domenica 17 giugno 2018

Il Guado che non c'è

Nessun commento:

2018
Questo il messaggio che accompagna l'immagine che ho appena ricevuto:

"Ciao ti mando una foto che documenta lo stato miserevole del guado Granella,  i residenti dell'Oltretorrente lamentano, a ragione, come questa situazione di impraticabilità permanga ormai da mesi."

"Storia e Storie: i toponimi dell’identità": il progetto è finanziato dalla Regione. Cronaca buffa di una delibera

Nessun commento:

Al bando regionale che prevedeva l'assegnazione di Fondi per salvaguardia  e la valorizzazione dei dialetti dell’Emilia-Romagna hanno partecipato 25 progetti da parte di altrettanti soggetti proponenti, comuni ma anche altri enti. 
Di questi, 11 sono risultati  vincitori ed avranno un contributo economico.
Fra le proposte selezionate c’è anche quella del Comune di Fidenza “Storia e Storie: i toponimi dell’identità”, un progetto da 9.000 euro, che sarà finanziato per 7.200 euro dai fondi della legge per i dialetti.

sabato 16 giugno 2018

Necrologio a colazione

Nessun commento:

L'antologia di Spoon River dei necrologi

Voltaire aveva scritto: “On doit des regards aux vivants, on ne doit aux morts que la vérité”. E invece, dopo la morte, diventano tutti bravi e buoni. Sarà proprio così?

venerdì 15 giugno 2018

Fra Modesto del "Casermone" e la "giovinetta adorna d’esquisite bellezze"

1 commento:
Quando alla fine del XVI secolo Fra Modesto da Modena, "la cui vita fu una continua austerità e corso d’oratione", venne a Borgo fu ospitato nel convento dei cappuccini che insisteva sull'area attualmente occupata dall'imponente edificio chiamato comunemente "Casermone" e dal Parco delle Rimembranze.
A quei tempi l'area era in aperta campagna, Borgo terminava infatti qualche centinaio di metri più il là, all'altezza dell'attuale parco Matteotti, questa situazione rimase immutata per almeno trecento anni.

mercoledì 13 giugno 2018

L’iconografia mariana nei dipinti che il Museo custodisce

Nessun commento:

Dopo i recenti restauri e il rientro nel Museo, la Diocesi organizza diversi eventi per far conoscere la Maestà mariana di Benedetto Antelami. Tra questi un ciclo di visite guidate, impreziosite da momenti musicali. 
Il terzo di questi appuntamenti si svolge domenica 17 giugno con inizio alle 16,30. 

martedì 12 giugno 2018

La classe 5 B De Amicis al Senato!!!!

2 commenti:

La visita al Senato ci sarà il 25 giugno, la classe è la V B De Amicis, i docenti sono Gurnari, Ponticelli, Rinaldi, Spiniella, Varacalli (tutte donne).
E così non c'è il due senza il tre per la Direzione Didattica: a settembre da Mattarella a Taranto per la Cerimonia di inaugurazione dell'a.s, a gennaio da Mattarella al Quirinale per la premiazione del concorso sulla Shoah, a giugno al Senato per la premiazione del concorso sulla Costituzione.
La notizia che ieri ha circolato tra i corridoi della Scuola Primaria E. De Amicis è questa innescata dalla notifica ufficiale pervenuta alla Prof. Lorenza Pellegrini, Dirigente Scolastico. 

lunedì 11 giugno 2018

Nino Secchi, “un borghigiano … di Roma”

Nessun commento:
A comporre un inno a Roma ci provò Fausto Salvatori, poeta e librettista italiano, piacque a Giacomo Puccini che lo musicò e noi tutti ricordiamo il verso "Sole che sorgi libero e giocondo". Ora, cent'anni dopo, è Nino Secchi a provarci, lo fa in prosa, e, a quel che mi dicono, bene.
Ma procediamo con ordine, cronaca ed immagini che ci giungono inaspettate da Castione, ci aiutano a comprendere.
A. P.

domenica 10 giugno 2018

Fidenza per i bambini nel mondo: un’Associazione per grandi progetti

Nessun commento:
Fidenza per i bambini nel mondo: un’Associazione che organizza eventi per raccogliere fondi per grandi progetti

Fidenza per i bambini nel mondo è un’associazione di volontariato che si occupa dei problemi dell’infanzia in difficoltà in tanti paesi sparsi per il mondo. E’ stata fondata nel 2001 da un gruppo di persone, alcune delle quali avevano vissuto esperienze di lavoro e di volontariato in paesi del terzo mondo (India, Africa, Brasile).

Silvana Loreni e i familiari di Aldo Magnani soci onorari dell'Associazione Pueri Cantores

Nessun commento:
Domenica 10 giugno in Cattedrale durante la Santa Messa officiata dal Parroco della Cattedrale , don Gianemilio Pedroni, si è ripetuta la tradizionale cerimonia di vestizione dei nuovi Pueri Cantores con il rinnovo delle promesse da parte degli ex Pueri che ore cantano nel Chorus Laetus. 
Al termine della cerimonia sono stati insigniti del titolo di Soci Onorari dell'Associazione Pueri Cantores della Cattedrale di Fidenza due persone che si sono distinte per particolari meriti verso l'associazione.
Quest'anno il titolo è stato conferito alla sig.ra Silvana Loreni, corrispondente locale del quotidiano la  Gazzetta di Parma, e alla memoria di Aldo Magnani, indimenticata figura di cittadino sensibile a questa ed alle altre iniziative  che arricchiscono la comunità fidentina.



"Attestato di Socio Onorario conferito a Silvana Loreni con profonda riconoscenza per le sensibilità dimostrate e per quanto fatto a favore di questa associazione"

venerdì 8 giugno 2018

Il comune non-senso del pudore

4 commenti:

Il pudore sarebbe la tendenza a conservare il possesso della propria intimità psicofisica, difendendola dalle intrusioni altrui. Ma si può guardare, ed essere guardati, non solo con gli occhi. Pare che il senso del pudore si instauri, però, solo quando sono messe a nudo le parti intime.  

giovedì 7 giugno 2018

Il miracolo del perpetuo silenzio

2 commenti:
 "In tempo che [Fra Modesto da Modena] dimorava a Borgo San Donnino poco lontano dal Convento habitavano tre giovani da marito le quali cantavano spesso e con tanta importunità che disturbavano i Frati quando erano all'orazione mentale.Le avisò più volte Fra Modesto che si astenessero dal cantare almeno quando i Frati facevano orazione, ne facendo esse conto alcuno de gli avvisi dell'huomo di Dio predisse loro che nel termine di quindici giorni avrebbeno chiuso la bocca con perpetuo silentio. E perché la predittione era uscita da spirito profetico morirono tutte tre nel termine de quindici giorni con gran maraviglia di tutta la Città a cui si fece manifesto il caso. 

Morì quest'anno e lasciò dietro di se gran fama di santità."

martedì 5 giugno 2018

Tanti nomi, un solo Diario. La Zani c'è, la Preside anche

Nessun commento:

Martedì 5 giugno, nella biblioteca della Scuola Zani, si è tenuta l’ormai consueta premiazione di fine anno relativa a due concorsi: “Zani…90 verso i 100”, e copertina del diario per l’a.s. 2018/2019.

Rivitalizzazione del centro storico: l'azienda agricola Pederzani

Nessun commento:
L’azienda agricola Pederzani, un autentico fiore all’occhiello del nostro territorio. Semina, raccolta, macinazione, conservazione e vendita viene fatto tutto in azienda per garantire la qualità del prodotto.
Primavera Fidentina
4 giugno 2018

domenica 3 giugno 2018

"Dare di Più - Fare di Più e Meglio", il motto della Scuola Media P. Zani di Fidenza funziona

Nessun commento:


I ‘MUSICISTI’ DELLA ZANI A SESTRI PONENTE

Partire ... per ricordare

Nessun commento:



PARTIRE… PER RITORNARE, è stata una serata di canti, immagini e racconti che “I Cantori di Santa Margherita”, diretti da Germano Boschesi, proposti per celebrare il Centenario della Grande Guerra, nella serata di sabato 2 giugno 2018 presso il Centro Culturale S.Michele, in via Berenini a Fidenza.

Davide Zoni ha dato voce alle lettere e alle testimonianze dei soldati, scelte e raccolte da Flora Bonomini, gran parte delle immagini proiettate a cura di Stefano Alinovi, fanno parte del prezioso ed interessante archivio storico fotografico del Dott. Andrea Cattabiani di Parma.


La serata è stata patrocinata dal Comune di Fidenza, e dall’Associazione Culturale FAMIGLIA FIDENTINA con il contributo economico dell’AERCO, Associazione Emiliano-Romagnola Cori e la collaborazione di COOP, CII Guatelli e Lambri Antonella.

sabato 2 giugno 2018

Festa della Repubblica 2018: "La Costituzione letta e consegnata"

Nessun commento:
"I giovani e la Costituzione" è il motivo che ha condotto la celebrazione della  72ª FESTA DELLA REPUBBLICA oggi 2 giugno 2018. 
Una giornata si sole, una ricorrenza civile partecipata, nemmeno le importanti assenze (ci sono state) hanno pesato. 

Le modalità hanno rispettato momenti e percorso cittadino dello scorso anno: il raduno dei giovani diciottenni, dei cittadini e delle associazioni d'Arma e Combattentistiche davanti alla Chiesa di S. Michele in Via Berenini e la formazione del corteo, il corteo stesso che, preceduto dalla Banda “Città di Fidenza”, si è portato all'altezza della Chiesa di S. Maria dove ha sostato prima di proseguire portandosi prima in Piazza Garibaldi dove la Banda “Città di Fidenza” ha eseguito l'Inno nazionale, e quindi nella Corte del Palazzo Municipale.

venerdì 1 giugno 2018

Quando la Storia ci accompagna ...

3 commenti:
Aggiungendo solo un titolo, quello del post, pubblico questa lettera dell'amico Ivano Lorenzoni che val più dell'intervista che avevo in animo di fare.
Ivano Lorenzoni è l'autore del libro "QUISQUIS ILLE FUERIT" "Giuseppe Pallavicino dei Marchesi di Varrano (1523 - 1575)" presentato a Fidenza in Via Gramsci sabato scorso come "momento" dell'iniziativa  "Testo... pretesto" del Maggio Fidentino.

mercoledì 30 maggio 2018

Giuseppe Pallavicino dei Marchesi di Varrano, borghigiano ritrovato

1 commento:

Nel pomeriggio di sabato 26 maggio sotto i portici di Via Gramsci all'altezza del Bar Commercio Ivano Lorenzoni, studioso di Lonato (BS), ha presentato il suo libro:
"QUISQUIS ILLE FUERIT"
"Giuseppe Pallavicino dei Marchesi di Varrano (1523 - 1575)" 

martedì 29 maggio 2018

Il coraggio di essere patriottici

4 commenti:




In questo momento di grosso sconcerto, non solo politico, ripubblico questo post che riporta una breve parte di un racconto straordinario di Pier Vittorio Buffa. E' la storia di una bandiera italiana che ha attraversato l'Europa in un momento drammatico in cui l'onore sembrava ormai sconfitto o un fatto privato. 
Lo pubblico pensando a sabato 2 giugno 2018 giorno in cui la Costituzione della Repubblica verrà consegnata ai "2000", così infatti si chiamano quelli che sono nati nel primo anno del terzo millennio.

"Ricordando Fausto" Concerto del 28 maggio

1 commento:
Lunedì 28 maggio alle ore 21 al Teatro G.Magnani, la città di Fidenza ed il Conservatorio Arrigo Boito di Parma, con le musiche di Antonio Vivaldi (1678-1741), J.Sebastian Bach (1685-1750), Dave Douglas (1963), John Williams (1932), Giuseppe Verdi (1813-1901) ed Ennio Morricone (1928), hanno ricordato Fausto Pedretti un musicista che molto si è speso per la cultura musicale a Fidenza ed altrove.

lunedì 28 maggio 2018

2 GIUGNO 2018 - 72° Festa della Repubblica

Nessun commento:


I giovani e la Costituzione
 72ª FESTA DELLA REPUBBLICA

Festa nel Cortile del Casermone: una Babele che unisce.

Nessun commento:
La prof.ssa Maria Pia Bariggi, assessore alla cultura del Comune di Fidenza, con il presidente dell'Azienda Casa Emilia Romagna di Parma, Bruno Mambriani e i conduttori Paola Ambroggi e Pietro Brunetto


Il cortile interno dell'isolato, interamente occupato da case definite Popolari, racchiuso tra Via Vittoria, Via De Amicis  Via XX settembre e chiuso a est dal Parco Delle Rimembranze, si è animato nel pomeriggio di domenica 27 maggio diventando protagonista dell'ultimo atto dell'iniziativa "TESTO... PRETESTO - L'avventura dei libri e delle parole".

sabato 26 maggio 2018

Concerto di fine anno scolastico della scuola media ZANI

Nessun commento:
Il Dirigente Scolastico Prof.ssa Lorenza Pellegrini ha aperto la serata mentre la Prof.ssa Maria Pia Bariggi, assessore con delega ai servizi scolastici ed alla cultura, ha portato il saluto dell'Amministrazione Comunale ed i suoi personali. Accanto a loro la Prof.ssa Stella Cocconi nel ruolo di presentatrice tradizionalmente coperto dalla Prof,ssa Mara Dallospedale forzatamente assente. 

venerdì 25 maggio 2018

Una Sacrosanta Babele

Nessun commento:
"La lingua come strumento di identità: il binomio identità e lingua, strumento di espressione e conoscenza di sé e confronto con l’altro. Un impegno per la conservazione dell’identità linguistica che caratterizza ogni popolo, e un invito alla meraviglia davanti alla scoperta di quella altrui."

➜ DOMENICA 27 MAGGIO
TESTO...PRETESTO
L'avventura dei libri e delle parole

mercoledì 23 maggio 2018

Mons. Carlo Mazza, vescovo emerito di Fidenza, e il ‘paese santuario’

2 commenti:

GiovanniXXIII: Sotto il Monte, il paese santuario


Il 27 maggio la peregrinatio di Giovanni XXIII raggiungerà Sotto il Monte, paese natale del Papa Santo. Si tratta di un paese diventato santuario in modo spontaneo solo grazie spinta della devozione popolare. Nessun miracolo, nessuna apparizione, nessun progetto ambizioso stabilito a priori. Tutto è partito nel 1958, anno di elezione di Papa Roncalli

"L'edicola deve tornare all'interno della Stazione" è l'appello di CARA VAL STIRONE

Nessun commento:


L'edicola per la vendita dei giornali deve tornare all'interno della Stazione Ferroviaria di Fidenza.
Lo chiede alle competenti autorità la rivista semestrale CARA VAL STIRONE nel suo ultimo numero da qualche giorno in edicola.

Visita al Museo del Duomo e Diocesano dopo il riassetto

2 commenti:

Domenica 20 Maggio, alle ore 16,30, il Museo del Duomo e Diocesano ha aperto le porte per mostrare il suo nuovo assetto ed i tesori che contiene; come guida d'eccezione, la direttrice del Museo, dott.ssa Alessandra Mordacci.

martedì 22 maggio 2018

La Maratona Letteraria "ELOGIO DELLA LETTERATURA"

2 commenti:

La Maratona Letteraria di Venerdì 18 Maggio "ELOGIO DELLA LETTERATURA", dedicata alla ricorrenza dei 110 anni dalla nascita di Cesare Pavese ha visto la presenza dell'attrice Maria Amelia Monti e di Seba Pezzani, conduttore e nel contempo accompagnatore musicale con i RAB4. E' stata ambientata nel cortile del Municipio di Fidenza. 

La scuola media "P. Zani" al Teatro Magnani. Un appuntamento che ci ha visti insieme da otto anni.

Nessun commento:



Non c'è nulla da anticipare che non sia scritto nel manifesto. Otto anni fa ci si vedeva in serata ora, da qualche anno in verità, gli appuntamenti sono due: pomeriggio e sera. Ma anche questo è nel manifesto. 
La "preside" Lorenza Pellegrini, i suoi collaboratori e gli studenti non ci deluderanno. 

Avanti con le Mozioni indietro coi Lavori. Il Consiglio Comunale di oggi

Nessun commento:
Giove Pluvio ci allieta in questa giornata di maggio e ci invita a questo Consiglio Comunale inaspettato quanto atteso. Nessun problema ad improvvisare un Ordine del Giorno, basta pescare nel pozzo dell'arretrato.

Il Presidente del Consiglio Comunale, preso atto degli argomenti che si vogliono portare all’attenzione del Consiglio Comunale

Incontro di cultura e storia sabato 26 maggio a Fidenza: Giuseppe Pallavicino, nobile di Borgo San Donnino

1 commento:
Preceduto dalla passeggiata "UN MONDO DI DANZA"  per le vie e le piazze del Centro Storico con le coreografie  di Studio Danza Fidenza, sabato 26 maggio alle ore 17.00, al Bar Commercio, l'incontro dedicato all'illustre quanto poco conosciuto cittadino GIUSEPPE PALLAVICINO. 
L'incontro s'inserisce nell'iniziativa TESTO PRETESTO organizzata dall'Ufficio Cultura del Comune di Fidenza.
Giuseppe Pallavicino dei Marchesi di Varrano (Borgo san Donnino 523- Lonato 1575) fu diplomatico, medico, umanista e "moderno auttore" a "Borgo San Donino, Canneto e Lonato".
Ivano Lorenzoni Ivano, studioso di Lonato (BS) presenterà il frutto della sua ricerca su questo personaggio con  il suo libro:
"QUISQUIS ILLE FUERIT Giuseppe Pallavicino dei Marchesi di Varrano (1523 - 1575) 

Maria Pia Bariggi, Assessore alla Cultura del Comune di Fidenza, sabato introdurrà lo studioso.

lunedì 21 maggio 2018

"Giro d'Italia a Cima Coppi" di Laura Sambruna

1 commento:
Mercoledì 23 Maggio 2018
17^ Tappa: Riva del Garda-Iseo, 155 km


Tappa con partenza in salita (non dura), con alcune lunghe gallerie fino al Lago di Ampola dove inizia la progressiva discesa verso il lago d'Iseo. Piccole risalite di cui Lodrino classificata GPM fino al primo passaggio sulla linea di arrivo. Circuito finale di quasi 20 km che attraversa tutta l'area del Franciacorta. Ultima tappa per velocisti prima della passerella finale di Roma.

domenica 20 maggio 2018

Voici le temps des assassins

Nessun commento:

Voici le temps des assassins.
Con questo verso aveva concluso una sua lirica Rimbaud, “Matinée d'Ivresse”. E purtroppo, come dargli torto, quando la storia umana, da milioni di anni, progredisce non secondo principi democratici, di empatia, di carità, amore, amicizia, misericordia verso il prossimo? Caino che fece, con il fratello Abele? Solo la violenza può servire, dove regna la violenza”, scrisse Brecht, ossia, dappertutto e dovunque; e Quasimodo, con tragica amarezza, riconobbe ancora. in noi tutti, il marchio di Caino, in “Uomo del mio tempo”. 

A Fidenza si scrive,eccome!

2 commenti:

Sabato 19 maggio nel cortile del Municipio l'iniziativa "TESTO... PRETESTO" ha proposto un incontro dedicato a chi, nel nostro piccolo comune, crede alla scrittura e la pratica con passione. 
Nella BALLATA DEGLI SCRITTORI FIDENTINI abbiamo quindi "partecipato" (anche gli spettatori partecipano) ad un dialogo e confronto fra gli scrittori fidentini coordinato dal nostro Nino Secchi che tutti conosciamo. 
Era presente l'assessore alla cultura Prof.ssa Maria Pia Bariggi che, a pieno titolo, è la vera anima dell'intero progetto "TESTO... PRETESTO; lo ha ideato, proposto e seguito nella fase organizzativa, unitamente all'Ufficio Cultura del Comune di Fidenza diretto dalla Dott.ssa Barbara Usberti.

sabato 19 maggio 2018

La Maestà Mariana e i tesori della Diocesi

Nessun commento:
Domenica 20 maggio alle ore 16:30, presso il Museo del Duomo e Diocesano di Fidenza è in programma una visita guidata alla Maestà Mariana e ai tesori medievali e Rinascimentali, con brani musicali medievali a tema mariano


Le visite con musica sono gratuite. A carico dei visitatori rimane il costo del biglietto d’ingresso al Museo.
Prenotazione consigliata: Museo del Duomo e Diocesano, tel. 0524 514883; IAT Casa Cremonini tel. 0524 83377 - iat.fidenza@terrediverdi.it

D

L'Arte in Scena a Fidenza

1 commento:
Non c'è via più sicura per evadere dal mondo che l'arte, ma non c'è legame più sicuro con esso che l'arte. (J. Wolfgang Goethe)



Aperte ieri, 18 maggio, con un'unica cerimonia le due mostre d'arte del Maggio Fidentino "SCENA ARTISTICA DEL PRESENTE-PER ARTE PER DILETTO" allestita in maniera credo inedita, nel Teatro Magnani, e "LA BOTTEGA DI MITRI - FRA DISINCANTO E FURORE", questa nello spazio creato nel Palazzo ex Liceo di Piazza Matteotti.

venerdì 18 maggio 2018

Letture all'ombra del sacro

Nessun commento:
"In ogni lettura autentica, il lettore ha una parte attiva e creativa. Non è spettatore delle storie che legge, ma co-sceneggiatore e attore. In quella forma di lettura che è la lettura biblica, poi, chi legge riceve la misteriosa ma reale facoltà di trasformare i personaggi in persone, che, come tutte le persone vive, crescono, cambiano, si muovono, fanno incontri inattesi." 
Luigino Bruni (dal quotidiano "Avvenire" del 13 maggio 2018 pag.3

Il Cortile della Chiesa di Santa Maria Annunziata ha ospitato questo primo incontro dei dieci che l'iniziativa TESTO... PRETESTO prevede in due fine settimana, in luoghi e spazi diversi di Fidenza. L'incontro, curato da Don Mario Fontanelli, è stato introdotto dalla Prof.ssa Maria Pia Bariggi, assessore alla cultura del Comune di Fidenza.

Un buio che si fa luminoso: parole

2 commenti:

UN BUIO LUMINOSO
LE PAROLE INDISPENSABILI

Gli studenti della classe 1^A Liceo Scientifico Scienze Applicate “A. Berenini”, accompagnati dalla loro docente di Lettere Beatrice Rebecchi, sono stati protagonisti, giovedì 17 Maggio, alle ore 21,00, presso la Biblioteca “M. Leoni”. 

giovedì 17 maggio 2018

"Ricordando il Grande Slam di Eddy Merckx" di Laura Sambruna

Nessun commento:

Venerdì 18 Maggio 2018
13^ Tappa: Ferrara-Nervesa della Battaglia, 180 km

Tappa quasi completamente piatta che attraversa da sud verso nord la Pianura Padana fino al Montello dove in un circuito di circa 30 km presenta alcune piccole asperità che non dovrebbero impedire la volata di gruppo. Nel finale si toccano alcuni dei luoghi simbolo della Grande Guerra a partire dal Piave e altri più moderni e attuali luoghi del vino. In fase di avvicinamento si attraversano zone del Polesine orientale che non venivano toccate da una tappa del Giro da oltre 30 anni.

Un Buio Luminoso - Giovedì 17 maggio presso la Biblioteca M.Leoni alle ore 21,00

Nessun commento:
Daniela Stecconi

Giovedì 17 maggio 
 presso la Biblioteca M.Leoni
alle ore 21,00

martedì 15 maggio 2018

"La lettura ti porta ovunque, non sei mai solo ..." di Marisa Guidorzi

4 commenti:

Confessioni...

Il mio incontro con i libri e l'incanto della scrittura
di Marisa Guidorzi

Non sapevo ancora leggere, ma,se per qualche malanno ero costretta a letto, c'erano due grandi libri illustrati, in bianco e nero, da sfogliare. Copertina azzurra, pesanti, da trattare con rispetto, erano di nostro padre.

lunedì 14 maggio 2018

domenica 13 maggio 2018

"Volare gli Appennini atterrando ad Imola" di Laura Sambruna

Nessun commento:
Lunedì 14 Maggio 2018 
secondo giorno di riposo

Martedì 15 Maggio 2018
10^ Tappa: Penne-Gualdo Tadino, 239 km


È la tappa più lunga del Giro 2018 con i suoi 239 km. Da Penne si effettua una lunga traversata degli Appennini centrali, costeggiando il Gran Sasso da est e poi i Monti Sibillini fino all'Appennino Umbro. Innumerevoli le salite brevi, 3 classificate GPM; finale mosso per attaccanti anche se non è completamente esclusa la volata. A pochi km dalla partenza, passaggio in Farindola e poco dopo accanto ai resti dell'Hotel Rigopiano. Dopo Ascoli Piceno si toccano alcuni centri marchigiani del cratere del Terremoto dell'agosto 2016.


Haiku Laura

salita dura                 
sudare non basterà
sguardi scomparsi