mercoledì 31 gennaio 2018

La Madonna del Pilastro e gli albori della Diocesi di Borgo San Donnino

3 commenti:

"per loro devotione fecero dipingere ....... sopra il Cantone del muro del horto .... posto nella vicinanza di santa Maria di detto borgo la Immagine della Madonna Benedetta con il suo figliolo in brazzo"
"Se la prima metà del Cinquecento fu caratterizzata da un colossale flagello, la guerra franco-spagnola, che in più riprese interessò Parma e contado, la seconda parte del secolo trascorse relativamente tranquilla. La pace ritrovata consentì il miglioramento delle condizioni di vita della popolazione. L’ospite più indesiderato di quegli anni fu la peste. Il contagio, già comparso nel 1523, si ripresentò almeno due volte in forma virulenta; nel 1576 e nel ’91. Sempre nel ’91, il Parmense fu sconvolto dalla contemporanea esondazione del fiume Po, del Taro e della Parma." 
Questo il quadro che ne fa Luigi Alfieri, già noto come giornalista, nel suo libro "Parma, la vita e gli amori" ed anche il secolo successivi, il Seicento, non è certo più allegro, viene infatti descritto come "secolo di fame, carestie, peste e guerre". 

E' tuttavia nel cinquecento che matura l'edificazione della Diocesi di Borgo San Donnino che verrà poi istituita nel 1601. Un evento di grazia divina, direbbero alcuni, ma l'apporto umano è tutt'altro che esemplare. Una scelta incastonata nelle miserie della politica e delle lotte al potere, ma la formazione della Diocesi fu comunque fattore di crescita del mostro Borgo.

Carnevale del Borgo 2018

1 commento:
“Esiste un carnevale che viene da lontano, che precede il consumismo e i social media: è il carnevale inteso come liberazione temporanea dal quotidiano, è il festival dell’uguaglianza perseguita con il riso e l’ironia. Ne abbiamo ancora bisogno” (Maria Pia Bariggi)
Carnevale è il tempo del travestimento e dell'allegria: con l'immaginazione si può scegliere l'epoca e la storia preferiti e fingere un nuovo spazio temporale. 
E' comunque un momento magico al quale tanti concorrono. 
Così è per il Carnevale del Borgo 2018 con una serie di eventi compresi fra venerdì 2 e domenica 25 febbraio.

martedì 30 gennaio 2018

Psycho-bloggers

4 commenti:
Chi più di un commentatore come Franco Bifani può fare il ritratto del blogger perfetto entrando nella psiche di chi è affetto della sindrome del blogger?
Lo fa con diretto riferimento ai blog che frequenta contribuendo con questo modo alla loro sopravvivenza. Ma la  sua imparzialità è cristallina, basti pensare che, con un po' di autolesionismo, poche settimane fa erano i "commentatori" ad essere presi di mira dalla sua tastiera.
In effetti Franco sembra non sapere che oggi la montagna di spazzatura non è da cercare nei blog, ma in altri sistemi "social" più duttili ed immediati.
   


lunedì 29 gennaio 2018

E’ tornato il Policar!

1 commento:

E’ TORNATO IL POLICAR IN DUOMO

I lettori più grandi, per non dire “più anziani”, si ricordano con affetto ma anche con viva soddisfazione dei pomeriggi invernali trascorsi negli anni ’70 nei locali dell’oratorio del Duomo a giocare con il Policar di Mons. Ottorino Davighi: parliamo del circuito a quattro corsie con la mitica parabolica che permetteva di affrontare la curva a tutta velocità; parliamo delle macchinine regalate a Natale ai bambini ministranti e ai bambini cantori e parliamo delle olimpiadi invernali organizzate con i giochi dell’oratorio tra i quali, per l’appunto, il Policar a quattro corsie.   

domenica 28 gennaio 2018

La Madonna della Ceriola nel Duomo di Fidenza

2 commenti:
Nell'immagine conservata nel Duomo di Fidenza la Madonna ed il Bambino sono collocati su uno sfondo di alberi spogli con evidente riferimento al ciclo agreste/vegetativo di celebrazione della fine dell'inverno e dell'inizio della primavera.

Il 2 febbraio, quaranta giorni dopo Natale, la Chiesa Cattolica celebra la Festa della Presentazione di Gesù, anche detta “Festa delle luci“ e tradizionalmente celebrata con il rito della processione e benedizione delle candele (da cui il termine “candelora”).

sabato 27 gennaio 2018

Il Giorno della Memoria 2018

Nessun commento:

Il Giorno della Memoria, ricorrenza internazionale celebrata il 27 gennaio di ogni anno come giornata per commemorare le vittime dell'Olocausto, è stato vissuto a Fidenza con una serie di iniziative e, come ulteriore momento, proposto dall’Assessorato alla Cultura, vedrà la proiezione del film “La signora dello zoo di Varsavia” presso il Centro Giovanile di Via Mazzini.

venerdì 26 gennaio 2018

XXXII premio San Donnino d'Oro. Premiazioni e concerto.

Nessun commento:
Domenica 4 febbraio 2018 - Ore 15.00
Centro Multimediale di San Michele - Fidenza
Si terrà il 4 febbraio, in concomitanza con la 40ma Giornata per la Vita, la cerimonia di premiazione del San Donnino d'Oro, giunto alla 32ma edizione. 

martedì 23 gennaio 2018

Frange e minigonna nel Veglione di Carnevale al Teatro Magnani

1 commento:

Nella bella cornice del Teatro Magnani venerdì  9 Febbraio 2018 dalle 21:30 andrà in scena l’attesissimo Veglione di Carnevale, organizzato dal Cral Bormioli Rocco con la collaborazione del gruppo “Non sei di Fidenza se..” evento patrocinato dal Comune di Fidenza. 

lunedì 22 gennaio 2018

Incontro e Dialogo con l'Africa.

Nessun commento:
Balaka, Malawi Africa, il 19 gennaio 2018
E' l'immagine di una festa a Balaka, Malawi Africa, più sotto di foto ne trovate tante altre, tutte del 19 gennaio 2018, tutte da Balaka. 
La festa è per l'ALLELUYA BAND in occasione del Quarantesimo anno dalla fondazione del gruppo che, ricordiamo, in più occasioni è stato da noi, qui a Fidenza, l'ultima volta lo scorso luglio davanti al Teatro Magnani 

sabato 20 gennaio 2018

Storie di borghi e di nostalgie

5 commenti:
Impareggiabile la tastiera di Pierre Barilli quando parla di borghi e sogni. Anche la visione politica di Pierre ne guadagnava, segno di incipiente rinsavimento? Non spetta a noi dirlo, possiamo solo pensarlo. E mentre "pensiamo" rileggiamo il suo articolo senza titolo del luglio 2013 cui abbiamo aggiunto due immagini.
A.P.

Fidenza, Villa Alberti in Via Berenini

"Cerco le parole per descrivere la giornata di un giorno qualunque. E' immagine di volti amici, di sogni che restano sogni, di realtà che cancellano i sogni, di amicizie, di rancori e di amori, di urla e di risate. E'  sapore di caffè e rumore del Mac rimasto acceso nella notte; e ancora, pianto di bimbo, ninnananne; in lontananza un solitario allarme.

giovedì 18 gennaio 2018

DD e scuola primaria Carlo Collodi di Fidenza: la motivazione di un Premio

1 commento:

Questa la conferma ufficiale che il lavoro "La famiglia Vigevani, una scelta d'amore" ha ottenuto il Primo Premio per la sezione delle Scuole Primarie del concorso "I giovani ricordano la Shoah", iniziativa del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e dell'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane.

Il documento, da incorniciare, riporta la seguente motivazione:
"Partendo da un meticoloso percorso di orientamento la classe ha individuato una storia di soccorso e salvezza e l'ha ben rappresentata attraverso un video estremamente curato. La modalità scelta e la scrupolosità nella realizzazione hanno reso il lavoro originale e ricco di dettagli".

martedì 16 gennaio 2018

L'Anonimo di Borgo: Scuola e Religio

7 commenti:
Il complesso mondo della scuola offre due servizi scolastici paralleli: quello statale e quella delle scuole paritarie. Queste ultime nella maggior parte dei casi sono gestite da ordini religiosi o comunque di marcato accento confessionale. 

A Parma è successo quanto già alcuni anni fa capitò a Fidenza nel 2014: senza avviso in periodo di iscrizioni scolastiche per il prossimo anno, una scuola paritaria chiude. 

La "Fontanella" ed il prato del Pozzone.

4 commenti:
Questa mappa l'abbiamo prelevata dal volume Buragh, di
Vittorio Chiapponi ed Ettore Ponzi, che alla "Fontanella"
dedica un intero capitolo ben più ricco dell'articoletto
 di cronaca de "il Risveglio" che qui sotto vi proponiamo 
Copertura della “Fontanella”

domenica 14 gennaio 2018

"Caffè digitale": una iniziativa della Direzione Didattica di Fidenza

Nessun commento:

La Direzione Didattica di Fidenza organizza un "Caffè Digitale", ossia un momento di incontro sul tema delle tecnologie nella didattica, con possibilità di partecipazione a workshop e dimostrazioni al quale invita i genitori interessati, i docenti e le autorità.

sabato 13 gennaio 2018

Cambiamenti tra le navate della Cattedrale?

1 commento:
Scultura in legno a tutto tondo in buon stato di conservazione, epoca XV secolo esposta nella Cappella del Crocefisso della Cattedrale di Fidenza.
Descrizione: la croce ha dipinte le venature del legno ed è bordata da filetti dorati. Al braccio superiore è fissato il cartiglio bianco orlato da filetti dorati ed ha dipinta l'iscrizione a lettere capitali nere "IN/RI". Il Cristo morto, dall'anatomia longilinea e sofferta, con perizoma bianco, ha sulla testa una raggiera dorata. GG 
Abituati a repentini cambiamenti e ripensamenti i fedeli ed anche i visitatori più assidui potrebbero non aver notato che il crocefisso quattrocentesco (foto sopra) della quarta cappella di sinistra, detta appunto "Cappella del Crocefisso", ha lasciato il posto ad un altro (foto sotto) di più modesta fattura e con parti in cartapesta, precedentemente era depositato in sagrestia.

La scuola primaria Carlo Collodi prima classificata al Concorso nazionale "I giovani ricordano la Shoah"

Nessun commento:
I premiandi durante l'incontro di lunedì 9 gennaio al Ridotto del Magnani
All'evento abbiamo dedicato questo articolo:
Alle radici del bene: "La Famiglia Vigevani, una scelta d'amore"

Grande risultato per la scuola primaria Carlo Collodi, plesso scolastico della Direzione Didattica di Fidenza. 
E' di ieri la notizia del successo nella fase nazionale della XVI Edizione Concorso nazionale "I giovani  ricordano la Shoah" con il lavoro "La Famiglia Vigevani, una scelta d'amore".

giovedì 11 gennaio 2018

Il tamburo d'Africa, il Papa e noi

1 commento:
 

Nella pigrizia che ci frena e ci rende facile preda di pregiudizi e luoghi comuni, il richiamo di un tamburo africano avrà il magico effetto di risvegliarci? Lo spero e per questo vi invito a guardare queste foto ed a dedicare un po' di tempo alla visione del filmato che segue.

Liberiamo e puliamo Via B. Bacchini?

Nessun commento:

Completati i lavori di copertura del tetto  del vecchio Oratorio Don Bosco di Via Bacchini dopo i lavori di ripristino delle parti lesionate che avevano suscitato perplessità circa la "tenuta" del complesso nella perdurante situazione di precarietà che dura ormai da decenni.

Approvazione dei nuovi strumenti urbanistici comunali, PSC e RUE

Nessun commento:

IL VECCHIO PRG DEL COMUNE DI FIDENZA, IN VIGORE DAL 1996, È ANDATO DEFINITIVAMENTE IN PENSIONE


Mercoledì 10 Gennaio 2018

Con l'avvenuta pubblicazione in data odierna sul bollettino della Regione Emilia Romagna dell'avviso di approvazione dei nuovi strumenti urbanistici comunali, PSC e RUE, e della nuova classificazione acustica del territorio comunale entrano in vigore i piani approvati definitivamente con deliberazione del Consiglio comunale n° 91 del 21 dicembre 2017. Fidenza si dota di uno strumento di pianificazione territoriale moderno e in grado di recepire le istanze dei nostri giorni, dal contenimento del consumo di suolo alla riqualificazione e rigenerazione della città esistente.

mercoledì 10 gennaio 2018

Alle radici del bene: "La Famiglia Vigevani, una scelta d'amore"

3 commenti:

Il Prefetto dott. Giuseppe Forlani ha presenziato l'incontro di presentazione del progetto "La Famiglia Vigevani, una scelta d'amore" che ha visto impegnati gli alunni e le insegnanti Anna Maria Franzoni, Annarita Frati, Paola Spagnoli, coadiuvate dalle altre docenti del team classe, della scuola primaria cittadina Carlo Collodi. 

lunedì 8 gennaio 2018

Concerto dell'Epifania a Fornio

4 commenti:
Il Maestro LUCA POLLASTRI
Nella Chiesa di S. Lorenzo martire a Fornio, sabato 6 gennaio 2018, il CONCERTO DELL’EPIFANIA ha rapidamente riempito la navata di pubblico e di applausi.

sabato 6 gennaio 2018

Catilinarie, ovvero i commenti sui social media

3 commenti:
Le Catilinarie sono una raccolta di quattro orazioni recitate da Cicerone nel Senato
 e nel foro di Roma tra il novembre e il dicembre del 63 a.C. in occasione dei
 convulsi eventi che hanno portato alla repressione della congiura di Catilina
Come scrivere commenti sublimi e superlativi


Obbedienti alla parola di Ambrogio e formati al suo di vino insegnamento, osiamo scrivere...


Premetto che la qualità più universale è la diversità di opinioni. Ezra Pound scrisse: “Un commento è uno scritto in cui  esponiamo e cerchiamo di giustificare la nostra ignoranza della materia. Meno sappiamo e più lunghe sono  le nostre spiegazioni.”

venerdì 5 gennaio 2018

Animazione sul sagrato del Duomo

11 commenti:
Borgo San Donnino (Fidenza) (PR), cattedrale di San Donnino, veduta animata della facciata 
Gelatina ai sali d'argento, mm. 106 x 79
Fot.: Anonimo. 
Data ripresa: 1910 circa 
Istituto Nazionale di Archeologia e Storia dell'Arte