lunedì 25 novembre 2019

“Forum per il Benecomune” si propone a Fidenza come nuova realtà associativa,


A Fidenza nuova realtà associativa: è “Forum per il Benecomune”
La presentazione al teatro Magnani con Giorgio Vittadini e Matteo Truffelli
“Questa è una giornata speciale per la nostra città perché salutiamo la nascita di una nuova associazione, “Forum per il Benecomune”, la cui missione parla la lingua del coraggio: perciò le diamo il benvenuto insieme ai migliori auguri per il lavoro prezioso che intendono svolgere”. 
Con queste parole Andrea Massari, sindaco di Fidenza, ha presentato la nuova realtà nel corso della conferenza-stampa che si è svolta in municipio nei giorni scorsi. 

Lunedì 25 novembre al Teatro Magnani alle ore 21
Dal canto suo Stefano Dondi, presidente dell’associazione “Forum per il Benecomune” ha dichiarato: “Siamo uomini e donne che amano Fidenza e la sua gente.
Abbiamo sentito non solo come una necessità, ma come un dovere metterci insieme per contribuire dal basso alla vita di questa comunità.
“Forum per il Benecomune” nasce, quindi, per affrontare un momento storico nel quale sono rimessi in discussione valori considerati fondanti per la convivenza: la tolleranza e il dialogo, l’accoglienza dell’altro, la politica come
servizio alla cosa pubblica. Un regola soltanto: cercare insieme ciò che costruisce, non quello che divide”. 
Per sottolineare l’importanza dell’evento è stato promosso un confronto tra Giorgio Vittadini (Presidente della Fondazione per la Sussidiarietà) e Marco Truffelli (Presidente di Azione Cattolica).
Appuntamento lunedì 25 novembre al Teatro Magnani alle ore 21.
Ciò in linea con il Presidente della Repubblica Mattarella e Papa Francesco, entrambi fautori del rilancio della “comunità” e del lavoro fianco a fianco nella “piazza”.
Una piazza come luogo simbolo dell’incontro fra persone in dialogo alla riscoperta di quel “bene comune” che ha consentito all’Italia di avviare l’opera di ricostruzione sulle macerie lasciate dalla guerra.
E ciò grazie allo spirito di solidarietà che ha messo in campo le energie migliori del Paese.

Fonte: Il Risveglio 41/2019

3 commenti:

  1. Mio Dio, Ambrogio, ma qui stiamo ritornando in pieno campo cattocomunista! Che direbbe Pio XII?

    RispondiElimina
  2. A me pare più il lancio di un preciso candidato sindaco per il 2024...

    RispondiElimina
  3. Ero presente all'incontro in teatro. Quello che più mi ha stupito è stato l'intervento del sindaco, dal quale si è capito chiaramente che dietro a tutta questa operazione... c'è anche lui, ben da 3 anni! E non da poco più di un anno, come aveva invece sostenuto poco prima il presidente e "conduttore" della serata, Stefano Dondi.
    E la cosa, sinceramente, mi desta qualche preoccupazione...

    RispondiElimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi