domenica 29 luglio 2018

Don Paolo Pacifici, parroco di santa Maria Assunta a Salsomaggiore, torna a Bergamo, sua Diocesi

7 commenti:

Oggi, nella chiesa di santa Maria Assunta, il Vicario Generale della Diocesi ha dato ufficialmente la notizia che il Parroco Don Paolo Pacifici lascia la guida della parrocchia e ritorna nella sua città e diocesi , Bergamo.
Per i parrocchiani è stata una indesiderata sorpresa, ma la procedura si è conclusa in pochi giorni e, con efficienza burocratica e riservatezza, ha lasciato giusto il tempo di un addio durante la messa domenicale di oggi, 29 luglio.

mercoledì 25 luglio 2018

Alieni e stranieri

2 commenti:
Ulisse e Nausicaa, di Jean Veber
Leggevo spesso, ai miei alunni, “Sentinella”, di Fredric Brown. Rappresenta ottimamente la paura dell'Alieno, del Diverso, dell'Ignoto, dell'Altro da sé, gli equivoci e i disincanti tra Sconosciuti ed anche la necessità di una comprensione bilaterale; quando culture, civiltà, razze ed etnìe, si incontrano, spesso collidono e si mostrano ostili, solo per il fatto di non conoscersi reciprocamene.

martedì 24 luglio 2018

Cento anni dalla Grande Guerra - Giuseppe Conforti , eroe ed onore di Borgo San Donnino

1 commento:
Nell'atrio del Palazzo comunale di Fidenza alcune lapidi ricordano i nomi di  caduti borghigiani in varie imprese a cui parteciparono per dovere verso la Patria o come volontari ispirati dai  loro ideali di libertà.

  


Tra questi  si ricorda Giuseppe Conforti, nato a Borgo San Donnino il 26/07/ 1887.

La Banda "Città di Fidenza" compie vent'anni

1 commento:
Mercoledì 25 alle 21, gli straordinari ragazzi della banda "G.Baroni" si esibiranno in un intero concerto sul palco allestito in piazza Verdi per la rassegna “D'estate segni e sogni” promosso dall'assessorato alla Cultura del Comune di Fidenza.

lunedì 23 luglio 2018

Consiglio Comunale lunedì 30 luglio 2018

3 commenti:
Il punto 8 dell'ordine del giorno, relativo alla cessione della società comunale "RETE GAS FIDENZA S.R.L", e il punto 14 riguardante la concessione del diritto di superficie all'Agenzia del Demanio della nuova caserma dei carabinieri, potrebbero riscaldare gli animi. Relatore in entrambi i casi il Sindaco Massari. Ma i punti elencati nell'ordine del giorno sono 14 e, come ormai è consuetudine, l'antipasto di interrogazioni farà la sua parte in prima serata. Si parlerà anche di accoglienza (quarto punto - relatore il Consigliere Gallicani). 

Ecco di seguito l'Ordine del Giorno completo:


Il Presidente del Consiglio Comunale, preso atto degli argomenti che si vogliono portare in discussione, ha convocato il Consiglio Comunale per lunedì 30 luglio 2018 alle ore 18, presso la sede municipale, affinché deliberi sugli argomenti elencati di seguito:

domenica 22 luglio 2018

Immaginare il futuro con i cittadini: la "Piazza Svelata"

5 commenti:
"Sesto e ultimo appuntamento, almeno per quanto riguarda il mese di luglio, con “Immaginare il futuro con i cittadini”, il percorso di progettazione partecipata per la riqualificazione urbana di Fidenza.
Lunedì 23 luglio, alle 18.30, palazzo Ex Licei ospiterà un laboratorio sugli usi temporanei della Piazza Svelata. L'obiettivo è quello di coprogettare insieme ai presenti una serie di proposte per l’uso temporaneo della piazza nata in seguito all'abbattimento dell'ex forno comunale.
Uno spazio di collegamento ideale tra piazza Pontida e piazza Verdi che attende di essere pienamente recuperato alla nostra Comunità.
Dopo questo incontro il percorso di progettazione partecipata andrà in pausa e riprenderà i lavori a settembre."

Cronaca lieve di un concerto per arpa e soprano

Nessun commento:

Le piogge temporalesche hanno suggerito mettere al riparo del Ridotto il terzo appuntamento della rassegna musicale estiva “D'estate Segni e Sogni”, promossa dal Comune di Fidenza, che doveva essere ospitato nel cortile del Municipio.

venerdì 20 luglio 2018

Gli devo almeno un grazie, prima che il giorno finisca…

7 commenti:


Gli devo almeno un grazie, prima che il giorno finisca…
Oggi Umberto Zanella avrebbe compiuto 76 anni, conoscevo la data che riportavo sul calendario come tante altre, gli avrei mandato un sms, gli avrei fatto piacere…

Al Burghžàn d'istãn si affianca il Burghžàn sträjè!

1 commento:

Come preannunciato mercoledì dall'Assessore alla Cultura Prof.ssa Maria Pia Bariggi nel corso di un incontro organizzativo con le associazioni in Sala Consiglio, da giovedì 19 luglio è agli albi comunali la DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 165 del 18 luglio 2018, avente per oggetto "RICONOSCIMENTO "FIDENTINO DELL'ANNO - BURGHZAN D'ISTAN" - 2018".
L'Assessore stesso ne ha poi data comunicazione,  sempre all'associazionismo fidentino, con una lettera che  interessa tutti e che qui pubblico unitamente al  fac-simile del modulo di candidatura premio FIDENTINO DELL'ANNO 2018. 

giovedì 19 luglio 2018

Alla ricerca di qualcosa di diverso, Corniglio e Mossale, Cucina e Passeggiate, Madoi e Falene

Nessun commento:
Da Gabriella Bussandri mi arriva tutto questo: articoli, immagini ed inviti. Tentato di partecipare. Intanto che mi "decido a decidere" vi suggerisco di dare un'occhiata. (A.P.)


Progetto Chef al Museo
Associazione Amici di Elena Samperi
Estate 2018

L’Associazione culturale Amici di Elena Samperi ha ideato, per l’estate 2018, un progetto da realizzarsi nel mese di Agosto, al fine di valorizzare sia la collezione permanente di dipinti di Elena Samperi presso l’Ex Colonia Montana di Corniglio, che il Museo all’aperto Walter Madoi a Sesta inferiore. L’iniziativa ricade proprio nell’estate in cui dovrebbe concludersi il restauro del dipinto della Crocifissione nella chiesa di San Rocco a Sesta, dipinta appunto da Madoi.

Il titolo del festival “Chef al Museo” è legato alla presenza, nelle 2 date in cui si svilupperà, di chef che hanno accettato, per motivazioni diverse ma collegate alla valorizzazione di questi due piccoli musei di montagna, di mettersi a disposizione nel sempre vincente binomio cultura e cibo. Nell’anno Nazionale del Cibo italiano (2018), questa rassegna si pone come obiettivi quelli di valorizzare tradizione, territorio, antichi e nuovi saperi, innovazione e cultura.

mercoledì 18 luglio 2018

Matrimoni di plastica

5 commenti:

Che i festosi coriandoli di carnevale allietino un festa di sposi non è certo la novità che il sagrato del duomo di Fidenza ci restituiva in questa mattina d'estate. 

martedì 17 luglio 2018

SOLVEKO diventa spagnola. Chi smaltirà?

Nessun commento:
E' di oggi la notizia che riprendiamo dal sito web "La Repubblica" e che rilanciamo in attesa di maggiori dettagli. Ricordiamo che venerdì 11 agosto 2017 scrivevamo "SOLVEKO, ordinanza del Sindaco".

Dopo un anno, di fusti contenenti materiali inquinante abbandonati .
Quali garanzie abbiamo che tutto funzionerà secondo le nostre leggi che salvaguardano la salute ?


La nuova proprietà si è aggiudicata l'asta per due milioni di euro

lunedì 16 luglio 2018

Politica: facciamo "Tabula rasa"

8 commenti:
Tabula rasa

Cavour era un furbacchione, ha fatto l'Italia, o quasi, ma non gli italiani. Giolitti dava un colpo al cerchio e uno alla botte e ha preceduto Renzi e Boschi, in fatto di raids tra le Banche.
Di Mussolini, piaciuto tanto a tanti, mi è piaciuto il gesto di mandarle a dire, nel 1934, a Hitler, con quattro divisioni al Brennero. E poi, aveva fondato l'ONMI, io sono nato nella sede di Salsomaggiore.

Immaginiamo pure il Centro Storico, ma prima rinfreschiamoci la memoria

2 commenti:

IMMAGINARE IL FUTURO CON I CITTADINI: IL CENTRO STORICO 🏛
Il Centro di Cultura Europea Sigerico

Quarto appuntamento oggi, lunedì 16 luglio 2016, alle 18.30 a palazzo Ex Licei, nei locali del Laboratorio delle Idee dove  si svolgerà un laboratorio di “Visioning”.

Alcuni esperti (psicosociologi?) di “Ascolto Attivo” ci insegneranno a sognare o almeno ad immaginare il futuro del centro storico. Starà a noi "poi calare quei sogni nella realtà del tessuto urbano". 
E' tutto meglio spiegato nella didascalia laterale dell'immagine sopra.
Nella mappa vediamo evidenziato anche richiamato il vetusto progetto mai abbandonato relativo alla sistemazione del Collegio dei Gesuiti. Pensiamo di far cosa utile riprendendo il vecchio sogno (2003) proponendo un documento ufficiale di 10 anni fa. Insomma tiro fuori un ex-sogno dal cassetto di una scrivania e lo rilancio, meno poetico che immaginare ex novo ma risparmia fatica. 
Resta comunque il problema della "fattibilità politica" del coacervo d'idee, che usciranno dall'incontro, consigliabile quindi la presenza costruttiva di esponenti della minoranza consiliare, non è un CC ma fa bene ugualmente.
A.P.

domenica 15 luglio 2018

Correva l'anno 1950. Nasce la nuova Via Cavour e si aggiorna la toponomastica

Nessun commento:

Questa foto ci mostra Via Cavour nell'ultimo tratto dove raggiunge l'attuale Piazza Grandi. Siamo nei primi anni cinquanta e già il disegno della via è completo, il grande condominio in primo piano è già finito ed un bar s'affaccia sulla via, il sottoterra è occupato da un locale da ballo chiamato "Tavernetta". In fondo si intravvede una massiccia costruzione, verrà poi abbattuta allineando Via Abate Zani e Via Cavour sullo stesso asse. 

Per chi era la "Vie en rose"?

Nessun commento:

Anche la pioggia si è ritirata per farci ascoltare e di nuovo ascoltare "la vie en rose". Le miserie urbane dell'ex liceo, servite sullo sfondo, ci sono, come ieri come domani, ma l'attenzione e l'emozione erano sul palco in Piazza Verdi a Fidenza, dove Lucia Consigli Singer in concerto dava nuova voce ad Edith Piaff accompagnata dal  pianista accompagnatore Riccardo Sasso. 
I volteggi di Elena Gibson e la pole dance in punta di piedi hanno completato il programma. 

sabato 14 luglio 2018

Piccole le piazze di Borgo ma cariche di Storia. In un saggio Mirella Capretti ci restituisce un passato che interroga sul presente. Siamo ancora noi?

1 commento:

Leggo Marisa, che ogni tanto ci prende per mano e ci accompagna per le vie e le piazze di Fidenza, raccontando la storia dei personaggi cui sono dedicate e delle architetture che le delimitano, e dico grazie.
Grazie perché mi dà occasione di riandare ai luoghi e agli avvenimenti di un tempo e di ricordare l’abate Pietro Zani.


La chiesa di San Pietro, ad esempio, il più conosciuto riferimento di Piazza Gioberti, era frequentata dall’Abate, secondo quanto scritto dall’allora vescovo Luigi Sanvitale. Il Prelato ebbe modo di conoscere di persona e di apprezzare il Nostro, sia come prete, sia come studioso, per cui quando viene trasferito a Piacenza, porta con sé un suo ritratto - inciso da Denon a Parigi mentre scopre la prima stampa italiana di Maso Finiguerra - lo incornicia e lo appende nello studio. Poi, “con un piè nella fossa”, lo restituisce al Seminario di Borgo insieme a una lettera con notizie biografiche (conservata nell’Archivio di Stato di Parma), dove, in una nota, così lo descrive:
“Preciso negli ecclesiastici officcii, gli esercitava con viva fede. […] io ne loderò sempre lo Zani, il quale dopo il lungo travaglio del giorno trasferitasi a sera nella Chiesa di S. Pietro di Borgo S. Donnino, e colà ginocchioni a terra adorava prima il SS.o Sacramento, indi recavasi al maggior altare, alzavane le tovaglie e baciava la sacra pietra, che rinserrava le reliquie de’Martiri, e, continuando il giro, lo stesso faceva sopra gli altri sei altari di quella Chiesa”.

Nel nome della passione: la Stagione lirico/concertistica 2018/2019

Nessun commento:

"Violando in parte le leggi dell'economia, nel nome della passione, rispettando la tradizione e con il plauso di tanti, il gruppo Promozione Musicale Tullio Marchetti propone una stagione ricca di proposte e di novità" questo in estrema sintesi quanto la Prof.ssa Maria Pia Bariggi, assessore alla cultura del comune di Fidenza, ha voluto trasmetterci nel suo discorso introduttivo alla presentazione del cartellone della Stagione lirico/concertistica 2018/2019. 

mercoledì 11 luglio 2018

Le strade che conducono a Fidenza

Nessun commento:
“Le strade che conducono a Fidenza“, evento collaterale della mostra “Luigi Veronelli: Camminare la Terra”, ospitata sempre a palazzo Ex Licei fino al 4 agosto prossimo, è stato preceduto da da un incontro tra i sindaci della via Francigena delle Province di Parma e Piacenza e l'assessore regionale Andrea Corsini. Oggetto di questo incontro era quello di fare il punto tecnico sulla candidatura Unesco della Via Francigena, sulle risorse ministeriali e sull’attività della Regione in merito.
L'assessore regionale Andrea Corsini

lunedì 9 luglio 2018

Palazzo Littorio ed ex-Licei: che farne?

3 commenti:



Il politicamente ingombrante Palazzo Littorio non dorme certamente sonni tranquilli, d'altra parte per tutti vale la regola che "il proprio destino nessuno se lo sceglie", figuriamoci per un palazzo pubblico!
Non è un edificio senza storia (vedi "Un po' di Storia"): prima simbolo paesano dell'Impero Fascista, poi casa del Popolo, sede dei magazzini comunale, ex liceo, ufficio utenze acqua gas le destinazioni che ricordo.

domenica 8 luglio 2018

La "Loggia Urbana" nella piazza della stazione di Fidenza

6 commenti:
Catapultata nel duemila da piani urbanistici tanto azzardati quanto progettualmente banali, Fidenza fatica a riconoscersi nel suo centro svuotato di abitanti e confuso tra attesa del nuovo e nostalgia del vecchio. Disegni le cui logiche vanno dalla mera conservazione al vuoto spinto.
Tanta premessa può sembrare eccessiva se rapportata al progetto di riuso della "Loggia Urbana" di Piazza della Repubblica. 
Non è così, proprio il tentativo di ripensare questa ferrea struttura, nella sua minimalità rispetto alle costruzioni che, dall'altra parte della piazza, lo suggerisce.

Questa è la proposta che il bando comunale, promosso dalla deliberazione della Giunta Comunale n. 135 del 13 giugno 2018, riserva alla"loggia":
La documentazione di riferimento è reperibile nella sezione
 documenti, atti, delibere del sito del C
omune di Fidenza

giovedì 5 luglio 2018

Omissione di soccorso

3 commenti:
"Ma l'Europa che chiude porti e frontiere, che fa la controrivoluzione con campi di espulsione e di detenzione (di "ancoraggio"!) dentro e fuori i confini del proprio territorio, è veramente l'Europa, è cioè quella "idea d'Europa" che corrisponde all'immaginario di un italiano, di un francese, di un berlinese quando sente parlare d'Europa?" ... leggi ....

naufragio-libia-tre-bambini-morti

OMISSIONE DI SOCCORSO


Una cronologia disumana

29 giugno
103 persone annegate al largo di Garabulli (Libia) tra cui 3 bambini

1 luglio – (Fonte Alto commissariato ONU per i rifugiati)
63 dispersi in mare al largo di Zwara (Libia) 

2 luglio – (Fonte Alto commissariato ONU per i rifugiati)
114 dispersi in mare al largo delle coste libiche
276 rifugiati e migranti riportati a Tripoli 

3 luglio (fonte Guardia costiera libica)
6 persone annegate al largo di Garabulli (Libia)