sabato 16 maggio 2015

Immagini da una pozzanghera


Ci sono angoli  in cui la città si specchia e scopre le sue rughe ma anche i segni della passata gioventù, miserie nuove e vecchie bellezze.

Questo è l'angolo della pozzanghera, la più grande del centro storico, regolare nella forma quasi l'avesse disegnata un architetto. Appena Giove pluvio ci fa visita, qualsiasi stagione sia, lei ne trattiene il ricordo.
Lungi da me l'idea di suggerirne l'eliminazione, troppo volte, solo o in compagnia mi sono posto il dilemma:aggirarla a destra a sinistra? Se venisse tolta istintivamente mi porrei lo stesso dilemma anche se soluzioni possibili a questo punto diventerebbero tre (trilemma).
Ma ecco cosa può consegnare una pozzanghera all'occhio di chi, alla fin fine, piace vedere anche la realtà capovolta.
  




3 commenti:

  1. Apprezzo Ambrogio per la sua capacità di trovare il lato positivo anche in questi piccoli "incidenti di percorso". Una domanda, però, mi sorge spontanea: possibile che di tanti validi (?) tecnici del Comune, mai nessuno si accorga di tanti piccoli "accidenti" sparsi per la nostra città? Possibile che mai nessuno si ponga il problema, prima di fare un dosso, di dove scolerà poi l'acqua piovana? Possibile che a nessuno di loro (eppure tanti di loro vivono e girano a Fidenza, con tanto di mogli/mariti/fidanzati/figli/ecc.) capiti mai, girando a piedi o in bicicletta, di finire con la testa fra rami lasciati crescere troppo bassi? A nessuno di loro capita mai di venire inondati d'acqua camminando sul marciapiede nelle giornate piovose, quando le macchine attraversano pozzanghere simili a laghetti? Solo io vedo tombini mai puliti e pieni di ogni cosa, che mai scoleranno un litro d'acqua al prossimo acquazzone?
    Boh....forse non escono mai dal Palazzo???

    RispondiElimina
  2. cabassa andrea17 maggio 2015 16:54

    belle domande, me le sono spesso fatte anch'io durante i 5 anni di mandato dove non si contano le telefonate per segnalare problemi simili, ci mettiamo pure i vigili che girando dovrebbero notare i vari problemi, che sia una buca o altro.
    credo che il problema della pozza sia da ricercare nella mancata pulizia delle caditoie, avevo chiesto di utilizzare per la pulizia i vari personaggi che manteniamo senza che facciano nulla ma sembra che siano rifiuti speciali (il contenuto delle caditoie) e quindi bisogna chiamare una ditta specializzata. i costi ? facendo tutta la città circa 110.000 euro nel 2012.
    certo costa meno dare la colpa alle "bombe d'acqua"

    RispondiElimina
  3. Gli agenti UTV potrebbero sanzionare la pozza d'acqua rudlènta, per sosta vieta, continuata ed aggravata dalla recidiva.

    RispondiElimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi