martedì 18 dicembre 2018

“Racconti a tavola”,lunario castionese

Nessun commento:
Fra i tanti calendari che ci vengono proposti in occasione del fine
anno questo di Castione Marchesi ha tutto in regola per piacere,
per interessare e per conoscere una realtà vicina, attiva e dinamica.
Anche quest’anno l’Associazione Pro Castione Marchesi ha pubblicato il proprio lunario dandogli  come titolo, e come traccia che viene seguita per ogni mese, “Racconti a tavola” col corredo di splendide fotografie realizzate da Angelo Rizzi. 

lunedì 17 dicembre 2018

Fantaonomastica emiliano-romagnola

Nessun commento:
 Immagine da www.radiomaremmarossa.it

Fantaonomastica emiliano-romagnola
                                                                             di Franco Bifani

Carissimo Ambrogio,
non ci crederai, ma nella fantasiosa onomastica emiliano-romagnola sono tristemente svaniti nomi come Scioperino, Primomaggio, Controguerra, Lenino, Radames e Aida. 

“Ricordi borghigiani … tra ieri e oggi”, un libro di Nino Secchi

1 commento:
Il volume verrà presentato mercoledì 19, alle ore 20,30, presso il Centro Giovanile (ex macello) con la partecipazione preziosa di Giancarlo Loreni

L’assessore alla cultura, prof.ssa Bariggi, nella presentazione del nuovo volume di Nino Secchi “Ricordi borghigiani … tra ieri e oggi”  ha sapientemente còlto l’essenza delle motivazioni che hanno guidato l’autore nella stesura di questo interessante lavoro 
L'occhio vigile e attento di Nino Secchi pianifica una campagna di conservazione preventiva: i personaggi Gianni Adorni, Giuseppe Ampollini, Maurizio Baratta, Vittorio Benecchi, Eros Sirocchi e tanti altri, sono ritratti senza interventi censori e suscitano un rinnovato apprezzamento in chi li conosce, un' empatica curiosità in coloro che per la  prima volta li incontrano. Fidenza, grazie a questo dialogo diretto di Nino Secchi con i “Ricordi borghigiani”,  rivela quelle ricchezze che i suoi abitanti le hanno conferito”.

domenica 16 dicembre 2018

La politica sotto l'albero: Daniele Aiello candidato sindaco

3 commenti:
Daniele Aiello, presidente dell'associazione "Obiettivo Comune", nata ufficialmente giovedì 16 gennaio 2014 al Caffè Letterario, decide di candidarsi alla carica di Sindaco del Comune di Fidenza nelle prossime amministrative che, come è nota, si terranno in primavera.
Padrini della candidatura l'ex sindaco Mario Cantini, Gianpaolo Lavagetto, Chiara Grassani, Eleonora Cernul, altri, ma soprattutto Carduccio Parizzi.
Una mossa che, all'indomani dell'annuncio della triplice intesa di centrodestra, aggiunge colore alla campagna elettorale che improvvisamente si è aperta in questi giorni di vigilia natalizia senza necessariamente condividerne il clima.
Che ne sarà della lista civica che nelle precedenti elezioni ha portato due consiglieri in Consiglio Comunale? 
Lo vedremo, intanto leggiamo il comunicato stampa pubblicato oggi dal quotidiano locale ed il commento futurista di Luca Garulli.


sabato 15 dicembre 2018

Elezioni amministrative 2019 - Il centrodestra si ricompatta ed apre al movimento civico

Nessun commento:

Sotto l'albero virtuale della politica troviamo questo comunicato che ci proietta nel 2019 quando i cittadini saranno chiamati con il voto ad eleggere un nuovo Consiglio Comunale. Per la candidatura alla carica di Sindaco, la notizia più attesa in questi casi, c'è tempo.
Può essere facile fare un'alleanza ma poi laboriosa è la scelta del comandante, tanto più che la coalizione si presenta aperta ad altri apporti e pone quindi un dilemma o un "trilemma" alle forze civiche fidentine che hanno condiviso con Forza Italia i banchi dell'opposizione in consiglio comunale.
L'appello alle forze civiche si rivela insidioso per quest'ultime che potrebbero di fatto dover abbandonare la radice stessa del "Civismo".

venerdì 14 dicembre 2018

«Guida Nanni: Tratti e piatti della Via Francigena»

1 commento:
«Guida Nanni: Tratti e piatti della Via Francigena»

La «Guida Nanni: Tratti e piatti della Via Francigena», sottotitolo "Una guida per gustare il cammino", è la nuova fatica di Ermanno Ghiozzi. 

"Concertone" venerdì 21 al Teatro Magnani

Nessun commento:

Staffetta alla lettura di tanti fidentini sulle note dell’ensemble bandistico
Sul palco presenti il Sindaco Massari, Don Marek, i Fidentini dell'Anno, il giornalista Bandini, Maria Grazia Bertoglio, Franco Frigeri, Monica Marzoli, Silvia Miserotti.
Il Concertone per gli auguri a tutti i fidentini? Quest’anno sarà un super evento tra il musical e il reading, interamente dedicato a Giovannino Guareschi. Grandi protagonisti i fidentini, che si alterneranno sul palco per una emozionante staffetta coccolata dalle note della Banda "Città di Fidenza", che ha progettato l’evento con straordinaria passione”, sostenuta dall'Amministrazione comunale.

giovedì 13 dicembre 2018

Mappe di Comunità: il patrimonio di cultura e paesaggio delle frazioni

Nessun commento:
La mostra si svolgerà presso l’Auditorium del Palazzo Orsoline dal 22 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019, orari di apertura: 23, 29, 30 e 31 dicembre e 5 e 6 gennaio dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18,30 il 25  dicembre e 1 gennaio dalle 16 alle 18,30.

“Ciò che sta nel cuore di “Mappe di comunità”, la mostra relativa alle frazioni di Fidenza, è il nesso fra le parti e il tutto, fra il capoluogo e le realtà che ne condividono l’identità. 
La mostra vuole sottolineare, infatti, la rilevanza che, da sempre, ha assunto e assume il tema delle frazioni del Comune di Fidenza”.

mercoledì 12 dicembre 2018

"Vittorio - restiamo umani" di Gianluca Foglia "Fogliazza" con Emanuele Cappa

Nessun commento:
"Vittorio - restiamo umani" di e con Gianluca Foglia "Fogliazza" con Emanuele Cappa
è una narrazione con disegno, musica e contributi video, dedicata a Vittorio Arrigoni
viene presentato venerdì 14 dicembre alle ore 21.00 al Centro Giovanile di Via Mazzini.
Ingresso libero e gratuito.
“Restiamo umani”. Chiude così Vittorio Arrigoni, Vik per gli amici, assassinato nella notte del 15 aprile 2011 a soli 36 anni, le pagine del suo diario “Piombo Fuso”, in cui racconta in prima persona l'assedio di guerra che l'esercito israeliano ha operato ai danni della popolazione palestinese nella Striscia di Gaza. 

martedì 11 dicembre 2018

Diritti Umani: anche il Consiglio Comunale è segno dei tempi?

2 commenti:


Lunedì 10 dicembre il Comune di Fidenza ha celebrato la ricorrenza del settantesimo anniversario della promulgazione della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani con un Consiglio Comunale Straordinario in Sala Consiglio alla presenza di cittadini, pochi, e di un limitato numero di Consiglieri. 

lunedì 10 dicembre 2018

"In fuga dalla Siria"

1 commento:
Inaugurata oggi pomeriggio la mostra "In fuga dalla Siria" allestita nello spazio espositivo della ex-chiesa di San Giorgio in Via Goito a Fidenza.
L'evento è in realtà qualcosa di diverso da una tradizionale proposizione di immagini: il visitatore è chiamato a percorrere un viaggio, il viaggio di un disperato che deve lasciare il suo paese, in questo caso la Siria, per "fuggire" da una situazione invivibile, la guerra.

domenica 9 dicembre 2018

Politica fidentina: un invito alla partecipazione.

Nessun commento:
Gabriele Rigoni, candidato Sindaco alle elezioni amministrative del 2014 ed attualmente Consigliere Comunale del gruppo civico, con questo comunicato ci ricorda che nel prossimo anno si voterà per il rinnovo del Consiglio Comunale e per l'elezione del Sindaco.
Si parla poco di questa scadenza, bene a fatto Gabriele Rigoni a ricordarcela, le volate brevi alla fine non portano i migliori risultati.

sabato 8 dicembre 2018

“COLLEZIONE AUTUNNO-INVERNO” Mostra della pittrice fidentina Ivana Bianchi

Nessun commento:

Inaugurata oggi, 8 dicembre, a Casa Cremonini la personale della pittrice fidentina Ivana Bianchi dal titolo “COLLEZIONE AUTUNNO -INVERNO” che si protrarrà sino al 6 gennaio ed è visitabile da mercoledì a domenica dalle 9 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 17.30. 
Il tradizionale taglio del nastro è stato preceduto dall'intervento dell'assessore alla Cultura del Comune di Fidenza Maria Pia Bariggi. 
Sono state presentate alcune creazioni tratte dai dipinti delle pittrici Ivana Bianchi e Raffaella Bellani.

Ecco le navate laterali del Duomo dopo la rimozione dei confessionali

Nessun commento:

Senza inoltrarci in previsioni avventate avevamo dato notizia della rimozione di un confessionale ligneo nella navata sinistra del Duomo. Tanta cautela è stata premiata, come era logico aspettarsi tutti i sei confessionali sono stati rimossi.

Pisellino Toscani

Nessun commento:

Per gli insulti alla Meloni da parte del Divo Oliviero Toscani, si deve constatare l’assordante silenzio del Pd e della Lega. Anche la Boldrini, sempre pronta a difendere le donne, nel finale del suo intervento, ha fatto una magra figura. 
“Io la violenza e l’odio le ho condannate sempre, anche quando hanno colpito i miei avversari politici. Giorgia Meloni può affermare la stessa cosa?". 
La Meloni è stata definita da Toscani come una ritardata, brutta, volgare e fastidiosa, per cui tutto ne risente, anche l’estetica. Volgari insulti che offendo le donne e chi soffre di disturbi psichici.

venerdì 7 dicembre 2018

"Il sogno di un'Oasi" ieri al Teatro Magnani

Nessun commento:

Un invito a guardare per scoprire quel che distrattamente e quotidianamente vediamo attorno a noi, questo il messaggio che Nilo Riccardi ci ha trasmesso nella serata di presentazione del libro "Il sogno di un'Oasi" giovedì 7 dicembre al Teatro Magnani. 

giovedì 6 dicembre 2018

I diritti umani nel mondo, una parabola che sembrava solo ascendente

1 commento:
«E' straordinariamente attuale, oggi, il riconoscimento della eguale dignità di tutti i membri della famiglia umana e dei loro diritti, uguali ed inalienabili.
In questo senso sono convinta che costituiscano il fondamento della libertà, della giustizia e della pace e che, in opposizione, il disconoscimento e il disprezzo dei diritti umani inducano ad atti di barbarie che sempre offenderanno la coscienza dell'umanità».
Così ci dice Maria Pia Bariggi, Assessore alla Cultura ed alla Scuola nel ricordarci che lunedì 10 dicembre alle ore 18.00 tutti siamo invitati ad un Consiglio Comunale Straordinario dal titolo «l diritti umani nel mondo, breve storia di una parabola che sembrava solo ascendente» nel corso del quale interverrà Sandra Zampa del Comitato interministeriale per i Diritti umani . 

mercoledì 5 dicembre 2018

I toponimi, una traccia dell’identità borghigiana

1 commento:

Si è concluso, il 4 Dicembre 2018, al Ridotto del Teatro “G. Magnani”, il progetto di Alternanza Scuola - Lavoro delle classi 3^A e 3^ B del Liceo Scientifico Scienze Applicate dell’I.I.S.S. “A. Berenini” di Fidenza.

martedì 4 dicembre 2018

Il confessionale del duomo va in pensione?

5 commenti:

Trasloco? Sono di poche ore fa queste immagini che ci prevengono direttamente dal sagrato del Duomo. Il centenario confessionale, che ha raccolto le confidenze di tanti fedeli, liberato da tante colpe o sensi di colpa o assolto anche semplici marachelle da valutare nella loro intenzionalità, sta partendo.

domenica 2 dicembre 2018

Rino Sgavetta, mostra personale di dipinti e sculture a Parma

Nessun commento:


Non è da tutti compiere novantun anni, in forma, dopo vari problemi di salute, e il giorno dopo… inaugurare una mostra personale di dipinti e sculture!
Il personaggio è Rino Sgavetta, un vecchio solo per l’anagrafe, con l’entusiasmo di un ragazzino e tanta voglia di fare e mettersi in gioco, tra la meraviglia di chi lo conosce bene.
Il titolo della mostra è “ENERGIA VITALE”, titolo appropriato per una considerevole esposizione di opere, molte delle quali mai esposte (pochi conoscono la vasta produzione dell’Autore) ora letteralmente messe in luce - la luce ideale, quella radente - nella splendida, bianca e spaziosa “CHAOS ART GALLERY” di Vicolo Leon d’Oro, 8, a Parma.

sabato 1 dicembre 2018

"Il sogno di un'oasi" ti riporta a casa. Un'idea di Nilo Riccardi.

1 commento:

«Un paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella terra, c’è qualcosa di tuo, che anche quando non ci sei resta ad aspettarti», scriveva Cesare Pavese ne "La luna e i falò". E chi è stato lontano a lungo dalla propria terra lo sa. 
Nilo Riccardi, fidentino, ha vissuto per più di quarant'anni in "giro per il mondo, imprenditore nel settore del tessile e dell’abbigliamento. Una volta tornato, ha immaginato tra le altre cose questo libro, perché la Fidenza che ha ritrovato magari non era la stessa così a lungo idealizzata, ma il fascino, il sapore di questo territorio pian piano è riuscito a riscoprirli. 

Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne.

Nessun commento:

 Il Consiglio comunale, è stato convocato in seduta solenne venerdì 30 novembre 2018 nella Sala consiliare per la celebrazione della "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne"
Dopo il saluto del Presidente del Consiglio comunale, Amedeo Tosi che integralmente riportiamo, il primo intervento è dell'Assessore al Welfare, Associazionismo, Terzo settore, pari Opportunità, Alessia Frangipane.

venerdì 30 novembre 2018

Italiani e italiane... nell'Italia "fai da te"

Nessun commento:


Italiani e italiane...

Carissimo Ambrogio
qualcuno dice di aver sentito, seppure in lontananza, Conte, Di Maio e Salvini pronunciare queste auguste frasi:”L'Italia farà da sé!”, “Qui si fa l'Italia o si muore!”

Palazzo ex Licei e Piazza Svelata - Percorso di Progettazione Partecipata

6 commenti:
 Giovedì 6 dicembre alle 18,30
presso la "Sala Incontri"
del Palazzo "OF" Orsoline Fidenza.

Nuovo appuntamento, giovedì 6 dicembre alle 18,30 presso il Museo del Risorgimento nella "Sala Incontri" nel Palazzo "OF" Orsoline Fidenza, dell'iniziativa dedicata a dare consistenza urbanistica, architettonica e funzionale al Palazzo Ex Licei e al retrostante spazio.  
"Scriviamo il nostro Manifesto!" è l'argomento di quest'incontro che vuol essere un’occasione per ragionare su quali valori si vorrebbero portare dentro questo luogo di condivisione.

giovedì 29 novembre 2018

Storia e storie: I Toponimi dell'Identità

Nessun commento:
Martedì 4 dicembre presso la sala Ridotto Teatro Magnani, ore 17.30
 - Convegno conclusivo sui risultati del progetto -

Martedì 4 dicembre alle ore 17.30 nel Ridotto del Teatro Magnani convegno conclusivo  sui risultati del progetto di alternanza scuola/lavoro "STORIA E STORIE: I Toponimi dell'Identità" svolto dalle classi 3 A e 3 B dell'indirizzo Liceo Scientifico Scienze Applicate Agostino Berenini, che ha visto la collaborazione e partecipazione di esperti esterni e l'istituzione di un vero e proprio tavolo di lavoro.

martedì 27 novembre 2018

Il Natale? A Fidenza! 2018-2019 Tutti gli appuntamenti

1 commento:

In distribuzione il calendario degli appuntamenti che si raccolgono attorno alle festività di Natale nel mese di dicembre e si prolungano nel gennaio del nuovo anno. Ricreazione, cultura, spettacoli, mostre, mercati sono tutte occasioni che di incontro che fanno di Fidenza una comunità che, pur crescendo, si vuol riconoscere nelle persone. 

domenica 25 novembre 2018

Inventario delle eredità culturali del territorio

Nessun commento:
Come meglio spiegato nella lettera d'invito dell'Assessore alla Cultura e alla Scuola, Prof.ssa Maria Pia Bariggi, l'incontro previsto per mercoledì 28 novembre alle ore 18,30 presso il Ridotto del Teatro G. Magnani è finalizzato a promuovere la realizzazione di un inventario partecipato dell'eredità culturale di ogni Comune parmense e, nel caso specifico, del nostro Comune.
Unitamente alla citata lettera pubblico il documento ad essa allegato che ci fornisce altri utili elementi sull'iniziativa.

Mercoledì 28 novembre alle ore 18,30
presso il Ridotto del Teatro G. Magnani
INVITO

OGGETTO: incontro sull'Inventario delle eredità culturali del territorio parmense. 

sabato 24 novembre 2018

Con Giancarlo Loreni raccontiamo lo Stirone

1 commento:

Quando si è ragazzi basta lo spazio di uno o due anni per marcare la differenza tra uno "più grande" e "uno più piccolo", determinando così le amicizie e le frequentazioni. Poi col passare del tempo si è sempre più uguali, "della stessa generazione" si dice, ma la vita intanto ci ha portati uno di qua e l'altro di là, sicché quando capita di trovarsi sembra quasi di non essersi mai conosciuti. Ma poi interviene qualcosa e si è come due che hanno sempre avuto le stesse cose nel cuore, in questo caso lo Stirone.

I 106 anni di Emilia Ponzi

4 commenti:

Ritratto di Emilia Ponzi eseguito dal fratello Ettore nel 1927.
Il dipinto è visibilmente danneggiato, fu infatti recuperato in via Cornini Malpeli
 tra le macerie della casa distrutta completamente dai bombardamenti del maggio '44 .

Zia Emilia quest'anno, il 24 novembre, compie 106 anni. Nata nel lontano 1912 a Borgo San Donnino a
bitava allora nel popolare quartiere Oriola nella parte che fu, vent'anni dopo, "bonificata" per creare la nuova strada di penetrazione Via Corsica, oggi un tratto di via Cavour. 

venerdì 23 novembre 2018

Il Consiglio Comunale è convocato per lunedì 26 novembre

Nessun commento:
Il Presidente del Consiglio Comunale, Dott. Amedeo Tosi, ha convocato il Consiglio Comunale per il giorno di lunedì 26 novembre alle ore 18,00 presso la sede municipale.


Tra i vari punti troviamo due Mozioni della della minoranza consiliare relative rispettivamente alla gestione degli impianti sportivi e alle "società sportive".

domenica 18 novembre 2018

Come lo devo dire?

Nessun commento:

Come lo devo dire?
Handicappato, diversamente abile, disabile, diversabile, invalido, spesso con sottintesi dispregiativi sulla condizione della persona e l'intenzione strisciante di offendere. “Persone con disabilità” è il termine utilizzato dall’ONU e dallo Stato italiano.

Non puoi smettere di dormire per paura di sogni cattivi

Nessun commento:

18 Novembre 2018  

II GIORNATA MONDIALE DEI POVERI

Una riflessione di Padre Mario Pacifici 

Alcune riflessioni possono aiutarci in questa giornata, voluta da Papa Francesco, ed illuminare anche il nostro prossimo cammino di Avvento verso il Natale di Gesù. 

sabato 17 novembre 2018

Michele Leoni in un saggio di Mirella Capretti

Nessun commento:
Questa volta non c’ero alla visita guidata che Isabella ha proposto per ricordare la figura di Michele Leoni, e mi dispiace.

Programmata dal Personale della Biblioteca ancora da marzo - nei festeggiamenti del 150° dell’Istituzione, a lui dedicata - per sabato mattina 20 ottobre, ha visto sovrapporsi in contemporanea il “Premio Don Amos Aimi”. Ho optato per il secondo, soprattutto per l’omaggio doveroso e affettuoso al sacerdote che ho avuto il dono di conoscere e anche perché partecipavo alla competizione, inconsapevole dell’esito per me favorevole.
Ero passata però in un pomeriggio precedente a vedere la mostra di alcune opere del letterato fidentino, allestita nel Fondo Storico della Biblioteca, accompagnata da Francesca.
Ora vorrei proporre le foto che ho scattato, per farne memoria, per fare cosa gradita a chi, con tanta passione le ha esposte, e a chi non ha potuto accedervi.
E aggiungere un mio contributo… perché ho trovato una “pulce”!
Non sono molte le pubblicazioni di Leoni in nostro possesso, la sua produzione letteraria, infatti, è conservata in massima parte nella Biblioteca Palatina a Parma, mentre i suoi manoscritti sono custoditi nell’Archivio Giuseppe Micheli.

giovedì 15 novembre 2018

Ex Licei e Piazza Velata - Possibili scenari

8 commenti:

Il 17 settembre è stato presentato alla Regione ER, aderendo al suo primo bando di rigenerazione urbana basato sulla nuova legge urbanistica di dicembre 2017, un primo progetto di fattibilità che traduceva in termini amministrativi quanto elaborato nei vari incontri pubblici del Progetto "Ex Licei" gestito dall'Assessore alle Attività Produttive Franco Amigoni.
Il progetto presentato alla regione prevede l'impiego di risorse per un valore di tre milioni di Euro.

mercoledì 14 novembre 2018

Progetto Erasmus: la Scuola Media Zani incontra docenti e studenti dell’Unione Europea

1 commento:

Dal 5 al 9 novembre, la Scuola Media Zani ha ricevuto una nutrita delegazione composta da dieci docenti e venti studenti provenienti da alcuni paesi dell’Unione Europea, nell’ambito del progetto Erasmus K2a dedicato all’educazione ambientale. “Let’s be green together” il titolo del progetto, nel quale la scuola di Fidenza è parte attiva già dallo scorso anno. 

martedì 13 novembre 2018

L'universo femminile nel cinema di Ingmar Bergman

Nessun commento:


Nel trentennale della lettera apostolica "Mulieris dignitatem" di S. Giovanni Paolo II l'Ufficio Diocesano delle Comunicazioni Sociali invita alla visione di tre film del regista svedese Ingmar Bergman, grande cantore dell'animo femminile, nel centenario della sua nascita.

Il samaritano povero ed il leghista DOC

2 commenti:

Caro Ambrogio,
tanti bravi cattolici dovrebbero rileggersi la parabola del Buon Samaritano, dato che parecchi di loro sono razzisti latenti, ma convinti. Gesù disse che il più grande comandamento era: "Ama Dio e il prossimo tuo come te stesso". Chi è il nostro prossimo? Gesù rispose, pazientemente, con la famosa parabola. 
I samaritani, ai tempi, erano disprezzati dagli ebrei, perché diversi per etnia e religione. È come se oggi Gesù raccontasse che dei cristiani non si curarono del ferito, mentre un musulmano lo salvò. 
La parabola ha ancora oggi valore rivoluzionario. 

sabato 10 novembre 2018

L'armistizio di Compiègne

2 commenti:

L'amico Ivano Lorenzoni da Lonato (BS) mi manda questo "Epilogo" tratto da uno scritto di Sir Philip Armand Hamilton Gibbs (1877-1962), giornalista inglese e prolifico autore di libri. E' stato uno dei cinque reporter ufficiali britannici durante la prima guerra mondiale.
In poche righe, alla vigilia della ricorrenza della firma di quello che passerà alla storia come l'armistizio di Compiègne che pose fine alla Prima Guerra Mondiale e venne firmato all'interno di un vagone ferroviario, ci fa comprendere come fosse chiaramente avvertita la precarietà della Pace di cent'anni fa. 

EPILOGO

Questo anno 1934 non brillerà nelle pagine della storia. Molti oscuri episodi sono accaduti, e lo spirito dell'uomo è offuscato da tristi presentimenti. Riandando con la mente al viaggio fatto, non riesco ad intravedere dinanzi a me alcuna promessa di felicità e di pace per i popoli europei.

Il periodo magico del Borgo di Vigoleno nel secolo scorso

1 commento:
Ettore Ponzi - Olio su tavola - 1948
Un periodo magico del Borgo nel secolo scorso
Vigoleno e Maria Ruspoli de Gramont 

Maria Ruspoli de Gramont, nata a Roma nel 1888 come principessa Maria Ruspoli figlia di don Luigi e Clelia dei conti Balboni, maritata a Parigi nel 1907 col duca Agenor di Gramont (che morì nel 1925 lasciandole una notevole fortuna che però si esaurì nel giro di un decennio), rimaritata qualche anno più tardi con Jean Hugo (discendente del grande romanziere Victor).

venerdì 9 novembre 2018

A Fidenza la Piazza delle Utopie compie ottant'anni.

4 commenti:


Sotto altri cieli e sogni, ottant'anni fa nello spazio del demolito ex Convento dei SS. Giovanni, si pose mano al un grande progetto ispirato alla "Rivoluzione Fascista".
Costruito il tuttora esistente Palazzo Littorio, il progetto presto si arenò per questioni di vile finanza, era un sogno imperiale quello allora accarezzato e si cantava "Faccetta Nera".

giovedì 8 novembre 2018

Lungo gli argini dello Stirone

1 commento:
Ciao ragazzi,
il primo dicembre presenteremo il mio nuovo libro dal titolo "Lungo gli argini dello Stirone", c'è ancora un po' di tempo ma intanto segnatevi la data in agenda.                                                                       Giancarlo Loreni

martedì 6 novembre 2018

La destra e la sinistra? Etichette!

3 commenti:
Ma cos’è la destra cos’è la sinistra…
Etichette

A mio modesto parere, non sarebbe necessario qualificarsi, o essere qualificati come persona di destra o di sinistra, per garantire la propria affidabilità, e i singoli soggetti dovrebbero valere per quello che sono, non per le proprie simpatie politiche.

lunedì 5 novembre 2018

Prorogata la “Personale di Pino Chiari” negli spazi espositivi di via Costa 8

Nessun commento:
A conferma dell'attenzione al lavoro dell'artista Pino Chiari, il MIM – Museum in Motion e l'Amministrazione comunale prorogano la durata della  “Personale di Pino Chiari”.
La mostra, allestita negli spazi espositivi di via Costa, 8 sarà pertanto visitabile anche da venerdì 9 a domenica 11 novembre nei seguenti orari: venerdì e sabato 16-19, domenica 10-12 e 16-19.

domenica 4 novembre 2018

Bandiera e Costituzione nel Centenario della Vittoria

1 commento:

Oggi Fidenza ha celebrato il centenario del 4 novembre 1918, ultimo giorno di guerra. Gli eventi di quel mese di novembre vengono ricordati come la Vittoria di Vittorio Veneto. Non dobbiamo tuttavia mai dimenticare quanto ci sono costati quei giorni di gloria: la desolante vita di anni di trincea, l’orrore dei fanti falciati dalle mitragliatrici, l’onta di Caporetto e della ritirata che coinvolse la popolazione delle regioni nordorientali in un forzato esodo.

sabato 3 novembre 2018

Dai “martiri” del LOMBARDO-VENETO ... allo stradario fidentino

4 commenti:

Dai “martiri” del LOMBARDO-VENETO
... allo stradario fidentino

Guerra, eroi e martiri...un passato da non dimenticare.
Ogni celebrazione ha valore se segna un passo avanti nella conoscenza, se induce una riflessione che giovi a renderci migliori e senza dubbio ritengo che la Storia, qualsiasi strada abbia percorso, ha da insegnare alle persone di buona volontà.
La conclusione della “Prima Guerra Mondiale” con la sconfitta dell'Austria chiudeva per l'Italia il periodo del Risorgimento, in particolare la questione del Lombardo- Veneto.