mercoledì 20 maggio 2015

Fidentini pronti per la prova costume?


A giorni aprirà la mitica piscina Guatelli e i fidentini si stanno attrezzando per la prova costume in salsa borghigiana. Come sempre ombrelloni, lettini e creme abbronzanti la faranno da padrone, mentre i bambini faranno merende e mangeranno gelati al bar della piscina. A proposito, chi gestirà il bar del piscina quest’anno? L’ultimo bando di quattro anni è scaduto nel 2014 e ancora oggi Fidenza Sport pare non abbia ancora emesso nessun bando per la nuova gestione. Cosa aspettano? Non vorranno lasciare i bambini senza bibite e gelati vero?

Insistenti voci della Piazza di Fidenza, sicuramente infondate, vedrebbero la gestione del bar della piscina assegnata direttamente senza bando e gratis per un anno al precedente gestore. Ma sarà vero? Non vogliamo credere che all'attentissimo assessore allo Sport Malvisi possa essere sfuggito questo dettaglio e che Fidenza Sport non abbia informato l’assessore di questa cosa.
Magari sono solo voci e si tratta solo di una proroga di un anno alle stesse condizioni dei quattro anni precedenti, cioè 30.000 euro all'anno. Speriamo, altrimenti  Cottarelli salterebbe sulla seggiola e la Corte dei Conti avrebbe poi un bel da fare tra una causa e l’altra…
Rimane comunque un dubbio e una domanda ancora senza risposta, perché Fidenza Sport a oggi non ha ancora fatto nessun bando? Dimenticanza?
Il bagnino

3 commenti:

  1. Curiosity Killed the Cat20 maggio 2015 10:54

    A tal proposito sorge spontanea una domanda all'assessore (sarà forse il Sindaco?) che si occupa delle società partecipate e al responsabile di Fidenza Sport.
    Fino ad oggi sono almeno stati pagati tutti e per intero i quattro anni di gestione in appalto del bar della piscina?

    RispondiElimina
  2. Dato che, da qualche tempo, il Palazzetto dello Sport viene generosamente concesso agli islamici de noantri, per il periodo del Ramadan, per coprire almeno in parte le spese, si potrebbe affittare il bar della piscina e qualche settore acquatico della medesima ai musulmani di Borgo e dintorni. Naturalmente con rigorosa divisione tra maschi e femmine, per carità!, e quest'ultime assolutamente in burkini, dalla testa ai piedi. Al bar-kebab, i nostri filoslamici locali potrebbero gustare i manicaretti e gourmandises nordafricane e mediorientali e bere caffè turco a go-go. Così, anche la piscina Guatelli cambierebbe davvero, dabòn...

    RispondiElimina
  3. Non può essere vero, sarà la solita bufala tanto per fare un pò di polemica gratuita.

    RispondiElimina