domenica 19 agosto 2018

Santuario di Montemanolo e pertinenze della Pieve di Cusignano

Nessun commento:
Chiesa Parrocchiale di Cusignano
da una particolare angolazione 
Pieve di Cusignano
Santuario della Madonna di Montemanolo

Dalla strada comunale per Banzola, appena passato il centro di Pieve di Cusignano, si stacca sulla destra un'impegnativa salita tra campi e vigneti che porta alla località di Montemanolo, dove, da almeno duecento cinquant'anni, sorge un oratorio; da tempo ancor più lontano vi si ricorda la devozione per la Madonna. 

mercoledì 15 agosto 2018

“Siamo tutti sulla stessa barca”

2 commenti:

"Il critico d’arte e polemista stupisce tutti e interviene nella polemica dell’estate per difendere il Manifesto di Marina Abramović per la Barcolana. Con un bellissimo testo, realizzato per Artribune su invito di Aldo Premoli, che spiega le origini dell’espressione “Siamo tutti sulla stessa barca”. .................

Due passi sulla Via Francigena: dal Viale dei Gelsi al Ponte sul Rovacchia

1 commento:

Per meno di un chilometro, degli oltre seicento per arrivare a Roma, percorriamo un tratto della Via francigena in perfetto relax. Non occorre l'attrezzatura dei due pellegrini autentici che vediamo nella prima foto all'ingresso del Viale dei Gelsi o dei Mûr del Cäbariöl. Bastano comode scarpe bicolori.

Il Viale

martedì 14 agosto 2018

E' fidentino il "Cucumis citrullus" DOC?

1 commento:

"Il cocomero (Citrullus lanatus) o anguria è una pianta della famiglia Cucurbitacee, originariamente proveniente dall'Africa tropicale." ci dice Wikipedia, l'enciclopedia libera aggiungendo poi "David Livingstone, un famoso esploratore dell'Africa, riportò che la pianta del cocomero cresceva abbondante nel deserto del Kalahari, dove sembra che esso abbia avuto origine" ed ancora "Non è dato sapere quando il cocomero sia stata coltivato per la prima volta, ma il primo raccolto ad essere stato registrato è documentato in alcuni geroglifici nell'Antico Egitto e avvenne quasi 5000 anni fa".

lunedì 13 agosto 2018

Demolizioni a Borgo ed a Pechino

2 commenti:
3 agosto 2011

“Vedo che stai ideando qualcosa con questa polvere”, commenta un "follower" rivolgendosi all'artista cinese Ai Weiwei intento appunto a raccogliere polvere tra le macerie del suo studio demolito dalle autorità.
Non fermiamoci tuttavia al provvedimento cinese, torniamo a casa nostra dove le dimensioni cittadine sono modeste ma le demolizioni sono una costante. 

sabato 11 agosto 2018

Il nero cubo di catene di Piazza della Repubblica

6 commenti:

La fitta maglia ferrigna di catene già si copre di rugginose screziature. Partorito quasi a dispetto della città il cubo dovrebbe essere rimosso. L'immagine ingentilita che vediamo sopra è puro esercizio grafico la realtà è qui sotto:   

giovedì 9 agosto 2018

Le ruspe nel giardino dei ricordi

4 commenti:
Ci sono luoghi che più di altri restano nella memoria del cuore e diventano luoghi magici che ci parlano con le voci di allora. (A.P.)

mercoledì 8 agosto 2018

Fidenza e le sue piazze: Piazza Verdi e Piazza Pontida

Nessun commento:

Piazza Verdi e Piazza Pontida.

Due piazze con un passato importante e un futuro da inventare.
I nomi mutano con il mutare degli eventi, ma i luoghi conservano memoria del tempo nelle loro pietre e nelle loro profondità a ricordarci la storia di quell'umanità che vi ha vissuto.
A noi attualmente le denominazioni di queste piazze servono solo a scopo pratico di riferimento. Gli spazi, così come li vediamo oggi, non danno spiegazioni , anzi  confondono  le idee, tanto che non si capisce la loro ragione di essere se non si fa un passo indietro.

martedì 7 agosto 2018

450 casse di reperti archeologici tornano a casa

4 commenti:

Nell'aprile del 2011 l'archeologa Dott.ssa Manuela Catarsi, allora sovrintendente per i Beni Archeologici dell'Emilia Romagna, nella conferenza di chiusura del corso accademico di Storia dell'Arte dell'Università delle Tre Età, aveva ricordato la necessità di istituire presso la nostra città un museo o perlomeno temporaneo deposito per conservare e valorizzare tutto il materiale archeologico raccolto a Fidenza e dintorni attualmente stoccato negli scantinati del museo archeologico di Parma.

domenica 5 agosto 2018

Le proposte di agosto dal Museo del Duomo e dalla Diocesi

Nessun commento:
MUSEO DEL DUOMO E DIOCESANO DI FIDENZA

Apertura straordinaria con visite guidate mercoledì 15 agosto, Ferragosto, alle ore 16,00.  Prenotazioni (facoltative): IAT Casa Cremonini 0524 83377

sabato 4 agosto 2018

La prima edizione del Premio Don Amos Aimi

2 commenti:
L'idea di dedicare un Premio letterario a don Amos Aimi è nata come è nata, ma è nata bene. 
E' uno di quei "salti di qualità" che il ricco programma di iniziative culturali dell'Ufficio Cultura del Comune di Fidenza ha proposto in questo primo scorcio dell'anno e che continuerà a proporre nell'ultimo quadrimestre. 
L'assessore alla Cultura Maria Pia Bariggi che, ricordiamo, ha ideato l'iniziativa "Testi e .... Pretesti" di notevole respiro culturale, ora, in ambito storico e letterario, si è impegnata a promuovere questo Premio. 
La figura di Don Amos è magistralmente ripresa nell'articolo di Mirella Capretti pubblicato su questo blog "Ricordo di Don Amos".

 

Il Comune di Fidenza
 bandisce la prima edizione del
 Premio Don Amos Aimi
 dedicato alla memoria di
Don Amos Aimi

venerdì 3 agosto 2018

"Io raccolgo storie perdute"

Nessun commento:

Non sono scrittore, non faccio lo storico.
Io raccolgo storie perdute.
Alcune son tornate nella loro casa, lassù al castello. 
Da sabato 4 agosto al Castello di Contignaco.

Le proposte di agosto a Fidenza tra cinema e varietà teatrali

12 commenti:

Le serate al Parco Olmi di luglio ed agosto sono ormai una collaudata proposta che Edilfidenza Due Soc. coop. offre alla cittadinanza. Esaurito il cartellone di luglio "si fa sotto" quello quello agostano, primo appuntamento sabato 4 alle 21.00 con lo spettacolo "Operetta ... che passione", una serata con Alessandro Brachetti e Silvia Felisetti per sognare la luna blu. Tutto borghigiano lo spettacolo di mercoledì 8 agosto ma di questo ne parleremo questo il cartellone completo:

mercoledì 1 agosto 2018

I fiumi non bevono la propria acqua

1 commento:

Dall'Africa che vuol resistere questa lettera per noi. 
Per disintossicarci, per abbandonare livori e solitudini, per non seguire pifferai, per accogliere ed essere accolti, per muoverci anche tra le nostre insicurezze, per saper leggere le notizie, per spendere quello che abbiamo inutilmente cumulato. 
Ed anche per poter vedere la bellezza dei colori della pelle non solo quella dei tramonti.

domenica 29 luglio 2018

Don Paolo Pacifici, parroco di santa Maria Assunta a Salsomaggiore, torna a Bergamo, sua Diocesi

7 commenti:

Oggi, nella chiesa di santa Maria Assunta, il Vicario Generale della Diocesi ha dato ufficialmente la notizia che il Parroco Don Paolo Pacifici lascia la guida della parrocchia e ritorna nella sua città e diocesi , Bergamo.
Per i parrocchiani è stata una indesiderata sorpresa, ma la procedura si è conclusa in pochi giorni e, con efficienza burocratica e riservatezza, ha lasciato giusto il tempo di un addio durante la messa domenicale di oggi, 29 luglio.

mercoledì 25 luglio 2018

Alieni e stranieri

2 commenti:
Ulisse e Nausicaa, di Jean Veber
Leggevo spesso, ai miei alunni, “Sentinella”, di Fredric Brown. Rappresenta ottimamente la paura dell'Alieno, del Diverso, dell'Ignoto, dell'Altro da sé, gli equivoci e i disincanti tra Sconosciuti ed anche la necessità di una comprensione bilaterale; quando culture, civiltà, razze ed etnìe, si incontrano, spesso collidono e si mostrano ostili, solo per il fatto di non conoscersi reciprocamene.

martedì 24 luglio 2018

Cento anni dalla Grande Guerra - Giuseppe Conforti , eroe ed onore di Borgo San Donnino

1 commento:
Nell'atrio del Palazzo comunale di Fidenza alcune lapidi ricordano i nomi di  caduti borghigiani in varie imprese a cui parteciparono per dovere verso la Patria o come volontari ispirati dai  loro ideali di libertà.

  


Tra questi  si ricorda Giuseppe Conforti, nato a Borgo San Donnino il 26/07/ 1887.

La Banda "Città di Fidenza" compie vent'anni

Nessun commento:
Mercoledì 25 alle 21, gli straordinari ragazzi della banda "G.Baroni" si esibiranno in un intero concerto sul palco allestito in piazza Verdi per la rassegna “D'estate segni e sogni” promosso dall'assessorato alla Cultura del Comune di Fidenza.

lunedì 23 luglio 2018

Consiglio Comunale lunedì 30 luglio 2018

3 commenti:
Il punto 8 dell'ordine del giorno, relativo alla cessione della società comunale "RETE GAS FIDENZA S.R.L", e il punto 14 riguardante la concessione del diritto di superficie all'Agenzia del Demanio della nuova caserma dei carabinieri, potrebbero riscaldare gli animi. Relatore in entrambi i casi il Sindaco Massari. Ma i punti elencati nell'ordine del giorno sono 14 e, come ormai è consuetudine, l'antipasto di interrogazioni farà la sua parte in prima serata. Si parlerà anche di accoglienza (quarto punto - relatore il Consigliere Gallicani). 

Ecco di seguito l'Ordine del Giorno completo:


Il Presidente del Consiglio Comunale, preso atto degli argomenti che si vogliono portare in discussione, ha convocato il Consiglio Comunale per lunedì 30 luglio 2018 alle ore 18, presso la sede municipale, affinché deliberi sugli argomenti elencati di seguito:

domenica 22 luglio 2018

Immaginare il futuro con i cittadini: la "Piazza Svelata"

5 commenti:
"Sesto e ultimo appuntamento, almeno per quanto riguarda il mese di luglio, con “Immaginare il futuro con i cittadini”, il percorso di progettazione partecipata per la riqualificazione urbana di Fidenza.
Lunedì 23 luglio, alle 18.30, palazzo Ex Licei ospiterà un laboratorio sugli usi temporanei della Piazza Svelata. L'obiettivo è quello di coprogettare insieme ai presenti una serie di proposte per l’uso temporaneo della piazza nata in seguito all'abbattimento dell'ex forno comunale.
Uno spazio di collegamento ideale tra piazza Pontida e piazza Verdi che attende di essere pienamente recuperato alla nostra Comunità.
Dopo questo incontro il percorso di progettazione partecipata andrà in pausa e riprenderà i lavori a settembre."

Cronaca lieve di un concerto per arpa e soprano

Nessun commento:

Le piogge temporalesche hanno suggerito mettere al riparo del Ridotto il terzo appuntamento della rassegna musicale estiva “D'estate Segni e Sogni”, promossa dal Comune di Fidenza, che doveva essere ospitato nel cortile del Municipio.

venerdì 20 luglio 2018

Gli devo almeno un grazie, prima che il giorno finisca…

7 commenti:


Gli devo almeno un grazie, prima che il giorno finisca…
Oggi Umberto Zanella avrebbe compiuto 76 anni, conoscevo la data che riportavo sul calendario come tante altre, gli avrei mandato un sms, gli avrei fatto piacere…

Al Burghžàn d'istãn si affianca il Burghžàn sträjè!

1 commento:

Come preannunciato mercoledì dall'Assessore alla Cultura Prof.ssa Maria Pia Bariggi nel corso di un incontro organizzativo con le associazioni in Sala Consiglio, da giovedì 19 luglio è agli albi comunali la DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 165 del 18 luglio 2018, avente per oggetto "RICONOSCIMENTO "FIDENTINO DELL'ANNO - BURGHZAN D'ISTAN" - 2018".
L'Assessore stesso ne ha poi data comunicazione,  sempre all'associazionismo fidentino, con una lettera che  interessa tutti e che qui pubblico unitamente al  fac-simile del modulo di candidatura premio FIDENTINO DELL'ANNO 2018. 

giovedì 19 luglio 2018

Alla ricerca di qualcosa di diverso, Corniglio e Mossale, Cucina e Passeggiate, Madoi e Falene

Nessun commento:
Da Gabriella Bussandri mi arriva tutto questo: articoli, immagini ed inviti. Tentato di partecipare. Intanto che mi "decido a decidere" vi suggerisco di dare un'occhiata. (A.P.)


Progetto Chef al Museo
Associazione Amici di Elena Samperi
Estate 2018

L’Associazione culturale Amici di Elena Samperi ha ideato, per l’estate 2018, un progetto da realizzarsi nel mese di Agosto, al fine di valorizzare sia la collezione permanente di dipinti di Elena Samperi presso l’Ex Colonia Montana di Corniglio, che il Museo all’aperto Walter Madoi a Sesta inferiore. L’iniziativa ricade proprio nell’estate in cui dovrebbe concludersi il restauro del dipinto della Crocifissione nella chiesa di San Rocco a Sesta, dipinta appunto da Madoi.

Il titolo del festival “Chef al Museo” è legato alla presenza, nelle 2 date in cui si svilupperà, di chef che hanno accettato, per motivazioni diverse ma collegate alla valorizzazione di questi due piccoli musei di montagna, di mettersi a disposizione nel sempre vincente binomio cultura e cibo. Nell’anno Nazionale del Cibo italiano (2018), questa rassegna si pone come obiettivi quelli di valorizzare tradizione, territorio, antichi e nuovi saperi, innovazione e cultura.

mercoledì 18 luglio 2018

Matrimoni di plastica

5 commenti:

Che i festosi coriandoli di carnevale allietino un festa di sposi non è certo la novità che il sagrato del duomo di Fidenza ci restituiva in questa mattina d'estate. 

martedì 17 luglio 2018

SOLVEKO diventa spagnola. Chi smaltirà?

Nessun commento:
E' di oggi la notizia che riprendiamo dal sito web "La Repubblica" e che rilanciamo in attesa di maggiori dettagli. Ricordiamo che venerdì 11 agosto 2017 scrivevamo "SOLVEKO, ordinanza del Sindaco".

Dopo un anno, di fusti contenenti materiali inquinante abbandonati .
Quali garanzie abbiamo che tutto funzionerà secondo le nostre leggi che salvaguardano la salute ?


La nuova proprietà si è aggiudicata l'asta per due milioni di euro

lunedì 16 luglio 2018

Politica: facciamo "Tabula rasa"

8 commenti:
Tabula rasa

Cavour era un furbacchione, ha fatto l'Italia, o quasi, ma non gli italiani. Giolitti dava un colpo al cerchio e uno alla botte e ha preceduto Renzi e Boschi, in fatto di raids tra le Banche.
Di Mussolini, piaciuto tanto a tanti, mi è piaciuto il gesto di mandarle a dire, nel 1934, a Hitler, con quattro divisioni al Brennero. E poi, aveva fondato l'ONMI, io sono nato nella sede di Salsomaggiore.

Immaginiamo pure il Centro Storico, ma prima rinfreschiamoci la memoria

2 commenti:

IMMAGINARE IL FUTURO CON I CITTADINI: IL CENTRO STORICO 🏛
Il Centro di Cultura Europea Sigerico

Quarto appuntamento oggi, lunedì 16 luglio 2016, alle 18.30 a palazzo Ex Licei, nei locali del Laboratorio delle Idee dove  si svolgerà un laboratorio di “Visioning”.

Alcuni esperti (psicosociologi?) di “Ascolto Attivo” ci insegneranno a sognare o almeno ad immaginare il futuro del centro storico. Starà a noi "poi calare quei sogni nella realtà del tessuto urbano". 
E' tutto meglio spiegato nella didascalia laterale dell'immagine sopra.
Nella mappa vediamo evidenziato anche richiamato il vetusto progetto mai abbandonato relativo alla sistemazione del Collegio dei Gesuiti. Pensiamo di far cosa utile riprendendo il vecchio sogno (2003) proponendo un documento ufficiale di 10 anni fa. Insomma tiro fuori un ex-sogno dal cassetto di una scrivania e lo rilancio, meno poetico che immaginare ex novo ma risparmia fatica. 
Resta comunque il problema della "fattibilità politica" del coacervo d'idee, che usciranno dall'incontro, consigliabile quindi la presenza costruttiva di esponenti della minoranza consiliare, non è un CC ma fa bene ugualmente.
A.P.

domenica 15 luglio 2018

Correva l'anno 1950. Nasce la nuova Via Cavour e si aggiorna la toponomastica

Nessun commento:

Questa foto ci mostra Via Cavour nell'ultimo tratto dove raggiunge l'attuale Piazza Grandi. Siamo nei primi anni cinquanta e già il disegno della via è completo, il grande condominio in primo piano è già finito ed un bar s'affaccia sulla via, il sottoterra è occupato da un locale da ballo chiamato "Tavernetta". In fondo si intravvede una massiccia costruzione, verrà poi abbattuta allineando Via Abate Zani e Via Cavour sullo stesso asse. 

Per chi era la "Vie en rose"?

Nessun commento:

Anche la pioggia si è ritirata per farci ascoltare e di nuovo ascoltare "la vie en rose". Le miserie urbane dell'ex liceo, servite sullo sfondo, ci sono, come ieri come domani, ma l'attenzione e l'emozione erano sul palco in Piazza Verdi a Fidenza, dove Lucia Consigli Singer in concerto dava nuova voce ad Edith Piaff accompagnata dal  pianista accompagnatore Riccardo Sasso. 
I volteggi di Elena Gibson e la pole dance in punta di piedi hanno completato il programma. 

sabato 14 luglio 2018

Piccole le piazze di Borgo ma cariche di Storia. In un saggio Mirella Capretti ci restituisce un passato che interroga sul presente. Siamo ancora noi?

1 commento:

Leggo Marisa, che ogni tanto ci prende per mano e ci accompagna per le vie e le piazze di Fidenza, raccontando la storia dei personaggi cui sono dedicate e delle architetture che le delimitano, e dico grazie.
Grazie perché mi dà occasione di riandare ai luoghi e agli avvenimenti di un tempo e di ricordare l’abate Pietro Zani.


La chiesa di San Pietro, ad esempio, il più conosciuto riferimento di Piazza Gioberti, era frequentata dall’Abate, secondo quanto scritto dall’allora vescovo Luigi Sanvitale. Il Prelato ebbe modo di conoscere di persona e di apprezzare il Nostro, sia come prete, sia come studioso, per cui quando viene trasferito a Piacenza, porta con sé un suo ritratto - inciso da Denon a Parigi mentre scopre la prima stampa italiana di Maso Finiguerra - lo incornicia e lo appende nello studio. Poi, “con un piè nella fossa”, lo restituisce al Seminario di Borgo insieme a una lettera con notizie biografiche (conservata nell’Archivio di Stato di Parma), dove, in una nota, così lo descrive:
“Preciso negli ecclesiastici officcii, gli esercitava con viva fede. […] io ne loderò sempre lo Zani, il quale dopo il lungo travaglio del giorno trasferitasi a sera nella Chiesa di S. Pietro di Borgo S. Donnino, e colà ginocchioni a terra adorava prima il SS.o Sacramento, indi recavasi al maggior altare, alzavane le tovaglie e baciava la sacra pietra, che rinserrava le reliquie de’Martiri, e, continuando il giro, lo stesso faceva sopra gli altri sei altari di quella Chiesa”.

Nel nome della passione: la Stagione lirico/concertistica 2018/2019

Nessun commento:

"Violando in parte le leggi dell'economia, nel nome della passione, rispettando la tradizione e con il plauso di tanti, il gruppo Promozione Musicale Tullio Marchetti propone una stagione ricca di proposte e di novità" questo in estrema sintesi quanto la Prof.ssa Maria Pia Bariggi, assessore alla cultura del comune di Fidenza, ha voluto trasmetterci nel suo discorso introduttivo alla presentazione del cartellone della Stagione lirico/concertistica 2018/2019. 

mercoledì 11 luglio 2018

Le strade che conducono a Fidenza

Nessun commento:
“Le strade che conducono a Fidenza“, evento collaterale della mostra “Luigi Veronelli: Camminare la Terra”, ospitata sempre a palazzo Ex Licei fino al 4 agosto prossimo, è stato preceduto da da un incontro tra i sindaci della via Francigena delle Province di Parma e Piacenza e l'assessore regionale Andrea Corsini. Oggetto di questo incontro era quello di fare il punto tecnico sulla candidatura Unesco della Via Francigena, sulle risorse ministeriali e sull’attività della Regione in merito.
L'assessore regionale Andrea Corsini

lunedì 9 luglio 2018

Palazzo Littorio ed ex-Licei: che farne?

3 commenti:



Il politicamente ingombrante Palazzo Littorio non dorme certamente sonni tranquilli, d'altra parte per tutti vale la regola che "il proprio destino nessuno se lo sceglie", figuriamoci per un palazzo pubblico!
Non è un edificio senza storia (vedi "Un po' di Storia"): prima simbolo paesano dell'Impero Fascista, poi casa del Popolo, sede dei magazzini comunale, ex liceo, ufficio utenze acqua gas le destinazioni che ricordo.

domenica 8 luglio 2018

La "Loggia Urbana" nella piazza della stazione di Fidenza

6 commenti:
Catapultata nel duemila da piani urbanistici tanto azzardati quanto progettualmente banali, Fidenza fatica a riconoscersi nel suo centro svuotato di abitanti e confuso tra attesa del nuovo e nostalgia del vecchio. Disegni le cui logiche vanno dalla mera conservazione al vuoto spinto.
Tanta premessa può sembrare eccessiva se rapportata al progetto di riuso della "Loggia Urbana" di Piazza della Repubblica. 
Non è così, proprio il tentativo di ripensare questa ferrea struttura, nella sua minimalità rispetto alle costruzioni che, dall'altra parte della piazza, lo suggerisce.

Questa è la proposta che il bando comunale, promosso dalla deliberazione della Giunta Comunale n. 135 del 13 giugno 2018, riserva alla"loggia":
La documentazione di riferimento è reperibile nella sezione
 documenti, atti, delibere del sito del C
omune di Fidenza

giovedì 5 luglio 2018

Omissione di soccorso

3 commenti:
"Ma l'Europa che chiude porti e frontiere, che fa la controrivoluzione con campi di espulsione e di detenzione (di "ancoraggio"!) dentro e fuori i confini del proprio territorio, è veramente l'Europa, è cioè quella "idea d'Europa" che corrisponde all'immaginario di un italiano, di un francese, di un berlinese quando sente parlare d'Europa?" ... leggi ....

naufragio-libia-tre-bambini-morti

OMISSIONE DI SOCCORSO


Una cronologia disumana

29 giugno
103 persone annegate al largo di Garabulli (Libia) tra cui 3 bambini

1 luglio – (Fonte Alto commissariato ONU per i rifugiati)
63 dispersi in mare al largo di Zwara (Libia) 

2 luglio – (Fonte Alto commissariato ONU per i rifugiati)
114 dispersi in mare al largo delle coste libiche
276 rifugiati e migranti riportati a Tripoli 

3 luglio (fonte Guardia costiera libica)
6 persone annegate al largo di Garabulli (Libia)

venerdì 29 giugno 2018

Fidenza: piazze e piazzette ... tra storia e toponomastica

Nessun commento:

Fidenza: piazze e piazzette ...

La via, la strada, sollecitano il passo, l'andare oltre, la scoperta del dopo, il raggiungimento di una meta, una piazza, invece,  invita alla sosta, lo sguardo si ferma e stimola il pensiero a riflettere, a capire.
Fidenza, sia per la sua antica origine, sia per le vicende storiche che ne hanno  modificato ed alterato la conformazione, offre spesso spazi più o meno regolari, piccole scoperte in fondo ad una via, formati senza un progetto preciso, semplicemente per una casa demolita, un vecchio tracciato delle mura... Solo recentemente le variazioni sono studiate e pianificate a tavolino, talvolta purtroppo in modo discutibile.
Le piazze, gli antichi fori, immancabili luoghi di raccolta delle comunità, dovrebbero continuare ad essere punti di aggregazione, ma vi arrivano soprattutto ansiosi automobilisti alla ricerca di un parcheggio, incuranti di saperne altro.


Piazza della Repubblica rappresenta un doveroso atto civico verso una tappa fondamentale del nostro Paese. Negli ultimi tempi la denominazione è stata spostata a quella che era conosciuta semplicemente come Piazza della Stazione. Era consuetudine infatti riferire i luoghi prendendo semplicemente un elemento fisico che tutti potevano comprendere, meglio di nomi di personaggi spesso sconosciuti.

giovedì 28 giugno 2018

Lady Bird fa ripartire la stagione estiva del cinema.

Nessun commento:
Lady Bird è una ragazza difficile che a Sacramento - il "Midwest della California" - si sente prigioniera. Obbligata a frequentare una scuola cattolica, a coltivare amicizie poco soddisfacenti, a veder sfuggire
di fronte a sé la possibilità di partecipare alla verve culturale della
 lontana East Coast. 
Giovedì 5 luglio e Venerdì 6 luglio

Gambrinus da Borgo: compatrono delle Notti Bianche

Nessun commento:

Gambrinus: chi era costui?

Gambrinus, da Jan Primus, è forse un leggendario re delle Fiandre, considerato patrono della birra, cui si attribuisce, anzi, la sua invenzione, oltre alla fondazione di Cambrai. L'umanista Johan Georg Thurmayr, detto Aventinus, narra, nei suoi “Annales Bajorum”, che  Gambrinus era figlio di un antico re germanico, Marsus, contemporaneo di Carlomagno, grande tracannatore di birra e fondatore del porto di Amburgo.

lunedì 25 giugno 2018

La Cappella del Comune di Fidenza nella cattedrale

Nessun commento:
Cappella di S. Andrea Avellino nella cattedrale di Fidenza.

Nell'inventario patrimoniale del Comune di Fidenza dovremmo trovare questa cappella e questo dipinto, forse il più importante della città. Fu infatti la comunità di Borgo a commissionarlo e pagarlo al maggiore pittore fidentino del settecento, G.B. Tagliasacchi, e a provvedere alla costruzione dell'altare e della  cappella. 
Lo stemma  del Comune di Borgo San Donnino - Fidenza era dipinto sino a non molto tempo fa nella colonna di sinistra della cappella stessa.
Per la sua valorizzazione è necessaria opera di restauro, ma è l'insieme della cappella che va rimesso in ordine. Mentre recentemente altre cappelle sono o stanno per essere restaurate, questa non è stata interessata da alcun intervento e  versa in cattive condizioni.  

domenica 24 giugno 2018

I sessant'anni della Chiesa di Santa Maria Assunta a Salsomaggiore

1 commento:

DA 60 ANNI LA CHIESA DI SANTA MARIA ASSUNTA
DI SALSOMAGGIORE TERME E' CONSACRATA PER 
LA COMUNITA'


La costruzione della chiesa di S. M. Assunta di Via Milano, alla periferia di Salsomaggiore, fu determinata dall'espansione urbanistica che, negli anni che seguirono la guerra 1940-45, si verificò nella zona sud della città termale e dalla conseguente necessità di provvedere assistenza spirituale alla numerosa popolazione insediatasi nel quartiere Scacciapensieri. 
Il problema aveva formato oggetto delle preoccupazioni pastorali del Vescovo diocesano Francesco Giberti già nel 1949... 

sabato 23 giugno 2018

“RE-VELATION” Mostra fotografica al Museo Diocesano di Fidenza

1 commento:


Carla Iacono,“RE-VELATION”
a cura di Clelia Belgrado e Alessandra Mordacci

Re-Velation, una mostra fotografica sulle differenze culturali

Al museo Diocesano di Fidenza, dal 30 giugno al 14 ottobre 2018 in esposizione la mostra Re-Velation.
Re-velation è una serie fotografica di Carla Iacono che affronta il delicato tema della manipolazione delle differenze culturali, a partire dalla situazione delle donne musulmane immigrate in Europa.

venerdì 22 giugno 2018

“D'ESTATE SEGNI E SOGNI”

1 commento:
La rassegna sarà la colonna sonora ai mesi di luglio ed agosto.

Si parte sabato 14 luglio con Lucia Consigli in concerto 
In programma il 25 luglio il ventennale della Banda Città di Fidenza
Gran finale il 25 agosto con Beppe Servillo, storica voce degli Avion Travel

Consiglio Comunale lunedì 25 e giovedì 28 giugno

1 commento:
Doppia convocazione del Consiglio Comunale la prossima settimana.
Nel Consiglio Comunale di lunedì prossimo saranno le interrogazioni che si porteranno via gran parte delle risorse oratorie e concettuali dei consiglieri. Le avvisaglie già appaiono sulla stampa e sui social di parte e riguardano la situazione scolastica entrata in emergenza per la concomitanza di più fattori.
Pesano non poco le incertezze di un ieri che è durato dieci anni, tanti ne ha accumulato la costruzione del nuovo Solari, ma ora in poco più di due mesi dovremo trovare soluzione alle emergenze. 




O D G



Ho visto cinque alberi tristi ....

1 commento:

Autunno, il sentire della terra. 50x70 Sgavetta
 Mentre andavo a far le cure a Tabiano…

mercoledì 20 giugno 2018

"Tricolore Vivo". La Direzione Didattica fidentina ottiene un altro riconoscimento.

1 commento:

La Direzione Didattica fidentina ottiene un altro riconoscimento. Il plesso De Amicis è risultato primo classificato a livello regionale nell'iniziativa ministeriale “Cerimonia di inaugurazione dell’anno scolastico 2018-2019”.

La spinta Risorgimentale e la Biblioteca Civica “Michele Leoni”. Per “elevare l’anima e la mente”

1 commento:
Al libro antico
Amico e custode segreto della Storia
Messaggero silenzioso del Sapere
Che, paziente e disponibile
Ha oltrepassato i secoli
Sfuggendo a tarli, incendi, alluvioni e furti,
Sempre generoso
Con chi ha sfogliato le sue pagine
Dedico
Semi di Speranza:
quel bimbo che venuto a visitare la Mostra con la sua classe della scuola elementare è poi voluto tornare accompagnando il nonno;quel nonno che dopo aver seguito la lezione al sabato mattina ha voluto portare il nipote già grande.
09.06.2018                            91° anniversario del nome di Fidenza 
Mirella Capretti
La Biblioteca Civica “Michele Leoni” di Fidenza
 festeggia quest’anno 150 anni di attività.

lunedì 18 giugno 2018

“Vorrei una legge che garantisse ai bambini vita e amore”: la 5°B De Amicis presenta il disegno di legge al Senato

1 commento:
Il 25 giugno prossimo la classe VB della Direzione Didattica di Fidenza (scuola primaria “De Amicis”), accompagnata dal Dirigente Scolastico, Prof.ssa Lorenza Pellegrini, dalle docenti Gurnari, Ponticelli, Rinaldi, Spiniella, Varacalli e da alcuni genitori, si recherà  a Roma per la premiazione del concorso “Vorrei una legge che….”. 

La cerimonia prevede la visita a Palazzo Madama, sede del  Senato della Repubblica.

Il disegno vincitore