domenica 29 novembre 2020

"Teatri nella Rete"

2 commenti:

Buona sera. Inizia oggi l'Avvento, il tempo che precede il Natale. Un tempo di attesa e un tempo di crescita spirituale e culturale. Nonostante le paure e l'isolamento ai quali la pandemia ci costringe, occorre creare e rafforzare il senso di comunità ricorrendo anche alle tecnologie digitali che possono contribuire a rendere il Natale più sostenibile. Fra le iniziative oggi v'informo di TEATRI NELLA RETE, una stagione teatrale virtuale che permette di accedere a TUTTI e GRATUITAMENTE a 11 spettacoli realizzati in altrettanti teatri, compreso il teatro "G. Magnani" di Fidenza.
Un'opportunità resa possibile da Ater Fondazione e dai Comuni aderenti che spezzerà il silenzio dei teatri e che renderà accessibile a tutti 11 appuntamenti ognuno dei quali presenta una parte teatrale e una musicale. 
Tutti gli eventi saranno trasmessi sulla seguente piattaforma dedicata: www.teatrinellarete.it.
In tal modo non si sostituirà la stagione di prosa, ma si spezzera' il silenzio del teatro e, con alcune strategie, si cercheranno interazioni on line. Ritroveremo storia, memoria, innovazione,  futuro.
Prof.ssa Maria Pia Bariggi
Assessore alla Cultura del Comune di Fidenzaa

 Teatri nella Rete

Palcoscenici di ATER in streaming
dal 1 Dicembre 2020 al 24 Gennaio 2021

Una vera e propria stagione “virtuale”, pensata appositamente per lo streaming e, contemporaneamente, un’offerta culturale strutturata e di qualità. 
Una rete di 11 teatri, da Cattolica a Fidenza, con spettacoli, webinar, backstage e racconti che coinvolgerà artisti e personalità del mondo della cultura.
Forte della volontà di reagire alla recente chiusura dei Teatri imposta dal DPCM governativo del 24 ottobre 2020, ATER Fondazione intende dare una risposta concreta e positiva attraverso i palcoscenici che costituiscono il Circuito Multidisciplinare Regionale.


Il cuore del progetto prevede la realizzazione in streaming di 11 appuntamenti tra dicembre e gennaio, oltre a un progetto per i giovanissimi espressamente pensato per il web che sarà online dall’1° al 24 dicembre. 
Saranno tutti trasmessi gratuitamente in “première” su una piattaforma dedicata (www.teatrinellarete.it). 
Altri contenuti (webinar, backstage), complementari agli spettacoli, arricchiranno l’offerta e avranno il carattere dell’originalità e dell’unicità. Tutti i titoli scelti hanno la caratteristica di unire una parte teatrale e una musicale, quest’ultima quasi sempre eseguita dal vivo.
“La recente chiusura dei teatri, imposta dai DPCM e intervenuta durante la presentazione delle nuove stagioni dei teatri gestiti da ATER” - afferma il direttore di ATER Fondazione, Roberto De Lellis – “ci ha immediatamente spinto a immaginare una risposta forte e unitaria, capace di mettere assieme tutta la rete di palcoscenici che costituiscono l’ossatura del Circuito Multidisciplinare Regionale dell’Emilia Romagna. Non possiamo pensare che i teatri restino in silenzio per due, tre mesi, forse più, senza che nulla accada. Gli spettatori non possono rimanere senza segnali per tutto questo tempo. I Comuni chiedono che i cittadini non siano abbandonati, ma che possano comunque usufruire di una proposta culturale elevata. Infine gli artisti, le compagnie e le maestranze hanno bisogno di sostegno per sopravvivere in attesa della sperata ripresa.”
Il progetto di ATER Fondazione non propone solo un teatro virtuale, ma prevede anche interazioni online, un modo diverso per stare insieme, per sperimentare nuove relazioni. Non solo spettacoli, ma anche tanti altri appuntamenti. 
Sarà possibile per il pubblico incontrare gli artisti con dei webinar: un dialogo aperto con i protagonisti della scena moderato da esperti del settore. 
Tra questi il noto giornalista e critico musicale Ernesto Assante, che condurrà 5 incontri in diretta con alcuni dei maggiori artisti della scena italiana.
E poi, ancora, riprese di backstage e interviste che permetteranno di curiosare dietro le quinte, per scoprire come si costruisce uno spettacolo e tutte le persone che lo rendono possibile. ATER ha voluto infine dare spazio al pubblico più giovane, attraverso uno speciale calendario dell’Avvento online, con 24 video-pillole dedicate ai più piccoli.

I teatri e i Comuni coinvolti sono: Teatro Asioli di Correggio, Cinema Teatro Boiardo di Scandiano, Cinema Teatro Mac Mazzieri di Pavullo, Auditorium Rita Levi Montalcini di Mirandola, Teatro della Regina di Cattolica, Teatro Comunale di Russi, Teatro Laura Betti di Casalecchio di Reno, Teatro Magnani di Fidenza, Auditorium Ferrari di Maranello e il Teatro Galli di Rimini che aderisce alla rassegna “Teatri nella rete” con lo spettacolo dedicato alle celebrazioni felliniane.

Tutti gli spettacoli si possono seguire collegandosi alla piattaforma www.teatrinellarete.it e sui canali social di ATER Fondazione e dei Teatri del Circuito Regionale Multidisciplinare.


Dal 1 al 24 dicembre, ore 17:30  
"La conta di Natale 2020" di e con Claudio Milani.
Un vero e proprio calendario dell’avvento quello proposto ai più piccoli da Claudio Milani, narratore tra i più apprezzati nel teatro per l’infanzia.
L’iniziativa, rivolta alla fascia di pubblico dai 3 agli 8 anni, prevede 24 incontri in forma di “pillole” video di pochi minuti, che saranno disponibili ogni giorno fino alla vigilia di Natale, sulla piattaforma streaming www.teatrinellarete.it


streaming dall’Auditorium Ferrari di Maranello
La voce inconfondibile di Ginevra Di Marco accompagnata da Francesco Magnelli e Andrea Salvadori ci condurrà tra i capolavori di uno dei maestri della musica italiana.
Il 6 dicembre alle ore 18 è previsto il webinar per collegarsi con gli artisti e il critico musicale Ernesto Assante.

streaming dal Cinema Teatro Boiardo di Scandiano, in prima assoluta
Tre personalità artistiche che si contraddistinguono per estro e capacità interpretativa come Peppe Servillo, Javier Girotto e Natalio Mangalavite rileggono i brani di Lucio Dalla con l'intento di ritrovare nella sua scrittura la capacità di fare poesia attraverso la musica.
Il 14 dicembre alle ore 18 è previsto il webinar per collegarsi con gli artisti e il critico musicale Ernesto Assante.

streaming dal Teatro Comunale di Russi
Il mezzosoprano Daniela Pini, Michele Zaccarini al fagotto e Fabrizio Milani al pianoforte presentano un concerto che raccoglie alcune fra le musiche e le arie più belle e accattivanti del repertorio classico e lirico e dei più grandi maestri contemporanei e non, inoltrandosi infine nella magica e sognante atmosfera natalizia.

streaming dal Teatro della Regina di Cattolica
Il programma musicale proposto per salutare il vecchio anno, spazia dalle composizioni di Gioacchino Rossini che si contraddistinguono per la vivacità dei ritmi, alla "Piccola Serenata Notturna" di Mozart, fino in chiusura di concerto alla Suite dal balletto Lo Schiaccianoci di Čajkovskij.


Compagnia Artemis Danza
streaming dal Teatro Magnani di Fidenza
Traviata, titolo centrale e di grande successo della personale trilogia verdiana della coreografa Monica Casadei, esplora le emozioni e le passioni dell’opera verdiana, di cui si ripercorrono, attraverso la danza, le atmosfere malinconiche e passionali.

di Elena Bucci e Marco Sgrosso
streaming dal Teatro Laura Betti di Casalecchio di Reno
Lo spettacolo, presentato per questa occasione in un nuovo allestimento specifico per lo streaming, è un omaggio alla letteratura e alle arti di un secolo che risulta affascinante ancora oggi.
L’8 gennaio alle ore 18 è previsto il webinar per collegarsi con gli artisti e il critico teatrale Alessandro Toppi.

Compagnia Berardi Casolari
streaming dall’Auditorium Rita Levi Montalcini di Mirandola
Un racconto misto a musica e danza che narra la vita di un giovane cresciuto in provincia e pronto ad affrontare ogni peripezia per realizzare il sogno di diventare un’artista: Domenico Modugno.
Il 13 gennaio alle ore 18 è previsto il webinar per collegarsi con gli artisti e il critico musicale Ernesto Assante.

streaming dal Teatro Mac Mazzieri di Pavullo
Le voci di Angela Baraldi e Francesca Mazza e il pianoforte Rita Marcotulli ci condurranno in un percorso che si ispira alla celebre pellicola di Ridley Scott. Un viaggio che cercherà di restituire in teatro e musica la fuga folle di queste due donne per riappropriarsi della propria vita.
Il 17 gennaio alle ore 18 è previsto il webinar per collegarsi con gli artisti e il critico musicale Ernesto Assante.

Compagnia Artemis Danza
streaming dal Teatro Galli di Rimini, in prima assoluta.
Nel giorno del 101° anniversario della nascita di Federico Fellini e nell’ambito delle iniziative per l’inaugurazione del Museo che la città di Rimini gli dedicherà, la coreografa Monica Casadei rende omaggio al grande regista, sulle immancabili musiche di Nino Rota, portando in scena uno spettacolo che è un manifesto poetico e sensibile per celebrare la storia del cinema e della musica italiana.

streaming dal Teatro della Regina di Cattolica
Fabrizio Bosso, Julian Oliver Mazzariello e Massimo Popolizio interpretano e rileggono le memorie di Baker in un incontro artistico che avrà il potere di evocare l’indimenticabile trombettista legato alle stagioni migliori del jazz.
Il 20 gennaio alle ore 18 è previsto il webinar per collegarsi con gli artisti e il giornalista Ernesto Assante.

MM Contemporary Dance Company
streaming dal Teatro Asioli di Correggio, prima regionale
La compagnia presenta un omaggio a Ludwig van Beethoven sulla Sinfonia n.6 Op.68 (detta appunto “Pastorale”) trascritta per due pianoforti, sul tema della natura e del rapporto tra questa e l’uomo.

Lunedì 30 novembre alle 18.30 Consiglio comunale

Nessun commento:

Lunedì 30 novembre si riunisce in forma telematica, alle 18.30, il Consiglio comunale con il seguente ordine del giorno:

giovedì 26 novembre 2020

Omaggio di gratitudine a Franco Maria Ricci

4 commenti:


Riavvolgendo il nastro dei ricordi… 

Omaggio di gratitudine a Franco Maria Ricci.


Grande chi 

Nel passaggio su questa terra

Non pensa solo a se stesso

Ma si prodiga

Per lasciare

Un’impronta tangibile

Che migliori l’Umanità.

Sarà sempre caro

A Dio

E agli uomini.

E sarà beato in Cielo.

Andammo, io e Silvano - autore dell’indefinibile incontro - nella sua casa di Fontanellato - che era stata dei nonni - vicino al Labirinto della Masone. La moglie, Dott.ssa Laura, ci venne incontro a piedi, nei viottoli avvolti dal bambù, per indicarci gentilmente dove parcheggiare. 

martedì 24 novembre 2020

Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne

2 commenti:
Per la 21° edizione della Giornata, Fidenza ha organizzato a partire dalle 18, un Consiglio Comunale straordinario dedicato al tema.

Il programma prevede l’intervento di Samuela Frigeri, Presidente Centro Antiviolenza di Parma, alla quale si unirà il saluto della Presidente del Consiglio comunale, Rita Sartori, seguito dagli interventi dell’Assessore alle Politiche sociali Alessia Frangipane, dei Consiglieri Comunali e del Sindaco Andrea Massari.

"Dicembre al Borgo"

3 commenti:


 La proposta natalizia dell'associazione "Fidenza sei tu. Al centro della nostra città" che il manifesto/locandina ci presenta è particolarmente ricca di momenti, tutti da vivere nel caldo della casa e della famiglia.


Museo Mare Antico e Biodiversità nel Podere Millepioppi a San Nicomede

1 commento:

 

5 webinar dedicati al MuMAB - Museo Mare Antico e Biodiversità e molto altro. 


Mercoledì 25 novembre prende il via un ciclo di cinque appuntamenti pensati per farvi conoscere più da vicino il MuMAB - Museo Mare Antico e Biodiversità, nato nel Podere Millepioppi (loc. San Nicomede - Salsomaggiore Terme ) all’interno del Parco dello Stirone e del Piacenziano, ma non solo. 

lunedì 23 novembre 2020

Nel cielo di Borgo, ... una vecchia memoria

3 commenti:

Risale all'Ottocento, forse prima, la credenza popolare che lega il Cristo posto nel catino dell'abside del nostro duomo al destino del Borgo.
Credenza forse nata in occasione del terremoto, peraltro non particolarmente intenso, del 1857, che ai borghigiani fece impressione tanto che si munirono della protezione di Sant Emidio; di questo abbiamo già parlato nell'articolo "Sant'Emidio, Borgo San Donnino ed il terremoto".

venerdì 20 novembre 2020

"il Risveglio", voce della città e della diocesi di Fidenza

Nessun commento:

Il settimanale della città e della diocesi di Fidenza,"il Risveglio", uno dei più longevi in Italia con i suoi 122 anni di vita, ha scelto domenica 22 novembre come "Giornata per Il Risveglio” dedicando all'evento un'intera pagina che è anche un invito a sostenere con l’abbonamento il giornale "voce della città e della diocesi di Fidenza".
In questi ultimi anni la testata ha percorso vie di rinnovamento in un ambito, quello dell'informazione e della comunicazione, interessato da tempo da un processo tecnologico inarrestabile. 

martedì 17 novembre 2020

Natale 2020 "Se la filastrocca fiocca"

Nessun commento:

 🎧 Ascolta la filastrocca di Gianni Rodari 

SE LA FILASTROCCA FIOCCA 

Mentre ci avviciniamo al Natale, ogni giorno prendiamo atto della complessità in cui siamo immersi e che ci disorienta. 

domenica 15 novembre 2020

La Sindrome della Capanna

4 commenti:

 

La capanna

 Il Coronavirus è un mostro micidiale e inarrestabile, e  rischiamo di farci travolgere dal panico o dall’ansia. Non siamo fatti per reggere vicende temporali di tensione troppo prolungate, del tipo di quella attuale.

venerdì 13 novembre 2020

CoronaVirus: l'Emilia Romagna diventa arancione!

Nessun commento:

Domenica 15 novembre l'Emilia Romagna cambia colore: le nuove strette riguardano principalmente i locali e la mobilità: bar e ristoranti chiusi 7 giorni su 7, divieto di ogni spostamento in un Comune diverso da quello di residenza, domicilio o abitazione

Il mondo non è solo bianco e nero

5 commenti:


Nel mio amato Viale Cabriolo, oggi ...
fantasticamente in solitaria

Anche se oggi è una giornata fredda, buia, umida, tipica della bassa e ti sembra tutto triste (per molti motivi) puoi trovare un angolo dove la natura ha tirato fuori i suoi pastelli e ha colorato quadri incredibili. 

giovedì 12 novembre 2020

Il Cristo dell'Antelami tolto dall'abside

4 commenti:


******************************


«Laddove il percorso è eloquente nella sua documentazione storica, esso esige un'operazione di giustizia al fine di riconsegnare l'opera alla funzionalità originaria prospettata dal suo autore».

«Occorre ridare dignità al luogo liturgico della proclamazione della parola come richiede lo stesso Concilio Vaticano II; per questo il pulpito ricomposto a terra è determinante».
Queste due affermazioni, rispettivamente del vescovo di Fidenza Ovidio Vezzoli e dell'architetto Manuel Ferrari, dell'Ufficio dei beni culturali ecclesiastici della diocesi, sono riportate nell'articolo pubblicato nell'inserto domenicale del Corriere della Sera un paio di settimane fa e firmato dal Prof. Arturo Carlo Quintavalle, storico dell'arte e accademico italiano. L'articolo, che ha come titolo "L'antico pulpito sulla via dei pellegrini", mostra una foto d'assieme del catino absidale del Duomo di Fidenza e alcune altre immagini di dettaglio.

domenica 8 novembre 2020

La giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate 2020

1 commento:


La Giornata, istituita nel 1919 per commemorare la vittoria italiana nella prima guerra mondiale ed ora giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, è stata celebrata domenica otto novembre con la benedizione delle corone di alloro e la rispettiva deposizione, con la Santa Messa in suffragio ai Caduti di Guerra.

Frammenti di Rinascimento fidentino

Nessun commento:

Cappella della Beata Vergine  della Ferrata,
esterno sud. Fidenza. (foto Blog Fidentino)

La Rocca e la Cappella della Ferrata:

 frammenti di Rinascimento fidentino


La Rocca

Ottaviano Pallavicino (Busseto 1452 -Fidenza 1519), figura di spicco nella corte milanese sforzesca, che gli studiosi non esitano ad identificare con il messer Ottavian che procurò una copia del trattato di Vitruvio a Leonardo da Vinci («da messer Ottavian, il Vitruvio[…]» in  Trattato della pittura di Lionardo da Vinci, Milano, 1804, p. 107), fu signore di Borgo San Donnino  dal 1502 al 1519. Vero protagonista del rinascimento fidentino, egli viene ricordato soprattutto per la trasformazione dell’antica Rocca da fortilizio medioevale a ricca  dimora signorile, nelle forme che abbiamo conosciuto prima della distruzione causata dalla seconda guerra mondiale

sabato 7 novembre 2020

Non produco... ma non mi arrendo!

Nessun commento:

 

Corriere della Sera 15 Aprile 2020-1

Non produco

Caro Ambrogio, 

io lo nacqui nel 1945, ancora sotto la RSI, tre giorni prima che gli eroici  partigiani locali scendessero dalla colline salsesi a liberarmi dai biechi fascisti. 

venerdì 6 novembre 2020

Visite in esterno alla facciata e all'abside della cattedrale, al sarcofago e all’arca di San Donnino

Nessun commento:


Visite in esterno alla facciata della cattedrale, unitamente all’abside, al sarcofago (ora altare) e all’arca di San Donnino

La notizia era nell’aria da giorni, ma non ha colto di sorpresa il Museo del Duomo e diocesano di Fidenza. In ottemperanza all’ultimo DPCM le mostre, i musei e i luoghi della cultura saranno chiusi al pubblico fino al 3 dicembre (salvo ulteriori disposizioni ministeriali).

Pertanto per il momento non sarà possibile visitare il nuovo percorso museale "Antelami a Fidenza. Rivivere la passio di San Donnino". In occasione di Parma Capitale Italiana della Cultura 2020+21 la Diocesi di Fidenza si è fatta promotrice della valorizzazione dei luoghi e delle opere di Benedetto Antelami (sec. XII-XIII). 

giovedì 5 novembre 2020

L'Italia multicolore è questa

1 commento:
DPCM 3 novembre 2020 - PDF

L'Italia multicolore è questa

Regioni gialle: Abruzzo, Basilicata, Campania, Emilia-Romagna, Lazio, Liguria, Toscana, Molise, Marche, Sardegna, Friuli Venezia-Giulia e le province autonome di Trento e Bolzano

Regioni arancioni: Puglia e Sicilia

Regioni rosse: Calabria, Val d'Aosta, Piemonte e Lombardia

mercoledì 4 novembre 2020

GIORNATA DELL'UNITÀ NAZIONALE E DELLE FORZE ARMATE.

Nessun commento:
"La Giornata fu istituita nel 1919 per commemorare la vittoria italiana nella prima guerra mondiale e ha attraversato decenni di storia italiana. Quest'anno la cerimonia per il 102^ anniversario sarà celebrata domenica otto novembre con la benedizione delle corone di alloro e la rispettiva deposizione, con la Santa Messa in suffragio ai Caduti di Guerra.
Al Parco delle Rimembranze il Sindaco Andrea Massari e il Presidente dell'A.N.C.R. Ambrogio Ponzi renderanno omaggio ai Caduti. Il rispetto delle norme per l'emergenza Covid impone di ridurre al minimo la partecipazione.
Proprio la gravità dei tempi attuali impone di celebrare la conclusione della Grande Guerra che causò enormi sofferenze e tante testimonianze di eroismo e di sacrificio dei nostri soldati.
Eguale  riconoscenza deve essere rivolta a tutto il personale delle Forze Armate che contribuisce alla sicurezza della comunità nazionale e internazionale salvaguardando i diritti umani e che è impegnato nell'emergenza sanitaria in questo momento particolarmente difficile."

lunedì 2 novembre 2020

DÂT ’NA MÔSA - Le misure anticovid alla portata di tutti

Nessun commento:


 Metter in campo tutte le misure a disposizione, comprese le letterarie, è d'obbligo se si vuol uscire dall'infernale impennata di contagi che, in queste due ultime settimane, le statistiche impietosamente registrano.

domenica 1 novembre 2020

Opzione lockdown

Nessun commento:



Ultimo aggiornamento alle 14 di martedì 2 novembre

Il nuovo DPCM verrà rilasciato tra questa sera e domattina, ma dalle parole del Presidente Conte nel suo intervento da poco terminato alla Camera (alle 17 sarà in Senato) si evincono alcune importanti anticipazioni dei contenuti del nuovo provvedimento.