dell'educazione.