domenica 18 novembre 2018

Come lo devo dire?

Nessun commento:

Come lo devo dire?
Handicappato, diversamente abile, disabile, diversabile, invalido, spesso con sottintesi dispregiativi sulla condizione della persona e l'intenzione strisciante di offendere. “Persone con disabilità” è il termine utilizzato dall’ONU e dallo Stato italiano.

Non puoi smettere di dormire per paura di sogni cattivi

Nessun commento:

18 Novembre 2018  

II GIORNATA MONDIALE DEI POVERI

Una riflessione di Padre Mario Pacifici 

Alcune riflessioni possono aiutarci in questa giornata, voluta da Papa Francesco, ed illuminare anche il nostro prossimo cammino di Avvento verso il Natale di Gesù. 

sabato 17 novembre 2018

Michele Leoni in un saggio di Mirella Capretti

Nessun commento:
Questa volta non c’ero alla visita guidata che Isabella ha proposto per ricordare la figura di Michele Leoni, e mi dispiace.

Programmata dal Personale della Biblioteca ancora da marzo - nei festeggiamenti del 150° dell’Istituzione, a lui dedicata - per sabato mattina 20 ottobre, ha visto sovrapporsi in contemporanea il “Premio Don Amos Aimi”. Ho optato per il secondo, soprattutto per l’omaggio doveroso e affettuoso al sacerdote che ho avuto il dono di conoscere e anche perché partecipavo alla competizione, inconsapevole dell’esito per me favorevole.
Ero passata però in un pomeriggio precedente a vedere la mostra di alcune opere del letterato fidentino, allestita nel Fondo Storico della Biblioteca, accompagnata da Francesca.
Ora vorrei proporre le foto che ho scattato, per farne memoria, per fare cosa gradita a chi, con tanta passione le ha esposte, e a chi non ha potuto accedervi.
E aggiungere un mio contributo… perché ho trovato una “pulce”!
Non sono molte le pubblicazioni di Leoni in nostro possesso, la sua produzione letteraria, infatti, è conservata in massima parte nella Biblioteca Palatina a Parma, mentre i suoi manoscritti sono custoditi nell’Archivio Giuseppe Micheli.

Restauro della facciata e dell'abside

Nessun commento:

giovedì 15 novembre 2018

Ex Licei e Piazza Velata - Possibili scenari

7 commenti:

Il 17 settembre è stato presentato alla Regione ER, aderendo al suo primo bando di rigenerazione urbana basato sulla nuova legge urbanistica di dicembre 2017, un primo progetto di fattibilità che traduceva in termini amministrativi quanto elaborato nei vari incontri pubblici del Progetto "Ex Licei" gestito dall'Assessore alle Attività Produttive Franco Amigoni.
Il progetto presentato alla regione prevede l'impiego di risorse per un valore di tre milioni di Euro.

mercoledì 14 novembre 2018

Progetto Erasmus: la Scuola Media Zani incontra docenti e studenti dell’Unione Europea

1 commento:

Dal 5 al 9 novembre, la Scuola Media Zani ha ricevuto una nutrita delegazione composta da dieci docenti e venti studenti provenienti da alcuni paesi dell’Unione Europea, nell’ambito del progetto Erasmus K2a dedicato all’educazione ambientale. “Let’s be green together” il titolo del progetto, nel quale la scuola di Fidenza è parte attiva già dallo scorso anno. 

martedì 13 novembre 2018

L'universo femminile nel cinema di Ingmar Bergman

Nessun commento:


Nel trentennale della lettera apostolica "Mulieris dignitatem" di S. Giovanni Paolo II l'Ufficio Diocesano delle Comunicazioni Sociali invita alla visione di tre film del regista svedese Ingmar Bergman, grande cantore dell'animo femminile, nel centenario della sua nascita.

Il samaritano povero ed il leghista DOC

2 commenti:

Caro Ambrogio,
tanti bravi cattolici dovrebbero rileggersi la parabola del Buon Samaritano, dato che parecchi di loro sono razzisti latenti, ma convinti. Gesù disse che il più grande comandamento era: "Ama Dio e il prossimo tuo come te stesso". Chi è il nostro prossimo? Gesù rispose, pazientemente, con la famosa parabola. 
I samaritani, ai tempi, erano disprezzati dagli ebrei, perché diversi per etnia e religione. È come se oggi Gesù raccontasse che dei cristiani non si curarono del ferito, mentre un musulmano lo salvò. 
La parabola ha ancora oggi valore rivoluzionario. 

sabato 10 novembre 2018

L'armistizio di Compiègne

2 commenti:

L'amico Ivano Lorenzoni da Lonato (BS) mi manda questo "Epilogo" tratto da uno scritto di Sir Philip Armand Hamilton Gibbs (1877-1962), giornalista inglese e prolifico autore di libri. E' stato uno dei cinque reporter ufficiali britannici durante la prima guerra mondiale.
In poche righe, alla vigilia della ricorrenza della firma di quello che passerà alla storia come l'armistizio di Compiègne che pose fine alla Prima Guerra Mondiale e venne firmato all'interno di un vagone ferroviario, ci fa comprendere come fosse chiaramente avvertita la precarietà della Pace di cent'anni fa. 

EPILOGO

Questo anno 1934 non brillerà nelle pagine della storia. Molti oscuri episodi sono accaduti, e lo spirito dell'uomo è offuscato da tristi presentimenti. Riandando con la mente al viaggio fatto, non riesco ad intravedere dinanzi a me alcuna promessa di felicità e di pace per i popoli europei.

Il periodo magico del Borgo di Vigoleno nel secolo scorso

1 commento:
Ettore Ponzi - Olio su tavola - 1948
Un periodo magico del Borgo nel secolo scorso
Vigoleno e Maria Ruspoli de Gramont 

Maria Ruspoli de Gramont, nata a Roma nel 1888 come principessa Maria Ruspoli figlia di don Luigi e Clelia dei conti Balboni, maritata a Parigi nel 1907 col duca Agenor di Gramont (che morì nel 1925 lasciandole una notevole fortuna che però si esaurì nel giro di un decennio), rimaritata qualche anno più tardi con Jean Hugo (discendente del grande romanziere Victor).

venerdì 9 novembre 2018

A Fidenza la Piazza delle Utopie compie ottant'anni.

4 commenti:


Sotto altri cieli e sogni, ottant'anni fa nello spazio del demolito ex Convento dei SS. Giovanni, si pose mano al un grande progetto ispirato alla "Rivoluzione Fascista".
Costruito il tuttora esistente Palazzo Littorio, il progetto presto si arenò per questioni di vile finanza, era un sogno imperiale quello allora accarezzato e si cantava "Faccetta Nera".

giovedì 8 novembre 2018

Lungo gli argini dello Stirone

1 commento:
Ciao ragazzi,
il primo dicembre presenteremo il mio nuovo libro dal titolo "Lungo gli argini dello Stirone", c'è ancora un po' di tempo ma intanto segnatevi la data in agenda.                                                                       Giancarlo Loreni

martedì 6 novembre 2018

La destra e la sinistra? Etichette!

3 commenti:
Ma cos’è la destra cos’è la sinistra…
Etichette

A mio modesto parere, non sarebbe necessario qualificarsi, o essere qualificati come persona di destra o di sinistra, per garantire la propria affidabilità, e i singoli soggetti dovrebbero valere per quello che sono, non per le proprie simpatie politiche.

lunedì 5 novembre 2018

Prorogata la “Personale di Pino Chiari” negli spazi espositivi di via Costa 8

Nessun commento:
A conferma dell'attenzione al lavoro dell'artista Pino Chiari, il MIM – Museum in Motion e l'Amministrazione comunale prorogano la durata della  “Personale di Pino Chiari”.
La mostra, allestita negli spazi espositivi di via Costa, 8 sarà pertanto visitabile anche da venerdì 9 a domenica 11 novembre nei seguenti orari: venerdì e sabato 16-19, domenica 10-12 e 16-19.

domenica 4 novembre 2018

Bandiera e Costituzione nel Centenario della Vittoria

1 commento:

Oggi Fidenza ha celebrato il centenario del 4 novembre 1918, ultimo giorno di guerra. Gli eventi di quel mese di novembre vengono ricordati come la Vittoria di Vittorio Veneto. Non dobbiamo tuttavia mai dimenticare quanto ci sono costati quei giorni di gloria: la desolante vita di anni di trincea, l’orrore dei fanti falciati dalle mitragliatrici, l’onta di Caporetto e della ritirata che coinvolse la popolazione delle regioni nordorientali in un forzato esodo.

sabato 3 novembre 2018

Dai “martiri” del LOMBARDO-VENETO ... allo stradario fidentino

4 commenti:

Dai “martiri” del LOMBARDO-VENETO
... allo stradario fidentino

Guerra, eroi e martiri...un passato da non dimenticare.
Ogni celebrazione ha valore se segna un passo avanti nella conoscenza, se induce una riflessione che giovi a renderci migliori e senza dubbio ritengo che la Storia, qualsiasi strada abbia percorso, ha da insegnare alle persone di buona volontà.
La conclusione della “Prima Guerra Mondiale” con la sconfitta dell'Austria chiudeva per l'Italia il periodo del Risorgimento, in particolare la questione del Lombardo- Veneto.

venerdì 2 novembre 2018

La Scuola media Zani e Raimondino in tre atti

Nessun commento:


LA SCUOLA ZANI METTE IN SCENA LA VITA DI RAIMONDINO

Nella mattinata del 30 ottobre, all’ex macello, la Scuola Media Zani ha messo in scena la vita di Raimondino, santo di Piacenza la cui effigie è ben visibile  sulla facciata del nostro Duomo.

giovedì 1 novembre 2018

4 novembre, concerto dei “Pueri Cantores”

Nessun commento:


Domenica 4 novembre alle ore 21 presso il teatro “Magnani” di Fidenza si terrà un concerto dei “Pueri Cantores della Cattedrale di Fidenza” accompagnati dall’Ensemble d’archi “Gulli”, diretti dal maestro Luca Pollastri, e del coro “CAI Cremona” sotto la direzione del maestro Cristiano Villaschi.

mercoledì 31 ottobre 2018

Le marachelle del Priore di San Pietro non passano inosservate

2 commenti:
Uno scorcio dei terragli di San Pietro
con la chiesa ed il campanile sul fondo

Quando Borgo San Donnino era la somma di alcune parrocchie e di tanti conventi le chiacchiere montavano dai borghi ed arrivavano sino al Palazzo del Duca. 

lunedì 29 ottobre 2018

Festa Internazionale della Storia 2018 a Fidenza: un consuntivo

1 commento:
Quando il racconto storico riesce a suscitare curiosità ed interesse e porre interrogativi si può dire che si è andati oltre al mero aspetto divulgativo.
Questo è un po' in sintesi quel che è successo nell'edizione fidentina, organizzata dall'Ufficio Cultura del Comune di Fidenza e dall'Assessore alla  Cultura Prof.ssa Maria Pia Bariggi, della Festa Internazionale della Storia 2018 "Borgo Città di Santi ed Imperatori", grazie anche alla scelta di focalizzare sul nostro Borgo l'impegno dei relatori.


lunedì 22 ottobre 2018

‘LA BELLA SCOLA’

2 commenti:
Una finestra sulla cultura è la Lectura Dantis de "La bella Scola" di sabato 6 ottobre al Centro Interparrocchiale San Michele. 
Anche a Fidenza quindi si può! Si può fare cultura.
Qualche cenno di cronaca, quanto basta, e spazio ai contenuti in questi "appunti" che la Prof.ssa Mara Dallospedale, tra una tribolazione e l'altra, dopo averli riordinati, ci ha messo a disposizione. Buona lettura.
A.P.

LECTURA DANTIS. INFERNO, CANTO X
ERESIA E POLITICA NELLA ‘CITTA’ DEL FOCO’
ASSOCIAZIONE CULTURALE ‘LA BELLA SCOLA’
CENTRO INTERPARROCCHIALE SAN MICHELE
6 ottobre 2018

In concomitanza con le festività di S. Donnino e la Festa Internazionale della Storia, studenti ed ex studenti del Liceo Classico di Fidenza hanno organizzato l'evento LECTURA DANTIS. INFERNO, CANTO X. ERESIA E POLITICA NELLA CITTA’ DEL FOCO.
Si è trattato di una lezione tenuta dal Prof. Fausto Cremona, già docente del Liceo fidentino, accompagnata da letture recitate e da suggestioni introduttive di musica e immagini realizzate dall’Associazione culturale LA BELLA SCOLA.

"DECLINAZIONE DELLA SCULTURA"

Nessun commento:

Opera di Rino Sgavetta
L'associazione UCAI Sezione di Parma è lieta di presentare la mostra

DECLINAZIONE DELLA SCULTURA
 di
GIANFRANCO BALZANI
GIAN REVERBERI
RINO SGAVETTA
GIORGIO VARANI

INAUGURAZIONE SABATO 27 OTTOBRE ALLE ORE 17

domenica 21 ottobre 2018

Che Crozza fai? Dissertazione di Franco Bifani

2 commenti:
Ma che "crozzi" sono questi?

Che Crozza fai?
Crozza è satirico, sarcastico, o solo un comico, ottimo imitatore, e nulla di più?  Forse, chi ascolta i suoi monologhi, è convinto di essere informato ridendo. Lui, recita il ruolo del comico, di commentatore politico e di moralista bonario. Ma Crozza, in questo modo, rischia di ammorbidire la formazione di una coscienza critica.

Assegnato il Premio Letterario don Amos Aimi

2 commenti:

Le ricerche storiche, che custodiscono la memoria, aiutano a cogliere il significato profondo del divenire dei territori in generale, dei luoghi culturali e dell'immaginario collettivo..............Il premio vuole incentivare quelle ricerche, tradotte in saggi, romanzi o compendi che mappano le vicende della nostra città e che sistematizzano entusiasmo competenze ed energie perché i più ne abbiano accesso e partecipino in modo consapevole alla vita della nostra comunità.
L'ampia citazione delle motivazioni che stanno alla base del Premio Letterario Don Amos Aimi, della Prof.ssa Isa Guastalla, studiosa ed autrice di libri e pubblicazioni, ha premiato il Premio prima ancora di premiarne il vincitore. Un riconoscimento per la Cultura fidentina e per chi, la Prof.ssa Maria Pia Bariggi, alla promozione della cultura non ha certo lesinato tempo ed impegno.  

sabato 20 ottobre 2018

Pino Chiari e le sue opere in mostra

Nessun commento:
Nell'ordine da sinistra: Maria Pia Bariggi, Simone Ponzi,
 Pino Chiari, Stefania Provinciali e Marzio Dall'Acqua
Dopo la presentazione dell'evento della Prof.ssa Maria Pia Bariggi, Assessore alla Cultura del Comune di Fidenza, tre interventi hanno salutato l'inaugurazione della Mostra personale del pittore Pino Chiari negli spazi di Via Andrea Costa del palazzo delle Orsoline di Fidenza.
Simone Ponzi, artista, Stefania Provinciali e Marzio Dall'Acqua hanno proposto riflessioni sulla mostra, le opere ed il Pittore Pino Chiari. 

venerdì 19 ottobre 2018

L'Istituto Berenini di Fidenza mette in rete il Museo della cattedrale

4 commenti:

Presentato in anteprima nel Ridotto del Teatro Magnani giovedì 3 maggio il risultato finale del progetto di Alternanza Scuola Lavoro, "Il Museo si Racconta", è finalmente operativo. 
Il lavoro, che ha visto impegnate le attuali quinte A e B Liceo Scientifico delle Scienze Applicate dell'Istituto Berenini, è stato coordinato dal Politecnico di Milano. Una iniziativa importante che ha dotato il Museo Diocesano di Via Don Minzoni di un importante strumento digitale che sarà di utilità ai visitatori ed avrà rilevanza promozionale. 

giovedì 18 ottobre 2018

L'imperatore Carlomagno a Borgo

2 commenti:

L'ospitalità del ristorante "La Fola dell'Oca" di Piazza Matteotti a Fidenza è stata degna corona del quarto incontro fidentino del ciclo di conferenze "Borgo tra Santi e Imperatori" inserito nella "Festa Internazionale della Storia".
L'aver focalizzato l'attenzione su "Borgo" è stata certamente l'idea vincente dell'iniziativa proposta dall'Assessore Pof.ssa Maria Pia Bariggi, il pubblico ha premiato i quattro incontri e certamente onorerà il quinto ed ultimo in programma per mercoledì prossimo, ascolteremo il prof. Guglielmo (Mino) Ponzi e che ci dirà tutto de "Il Castello di Borgo". 

mercoledì 17 ottobre 2018

Il IV novembre sia festa

Nessun commento:

Quest'anno non è solo la commemorazione di una Vittoria lontana nel tempo quello che vorremmo celebrare domenica 4 novembre, ricorrenza del centenario di Vittorio Veneto e della fine della Prima Guerra Mondiale.

Il Premio letterario don Amos Aimi: sabato 20 la premiazione al Ridotto

1 commento:

Sabato prossimo, 20 ottobre, al Ridotto del Teatro Magnani, alle ore 11.00 verrà assegnato il Premio letterario intitolato a Don Amos Aimi. Il Premio si inserisce tra gli eventi culturali più rilevanti della Festa Internazionale della Storia "Borgo tra Santi e Imperatori" che si concluderà mercoledì 24 ottobre.

lunedì 15 ottobre 2018

L'acqua Chiara di Santa Prodigiosa

1 commento:

Eau de Ferragni

L’acqua Evian griffata Chiara Ferragni sta letteralmente andando a ruba alla Rinascente di Milano, ma non solo, da parte di folle di assetati di fashion, creata dell'influencer più famosa -e famigerata- d'Italia. Le bottiglie d’acqua firmate Ferragni, create in collaborazione con Evian, con tanto di occhiolino cigliato in etichetta, sono in vendita a 8 Euro l’una. L'Evian è un’acqua di lusso, dodici bottiglie costano 50 Euro e più, ma manca loro la firma di Santa Chiara da Milano. La polemica sul prezzo dell'Eau de Ferragni è arrivata addirittura in Parlamento.

Personale dell'artista Pino Chiari

Nessun commento:

Verrà inaugurata venerdì 19 ottobre alle ore 17, a Fidenza presso gli spazi espositivi del Palazzo delle Orsoline di via Costa, 8 la "Personale di Pino Chiari".

La mostra nasce dalla collaborazione del MIM — Museum in Motion del castello di San Pietro in Cerro con il Comune di Fidenza ed è finalizzata a valorizzare un artista del territorio che ha al suo attivo diverse esposizioni in musei e istituzione pubbliche d'eccellenza.

sabato 13 ottobre 2018

"Quante poesie sono passate tra le nostre mani ...."

2 commenti:

Nino Secchi con il componimento in versi "Una lacrima nel Nilo" ottiene il riconoscimento del Premio di Poesia intitolato a Mons. Mario Zanchin per la sezione “Adulti”. Gli altri riconoscimenti sono andati a Ivano Chisté con una poesia in dialetto trentino dal titolo "A scondiléver", a Carla Maradini con la poesia in dialetto borghigiano "I pît a scòla". Emma Gatti è stata premiata nel settore "Giovani" con la poesia "Sogno". Emma è una giovanissima poetessa di Poviglio, dove frequenta la scuola media. 

"Il Borgo nel disegno europeo di Carlo Magno", quarta conferenza della Festa della Storia 2018

Nessun commento:

Riveste estrema importanza l'Imperatore Carlo Magno nella nostra storia, egli si colloca agli albori del Borgo ed ha contribuito in modo decisivo alla sua nascita e al suo sviluppo. Storie e leggende hanno informato di se Borgo e la nostra Cattedrale riserva a lui una evidenza straordinaria. Nel nostro immaginario questo Imperatore ha oscurato i secoli precedenti.

giovedì 11 ottobre 2018

C’ero anch'io alla premiazione del “Fidentino dell’anno” .....

9 commenti:

C’ero anch'io alla premiazione del “Fidentino dell’anno”, nominata con mia grande sorpresa, tra le persone votate in “ambito culturale”. 
Avrei preferito come cornice lo splendido Ridotto del nostro Teatro Magnani - all'ultimo momento occupato per prove - anche se nella Piazza, pur nel trambusto della Fiera, l’avvenimento ha guadagnato in visibilità. 

MangiaMusica

Nessun commento:

“Mangiamusica” è una rassegna che prevede la presenza di cantautori, cantanti che si raccontano sul palco quali Claudio Simonetti, Enzo Iacchetti, Davide Van De Sfroos intervistati da importanti critici musicali quali: Alberto Patrucco, Enzo Gentile e altri ancora.

mercoledì 10 ottobre 2018

"Parola alla materia" Le sculture di Mauro Becchi

1 commento:
Mauro Becchi è uno scultore, plasma dalla "materia" le sue opere soffermandosi sui significati.
Ho visitato la sua mostra presso la ex chiesa di San Giorgio in via Goito a Fidenza ammirando i lavori. Propongo alcune opere in cui il legno è la materia base, ed un breve scritto dello sculture stesso. 
Consiglio una vostra visione diretta, la mostra rimarrà aperta sino a domenica 14 ottobre quindi occorre affrettarsi. 



"Gerardo Micheli un notaio nella Fidenza del '700"

Nessun commento:

Alberto Belletti presenterà venerdì 12 ottobre alle ore 17.00 presso il Museo del Risorgimento il suo libro "Gerardo Micheli un notaio nella Fidenza del '700". Graziano Tonelli, Direttore Archivio di Stato di Parma ed Ezio Barbieri lo accompagneranno in questa su presentazione. 

I Fidentini dell'anno premiati in Piazza Garibaldi

9 commenti:

Sotto i riflettori, nel palco allestito al centro della Piazza Garibaldi in festa per la ricorrenza del Santo Patrono, sono stati premiati ieri i fidentini che si sono distinti negli ambiti sociale, lavorativo o professionale, culturale, ambientale e sportivo. 
La Prof.ssa Maria Pia Bariggi, Assessore alla Cultura ed ai Servizi Scolastici del Comune di Fidenza, in apertura ha ricordato che il premio «Fidentino dell'anno - Burghzàn d'istân», è finalizzato a "promuovere la valorizzazione e il riconoscimento  di cittadini che con il proprio impegno abbiano offerto contributi sociali, culturali, ambientali, sportivi e professionali al territorio e che in virtù del proprio operato abbiano contribuito ad accrescere il prestigio della Città di Fidenza". 

lunedì 8 ottobre 2018

"I Longobardi a Borgo", terza conferenza della Festa della Storia 2018.

3 commenti:

Fin da epoca Longobarda la linea confinaria tra i territori di Parma e Piacenza era posta non molto discosto da Borgo, a Rimale, ed il territorio subì la lunga tensione tra le due città. 

Fidentini d'annata e Burghžàn d'istãn

Nessun commento:
Intervistati sull'iniziativa "Burghžàn d'istãn" manifestarono un grande interesse
esprimendo tuttavia opinioni molto diverse. Tornando a casa, ognuno dimenticò la sua.

Già da tre mesi se ne discuteva ai più alti livelli cittadini, ma è domani il giorno. Torna infatti l'appuntamento per il premio “FIDENTINO DELL'ANNO - Burghžàn d'istãn”, finalizzato a riconoscere e valorizzare l'attività e l'operato di alcuni cittadini negli ambiti: sociale, lavorativo/professionale, culturale ambientale e sportivo. 

domenica 7 ottobre 2018

E l'Asino volò .... tutte le immagini

4 commenti:
 

Sabato 6 ottobre 2018, alle ore 21,00 in piazza Guernica l'Asino ha volato ed è anche atterrato, lo spettacolo è stato accompagnato da effetti piro-teatrali, trampoli e artisti in sospensione. 
Lo spettacolo, organizzato dall'Ufficio Cultura del Comune di Fidenza, ha visto l'impegno degli artisti della Compagnia dei Folli.
Sappiamo ormai tutto del significato di questa antica vicenda e così possiamo accomodarci e guardare queste immagini artigianali. 

La Carità di Raimondo moltiplica i pani di mano in mano

Nessun commento:

"San Raimondo quasi può dirsi precursore di una Carità organizzata che fa sentire responsabile tutta la comunità quale è quella che la nostra Chiesa di Fidenza cerca di costruire oggi, soprattutto nella concordia di cui Raimondino fu mediatore ed apostolo"
Questo ci dice Don Gianemilio Pedroni, Parroco della Cattedrale di Fidenza e Vicario Generale della Diocesi, nell'aprire, sabato 6 ottobre, il percorso che, snodandosi nel centro storico, portava all'altro estremo del Borgo sino all'antica chiesa di San Michele. 

sabato 6 ottobre 2018

"Chansons à la Vierge" giovedì 11 ottobre 2018

Nessun commento:


Giovedì 11 ottobre 2018 alle ore 21,00 

nella Cattedrale di San Donnino a Fidenza (PR)  

concerto:

Chansons à la Vierge. 

La Madre del Signore nella musica francese tra XII e XIV secolo

Festa Internazionale della Storia - Parma

Nessun commento:

Duplice l'interesse per il programma della Festa Internazionale della Storia - Parma che sotto presentiamo.
 Oltre a darci elenco degli avvenimenti parmensi il programma mette in evidenza tutti gli eventi che Fidenza ha programmato per la "Festa della Storia 2018" fidentina.
Una sinergia che il dott. Paolo Fabbri, Presidente dell'Associazione “Festa Internazionale della Storia Parma” ha coltivato unitamente al nostro assessore alla cultura prof.ssa Maria Pia Bariggi.


 

Festa Internazionale della Storia - Parma
Dal 13 ottobre all’11 dicembre 2018

Convegni, conferenze, visite guidate, tavole rotonde, spettacoli teatrali, cinema, concerti, cori, cortei, mostre… La VI edizione della Festa della Storia si annuncia con un programma ricco di eventi dai molteplici intenti e contenuti: alcuni portano a ripercorrere momenti importanti della storia cittadina e del territorio circostante, altri invitano a riflettere su un passato più o meno recente che ha scandito la storia europea del XX secolo, altri ancora presentano gioielli artistici del nostro territorio o propongono percorsi da valorizzare.

Luce e colore nei quadri dei Maestri Oreste Emanuelli ed Ettore Ponzi

4 commenti:

La Torre di Casa Cremonini, porta occidentale del Borgo è un ambiente suggestivo per parlare di storia o di arte. 
Ieri sera, sei ottobre, era di scena l'arte e Simone Ponzi, nella conferenza "I Confini della Pittura", in modo impareggiabile ci ha parlato di "pittura", ci ha parlato dei due maggiori esponenti dell'arte del novecento fidentino: Oreste Emanuelli ed Ettore Ponzi.